MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace La Habana?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a La Habana

409 Collaboratori
  • Monumenti
    57 posti
  • Paseggiate
    22 posti
  • All'aperto
    13 posti
  • Musei
    26 posti
  • Shopping
    11 posti
  • Vita notturna
    7 posti
Attività a La Habana
GetYourGuide
(43)
8,77
GetYourGuide
(12)
104,44
Il più visitato a La Habana
Golfi di L'Avana
Il molo de La Habana
(79)
Quartieri di L'Avana
La Habana Vieja
(72)
Monumenti Storici di L'Avana
Piazza della Rivoluzione a Cuba
(43)
Monumenti Storici di L'Avana
Campidoglio Nazionale
(32)
Piazze di L'Avana
Piazza della Cattedrale
(34)
Monumenti Storici di L'Avana
Monument to José Martí
(21)
Vie di L'Avana
Stradone di Hamell
(15)
Piazze di L'Avana
Piazza vecchia (Plaza Vieja)
(21)
Vie di L'Avana
Passeo del Prado
(13)
Castelli di L'Avana
Castello del Morro
(12)
Musei di L'Avana
Museo de La Revolución
(6)
Di interesse culturale di L'Avana
Università dell'Avana
(10)
Vie di L'Avana
Chinatown
(4)
Cabaret di L'Avana
Tropicana Club
(5)
Cattedrali di L'Avana
Cattedrale dell'Avana
(8)
Le destinazioni più popolari
Monumenti Storici di L'Avana
Piazza della Rivoluzione a Cuba
(43)
Monumenti Storici di L'Avana
Campidoglio Nazionale
(32)
Monumenti Storici di L'Avana
Monument to José Martí
(21)
Monumenti Storici di L'Avana
Mural del Che
(23)
Monumenti Storici di L'Avana
Il Templete a La Habana
(8)
Monumenti Storici di L'Avana
Centro Gallego di La Habana
(2)
Monumenti Storici di L'Avana
Chilometro Zero del Capitolio, La Habana
(3)
Monumenti Storici di L'Avana
(3)
Monumenti Storici di L'Avana
Monumento a José Miguel Gómez di L'Avana
(1)
Monumenti Storici di L'Avana
(5)
Monumenti Storici di L'Avana
(1)
Monumenti Storici di L'Avana
(2)
Monumenti Storici di L'Avana
(1)
Monumenti Storici di L'Avana
(1)
Monumenti Storici di L'Avana
(1)
Monumenti Storici di L'Avana
Monumenti Storici di L'Avana
(1)
Monumenti Storici di L'Avana
(1)
Musei di L'Avana
Museo de La Revolución
(6)
Musei di L'Avana
Museo del Cioccolato
(2)
Musei di L'Avana
(4)
Musei di L'Avana
(2)
Musei di L'Avana
(1)
Musei di L'Avana
(2)
Musei di L'Avana
(1)
Musei di L'Avana
(1)
Musei di L'Avana
(1)
Musei di L'Avana
Musei di L'Avana
(1)
Musei di L'Avana
(1)
Musei di L'Avana
(1)
Musei di L'Avana
(2)
Musei di L'Avana
Musei di L'Avana
(1)
Musei di L'Avana
(1)
Musei di L'Avana
Vie di L'Avana
Stradone di Hamell
(15)
Vie di L'Avana
Passeo del Prado
(13)
Vie di L'Avana
Chinatown
(4)
Vie di L'Avana
Streets of Havana
(5)
Vie di L'Avana
Malecón
(4)
Vie di L'Avana
(3)
Vie di L'Avana
(1)
Vie di L'Avana
(1)
Vie di L'Avana
(1)
Vie di L'Avana
Vie di L'Avana
Piazze di L'Avana
Piazza della Cattedrale
(34)
Piazze di L'Avana
Piazza vecchia (Plaza Vieja)
(21)
Piazze di L'Avana
(3)
Piazze di L'Avana
(3)
Piazze di L'Avana
(2)
Piazze di L'Avana
(2)
Piazze di L'Avana
(1)
Piazze di L'Avana

186 cose da fare a La Habana

Golfi di L'Avana
Il molo de La Habana
(79)
È il tratto di spiaggia dell'Habana che dal distretto del Vedado conduce all'Habana Antica, in concreto al Castello del Morro. Il molo è circondato da case che una volta appartenevano alla classe alta havanese. La maggior parte delle case, erose dal vento marittimo e per la mancanza di cure, sono quasi delle rovine. Tuttavia se ne stanno restaurando alcune, per cui il visitante può contemplare la grandezza che indossava, un tempo, questa città marittima. Il "Malecón" venne tracciato all'inizio del secolo su ordine del governatore americano Leonard Woods. Si estende per 7 KM ed è punto di incontro di molti havanesi, soprattutto di coppie e bambini che ci vanno per nuotare nelle piscine quadrate scavate nelle rocce. In fondo al molo si trova il Castello del Morro e la Fortezza della Cabaña, edifici, un tempo, di uso militare. Il castello fu eretto alla fine del XVI secolo per proteggere l'entrata del molo. Si consiglia di salire sul faro, da dove si può aprezzare una bella vista panoramica della città.
Quartieri di L'Avana
La Habana Vieja
(72)
Passeggiare senza meta tra le calli del quartiere vecchio dell'Avana, ammirare nella loro bellezza i palazzi in stile coloniale restaurati, che si alternano a quelli dall'aria decadente e affascinante. Sbirciare la vita cubana all'interno, che procede con ritmo lento e lasciarsi cullare da quel ritmo. Osservare la gente, sorridente, sempre intenta in chiacchiere fuori dalle case. L'occasione per immergersi in una cultura unica che ha tanto da insegnare.
Monumenti Storici di L'Avana
Piazza della Rivoluzione a Cuba
(43)
Milioni di cubani si avvicinano a questa piazza per commemorare il Giorno del Lavoro. Molti di loro per devozione, altri per necessità, altri per paura, ma per tutti i cubani è un giorno segnalato nel calendario. Dalle prime ore del giorno, la gente arriva da tutte le parti del paese, ogni trasporto va bene per unirsi alla festa. Vale la pena mescolarsi con la gente e vivere la festa con loro. Ho avuto la fortuna di poter ascoltare l' ultimo discorso in questa piazza di Fidel Castro e siccome era un po'debole il discorso è stato molto più breve del solito.
Monumenti Storici di L'Avana
Campidoglio Nazionale
(32)
Il Campidoglio Nazionale dell'Avana è un maestoso edificio situato nella zona centrale della capitale cubana. Fu progettato nel 1910 per essere la sede della Camera dei Rappresentanti , ma in determinate occasioni alcuni presidenti cercarono di cambiare il progetto per costruire un Palazzo Presidenziale . Oggi è uno spazio che racchiude un cibercafé e sale monumentali in cui si svolgono assemblee e convention. Qui si trova anche il Ministero della Scienza e dell'Ambiente e una biblioteca. Un trucco? Dite che volete andare al bagno e così pagherete solamente il costo del sevizio alle signore che si trovano in genere fuori dalla toilette..Così non dovrete pagare il biglietto!
Piazze di L'Avana
Piazza della Cattedrale
(34)
Senza alcun dubbio è un luogo che merita una visita obbligatoria. La piaza della Cattedrale, anteriormente si chiamava Piazza della Cienaga, e data XVII secolo, essendo uno dei complessi architettonici meglio conservati dell'America Latina di quest'epoca. L'edificio più significativo è la Cattedrale (del XVI secolo) ma in questa piazza ci sono altri edifici coloniali interessanti, come il museo dell'arte coloniale (antica Casa del Conte di Casa Bayona), il Palazzo dei Marchesi di Aguas Claras (attuale ristorante El Patio) e la Galleria di Arte Vittorio Manuele. Ci sono ottimi bar e caffetterie che hanno le loro terrazze sulla piazza e molta atmosfera, si possono inoltre vedere spettacoli musicali durante la notte.
Monumenti Storici di L'Avana
Monument to José Martí
(21)
Nella stessa plaza de la Revolución a L'Avana si trova il Memorial José Martí, situato nel centro della città e in uno dei suoi punti più alti, diventato il guardiano della sorte della capitale dell'isola. È attualmente utilizzato per tutti i tipi di attività culturali. All'interno del Memorial vi è una specie di museo sulla vita del poeta e rivoluzionario, considerato l'eroe nazionale cubano. Inoltre, nel memorial vi è il belvedere più alto della capitale. Il Memorial, in verità, è un enorme edificio con forma di obelisco stilizzato, che ha davanti alla stessa entrata una maestosa statua di Martí, e al suo interno, un ascensore che ti porta su fino alla punta, alla belvedere, per poter osservare il silenzio dell'Avana dalle alture.
Vie di L'Avana
Stradone di Hamell
(15)
Si tratta di uno stradone situato nella città della Avana. E' una concentrazione di arte afro-americana: pareti con graffiti, sculture, quadri... E ancora una volta sarai circondato da gente cubana che rallegra la giornata. Sono stato lì con un carro trainato da cavalli e non ho avuto nessun problema a trovare il posto perché tutti i cubani sanno dov'è.
Piazze di L'Avana
Piazza vecchia (Plaza Vieja)
(21)
Disegnata nel 1559, la Piazza della Città Vecchia è la piazza più eclettica, dal punto di vista architettonico, de L'Avana ed è un mix di stili: barocco urbano e Art Nouveau ispirata allo stile di Gaudì. Originariamente chiamata Plaza Nueva, veniva utilizzata inizialmente per le esercitazioni militari; venne poi convertita in un mercato all'aperto. Durante il regime di Batista venne costruito un bruttissimo parcheggio sotterraneo che fu poi demolito nel 1996 per far posto a un ambizioso progetto di rinnovamento. Circondata da bar, ristoranti e caffetterie, attualmente su questa Piazza ci sono persino un birrificio, la scuola elementare Angela Landa e una bella fontana. È il luogo generalmente scelto dai giovani per farsi la foto che sancisce il loro debutto in società.
Vie di L'Avana
Passeo del Prado
(13)
Il lungomare Martí è meglio conosciuto come Paseo del Prado ed è una delle strade più conosciute, frequentate e trafficate di L'Avana. Si tratta di una grande strada alberata, lunga all'incirca 1 Km., tra il Malecón e e la Piazza de la Fraternidad. Anticamente si chiamava Alameda de Extramuros o di Iasabel II, dal momento che quando si iniziò la costruzione (1772) si trovava fuori dalle mura. Fu terminato nel 1830, durante il governo del Marchese de la Torre. Il lungomare si divide in tre zone: il Paseo, il Parco Centrale e la Explanada del Capitolio. Lungo il percorso ci sonon 8 statue di leoni in bronzo, panchine in pietra, lampioni di ferro, alberi, diverse case coloniali e l'Hotel Sevilla. All'inizio si trovano il Monumento a Juan Clemente Zenea (poeta) ed il busto dello storico e scrittore Manuel de la Cruz.
Castelli di L'Avana
Castello del Morro
(12)
Nel tardo XVI secolo si iniziò la costruzione del Castello del Morro di L'Avana, pensato per essere una cittadella. Incaricato dal re spagnolo, la sua costruzione si spiega anche con il passaggio del celebre pirata Francis Drake per l'isola caraibica. Si raccomanda visitare il castello con una persona del posto, che vi possa spiegare le leggende di pirati e re spagnoli, incluso il momento in cui gli inglesi, nel XVIII secolo, presero il Morro e bombardarono gli spagnoli. Ogni giorno, all'ora del tramonto, i cannoni della cittadella sparano colpi e si tiene un piccolo spettacolo celebrativo.
Musei di L'Avana
Museo de La Revolución
(6)
Percorrendo tutto il Paseo de Martì o anche l'Avenida de las Misiones si arriva al vecchio Palazzo ex residenza del dittatore Batista, oggi adibito a Museo della Rivoluzione. Imponente come struttura, quanto elegante il suo interno. Bellissime le stanze dell'ex dittatore oggi raccolgono foto e documenti che riproducono i momenti salienti dell'avanzata di Castro verso l'Havana. Fino a qualche tempo fa era esibita anche la cassa con le spoglie del Che, arrivata dalla Bolivia. Oggi non è più visibile nel Museo. All'esterno del Museo, sono visibili esempi di macchine da guerra costruite su macchine agricole con modifiche più che fantasiose. Lì vicino anche il Granma memorial: Il piroscafo con cui Castro attraccò sull'isola per intraprendere l'avventura che lo vede ancora oggi protagonista.
Di interesse culturale di L'Avana
Università dell'Avana
(10)
L'Università dell'Avana si trova nel centro della città e occupa un intero isolato, tra sede universitaria e impianti sportivi. Accedervi non è facile, o almeno non lo era quando ci sono andato io, nell'estate del 2007: alla fine della scalinata c'era infatti un guardiano che non permetteva a nessuno di entrarci e, già da lontano, ci faceva segno di non avvicinarci nemmeno e non salire affatto il resto delle scale. Per questo motivo abbiamo fatto una passeggiata e abbiamo girato tutto l'isolato per tentare di accedervi in un'altra maniera. Attorno all'edificio ci sono cartelloni pedagogici e didattici che specificano che l'intento dell'Università è quello di fornire una buona istruzione a ogni cittadino cubano. Lì mi sono reso conto che è il regime politico che si fa carico del vitto degli studenti (di tutti i livelli) e gli fornisce uniformi, libri e persino lenzuola e oggetti personali, se è necessario. Ci sono anche alcuni ospedali all'interno della facoltà di medicina: tutto ciò dimostra che Cuba investe molto denaro nella sanità e nell'istruzione.
Negozi di L'Avana
Fabbrica di sigari Partagas a L'Avana
(6)
Dietro il Capitolio si trova la famosa fabbrica di sigari Partagas, la più antica de L'Avana. Fondata nel 1845 dallo spagnolo Jaime Partagas la fabbrica impiega circa 500 lavoratori cubani. Produce uno dei migliori sigari di Cuba e del mondo e lì è possibile vedere il processo di fabbricazione dei famosi sigari cubani. Le visite sono guidate (della durata di circa 45 minuti), il lunedì e il sabato dalle 10 alle 13.30, con un costo di 10 USD a persona. Naturalmente dopo aver visto la fabbrica si passa per un negozio dove si possono acquistare i sigari. Vi è anche una caffetteria.
Vie di L'Avana
Chinatown
(4)
Una delle cose che mi ha più sorpreso all'Avana è stata l'esistenza di un quartiere cinese, che si sviluppa intorno al Callejón del Cuchillo, presso la Calle Zanja (siamo nel centro della città). Il quartiere conta circa 30000 abitanti e sorse nel 1874, insieme all'ondata di emigranti cinesi che erano stati contrattati soprattutto dalle compagnie della canna da zucchero; in seguito si fermarono qui e aprirono negozi, lavanderie e in special modo ristoranti. All'entrata del quartiere si trova un portico nel più puro stile orientale. Ci si può fare una passeggiata facendosi portare da un "bici-taxi" per pochi CUC. È curioso, ma durante il nostro giro non abbiamo visto un solo orientale!
Cabaret di L'Avana
Tropicana Club
(5)
Il Cabaret Tropicana ed il suo balletto sono famosi a livello internazionale e costituiscono una delle maggiori attrazioni della capitale cubana. C'è anche un Tropicana a Santiago de Cuba. Gli spettacoli si tengono all'aperto, nel Salone "Sotto le Stelle", che ha una capacità di 1.000 persone. Si consiglia di prenotare con anticipo poiché i posti si esauriscono facilmente. L'entrata costa 60 USD, per un tavolo da quattro, una bottiglia di rum, panini e bibite.
Aeroporti di L'Avana
Areoporto internazionale José Martí a La Habana
(13)
E' il principale aeroporto internazionale del paese e si trova a 18 km da La Habana. Il suo codice è HAV e ha 5 terminl connessi tra loro da navette gratuite. T1: voli nazionali della compagni Cubana di Aviazione, T2: Voli charter da Miami e Aereoline Charters Corsair di Francia; T3 E' il terminal pricipale e più moderno dove opera il maggior traffico internazionale; T5 Serve la compagnia Aerocaribbean e altre linee charter. Terminal Cargo Aerovaradero. Nella T3 c'è un servizio di noleggio di auto, taxi, sala vip, caffetteria, banca e ufficio di cambio, informazione turistica e duty-free. Una delle cose che più richiama l'attenzione è un negozio dal quale puoi comprare aragoste, vive in un'acquario te le fatturano per poterle portare come equipaggio a mano. L'aeroporto è la sede delle compagnie Aero Caribbean, Cubana de Aviación e Aero Gaviota.
Cattedrali di L'Avana
Cattedrale dell'Avana
(8)
Il nome completo è Cattedrale della Vergine Maria dell'Immacolata Concezione ed è uno degli edifici più turistici di L'Avana. Fu costruita dai gesuiti a partire dal 1748, in luogo di un precedente eremo, e all'inizio si pensava utilizzarla come tempio del vicino monastero. Osservandola di fronte si nota come la torre sinistra sia più stretta e si capisce come siano intervenuti dei cambiamenti sul progetto originale.
Musei di L'Avana
Antico Palazzo Presidenziale - Museo della Rivoluzione a La Habana
(6)
In Calle Refugio (fra Avenida de las Misiones e Zulueta), nello stesso complesso del Memorial Granma, si trova il Museo de la Revolución. Questo maestoso edificio era una volta il palazzo presidenziale, costruito nel 1920 dagli architetti Rodolfo Maruri y Paul Belau; è alto quattro piani e la cosa più notevole è l'enorme cupola, rivestita esternamente con lastre di ceramica smaltata. Il museo, inaugurato nel 1988, è considerato uno dei più importanti di Cuba ed è stato dichiarato Monumento Nazionale dal governo cubano. L'esposizione consta di 38 sale con 700 pezzi di ogni genere, il cui filo tematico è appunto la rivoluzione cubana, guidata da Fidel Castro contro il regime di Batista. Vi sono documenti, fotografie, video, una scultura del Che a grandezza naturale, bandiere, armi e divise militari, ecc. La sala più curiosa è "el rincón de los cretinos" (l'angolo dei cretini), con caricature e testi "ironici" nei confronti di Batista, Ronald Reagan o George Bush: Per esempio, Fulgencio Batista: "Grazie, cretino, per averci aiutato a fare la rivoluzione", a Reagan: "Grazie, cretino, per averci aiutato a rendere più forte la rivoluzione" e a Bush: "Grazie, cretino, per averci aiutato a rendere più salda la rivoluzione". Si può inoltre visitare una vasta collezione di dipinti e sculture create da alcuni dei più importanti artisti cubani, che formano parte dell'arredo del palazzo. Orario: tutti i giorni dalle 10 alle 17. Ingresso: 4 dollari statunitensi. Possibilità di visite guidate.