Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus
Raccomanda a un posto
Ti piace Sinagoga Santa María la Blanca?
Dillo a tutto il mondo!
Dove vuoi andare?

Sinagoga Santa María la Blanca

info
salva
Salvato

19 opinioni su Sinagoga Santa María la Blanca

4
Guarda le foto di lamaga
4 foto

La sinagoga santa maría la blanca è l...

La Sinagoga Santa María la Blanca è la sinagoga più grande del quartiere ebraico di Toledo. Fu eretta, secondo l'iscrizione che compare su una trave, nell'anno "quattromila novecentoquaranta" (1180 d.C.). Fu ricostruita nel XIII secolo e trasformata in tempio cristiano nel 1405. Nel Cinquecento divenne un ritiro di penitenza per ex peccatrici, e a questa epoca risalgono le tre cappelle del complesso absidale e un "retablo" attribuito a Berruguete o a Juan de Borgoña. Nel XVIII secolo fu trasformata in caserma e nel XIX subì gli effetti dell'alienazione dei beni ecclesiastici: divenne un magazzino. È considerata come il miglior esempio di arte almoade in Spagna; la sua bellezza, a mio giudizio, si basa sulla semplicità e sul contrasto fra la calce bianchissima e i mattoni. Un luogo traboccante spiritualità e che vale la pena di visitare (nonostante l'alto prezzo d'ingresso). Permette inoltre di farsi un'idea di come era la Toledo multiculturale del XVI secolo, con tre religioni e culture che convivevano senza problemi in questa piccola città da fiaba.
lamaga
5
Guarda le foto di Lauraround
5 foto

Il santa maria la blanca sinagoga si ...

Il Santa Maria la Blanca sinagoga si trova nel quartiere ebraico, in quello che era il Sefarad Toledo. Occupava un decimo del territorio. Il Josef ben Shoshan sinagoga è stata costruita nel XII secolo, circa 1180 (secondo l'iscrizione sulla porta) e ricostruita nel 1250 dopo un incendio. Decenni prima della Cacciata, smesso di essere usato come una sinagoga ed è stato convertito in una chiesa. Nel 1554, hanno fondato un Beaterio sotto la protezione di Nostra Signora della Misericordia e Rifugio della Penitenza per accogliere donne pentite. Nel 1791, era una caserma militare e nel 1798, quasi in rovina, è stata la stirpe reale di tesoreria. Nella metà del XIX secolo Provinciale Commissione Punti di riferimento ha assunto l'edificio. E nel 1930 è stato dichiarato monumento nazionale. Si tratta di un magnifico esempio di arte moresca. L'edificio è stato indicato come "Sinagoga" fin dalla sua costruzione e Giuda ben Selomço a Haziri (assemblaggio di saggi, XII e XIII) ha detto: "Sono venuto per la città tentacolare di Toledo, la capitale del regno che è glamour patinato della dominazione e ornato con la scienza, mostrare al popolo e principi la sua bellezza. perché emigrato colà le tribù, le tribù del Signore. molte sinagoghe in esso bellezza senza pari! c'è tutta l'anima loda il Signore. abita in mezzo a loro uno congregazione di stirpe santa, che la giustizia è motivo, numerosi come le piante del campo. " Si oppone al papa Innocenzo IV, Alfonso X il permesso di costruire quello che sarebbe "la sinagoga più grande e più bella di Spagna." Esso riflette l'tricultural Toledo, una sinagoga ebraica costruita in musulmani e cristiani a terra.

La sinagoga Santa María la Blanca está situada en la Juderia, en lo que fue la Toledo sefarad. Ocupaba una décima parte del territorio.
La sinagoga de Josef ben Shoshan fue construida en el siglo XII, aproximadamente en 1180 (según una inscripción en la puerta) y reconstruida en 1250 tras un incendio.
Decadas antes de la Expulsión, dejó de utilizarse como sinagoga y fue convertida en Iglesia.
En 1554, se fundó un beaterio bajo la protección de Nuestra Señora de la Piedad o Refugio de la Penitencia para acoger a mujeres arrepentidas.
En 1791, fue cuartel militar y en 1798, ya casi en ruinas, fue almacén de la Real Hacienda.
A mediados del siglo XIX la Comisión Provincial de Monumentos históricos se encargó del edificio.
Y en 1930 fue declarado Monumento Nacional.
Es un magnífico ejemplo de arte mudéjar. El edificio fue catalogado como "Sinagoga Mayor" desde su construcción y Judá ben Selomço al Haziri (asamblea de sabios, siglos XII y XIII) dijo:

"Vine a la extensa ciudad de Toledo, capital del reino que está revestida del encanto de la dominación y ornada con las ciencias, mostrando a los pueblos y príncipes su belleza. Porque hacia allí emigraron las tribus, las tribus del Señor. ¡Cuántas sinagogas hay en ella de belleza incomparable! Allí toda el alma alaba al Señor. En su medio habita una congregación de semilla santa, que tiene como adorno la justicia, numerosa como las plantas del campo."

Oponiéndose al Papa Inocencio IV, Alfonso X concedió el permiso para construir la que sería "la mayor y más hermosa sinagoga de España".
Es el reflejo de la Toledo tricultural, una sinagoga judía construida en terreno cristiano por musulmanes.
Lauraround
Traduci
Vedi l'originale
6
Guarda le foto di Ignacio Izquierdo
6 foto

La seconda sinagoga di toledo, anche ...

La seconda sinagoga di Toledo, anche se è stato espropriato e trasformato in una funzione di chiesa che non è riuscita anche a fare per ora trasformata in un museo in cui ammirare la sua architettura mudjar. Cinque navate separate da pilastri ottagonali e lisce che sostengono archi a ferro di cavallo sono supportati e che danno un'immagine molto sorprendente Ai sensi entrare.

La segunda sinagoga de Toledo, aunque fue expropiada y convertida en iglesia, función que también dejo de hacer para convertirse ahora en un museo en el que poder admirar su arquitectura mudéjar. 5 naves separadas por pilares lisos y octogonales en los que se apoyan arcos de herradura y que le confieren una imagen muy imponente según se entra.
Ignacio Izquierdo
Traduci
Vedi l'originale
2
Guarda le foto di Jorge Torrecilla López
2 foto

Painted molto bello

Dall'inizio di s. XIII, ha cinque navate divise da archi a ferro di cavallo con gesso e pilarea ottagonale vespa capitali nido. Questa sinagoga è uno dei sei monumenti che si vengono a visitare l'acquisto di un turismo rosso braccialetto altamente consigliata se si desidera visitare le più importanti chiese, due moschee, sinagoghe, in una delle chiese, il Tomé Santo è opera di El Greco La sepoltura del Signore di Orgaz.

Pintaras muy bonitas

De principios del s. XIII, consta de cinco naves separadas por arcos de herradura con yeserias y pilarea octogonales con capitales de nido de avispa.
Esta sinagoga es uno de los 6 monumentos que nos entraba visitar al comprar una pulserita roja turística bastante recomendable si quieres visitar las iglesias mas importantes, mezquitas y las 2 sinagogas, en una de las iglesias, la de Santo Tomé se encuentra la obra del Greco El Entierro del señor de Orgaz.
Jorge Torrecilla López
Traduci
Vedi l'originale
Leggi altre 10
Pubblica
4
Guarda le foto di Mª José Ruiz
4 foto

Anche se il suo aspetto non è sorpren...

Anche se il suo aspetto non è sorprendente, il suo interno è spettacolare, ha cinque navate, separate da archi a ferro di cavallo su pilastri ottagonali, che comprendono i loro uncini con una decorazione con pigne, un bel lavoro di cinture, medaglioni e rosette, stelle, ecc, in pizzo tessere un bel contrasto per il suo candore liscio. E 'considerato come il miglior esempio di arte almohade in Spagna.

Aunque su exterior no llama la atención, su interior es espectacular, está compuesto por cinco naves, separadas por arcos de herradura sobre pilares ochavados, donde destacan sus capiteles con una decoración a base de piñas, una fina labor de cintas, medallones y florones, estrellas, etc., tejen un bello encaje que contrasta con su lisa blancura.
Es considerada como el mejor ejemplo de arte almohade en España.
Mª José Ruiz
Traduci
Vedi l'originale
2
Guarda le foto di Dany Morales
2 foto

Uno dei monumenti più imponenti dell'...

Uno dei monumenti più imponenti dell'antica Sinagoga di Toledo è il XII secolo. Le sue mezze colonne ci ricordano, in qualche modo, alla moschea di Cordoba, anche se in misura bianco e molto meno. Una delle più grandi sorprese che ho preso da Toledo! :)

Uno de los monumentos más impresionantes de Toledo es esta antigua Sinagoga del siglo XII. Su entramado de columnas nos recordarán, de alguna manera, a la mezquita de Córdoba, aunque de color blanco y ni mucho menos su extensión. Una de las mayores sorpresas que me llevé de Toledo! :)
Dany Morales
Traduci
Vedi l'originale
1
Guarda le foto di SaltaConmigo
1 foto

Meno noto ma più antico del trnsito

La sinagoga più antica della città è un poco conosciuto, ma essenziale a visitare Toledo piccolo gioiello.

Menos conocida pero más antigua que la del tránsito

La sinagoga más antigua de la ciudad es una pequeña joya poco conocida pero imprescindible en la visita a Toledo.
SaltaConmigo
Traduci
Vedi l'originale
14
Guarda le foto di macmuseo
14 foto

L'espulsione è stata un grave errore.

Un luogo di culto ebraico che riflette l'influenza della cultura musulmana nella sua architettura.

La expulsión fue un error muy grave.

Un espacio del culto hebreo que refleja la influencia de la cultura musulmana en su arquitectura.
macmuseo
Traduci
Vedi l'originale
7
Guarda le foto di Chris
7 foto

La più antica sinagoga d'europa

Il Santa Maria la Blanca Sinagoga è una delle più belle e famose attrazioni a Toledo, così come probabilmente la sinagoga più antica in Europa (è stato originariamente costruito nel 1180). Ciò che colpisce immediatamente quando si entra nella sinagoga è la sua sorprendente, elegante semplicità: archi a ferro di cavallo, colonne ottagonali, pareti semplici, tutte dipinte in un bianco incontaminato e luminosa. Un'altra cosa che rende Santa Maria la Blanca speciale è che esemplifica davvero di Toledo moniker come la Città delle Tre Culture. La sinagoga è stata costruita durante l'era del dominio cristiano a Toledo, ma è stato progettato e costruito dai costruttori musulmani e, naturalmente, utilizzata come luogo di culto dai citys un tempo considerevole popolazione ebraica. I tocchi moresco sono evidenti nelle capitali decorativi su pilastri e gli schemi geometrici sulle pareti superiori e nelle piastrelle del pavimento. Data la sua Mudjar fiorisce e sorprendente semplicità geometrica, quasi si sente più simile a una moschea di una sinagoga. Nel complesso, è stata una delle cose migliori che ho visto durante il mio giorno di viaggio per Toledo e il prezzo di entrata di 3 euro è essenzialmente un affare, data l'importanza storica e la bellezza estetica della sinagoga. Sicuramente dovrebbe essere in cima alla vostra lista di cose da fare se siete intenzione di visitare Toledo. Godere!

The oldest synagogue in europe

The Santa Maria la Blanca Synagogue is one of the most beautiful and famous sights in Toledo, as well as arguably the oldest surviving synagogue in Europe (it was originally built in 1180). What strikes you immediately when you enter the synagogue is its striking, elegant simplicity: horseshoe arches, octagonal columns, simple walls, all painted in a pristine and radiant white.

Another thing that makes Santa Maria la Blanca special is that it truly exemplifies Toledo’s moniker as the “City of Three Cultures.” The synagogue was built during the era of Christian rule in Toledo, but it was designed and constructed by Muslim builders and, of course, used as a place of worship by the city’s once-considerable Jewish population. The Moorish touches are evident in the decorative capitals on the pillars and the geometric patterns on the upper walls and in the floor tiles. Given its Mudéjar flourishes and striking geometric simplicity, it almost feel more like a mosque than a synagogue.

Overall, it was one of the best things I saw during my day-trip to Toledo and the entry price of 3 euros is essentially a bargain given the historic importance and aesthetic beauty of the synagogue. Definitely should be at the top of your to-do list if you’re planning on visiting Toledo. Enjoy!
Chris
Traduci
Vedi l'originale

Nel patio della sinagoga oriente, si ...

Nel patio della Sinagoga Oriente, si può trovare una zona di scavi archeologici che mostra le origini della sinagoga di Toledo e alcuni luoghi sono accessibili, mentre altri possono solo essere visti come gli scavi sovrastanti non sono tutto finito. Nel patio spesso tenere mostre permanenti, come spiega l'alfabeto ebraico.

Dans le patio de l'Est de la synagogue, on peut trouver une zone de fouilles archéologiques qui montre les origines de la synagogue de Tolède et certains lieux sont accessibles tandis que d'autres peuvent juste être observés en surplomb car les fouilles ne sont pas toutes finies. Dans le patio se tiennent souvent des expositions permanentes comme une qui explique l'alphabet hébreu.
Marta Pilar
Traduci
Vedi l'originale
4
Guarda le foto di Miguel Angel Rumayor
4 foto
Miguel Angel Rumayor
1
Guarda le foto di Paloma Herce
1 foto
Paloma Herce
2
Guarda le foto di rafael rebate rey
2 foto
rafael rebate rey
3
Guarda le foto di Alicia Ortego
3 foto
Alicia Ortego
2
Guarda le foto di María Eugenia “Uge” Ortega
2 foto
María Eugenia “Uge” Ortega
Pubblica
Leggi altre 10

Informazioni Sinagoga Santa María la Blanca

Numero di telefono Sinagoga Santa María la Blanca
+34925222098
+34925222098
Indirizzo Sinagoga Santa María la Blanca
C/ Santo Tomé, 37
C/ Santo Tomé, 37
Sito web Sinagoga Santa María la Blanca
http://www.turismocastillalamancha.com/arte-cultura/monumentos/toledo/sinagoga-de-santa-maria-la-blanca/
carica altro