Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Uxmal?
Dillo a tutto il mondo!
Condividere esperienza
Accedi con Google Plus

Zona archeologica di Uxmal

18 opinioni su Zona archeologica di Uxmal

patiki

Uno dei siti maya per eccellenza è ...

Uno dei siti Maya per eccellenza è Uxmal (il cui nome significa "costruito tre volte"). Come in tutte le città edificate da questa misteriosa cultura estremamente sviluppata, gli spazi sono molto ampi e gli edifici monumentali, senza contare il fatto che questa fu una città sacra, dedicata alle divinità maya, in particolare Chaac (dio della pioggia). Si tratta di una delle città maya meglio conservate ed infatti la maggior parte degli edifici risulta essere in ottime condizioni, in alcuni casi senza nessun tipo di danno. Fra gli edifici del sito si possono osservare la Piramide dell'Indovino, il Quadrilatero delle Monache (edificio di pianta quadrata con un cortile interno al centro in cui, tutti i giorni al tramonto, si mette in scena uno spettacolo di luci e suoni), il Campo del gioco della pelota (spazio dove i maya organizzavano eventi sportivi in cui i vincitori venivano sacrificati alle divinità; per i maya, infatti, il sacrificio era un modo sublime di morire), il Palazzo del Governatore, la Casa delle Tartarughe, la Piattaforma dei Giaguari, il gruppo delle colonne, la piattaforma delle steli (una specie di statue scolpite in un blocco di pietra unico) e, ovviamente, la Gran Piramide, al cui interno si trova una maschera del dio Chaac (un particolare curioso riguardo questa Piramide riguarda i gradoni, molto stretti, tanto che anche per un piede piccolo è difficile salire normalmente, imponendo, quindi, di farlo di lato; i maya, infatti, erano soliti salire così le loro piramidi, in modo da dimostrare rispetto alle loro divinità, per cui non era necessario che i gradini fossero particolarmente ampi).

Leggi tutto
aser

Una stupenda giornata di sole, su una...

Una stupenda giornata di sole, su una spettacolare piramide che ci rivela sempre una nuova scoperta, siamo rimasti stupiti alla vista del manto verde che si estendeva tutt'intorno a noi. Qui mancava un dio che proteggesse queste terre, quindi lo abbiamo creato e lì si fermò. Spero che vi piaccia. Un saluto.

Roberto Gonzalez

21+
Vedi l'originale
Ale Campos

7+
Vedi l'originale
mathilde

Vedi l'originale
Diariodeabordo

2+
Vedi l'originale
GERARD DECQ

Eccellente
Vedi l'originale
Diego Ruiz

Vedi l'originale
Alisa Kolobova

Vedi l'originale
Chloé Balaresque

Vedi l'originale
Néstor Morales Guzmán

39+
Vedi l'originale
mirgo

Vedi l'originale
Maritza Tamayo S

2+
Vedi l'originale
AiToR BM

Eccellente
Vedi l'originale
Miguel Angel Valdez Uc

6+
Vedi l'originale
Leggi altri 10
Conosci questo posto?
Aiuta gli altri viaggiatori a scoprire con la tua esperienza e foto