MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Contea di Møre og Romsdal

130 Collaboratori
Il più visitato a Contea di Møre og Romsdal
Città di Aalesund
Ålesund
(8)
Fiordi di Åndalsnes
Trollstigen
(3)
Belvedere di Geiranger
Ørnevegen - Belvedere di Geiranger
(9)
Belvedere di Stranda
Il monte Dalsnibba
(1)
Belvedere di Geiranger
Belvedere di Flydalsjuvet
(8)
Belvedere di Aalesund
Mount Aksla
(4)
Laghi di Stranda
Djupvatnet lake
(2)
Cascate di Geiranger
De syv søstrene
(8)
Villaggi di Hellesylt
Hellesylt
(2)
Di interesse turistico di Hellesylt
Escursione da Hellesylt a Geranger
(3)
Belvedere di Stranda
Dalsnibba viewpoint
(3)
Riserve Naturali di Hellesylt
Hellesylt Waterfall
(3)
Villaggi di Eidsdal
Eisdal
Belvedere di Aalesund
Belvedere di Fjellstua in Norvegia
(2)
Fiordi di Aalesund
Hjørundfjorden a Aalesund
(3)
Di interesse culturale di Aalesund
Art Nouveau in Norway
Fiordi di Åndalsnes
Trollstigen
(3)
Fiordi di Aalesund
Hjørundfjorden a Aalesund
(3)
Fiordi di Geiranger
Luichi
(2)
Fiordi di Hellesylt
(1)
Belvedere di Geiranger
Ørnevegen - Belvedere di Geiranger
(9)
Belvedere di Stranda
Il monte Dalsnibba
(1)
Belvedere di Geiranger
Belvedere di Flydalsjuvet
(8)
Belvedere di Aalesund
Mount Aksla
(4)
Belvedere di Stranda
Dalsnibba viewpoint
(3)
Belvedere di Aalesund
Belvedere di Fjellstua in Norvegia
(2)
Belvedere di Åndalsnes
The Troll mountain
(2)
Belvedere di Tustna

62 cose da fare a Møre og Romsdal

Fiordi di Stranda
Fiordo Geirangerfjord in Norvegia
(22)
Il nostro soggiorno in questa bellissima città è durato solo un giorno e due notti. Si tratta di uno dei luoghi in cui non m'importerebbe rimanere un mese, ma il tempo e denaro e non ci si può permettere di più. Un piccolo paese situato sui confini del fiordo omonimo. Sparso su tutti i pendii della montagna, con solo due o tre alberghi, vive delle visite effettuate da navi da crociera che vanno o vengono a visitare i fiordi, e che nelle loro brevi soste scendono a comprare souvenir. Personalmente ci riteniamo fortunati per non essere soggetti a orari così rigorosi e aver avuto un po' di tempo per poter assaporare questo maestoso paesaggio, anche solo per un'ora in più. Al giorno successivo del nostro arrivo, nel pomeriggio, dopo la visita che vi ho già raccontato a Eidsdal, e dopo aver mangiato in un chioschetto di hot dogs e hamburger, siamo andati in macchina sulla cima per vedere tutto il panorama del paese e del fiordo. È risultato davvero incantevole. Una volta lasciata la strada dei Trolls, si intraprende il cammino per Linge per poi prendere una barca che porta a Elsdal. Da qui si continua in direzione di un piccolo porto e si scende lungo la strada dell'acquila, conosciuta come Ornevegen. Percorrendola si arriva ad un piccolo belvedere dal quale si contempla uno spettacolo maestuoso, il fiordo, sulla cui riva si trova il paesino di Geiranger. Da qui si può prendere un'imbarcazione che, dopo un viaggio di 50 minuti, porta a Elsdal, con il suo stupendo fiordo e le cascate di Storseter. Ogni angolo del fiordo presenta qualcosa di differente e in alcuni punti la tonalità verde smeraldo cra un effetto bellissimo.
Città di Aalesund
Ålesund
(8)
Case colorate e dalle forme svariate, molto ordinata e a misura d'uomo. Importante quando si visita la città è anche andare al belvedere sul monte con vista mozzafiato.
Fiordi di Åndalsnes
Trollstigen
(3)
La strada dei Troll è una delle strade più famose in Norvegia, è molto tortuosa con aspri tornanti, una profondità di campo impareggiabile.
Strade di Averoy
The Atlantic road - Atlanterhavsveien
(8)
Questa bella strada che percorre la costa occidentale della Norvegia, nella contea di Møre og Romsdal, salta da un'isola all'altra (isole che si trovano tra Molde e Kristiansund) in un percorso fatto di 12 ponti e lungo circa 9 Km, con dei paesaggi mozzafiato. Nel 2005, in Norvegia venne dichiarata la costruzione del secolo ed uno dei migliori viaggi su strada di tutto il mondo (teoria che io non condivido). Le foto che si vedono su Internet sono incredibili, ma quando arrivi lì rimani un pò deluso, non è facile trovare posti da cui ammirare panorami spettacolari.
Belvedere di Geiranger
Ørnevegen - Belvedere di Geiranger
(9)
Uno dei più impressionanti che si può trovare nella regione dei fiordi norvegesi. È anche uno dei più attrezzati per il turismo, come dimostra lo stupendo belvedere di Ørnevegen. Da lì si può ammirare una delle anse del fiordo in tutta la sua grandezza; se ci andate in una giornata di sole, questo è uno dei panorami più belli del paese. Si tratta però di evitare, durante la visita, i numerosi pullman turistici che si fermano nello stesso luogo per scattare foto. Arrivare dal paese di Geiranger è semplice se si ha un mezzo proprio (o se si fa una gita organizzata): basta prendere l'unica strada che esce dalla valle, dove si trova il paese, strada che si snoda in undici curve da togliere il fiato. È a corsia unica e si nota (è molto probabile incontrare autobus nel senso contrario), quindi attenti.
Belvedere di Stranda
Il monte Dalsnibba
(1)
Il monte Dalsnibba offre una delle più belle viste dei fiordi norvegesi. Da 0 a 1500 metri sul livello del mare nei soli 50 km che separano la costa dal fiordo Hellesylt. La tradizione è quella di collocare una pietra sull' altra nella parte più alta della montagna ed avrai fortuna. Alla base della montagna vi è uno dei laghi più profondi del mondo, il lago Djupvatnet. Una visita imperdibile se si va in Norvegia.
Belvedere di Geiranger
Belvedere di Flydalsjuvet
(8)
Il Geirangerfjord è visibile da diversi punti panoramici ma anche dalla cima del monte Dalsnibba raggiungibile tramite una tortuosa strada piena di tornanti a pagamento (13 euro a macchina a luglio 2017) che è leggermente innevata anche d'estate.
Belvedere di Aalesund
Mount Aksla
(4)
La somma del monte Aksla è raggiungibile a piedi dalla città con una lunga scalinata o più comodamente in auto. Ma qualunque sia il modo l'importante è andarci perché la vista è a 360 gradi ed è qualcosa di unico,
Laghi di Stranda
Djupvatnet lake
(2)
Il Djupvatnet è un bellissimo lago nel quale ci imbattiamo mentre stiamo ascendendo il belvedere del Monte Dalsnibba, il suo nome significa qualcosa come lago profondo, pero non si tratta certo di uno dei laghi più profondi della Norvegia, la cosa divertente è che praticamente tutto l'anno ghiacciato, se si guardano le mie foto che sono state scattate nel mese di luglio e vedrete le piattaforme di ghiaccio che galleggiante sul lago, è davvero uno spettacolo da non perdersi. La bellissima e mozzafiato Strada Nazionale Norvegese 63 circonda questo lago nella sua ascesa al monte Dalsnibba e vi assicuro l'esperienza e la vista che offre sono bellissime, sempre che non si soffra di vertigini, chiaro. Per conoscerlo meglio vi consiglio di fare una sosta alla Capanna Djupvasshytta e da lì fare, con vestiti pesanti chiaramente, una delle escursioni che offre la zona.
Cascate di Geiranger
De syv søstrene
(8)
Ascoltanre la leggenda alcuni minuti prima di vedere le cascate, ti fa stare in allerta. L'udito e la vista restano estasiati nel momento in cui ti rendi conto che ti trovi davanti a "Le sette sorelle" ed "Il pretendente" con "Il velo da sposa". Fantastico
Villaggi di Hellesylt
Hellesylt
(2)
Hellesylt è un piccolo paese noto per essere all'estremità di uno dei fiordi più famosi e spettacolari della Norvegia: il fiordo Geiranger. Si tratta di un villaggio di circa 600 abitanti, ma ha una grande vita, industria, un sacco di turismo e gente di passaggio, soprattutto coloro che vengono a prendere il traghetto di Geiranger, perciò è il luogo in cui gli abitanti della contea di Møre og Romsdal finiscono per installare le loro attività: uffici postali, banche, negozi, alberghi, ecc hanno qui delle sedi piuttosto importanti. Va ricordato che Hellesylt vanta uno dei migliori livelli di vita di tutta la Norvegia. Se avete la possibilità di interagire con la gente del posto, convincete un agricoltore a farvi mostrare le curiosità del suo mestiere: ci sono 54 aziende agricole nella zona e tutte con bestiame, anche da qui quindi proviene la ricchezza di questa zona; Hellesylt non vive di solo turismo, e a maggior ragione in una zona dove l'inverno copre tutto non si può sopravvivere solo con esso.
Di interesse turistico di Hellesylt
Escursione da Hellesylt a Geranger
(3)
Se si va in Norvegia vi è un'escursione che non si può perdere: va da Hellesylt a Gerainger. Ci sono diverse opzioni per farla come preferisci, in taxi, in bus o come ho fatto io, con la compagnia di navigazione con cui stavo facendo la crociera nei fiordi. Questo magnifico tour parte del piccolo villaggio di Hellesylt e la prima tappa è la bella cascata che scende tra le case del paese e sfocia nel fiordo, la tappa successiva è il lago Hornindal. Il più profondo in Europa con 514 metri nel suo punto più profondo, si passa poi per paesini molto carini come Stryn o Nordfjord dove è possibile fermarsi per un drink o fare compere. Durante il tour si passa anche sotto il famoso ghiacciaio Briksdal per poi prendere la strada e salire sul monte Dalsnibba a 1500 metri sopra il livello del mare e dove si ha una delle panoramiche più belle di tutta la Norvegia, ghiacciai, montagne innevate, laghi, fiordi... Tutto questo vi aspetta in cima. La tappa successiva è sul belvedere di Flydalsjuvet e poi giù per il villaggio di Geiranger, dove si possono fare le ultime compere, prendere un drink o semplicemente guardare il fiordo. L'intero percorso dura circa 7-8 ore, è un percorso facile perché è tutto perfettamente indicato sulla strada.
Belvedere di Stranda
Dalsnibba viewpoint
(3)
Salire a Dalsnibba è già di per sé un'avventura, la strada è aperta solo nel periodo di disgelo, e si sale per 1500 metri in meno di mezz'ora, un'odissea tenendo conto del numero di autobus che salgono lungo la strada stretta e della qualità della strada, ma vi assicuro che anche se avete paura, l'esperienza di avvicinarsi al suo belvedere è unica e irripetibile. Ricordo ancora quel senso di vertigine che corre lungo il tuo corpo quando si sporgi la testa là fuori e vedi quello che si vede, la vista che dà sul Fiordo di Geiranger è davvero unica, ma lo sono anche i panorami delle montagne innevate in pieno luglio, l'aria pura e pulita che si respira lì e soprattutto catturare negli occhi senza dubbio la miglior cartolina dalla Norvegia. Un consiglio, ricordarsi di portare una buona giacca nello zaino perché anche se è estate fa piuttosto freddo.
Riserve Naturali di Hellesylt
Hellesylt Waterfall
(3)
Quando siamo arrivati ​​a Hellesylt lo sguardo si perdeva in questo bellissimo posto, la Cascata di Hellesylt o Hellesyltfossen come è conosciuta dai norvegesi. Non c'è dubbio della bellezza di questa cascata vedendo le foto, ma dal vivo è uno dei luoghi più rilassanti, affascinanti e speciali che abbia mai visto. Consiglio di vedere la cascata all'inizio dell'estate, con il disgelo diventa ancora più suggestiva e se ci si mette nel ponte Alto che si trova accanto, si possono perfino notare piccole gocce d'acqua 100% naturali, una esperienza unica. Senza dubbio questa cascata sarà l'immagine più bella che vi ricorderete della Norvegia, da non perdere.
Villaggi di Eidsdal
Eisdal
Bel paesino che si trova all'estremo del fiordo di Geiranger o GEIRANGERFJORDEN. Il mattino seguente il nostro arrivo a Geiranger e con un sole splendido ci siamo decisi a imbarcarci in un traghetto lasciando la macchina parcheggiata in direzione Eidsdal. La traversata dura appena 45 minuti ma dalla barca si apprezza tutta la maestosità del fiordo e con la compagnia classica di turisti giapponesi con i loro inseparabili ombrelli parasole. La visita a questo paesino è durata solo quattro bellissime ore. Il paesaggio che lo circonda è indescrivibile e la pulizia impressionante. Una piccola passeggiata e fermata obbligatoria in un baretto è stata sufficiente per rimanere innamorati di questo posto. Lo consigliamo.
Belvedere di Aalesund
Belvedere di Fjellstua in Norvegia
(2)
Sarebbe imperdonabile non salire a questo belvedere dato che le viste che si possono ammirare da qui della città di Alesund, una delle città della Norvegia più bella, sono impressionanti. Noi siamo saliti attraverso una scala, circa 500 scalini, anche se, per chi non è in forma c'è una strada che porta fino al belvedere ( anche se non so se ci sono trasporti pubblici). Megli andarci per la mattina così il sole rimarrà alle spalle.
Fiordi di Aalesund
Hjørundfjorden a Aalesund
(3)
Fra Alesund e Geiranger si trova questo fiordo, che anche se non è molto conosciuto, non ha niente da invidiare al resto dei fiordi della Norvegia. Questo fiordo è un taglio di 35 chilometri nelle Alpi norvegesi, con vette che superano i 1700 metri. Alla fine del fiordo si trova il paesino di Øye, che porta alla valle più stretta della Norvegia (Norangsdalen), dove si può visitare il famoso hotel Øye, che ha ospitato regine e imperatori. Noi, uscendo da Alesund, abbiamo costeggiato il fiordo fino a Standal, dove ci siamo addentrati nelle montagne. Dopo siamo scesi al paese di Saebo, alla riva del fiordo, dove abbiamo preso un traghetto che ci ha portato a Lekneset, dove la strada, parallela sempre al fiordo, ci ha portato a Hellesylt, in direzione di Geiranger.
Di interesse culturale di Aalesund
Art Nouveau in Norway
Nel 1904 un devastante incendio distrusse la città di Alesund, sulla costa occidentale della Norvegia. La sua ricostruzione trasformò questa piccola città, con i suoi tradizionali edifici in legno, in una città di case di pietre e mattoni, ispirate allo stile architettonico noto come Art Nouveau. Diversi architetti norvegesi, influenzati dall'architettura continentale, in particolare da quella tedesca, ed anche artigiani, furono attratti da questa città per prendere parte alla sua ricostruzione. Le regole che stabilivano che tutti gli edifici dovevano essere in mattoni o in pietra, permisero di creare una nuova città, con un'architettura unica e con una significativa concentrazione di oltre 320 case moderniste in un piccolo centro storico. Percorrere questa pittoresca città ci porterà a contemplare una sinfonia di torrette, guglie, vetrate e balconi che si affacciano su strade e canali, per trasportarci in una passeggiata da favola.