MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Almería?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Spiagge a Almería

49 spiagge a Almería

Spiagge di Carboneras
Playa de los Muertos
(112)
La 'playa de los muertos' (spiaggia dei morti) è una spiaggia bella e tranquilla che si trova a Carboneras, Almeria. Ci si arriva tramite la AL-5106, lasciando alle spalle Carboneras in direzione di Almeria. Una volta passata la centrale termica alla destra, dopo alcuni chilometri si può parcheggiare in un grande spiazzo sulla sinistra. C'è anche un piccolo cartello di legno con segnaletica. Questa è una dei pochi accessi alla spiaggia, a cui si arriva dopo aver camminato 15 minuti per un sentierino roccioso. All'andata non è un problema, perché in discesa (ma state attenti a non scivolare), mentre il ritorno è tremendo.. Ma il sacrificio e il sudore valgono senza dubbio la pena.
Spiagge di Cabo de Gata
Spiaggia di Cabo de Gata
(42)
Adoro perdermi in queste spiagge di Cabo de Gata - San José. E' indimenticabile la loro sabbia, la loro pace, la libertà e e il contatto con la natura, dato che si trova all'interno del Parco Naturale di Cabo de Gata. Dobbiamo prendercene cura dal momento che è uno dei pochi spazi che rimangono così selvatici.
Spiagge di San Jose
Spiaggia del Monsul
(32)
Spiaggia bella ma con mare un po' mosso, bagnini stile baywatch sempre pronti
Spiagge di Cabo de Gata
Spiaggia dei Genovesi
(1)
In assoluto la migliore, in acqua fino a sera tarda, a giocare coi cavalloni.
Spiagge di Rodalquilar
Spiagge di Cabo de Gata
(18)
Spiagge di Almeria
Spiaggia El Zapillo
(24)
Spiagge che sembrano vergini.... non lasciartelo sfuggire. È meglio se ci vai in inverno, in estate fa molto caldo. Molto isolato e lontano, ma questo può rivelarsi anche un vantaggio.
Spiagge di Mojacar
Mojacar Beach
(22)
La zona dell'Andalusia che abbiamo visto non è la più famosa, che comprende Siviglia, Granada o Cadice, ma quella che si estende da Mojacar, più a nord-est, fino ad Almería, una zona ancora un po’ selvaggia e non molto frequentata dalle masse di turisti (qui il video https://youtu.be/-RC8RYH2GvI). Il parco naturale marittimo e terrestre di Cabo de Gata-Níjar è un susseguirsi di ripide scogliere, piccole insenature e spiagge ancora non troppo sfruttate dal turismo, dove è possibile immergersi in acque incredibilmente cristalline. Noi abbiamo iniziato il tour da Mojácar, più a nord-est per arrivare fino a San Josè, passando da Agua Amarga, Las Negras e Rodalquilar (inclusa la zona Minas de Oro). Altra super attrazione della zona è il Deserto di Tabernas. Un vero e proprio deserto in perfetto stile Far West. Sembra di stare in America, tra cowboy e indiani. Non a caso, queste zone sono state usate come scenari per moltissimi “spaghetti-western” famosissimi. Il Deserto di Tabernas si estende da Benahadux a Sorbas e per vederlo in tutto il suo splendore dovete percorrere la strada N340. Ultima attrazione della zona è il capoluogo della provincia, Almería. Il monumento principale di Almería è l’Alcazaba, una fortezza del X secolo, ampliata e trasformata in uno splendido palazzo moresco, divenuto poi un castello dei Re cattolici dopo la riconquista della città. È costituita da 3 cinte, di epoche differenti, tutte visitabili. È stata completamente ristrutturata ed è in ottime condizioni. È aperta tutti i giorni tranne il lunedì e gli orari variano in base alla stagione e l’entrata è gratuita. Il secondo monumento più importante è la Cattedrale eretta sulle rovine dell’antica moschea, il cui aspetto esteriore che la fa somigliare più a una fortezza stride con l’interno in stile gotico. Altra tappa fondamentale è Paseo de Almeria, via lunghissima e pienissima di negozi. Ricordatevi anche di fare un salto al Mercado Central in Calle Aguilar de Campo, una traversa di Paseo de Almeria. Da vedere anche l’Avenida Federico García Lorca e la sua camminata che porta fino al mare. Dritto davanti vi si parerà l’antica ferrovia che univa il porto alla stazione ferroviaria (Cable Inglés – El cargadero de mineral). Bella anche la passeggiata lungo il mare in direzione est che vi porta fino alla playa.
Spiagge di Mojacar
Spiaggia Castello di Macenas
(18)
Questo posto mi piace molto perché ci si può rifugiare della massificazione delle spiagge e godere di una spettacolare vista della natura con quella immensa roccia che ti lascia totalmente stupefatto. Mi piace anche andarci la notte a scattare fotografie como alcune di quelle pubblicate, approfittando della luce della luna, che le dà un tocco ancora più speciale, se è possibile.
Spiagge di Garrucha
Garrucha
(25)
Garrucha ha la fortuna di affacciarsi sul mare ed è qualcosa che si può verificare da ogni strada che si percorre. Tradizionale villaggio di pescatori con un afflusso turistico estivo misurato, consta di buoni posti in cui mangiare tapas (una cosa meravigliosa lì) e del fatto di avere una delle spiagge con l'acqua più cristallina di Spagna, con temperature molto calde in estate. Luogo altamente raccomandato anche per la sua vicinanza con Mojacar, Cabo de Gata, Nijar, Sorbas. Località che raccomandiamo di visitare.
Spiagge di Aguamarga
Spiaggia di Agua Amarga
(6)
Siamo nel territorio del Parco nazionale del Cabo de Gata, nel sud della Spagna, e Agua Amarga è una piccola località turistica di casette bianche attorno alla sua bella spiaggia. Siamo capitati qui durante il nostro giro della costa Calida, ed abbiamo pranzato nel ristorantino sulla spiaggia. Essendo bassa stagione turistica tutto era molto tranquillo, ma ci ha dato la sensazione di esserlo anche il resto dell'anno. La caratteristica della spiaggia di Agua Amarga sono i due promontori rocciosi che la delimitano e le grotte che vi si trovano.
Spiagge di Aguadulce
(19)
Spiagge di Las Negras
(11)
Spiagge di Vera
(25)
Spiagge di Roquetas de Mar
(22)
Spiagge di Almeria
Spiaggia Retamar
(11)
Su questa spiaggia potrete rilassarvi e ammirare lo splendido panorama. È circondata da diversi alberghi in cui potete pernottare e vari chioschi che offrono spettacoli dal vivo.
Spiagge di Garrucha
(12)
Spiagge di San Jose
San Jose Beach
(9)
Acque non pulitissime e luoghi non proprio caratteristici.