MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Senegal?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Isole a Senegal

Le destinazioni più popolari

9 isole a Senegal

Isole di Dakar
Isola Gorée
(11)
É un piccolo gioiello anche se suona male storicamente parlando. Persone speciali ti accoglieranno nelle loro case e ti racconteranno la storia che appartiene a quel posto.
Isole di Joal
Fadiouth Island
(4)
Queste paese in realtà sono tre: tre isole artificiali nate dalla sedimentazione di migliaia di gusci di vongole, di quelle viventi, raccogliendole nelle mangrovie del fiume (e un po'di turismo, che comincia a girare per la peculiarità di questa luogo). Un'isola è il paese in sè, l'unico cattolico in una nazione per la maggior parte musulmana e animista. Un'altra isola è il cimitero, collegata al paese da un ponte di legno. L'ultima isola non è ancora propriamente un'isola ma un complesso di capanne messe in alto, a mo di silos, per la conservazione degli alimenti. Il luogo è accessibile solo in barca, naturalmente, ed è molto facile ed economico affittare una guida. Qui ci sono alcune foto di questo angolo del Senegal così originale.
Isole di Dakar
Isola di Ngor
(6)
Ngor è una isola al largo della città di Dakar. Qui troviamo un villaggio di pescatori con spiagge molto belle, perfette per un giorno di escursione. Vi si arriva con una barca di legno. Molti turisti sono gli stessi senegalesi che vengono a godere del mare pulito e riposarsi. L'andata e ritorno in barca costa un paio di euro, ma già questo serve a fare una scrematura pesante tra la popolazione in gran parte povera del senegal. Ci sono alcuni hotel, generalmente un po' cari e per turisti occidentali.
Isole di Ziguinchor
Isola di Karabanne in Senegal
Questa piccola isola bagnata dal fiume Casamance è un piccolo tesoro nel sud del Senegal, in cui vivono poco più di 200/300 persone ed anche se non c'è molto da vedere (i resti di un'antica chiesa bretone, un'imbarcazione affondata, l'antica prigione degli schiavi e l'antico cimitero coloniale), è un piacere visitarla e respirare quell'atmosfera di tranquillità. Inoltre potrete assistere a meraviglisi tramonti nelle spiagge quasi deserte. Ma il resto dovrete vederlo e viverlo con i vostri occhi, come ad esempio scoprire il segreto che nasconde quest'isola e che fa in modo che adulti e bambini ogni giorno si nascondano nelle proprie case, mentre all'esterno per pochi minuti regna il silenzio totale..cosa sarà?. Spero lo possiate scopire e sicuramente, rimarrete a bocca aperta-
Isole di Fatick
Island of shells
(1)
Quest'isola nel delta del fiume di Saloum. Si dice che sia fatta di conchiglie che gli autoctoni hanno messo lì nel corso dei secoli. Nell'hotel Keur Saloum vi organizzano escursioni di tre ore. È grande e ha alcune interessanti baobab, il cui frutto viene anche chiamato pane di scimmia. È delizioso. L'albero raggiunge i 20 metri di larghezza e dieci di ampiezza. La leggenda dice che se si beve l'acqua in cui sono stati immersi i suoi semi si evitano gli attacchi di coccodrillo. Interessante.
Isole di Dakar
Ile de Madeleine
(1)
È un posto meraviglioso per sfuggire al traffico e ai rumori di Dakar, per rilassarsi e respirare aria pura. Si trova a pochi minuti da Dakar. Per raggiungere l'isola è necessario ottenere un'autorizzazione al Parc Nationaux e pagare l'ingresso al parco, una guida e una canoa. L'isola de Madaleine, quella più grande, è facile da visitare ed è conosciuta anche con il nome di "isola dei serpenti". Si tratta di un luogo completamente vergine (senza case e con pochi turisti), popolata da molti alberi diversi (es. baobab) e varie specie di uccelli e piccoli animali. Nel luogo in cui arriva la barca c'è una piscina naturale formata dall'acqua del mare.
Isole di Oussouye
(1)
Isole di Karabane
Isole di Karabane
Isola di Egueye
L'isola di Egueye si trova nel Sud del Senegal, nella regione di Casamance, poco distante dalla più famosa Karabane. E' un'isola dove si respira il sapore della trdizione, dove, una volta sbarcati, ci si inoltra tra stradine sterrate, baracche in lamiera e casupole dove immergersi nella vera vita senegalese. Egueye è nota per la lavorazione del pesce e visitandola è possibile seguire il percorso che il pescato fa a partire dal momento in cui le reti vengono prelevate dal mare fino alla fase dell'essicazione, in cui centinaia di tranci vengono adagiati al sole su enormi tavoli e teli blu. C'è anche la "fabbrica" in cui vengono costruite le piroghe e un localino in riva al mare, in cui è piacevole bere una bibita fresca rilassandosi all'ombra delle palme.