Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Australia?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Riserve Naturali a Australia

Aeroporti a Australia Autodromo e Piste da Corsa a Australia Belvedere a Australia Boschi a Australia Cantine a Australia Canyon a Australia Cascate a Australia Casinò a Australia Cattedrali a Australia Centri Commerciali a Australia Chiese a Australia Cimiteri a Australia Cinema a Australia Città a Australia Cittadelle a Australia Competizioni Sportive a Australia Comuni a Australia Deserti a Australia Di interesse culturale a Australia Di interesse sportivo a Australia Di interesse turistico a Australia Discoteche a Australia Feste a Australia Fiumi a Australia Foreste a Australia Giardini a Australia Golfi a Australia Grotte a Australia Informazione Turistica a Australia Insenature a Australia Isole a Australia Laghi a Australia Lagune a Australia Mercati a Australia Mercatini a Australia Monumenti Storici a Australia Mostre a Australia Musei a Australia Negozi a Australia Palazzi a Australia Parchi Acquatici a Australia Parchi a Tema a Australia Parchi di Divertimento a Australia Parco Giochi a Australia Piazze a Australia Piste Ciclabili a Australia Porti a Australia Posti insoliti a Australia Pub a Australia Pueblos de vacaciones a Australia Quartieri a Australia Riserve Naturali a Australia Rovine a Australia Safari a Australia Scogliera a Australia Spettacoli a Australia Spiagge a Australia Stadi a Australia Statue a Australia Stazioni Ferroviarie a Australia Strade a Australia Surf a Australia Teatri a Australia Templi a Australia Trekking a Australia Università a Australia Valli a Australia Vie a Australia Villaggi a Australia Zone di Shopping a Australia Zoo a Australia

18 Riserve Naturali a Australia

Riserve Naturali di Yulara
Ayers Rock (Uluru)
(4)
Siamo stati a Gennaio 2015, abbiamo beccato brutto tempo, pioggia tutto il dì, ma non ci siamo scoraggiati, il posto è unico,si sono formate deklle cascate molto suggestive....ho avuto la sensazione di essere in pace con tutto quello che mi circondava.
Riserve Naturali di Blue Mountains
Parco nazionale delle Blue Mountains
(9)
Situate a un centinaio di chilometri ovest di sydney le blue mountains sono oggi patrimonio mondiale dell'umanità. L'area comprende 7 parchi nazionali e si estende per oltre 11.000km quadrati. Per una prima vista delle blue mountains basta arrivare a Katoomba e cercare il "lookout", punto d'osservazione....Il panorama è semplicemente mozzafiato. La vallata, costituita prevalentemente di alberi di eucalipto, regala giornate intere di camminate per tutti i gusti! Gli appassionati saran ben contenti di spendere qua attorno più di una giornata!!
Riserve Naturali di Darwin
parco Nazionale Kakadu
(9)
Lungo le strade che portano a Jaribu si possono vedere i famosi termitai di Kakadu. Alcuni raggiungono i quattro metri di altezza. A pochi chilometri oltre l'ingresso nord del parco li troverete e sono noti con il nome di cattedrali. Scientificamente parlando si chiamano nidi epigei poiché sporgono dal terreno. Li vidi anche a Litchfield Park.
Riserve Naturali di Alice Springs
Parco Nazionale Watarrka
(2)
Si tratta del Grand Canyon australiano. Si tratta di una formazione rocciosa nel deserto di origine analoga (un canyon scavato da un fiume) a quella del Grand Canyon statunitense, e anche se non può competere con il suo equivalente in termini di intrattenimento. È un grande posto da visitare, completamente isolato in mezzo al deserto rosso australiano. Per raggiungerlo bisogna viaggiare per 400 chilometri dal più vicino aeroporto, ad Alice Springs. Il viaggio da Alice è fatto attraverso l'autostrada Stuart Highway, che collega Alice Spring con Darwin, nel nord. La strada ha tutti gli ingredienti per un film: orizzonti immensi, chilometri senza fine di strada monotona e il sole cocente del deserto australiano. Vi consiglio di portare la vostra colonna sonora per accompagnare il viaggio, perché non vi è una stazione radio su strada. E fare il pieno in tutte le stazioni (che mi sembra di ricordare sia è una sola.) Giunti, Kings Canyon colpisce per il suo verde relativo, soprattutto se paragonata al resto del deserto. Sorprende anche la sua altezza, in quanto è uno dei pochi settori che sono elevati nelle vicinanze. Ma soprattutto la solitudine che si respira lì. Abbiamo viaggiato attraverso l'area al di fuori del periodo di vacanza e praticamente avuto l'intero parco a noi stessi. È stata un'autentica esperienza.
Riserve Naturali di Alice Springs
Uluru Kata Tjuta National Park
(6)
Il Parco Nazionale Uluru-Kata Tjuta si trova nella parte settentrionale dell'Australia, a 1.431 km a sud di Darwin e si estende su una superficie di 1326 kilometri quadrati, in cui si trova un'affascinante formazione rocciosa chiamata Uluru e a circa 40 km da questa, una catena rocciosa chiamata Kata Tjta. In questo parco si può studiare l'evoluzione dei vari processi geologici, oltre ad ammirare un esempio di eccezionale combinazione di elementi naturali e culturali. Vi sono inoltre esempi di arte rupestre, frutto delle tradizioni culturali degli Anangu, la vegetazione è formata principalmente da bassi arbusti e dune di sabbia e vi sono più di 150 specie animali. Per i turisti, vengono inoltre organizzate visite guidate dagli indigeni della zona e vi è un centro culturale in cui vengono esposte opere d'arte elaborate dagli abitanti locali.
Riserve Naturali di Sydney
Royal National Park
(5)
Il Royal National Park è un parco davvero enorme che si trova a circa mezz'ora di auto da Sydney. Ci sono tantissime cose da fare nel parco, come a esempio splendide passeggiate lungo la costa. All'interno del parco troverete spiagge tranquille, paesaggi incontaminati, insolite formazioni rocciose. Potete anche accamparvi; ci sono molti barbecue elettrici, com'è normale in Australia.
Riserve Naturali di Tom Price
Parco Nazionale Karijini
(1)
Il Karijini N.P. è una perla di rara bellezza per gli amanti dell'outdoor come me: I suoi "gorge", gole, sono accessibili attraverso sentieri con vari livelli di difficoltà ed una volta scesi nei canyon il paesaggio toglie letteralmente il respiro. Il sole colora di mille sfumature le rosse pareti rocciose e l`acqua riempie la vista trasformandosi in una colata metallica grazie ai riflessi della luce. Il parco è immenso ed accessibile soltanto tramite strade sterrate (rosse che più rosse non si può!). Alcuni dei punti più spettacolari e noti del parco sono: Oxers Lookout, Weano gorge, Dales gorge, Hancock gorge, Knox gorge.
Riserve Naturali di Blue Mountains
The Three Sisters, Blue Mountains
(4)
Il Canyon delle Blue Mountains così chiamate per il loro colore blu è assolutamente da vedere per chi si trova in Australia. Si trovano a Nord di Sydney nel NSW, raggiungibili in auto, o in treno scendendo a Katoomba, qui sono visibili tre rocce chiamate le Three Sister" le tre sorelle che per mezzo di un incantesimo sono state trasformate in rocce. Il percorso è mozzafiato si può raggiungere la vallata del canyon a bordo di un trenino ripido e rapido (la Katoomba scenic railway) o con la funivia. Giù a valle sono ancora visibili delle miniere. La fauna e la flora sono fittissimi, si possono incontrare i Koala nel loro habitat naturale, ancora pappagalli coloratissimi e tanti altri ancora di varie specie lasciano davvero dei bellissimi ricordi di questo selvaggio posto d'Australia.
Riserve Naturali di Darwin
Litchfield National Park
Il Litchfield National Park e` uno dei parchi naturali piu` belli del Northern Territory, pur rimanendo spesso all'ombra del piu` famoso Kakadu. Situato a meta` strada tra Darwin e Katherine, il parco offre quattro gruppi di cascate, di cui la maggior parte aperte ai bagnanti (sopratutto nei mesi del dry, da Maggio a Settembre), oltre che agli spettacolari termitai che raggiungono i 5 metri di altezza. L'ingresso al parco e` gratuito ed e` possibile campeggiare nelle aree adibite fornite dallo Stato, per pochi dollari a notte (circa 5$ a testa). Ricordate di fare il pieno prima di entrare nel parco, a Bechelor, e di portare con voi abbastanza contanti, dato che il parco non dispone di ATM, e soltanto pochi esercizi commerciali accettano pagamenti non in contanti.
Riserve Naturali di Cape Tribulation
Cape Tribulation
(1)
Situato a 150 chilometri a nord della città di Cairns, a sud dello stato del Queensland. Questo luogo appartiene alla Wet Tropics of Queensland ed é stato dichiarato come patrimonio mondiale dell'UNESCO dal 1998. É un posto molto speciale, perché appartiene alla cosiddetta "foresta pluviale", in cui si incontra la Grande Barriera Corallina (Great Barrier Reef), entrambe dichiarate dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità. In base a quello che amano dire gli australiani: "Dove foresta pluviale incontra il camminoz". I boschi di questa zona hanno piante e alberi oltre un secolo di storia e di grande avventurarsi nella giungla e vedere la sua fauna e flora al suo meglio. Ci sono diversi segnali che indicano che le visite guidate possono continuare ad andare in giro per Cape Tribulation, e vi consiglio di raggiungere almeno Cape Tribulation Lookout, un punto di belvedere in cui si puó osservare la vastità del luogo e soprattutto della sua spiaggia. È possibile noleggiare escursioni in giornata a Cape Tribulation da Cairns, o se avete il tempo, si può stare lì un paio di giorni, anche immergersi un po 'nella zona. La mia esperienza è stata la gita di un giorno da Cairns, e vale davvero la pena, soprattutto se vi piace la lussureggiante vegetazione delle foreste tropicali. Si noti che da Cairns a Sydney si avrá la possibilitá di vedere un paesaggio stupendo ed unico nel suo genere.
Riserve Naturali di Kangaroo Island
Parco nazionale Flinders Chase
L'arca di Noè australiana. Kangaroo Island è un autentico santuario per la fauna australiana, se si considera che quasi un quarto della superficie dell'isola è stata dichiarata Parco Nazionale. È proprio la sua insularità che ha impedito alle specie invasive (conigli, volpi, dingo, gatti, ecc) di far fuori la fauna locale, che qui si trova in abbondanza. Tra le riserve dell'isola, merita particolare attenzione il Parco Nazionale di Flinders Chase, che occupa quasi tutto l'estremo occidentale. Si tratta di una combinazione di imponenti formazioni rocciose e fauna marsupiale. Per quanto riguarda le rocce, sono da mettere in evidenza le Remarkable Rocks (non mangiano un sacco di il vaso con il nome qui) e la scogliera di Admirlas Arch. Qui non ci sono solo i tipici animali australiani come canguri e koala, ma potete vedere anche l'originale echidna (sono come istrici, ma della famiglia dell'ornitorinco), l'ornitorinco stesso, foche, walaby (un piccolo canguro), ecc. Una vera arca di Noè.
Riserve Naturali di Kangaroo Island
Parndana Wildlife Park
(2)
Santuario degli animali, è un luogo dove entrare in contatto con la fauna austaliana. Perfino in un ecosistema tanto protetto come quello di Kangaroo Island si può avvertire la presenza negativa dell'uomo. In altre occasioni ho già parlato dell'abbondante presenza di marsupiali sull'isola; sfortunatamente, questo implica che gli animali soffrano troppi incidenti stradali. I simpatici segnali gialli di "Attenzione, canguri" non sono una semplice stravaganza. Per questo motivo mancano luoghi come la riserva di Parndana per prendersi cura e far guarire, nel limite del possibile, gli animali che abbiano patito le coseguenze di atti umani. Visitare questo posto permette, oltre che a collaborare alla cura degli animali, di interagire con loro da molto vicino. Chi non vorrebbe accarezzare un koala o dar da mangiare a un canguro? A me queste cose piacciono davvero moltissimo. Una curiosità; il parco ospita alcuni esemplari di canguro albino, una varietà rarissima che, come si vede dalle foto, sembra un cugino di Bianconiglio che ha preso gli steroidi.
Riserve Naturali di Kalbarri
Kalbarri National Park
(1)
Percorrendo l’infinita strada costiera verso il nord del Western Australia, si raggiunge questo straordinario e selvaggio parco: Il Kalbarri NP. Il parco è costituito da due zone ben distinte: Una parte che si affaccia direttamente sulla costa a piccolo sull’Oceano Indiano e una zona molto più inospitale nell’entroterra, con canyon rossastri percorsi da un fiume blu incontaminato. Le due zone sono separate dalla piacevole località di Kalbarri, con numerosi resort e motel, ristoranti e una lunghissima spiaggia divisa tra mare e fiume. Visitando la parte sul mare, da non perdere le soste a Pot Alley e Red Bluff, dove le gigantesche onde dell’oceano si infrangono su scogliere rosse. Più avanti il punto panoramico di Natural Bridge, ponte naturale eroso dal mare. Per visitare invece la parte interna, è necessario seguire una pista sterrata sabbiosa per una cinquantina di chilometri: Qui ci si può rendere conto di cosa sia l’Australia: Una immensa terra incontaminata e deserta, spesso percorsa unicamente da strade bianche, tra l’azzurro intenso del cielo e i colori accesi del bush. Si può percorrere la strada con una semplice auto a due ruote motrici ma attenzione alla velocità, in alcuni punti è facile slittare. Prima sosta a Z-Bend, piattaforma sospesa sul canyon. Proseguendo, da non perdere la camminata di circa mezz’ora che raggiunge Nature's Window, un arco naturale che sembra una finestra sul canyon: La vista è sensazionale. Nel parco si incontra pochissima gente, ma ancor meno frequentati sono i punti panoramici di Hawks Head, con la famosa roccia sospesa nel vuoto. Qui è facile non incontrare proprio nessuno!
Riserve Naturali di Kangaroo Island
Centro dei Pinguini su Kangaroo Island
(3)
Una specie che vive e prospera su Kangaroo Island è quella dei pinguini blu, o Fairy Penguins come sono spesso chiamati in Australia. Il nome deriva dalle sue piccole dimensioni (in inglese "fairy" significa qualcosa come "fata"). La zona di allevamento del pinguino è nella cittadina di Kingscote, ma in una zona protetta a cui si può accedere solo con un tour organizzato. Le visite guidate sono di notte, quando i pinguini svolgono quasi tutte le loro attività. In realtà li si può vedere anche attraversare la strada frequentemente durante la notte. Attenzione se si guida sull'isola, perché vi assicuro che i pinguini per attraversare la strada non guardano da entrambe le parti. La nostra guida usava una luce rossa in modo da non disturbare gli occhi delicati degli animali. Da qui deriva il colore rosso di video e foto. Naturalmente non è possibile usare il flash durante la visita. Siamo stati fortunati a visitare la colonia in un periodo molto interessante, quello del corteggiamento. Si poteva sentire il loro suono distintivo per attirare le femmine ed era molto divertente.
Riserve Naturali di Daintree
Parco Nazionale di Daintree
Il polmone verde d'Australia. La zona del bosco tropicale del Queensland sfida molti preconcetti che si possano formulare sull'Australia. Nel continente più arido del mondo, infatti, esiste un'area che ospita il bosco tropicale più vecchio attualmente presente sul pianeta. La maggior parte di questo enorme territorio, che va dal Nord di Cairns fino a Cape York, è quasi inaccessibile via terra. Lo si può scoprire comodamente, a solo un'ora da Cairns. Si consiglia di provare i sentiero del parco che, sebbene affollati nelle sezioni più vicine alla città, mostrano le potenzialità di questo ecosistema unico.
Riserve Naturali di Port Fairy
Tower Hill State Game Reserve
(1)
Riserva di fauna australiana sulla Great Ocean Road. Una deviazione davvero interessante sulla stessa strada dell'Oceano (e un cambiamento per quanto riguarda sia la scogliera che la spiaggia selvaggia) è la riserva di Tower Hill. Si tratta di un'area protetta, ma non recintata, un luogo in cui si trovano tutti gli animali che vengono in mente quando si pensa all'Australia: canguri, koala, wallaby (piccoli canguri), emù (una specie di struzzi), ecc. La cosa divertente è che l'interazione con questi animali è estremamente facile. Forse i meno interessanti sono proprio i koala, perché il loro metabolismo è estremamente lento e passano tutto il giorno a dormire. Le scimmie non le batte nessuno. Ci sono tavoli da picnic e strutture all'interno del parco, così come diversi percorsi suggeriti per ammirare i dintorni e avvistare più animali. Inoltre, all'interno della riserva c'è un'area di esposizione / negozio di prodotti aborigeni interessanti.
Riserve Naturali di Cervantes
Nambung National Park
A circa 200 km a nord di Perth ci siamo imbattuti in un paesaggio molto strano che sembra sbucare dal nulla. Le strade in questa parte dell'Australia non consistono di infinite linee rette come quelle di altre zone, e il paesaggio ricorda più la macchia spagnola che l'outback australiano che si trova più avanti. Nel mezzo di tutto questo compare un piccolo deserto con delle formazioni di roccia calcarea a forma di pinnacolo che sembrano crescere dalla stessa sabbia. È come se qualcuno molto tempo fa ce le avesse piantate. Questi pinnacoli sono composti da accumuli di molluschi marini finiti sulla terraferma, che, trascinati dalla pioggia al fondo delle dune, si sono poi compattati creando infine le formazioni che vediamo oggi. Il vento e il continuo avanzamento e arretramento della sabbia hanno fatto il resto. Il parco si visita velocemente, sia in auto che a piedi. Ci sono diversi belvedere che offrono molti punti di vista per poter osservare tutto il paesaggio. È un luogo molto interessante e facile da vedere. Personalmente l'esperienza ci è piaciuta molto, e pensiamo che valga la pena fare una fermata durante il cammino e perdersi tra queste curiose formazioni. Per visitare il parco non c'è bisogno di andare in 4x4, sarebbe raccomandato solo in caso di pioggia. C'è un percorso di un km per visitare il parco a piedi, e un altro di 5 km da fare in auto. Vi è anche un centro di interpreti che offre spiegazioni sul centro. L'ingresso è di 11 dollari per veicolo, non per persona. È possibile acquistare un biglietto valido per quasi tutti i parchi della Western Australia a 40 dollari per veicolo. Vicino al parco si trova Cervantes, una curiosa città le cui strade portano il nome di località spagnole, non stupitevi se vi trovate in via Aragón o in via Siviglia!
Riserve Naturali di Beaconsfield
Tasmania
L'isola di Tasmania, in Australia, è situata a circa 200 chilometri a sud est del continente. Gran parte del territorio, circa il 40%, è costituito da riserve naturali e parchi nazionali. La Tasmania ha una delle più grandi aree del mondo di dolerite che forma montagne e scogliere. Le combinazioni dei diversi tipi di roccia che si trovano in questa zona offrono un paesaggio impressionante che non si trova in nessun'altra regione del mondo. Sull'isola è possibile incontrare alcuni marsupiali che si sono estinti in Australia e Nuova Guinea. La specie più famosa che vive qui è, senza dubbio, il diavolo della Tasmania, che attualmente è in pericolo di estinzione e la cui fama è seguita dalla tigre della Tasmania, una specie ormai estinta a causa della caccia smodata. Questa importante isola, che ospita una grande ricchezza naturale, è un bellissimo posto da visitare, soprattutto per quelle persone che amano stare a contatto con la natura.