Parigi
Esperienze degli utenti a La Torre Eiffel
Miskita

La prima volta che sono salito sulla...

La prima volta che sono salito sulla Torre Eiffel, la prima volta che sono stato a Parigi, l'ho fatto con una macchina fotografica analogica. A quei tempi ogni clic costava, motivo per cui la foto che si faceva doveva avere un suo minimo senso. Così, timidamente, abbiamo lasciato una testimonianza su carta della nostra vita accademica nella città della luce. Successivamente hanno fatto la loro comparsa le macchine fotografiche digitali e, durante l'ultima visita, ho fatto tutte le foto che ho potuto. Perché Parigi, i tetti di Parigi, meritano davvero. Quei tetti azzurri, il fiume in mezzo a tutto e la torre di Montparnasse sempre pronta a disturbare la panoramica. E, ovunque si guardi, c'è la bellezza. Qualcuno può immaginare un modo migliore per unire il nuovo all'antico? Andate e vedrete. Parigi dall'alto del cielo non è Parigi. E' un sogno.

Offerte di hotel a
Parigi

Simona La Montagna

Se si è fortunati il cielo è azzurro ...

Se si è fortunati il cielo è azzurro e probabilmente fa più freddo del solito,ma dietro degli alberi senza foglie,piano piano,apparirà Lei. E' un amore a prima vista,un colpo di fulmine;o la ami o la odi e non facilmente cambierai idea.
Se invece è nuvoloso,come nella maggior parte dei casi,io consiglio lo stesso di salire,magari nel pomeriggio verso il tramonto. Perché le nuvole giocheranno a nascondino con il sole e le ombre su Parigi sembreranno un quadro di Monet.
La prima volta salite a piedi,vi sembrerà di essere il primo uomo sulla vetta dell'Everest.
La seconda volta salite con l'ascensore,fino in cima,ma non spendete dieci euro per un pò di champagne....
Le volte seguenti arrivate da Piazza del Trocadero e rimarrete stupiti.
Tutte le sere,i primi dieci minuti di ogni ora,Lei offre uno spettacolo di luci sempre diverso,che vi farà rimanere lì;imbambolati,per 10 minuti,un sorriso sulla bocca,una lacrima sulla guancia. Poi se è estate affittate le biciclette e buttatevi sugli champs de mars.
Vi renderete conto che Parigi sa stupirvi anche con la sua fabbrica di nuvole e che Lei,la Tour Eiffel,non è solo un simbolo o un monumento. E' tutto ciò che sognerete la notte quando,rimpiangerete di dormire sotto un cielo che non è quello di Parigi,perchè "Paris,je t'aime" è la città dell'amore non per gli innamorati,ma perché ti fa innamorare e poi ti spezza il cuore.
Chiara Signorini

La visita alla Tour Eiffel è quasi un...

La visita alla Tour Eiffel è quasi un obbligo per chiunque visiti Parigi. Ciò che molti però non considerano è la salita a piedi.
Devo dire che sono salita sulla Torre parecchie volte, ma la visita che ho preferito di più è stata proprio la salita a piedi!
Innanzitutto non si fa quasi la coda, rispetto alle 2-3 ore di attesa per gli ascensori.
Il risparmio è notevole: 4,5€ contro gli 8,1€ degli ascensori. Tenete presente che non si arriva proprio in cima ma al secondo piano, poi l'unico sistema è l'ascensore... E lì tocca per forza fare un'altra fila di almeno 1 ora, sia che si arrivi a piedi sia che si arrivi con gli ascensori da terra: L'ascensore che porta in cima è un altro e si prende solo dal secondo piano!
Il biglietto per il terzo e ultimo piano si può fare anche al secondo, pagando la differenza.

Se si decide di fare solamente la visita a piedi, senza arrivare al terzo piano, la visita risulta molto veloce e comunque appagante. In poco più di un'ora si ha il tempo di salire, scendere e anche di fare un bel giro panoramico del secondo piano, dove si può già godere di una vista straordinaria su tutta la città!
Jose Tamayo

La Torre Eiffel (Tour Eiffel, in...

La Torre Eiffel (Tour Eiffel, in francese) è stata disegnata dall'ingegnere francese Gustave Eiffel in occasione dell'Esposizione Universale del 1889, a Parigi. Fu eretta in due anni, due mesi e cinque giorni. Costruita in controversia con gli artisti di quell'epoca, che la vedevano come un mostro di metallo, è considerata il simbolo indiscutibile della Francia e della città di Parigi in particolare, essendo uno dei monumenti più visitati al mondo.
Matteo Sartori

Una meraviglia architettonica

La Tour Eiffel è alta 324 metri. Si può salire alla cima con i tre ascensori o a piedi. Quando il cielo è limpido, dalla torre si riesce a vedere oltre i 70 km di distanza.
Oltre alla vista su Parigi, quasi ipnotica, anche all’interno della torre ci sono diverse cose da vedere. Al primo piano, ad esempio, c’è un meccanismo legato ad un sistema informatico che misura tutti i movimenti della cima della torre, al variare di vento e temperatura. Al primo piano c’è anche un cinema con otto schermi che racconta la storia della torre e di Gustave Eiffel. Tutto intorno alla torre ci sono dei pannelli che spiegano quali monumenti di Parigi è possibile ammirare da quel punto di vista. Al secondo piano, soprattutto per chi sale a piedi, è molto utile il buffet per rinfrancare il corpo. Chi sale con l’ascensore, invece, può rinfrancare il suo animo da turista comprando i souvenir della torre. Sulla cima c’è la ricostruzione dell’ufficio di Eiffel e la cosa più importante: La vista su Parigi.
Pamela Ferrari

Salita a piedi sulla Tour Eiffel

Andare a Parigi per la seconda volta non mi ha esentato di salire di nuovo sulla Torre!
Ovviamente salita rigorosamente a piedi, almeno fino al secondo livello, che si trova a 115 metri d’altezza, separato dal primo da 359 gradini: Il totale di gradini: 700! Però non abbiamo trovato fila, cosa che invece vi tocca fare se volete prendere l’ascensore.
Il costo del biglietto perla salita a piedi è di 5 euro. Per salire alla cima occorre poi fare altro biglietto al secondo piano di 5.50 euro e una colonna lunghissima (ci sono solo due ascensori).
La salita a piedi è sicuramente più faticosa, ma di più soddisfazione e inoltre vi permette di ammirare la struttura in ferro, e diverse didascalie con varie informazioni mentre si salgono le scale!
Keble20

Strabiliante viaggio verso il cielo

Un celebre aforisma di Leonardo Da Vinci diceva: "quando avrete conosciuto il volo camminerete sulla terra guardando il cielo perché là siete stati e là sognerete tornare". Salire sulla Torre Eiffel è un'emozione unica.. Consiglio di salire a piedi i primi due piani (poi per il top è obbligatorio l'ascensore) sia per evitare le due ore di attesa per le ascensori sia per gustarsi la città divenire sempre più piccola e magica... Man mano che si sale si scorgono tutte le più belle architetture parigine: la Les Invalides, il Sacro Cuore, Notre Dame, L'Arco di Trionfo con i Champs Elisee, il Louvre, la torre del Montparnasse che maestosa gareggia con la torre, i tetti azzurri delle bellissime abitazioni parigine e tanto altro... Il tutto avvolto dal dolce fluire della Senna che abbraccia le strade e i quartieri. Insomma, definirei La Torre Eiffel orribilmente bella perchè solo il vederla lascia senza fiato... Ma salire fino al top per 324 metri di altezza è strabiliante.
Silvia Gattuso

Tour Eiffel

La tour Eiffel è stata progettata in occasione dell'esposizione universale di Parigi del 1889. La sua funzione era quindi solo quella di richiamo, per far riconoscere da tutta la città il luogo in cui si svolgeva l'esposizione. Serviva quindi solo momentaneamente, ma venne poi deciso di mantenerla nella sua postazione originale, ed è diventata così il simbolo di Parigi. E' percorribile, per arrivare in cima, sia tramite ascensori, sia a piedi. La vista dall'alto è meravigliosa, e personalmente consiglio di farla di sera!
Cristiano Pivato

Tour Eiffel

L'ho sempre bistratta e presa in giro, come monumento, ma nella realtà è veramente imponente ed emozionante
Ivan Arpino

Paris

Paris
Dani

Toccare il cielo

La torre Eiffel e' il simbolo di Parigi e salire fino all'ultimo piano regala un'emozione intensa e una vista meravigliosa. Io sono salita fino in cima di sera e vi assicuro che e' stato molto romantico.
Giorgia Sorrentino

Parigi nel cuore

Parigi è una città magica con le sue splendide meraviglie...da Notre Dame,Louvre alla Torre Eiffel e tanti altri posti ..mi è rimasta e mi rimarrà sempre nel cuore!!
Giada Gentili

Classico e intramontabile monumento p...

Ferro e nient'altro, vero...Ma vederla sbucare da Rue de l'universitè immersa nel sole e così alta è stato emozionante.
Simone Caruso

Meravigliosa

nonostante fosse Ottobre e le mattinate erano stranebbiose, quel pomeriggio sulla Tour Eiffel è stato meraviglioso: la vista fantastica e il cielo pulitissimo....
Uno spettacolo!!!
Francesca Coccia

Torre eiffel ♥

Vedi altre esperienze
Condividi la tua esperienza