Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Guatemala?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Vie a Guatemala

8 Vie a Guatemala

Vie di Antigua Guatemala
Arco di Santa Catalina
(51)
Se c'è qualcosa che identifica Antigua è il suo arco. E' diventato un'icona inconfondibile della città ed è un'immagine che oltre ad essere la più fotografato di Antigua viene ritratta in molti dipinti, con il vulcano Agua sulla sfondo. La sua storia è legata al Convento de Santa Catalina (ora un hotel). Questo era un convento di clausura e man mano che accoglieva persone, ci si è resi conto che era necessario estenderlo all'altra parte della strada e questo era un problema perché avrebbe dovuto attraversare la strada. Quindi fu costruito questo arco, per una semplice necessità, così le suore potevano atteaversarlo dal suo interno. La sua costruzione venne iniziata nel luglio del 1693.
Vie di Antigua Guatemala
Le strade di Antigua
(11)
Antigua è ... le sue strade acciottolate, sempre piene di gente. Passeggiare attraverso le sue strade, è tornare al momento delle carrozze trainate da cavalli, alle passeggiate serali, e alle case con sbarre alle finestre, da dove le ragazze affacciate si facevano corteggiare dai giovani. Sono sempre abbastanza tranquille, di notte anche di piú, dove può essere ascoltato un vero silenzio nei quartieri un po' più lontani dal centro. Le sue strade sono anche lo sfondo delle anziane venditrici di tessuti, degli angoli più poveri dove non è ancora arrivato l'acciottolato -e l'asfalto meno. Sono le strade dei negozi di computer e tecnologia, dei negozi di scarpe, delle decine di ristoranti, bar e sale da concerto. Non ci si può stancare mai di questa città, così "Guatemalteca" e cosmopolita allo stesso tempo. E' di gran lunga la città più sicura e più bella di tutto il Guatemala. Non per nulla molte persone vengono a trascorrere una settimana, e rimangono anni, o a vivere con la scusa di apprendere la lingua (è piena di accademie di spagnolo), o a montare un'altra delle tante aziende emergenti di turismo. Passeggiate, passeggiate, e dimenticatevi la guida a casa. Godetevi l'atmosfera e le rovine senza nome, i parchi, i venditori di limonata, e i concerti improvvisati di "marimbas" ...
Vie di Città del Guatemala
Strada per Rio Dulce
(2)
Prima parte di un viaggio di 1.500 chilometri attraverso il Guatemala verso lo Yucatan, in tre settimane, in bici. 100 km al giorno in bicicletta e una pausa ogni quattro giorni per lasciare al corpo il tempo di riposare. Il primo giorno per uscire dalla città di Guatemala ho barato, perché ho caricato la bici sul bus e ho fatto 20 km con i mezzi. In città c'è molto traffico, e allora tanto vale salire su un autobus e cominciare il percorso in bici in corrispondenza del km 20 Atlantico. Al momento il percorso è abbastanza facile, la città è a 1600m di altezza quindi per dirigermi verso il mare devo solo scendere. A dire il vero non è proprio una passeggiata, perché ci sono anche tratti da fare in salita e se la strada sale, allora il mio morale si abbassa. Ci sono tratti in salita anche di 10 km e a volte fa caldo e c'è molto traffico. Però non ci sono altre opzioni: è l'unica strada. Arrivati ​​a El Progreso la strada si divide: una va a Coban, che è una grande città, ed è molto trafficata. Io continuo a andare dritta, la strada è retta, il paesaggio cambia. Dal deserto montagnoso fino al verde delle palme tropicali. La prima tappa importante è quella di Morales, sul Rio Dulce. Pernotto all'ostello Backpackers sul bordo del lago.
Vie di Taxisco
Strada per Monterrico a Taxisco
Uscendo dalla città verso la spiaggia di Monterrico nella costa pacifica del Guatemala, si trovano i paesaggi più diversi. Per prima cosa i vulcani, attivi come il Pacaya o il vulcano di Fuoco, o estinti come quello dell'Acqua. Dopo esere scesi per le falde dei vulcani, si arriva in una zona più d'allevamento, molto verde, dove si coltivano anche il mais e la canna da zucchero. Alla fine il paesaggio diventa totalmente piano e sulla riva del mare si seccano spugne naturali e si coltiva la "vigna del mare". Dopo un'ora e mezza agitata in un "chicken bus", gli autobus locali, si arriva al canale di Chiquimulilla, da cui si prende un canotto per Monterrico. La strada in sé vale il viaggio, ma anche la spiaggia, con le sue acque a 25 gradi tutto l'anno. Per andare col trasporto pubblico da Antigua si prende un autobus a Escuintla, e poi a Chiquimulilla, dove si cambia per Taxisco. Una volta a Taxisco partono altri autobus verso Monterrico, o si può prendere un tuc tuc. In totale costa 30Q. Le agenzie di viaggi hanno minibus diretti per 80Q, ma il viaggio non è così pittoresco.
Vie di Città del Guatemala
(3)
Vie di San Marcos la Laguna
(2)
Vie di Panajachel
(1)
Vie di Antigua Guatemala