MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace San Salvador?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a San Salvador

62 Collaboratori

24 cose da fare a San Salvador

Monumenti Storici di San Salvador
Monumento al Salvatore del Mondo
(18)
Probabilmente il monumento al salvatore del mondo è la più famosa immagine turistica di San Salvador. E' situato presso la Plaza de las Américas, in una moderna zona della capitale, piena di uffici. Fu eretto in onore del Divino Salvatore (da qui il nome del paese). Una piccola statua di Gesù sopra una sfera che rappresenta il mondo, messa su un piedistallo, e famosa per essere la tomba del primo presidente, Manuel Enrique Araujo. La zona è molto interessante per essere vicino a diverse università e uffici. Vedrete l'altra faccia del Salvador: il volto dello sviluppo e dell'educazione ....
Laghi di San Salvador
Lago Coatepeque
(12)
Questo lago è considerato uno dei più belli al mondo, per cui merita una visita. L'acqua ha una temperatura piacevole. Potrete praticare qui diversi sport acquatici, a esempio immersioni, vela, kayak, nuoto e sci d'acqua. Nei dintorni del lago ci sono bei sentieri in cui è possibile addentrarsi per fare escursioni a piedi o in mountain bike. Lungo il percorso ci sono vari punti panoramici e alcuni ristoranti che vi delizieranno con i piatti tipici della regione.
Piazze di San Salvador
Plaza Gerardo Barrios
(14)
La Piazza Barrios è uno degli angoli più piacevoli di San Salvador. Ha come centro la silhouette della statua del generale Barrios che monta a cavallo, lo stesso che ha dato il nome a questa piazza piena di vitalità. Qui potrete respirare l'atmosfera diversificata di San Salvador (non senza aver prestato attenzione alle nostre appartenenze). Venditori di ogni tipo, artigiani, prostitute, anziani che vengono a dar da mangiare ai piccioni, coppie, studenti, famiglie che si riuniscono qui per passare la serata. E', per questo, un posto molto speciale. Il suo fascino sta nell'atmosfera più che in qualche altro elemento artistico speciale. Non ve lo potete perdere, soprattutto perché è-insieme alla zona del Parco Libertà- una delle uniche zone più o men sicure di San Salvador.
Teatri di San Salvador
Il teatro nazionale a San Salvador
(14)
Il Teatro Nazionale di San Salvador è il più antico teatro di tutta l'America centrale. La sua costruzione iniziò nel 1911 ed è stato inaugurato sei anni più tardi. È stato realizzato da un architetto francese, Daniel Beylard, e si vede nello stile francesizzato della facciata. L'interno presenta un influsso italiano da parte l'architetto Lucio Capellaro. La Sala Grande è considerata la più bella ed elegante in America centrale. La sua attività è stata costante da allora, negli anni'70 è stato rinnovato per adeguarsi al cambiar del tempo. Opere, musica, danza, concerti, conferenze ... Si celebrano qui molti dei più importanti eventi politici e culturali. E' situato nella piccola e deliziosa Plaza Morazán piccolo e amichevole, sempre piena di gente. Insieme con il Palazzo Nazionale questo è il monumento più importante da vedere a San Salvador.
Aeroporti di San Salvador
Aeroporto di San Salvador
(12)
L'aeroporto di San Salvador è molto piccolo ed è accessibile dalla capitale. Si trova a una mezz'ora di taxi e, nonostante le sue piccole dimensioni, dispone di tutti i servizi di base ed è il punto di arrivo per la maggior parte dei voli provenienti da Honduras, Guatemala, Nicaragua , Nordamerica e Sudamerica. Insomma, è difficile perdersi!
Palazzi di San Salvador
Palazzo Nazionale di San Salvador
(13)
Il Palazzo Nazionale fu costruito per la prima volta nel 1866 ma, come quasi tutti i monumenti di San Salvador, fu distrutto da un incendio nel 1899. L'attuale palazzo risale al 1905, ed è costruito secondo il vecchio modello bruciato. Venne realizzato da ingegneri di El Salvador e combina diversi stili: neoclassico, neogotico, rinascimentale... È possibile accedere al suo interno, ma purtroppo ha degli orari molto ristretti. Questo edificio è l'orgoglio di salvadoregni, che vi vedono il simbolo della possibilità di andare avanti e ricostruire il loro paese. Infatti, se guardiamo ciò che circonda il palazzo, capiremo perché pensano questo. L'intero centro di San Salvador è un mercato ambulante, sgangherato, instabile, sporco .... Il palazzo crea un contrasto così grande che molti salvadoregni si fermano ad osservarlo estasiati, mentre altri non hanno alcun rispetto per le loro pareti e le utilizzano come sostegno per le loro bancarelle ....
Piazze di San Salvador
Plaza Libertad
(14)
Il Parco Libertad è l'epicentro di tutta la città di San Salvador. Oggi è un enorme spazio aperto con una statua che commemora l'indipendenza d' El Salvador nel suo centro. Sui lati si possono vedere gli antichi e bei portici che ci ricordano tempi migliori, quando San Salvador era una bella città coloniale, tranquilla, quando il crimine e i mareros non l'avevano ancora assediata. Nonostante l'enorme insicurezza che si respira nell' ambiente, Il Parco Libertad rimane un luogo piacevole per passeggiare, prendere il sole, chiacchierare con i bambini che sono appena usciti da scuola e che fremono per farsi scattare una foto con te. Ma non sono troppo lontani i giorni in cui la piazza era stata teatro di uno dei peggiori massacri del paese. Circa una trentina di anni fa, dopo delle elezioni fraudolente, ciò che era stato scritto sui giornali della capitale, su questo parco diceva: "E' stato poco dopo la mezzanotte, quando arivarono i membri delle forze di sicurezza e aprirono fuoco sulla folla che era concentrata pacificamente da molti giorni per protestare contro la frode elettorale. Furono uccise più di 300 persone. ... Che non si ripeta mai più...
Riserve Naturali di San Salvador
Parco Nazionale El Imposible a San Salvador
(11)
El Imposible è l'unico parco nazionale di tutto El Salvador. Si trova a sud-ovest di questo piccolo paese. Solo che le distanze si misurano in modo diverso in Centro America! Se ci si sposta dalla capitale, San Salvador, ci metterete quasi un giorno per raggiungere il parco, anche se sono meno di 100Km. Le comunicazioni sono scarse e molto, molto precarie, soprattutto nell'ultima parte del viaggio. Ma quando arriverete al parco, vedrete che ne vale la pena. Questa riserva è l'unica che conserva la foresta indigena nel Salvador, il resto è stato disboscato .... Le strutture sono mantenute bene e disporrete di campeggio gratuito, anche se bisogna pagare l'entrata del parco. Esistono numerosi percorsi che sono ben marcati, e che potrete fare per conto vostro, anche se probabilmente insisteranno di farvi accompagnare da una guida per pagare di più. Solo un consiglio: nonostante la tranquillità del parco e che c'è sorveglianza, state molto attenti con gli oggetti di valore che si lasciano nel campeggio. I piccoli furti sono comuni. È impressionante la quantità di ragni che abitano questo parco. Sebbene la maggior parte sembrino inoffensivi è necessario prestare molta attenzione al momento di piantare la tenda, poiché ci si può imbattere in specie pericolose che fanno visite notturne. Osservare decine di occhi illuminati fa rabbrividire, soprattutto se accompagnati dal fruscio dei bambù di montagna. Dormire è difficile, un'autentica avventura.
Cattedrali di San Salvador
Cattedrale Metropolitana a San Salvador
(11)
La Cattedrale di San Salvador si trova nella famosa e frequentata Plaza Barrios. La costruzione è molto moderna, i suoi inizi datano 1888. A quell'epoca fu costruita solo con legno e lamine di compensato... si incendiò completamente nel 1951. Dovettero ricostruirla e la cattedrale che vediamo oggi è del 1999. E' l'ultima cattedrale cattolica benedetta in questo millennio. Il suo stile è detto "ellittico" e mescola elementi bizantini con archi e colonnati romanici. La sua facciata è decorata con mosaici colorati dipinti a mano con motivi del paese... E', senza dubbio, una cattedrale "curiosa". Forse non risalta per la sua speciale bellezza e neanche per la sua antichità, ma unisce perfettamente il carattere eclettico dei salvadoregni. Questa mescolanza di stili e materiali, la fragilità che ci suscita vedendola, è una perfetta dimostrazione della contingenza e del fragile equilibrio nel quale vive questa nazione. Sempre in permanente stato di attesa, sempre in agguato...
Di interesse culturale di San Salvador
Festival Recuerda
(7)
Il 31 agosto la popolazione di Nejapa si riunisce di fronte al Parco Morán, nella via principale, per celebrare la tradizionale "Recuerda", la festa delle palle di fuoco. La tradizione delle palle di fuoco, secondo gli anziani del villaggio, ebbe inizio il 15 settembre del 1922, giorno commemorativo dell'indipendenza; in seguito si anticipò al 31 agosto. Sull'origine delle palle di fuoco esistono due teorie. Una religiosa, secondo la quale il Diavolo lanciava palle di fuoco a San Geronimo, patrono del villaggio, mentre questi pregava. La seconda versione sostiene invece che il gioco ricorda l'eruzione del vulcano San Salvador nel 1917. Questa tradizione ha gradualmente assunto maggior peso a livello nazionale ed internazionale e il centro di Nejepa risulta troppo piccolo per poter accogliere la gran quantità di persone che desiderano assistere all'evento.
Chiese di San Salvador
Chiesa Il Rosario a San Salvador
(5)
Questa moderna e interessante chiesa si trova di fronte al Parque Libertad. Il suo disegno architettonico è molto moderno, fu terminato nel 1971. Il suo famoso costruttore Ruben Martinez voleva che fosse "una chiesa rivolta al popolo e non in fuga da Dio". Per riuscirci eliminò la maggior parte dei pilastri così da creare uno spazio trasparente e aperto. Attraverso una studiata successione di finestre e luci di diverso tipo si creò così un'atmosfera adatta alla meditazione e al silenzio. Inoltre, le sculture della Via Crucis sono molto belle, soprattutto quella di Cristo risorto, costruita in ferro battuto. In brave,non ci si può perdere questa meravigliosa chiesa che inoltre è una delle uniche mostre di arte contemporanea di qualità in tutto El Salvador
Piazze di San Salvador
Plaza Morazán a San Salvador
(3)
Questa piccola e amena piazza è sempre affollata. Da lì avrete le viste migliori del Teatro Nazionale e dei pedoni e dei mercanti del vicino mercato di strada. Come nel resto di San Salvador, la cosa più pittoresca e interessante di questa piazza sono le persone e le situazioni che si possono trovare, se ci si siede un po' a osservare. Sulle panchine della piazza è molto facile che si finisca per parlare con un giovane studente desideroso di sapere qualcosa sull'Italia, o con un venditore di "tamales" che si lamenta di quanto poco si vende, o con un uomo che sta mettendo insieme "pisto" per andare negli "Stati"(Usa).... Un buon posto per osservare i tramonti prima di tornare presto in hotel. La notte è temeraria a San Salvador ...
Giardini di San Salvador
Colonia di Farfalle a San Salvador
(4)
Una cornice inadatta. A quanto pare i fiori della casa di mia nonna continuano ad esssere un asilo per animali di ottima qualità. Riuscire a scattare delle fotografie come queste è sempre una grande avventura perché quasi mai si riesce a mettere in risalto i dettagli. Però quel giorno la macchina fotografica è stata buona con me.
Università di San Salvador
Università di El Salvador - UES
(4)
L'Università di El Salvador: il giorno 30 Luglio del 1975 gli studenti universitari si trovarono a vivere un importante momento storico che segnò in maniera indelebile la storia del Salvador e della sua università. Durante gli anni '70 la situazione a El Salvador stava notevolmente peggiorando e la vita politica del paese era in pericolo. El Salvador entrò in un periodo storico pieno di contraddizioni, di lotte tra oppressori e oppressi, che si convertì presto in una vera e propria guerra civile in cui morirono più di 75000 persone. Per questo ogni 28 di Luglio l'Associazione Generale degli Studenti dell'Università del Salvador organizza una grande manifestazione pacifica per chiedere che venga rispettata l'autonomia universitaria.
Rovine di San Salvador
Joya de Cerén
(5)
Si tratta di un paesino agricolo che fu abbandonato nel 250 a causa dell'eruzione del Vulcano di Ilopango. Nel 400 fu riabitato e da allora la popolazione continua a conservare le proprie tradizioni. La visita a questa paese permette di osservare le usanze di una popolazione maya, che da oltre 1.400 anni sopravvive grazie all'agricoltura. Attualmente è sorto un nuovo paese, attiguo al vecchio, formato da contadini che collaborano con gli scavi archeologici e le attività di conservazione del sito.
Parchi a Tema di San Salvador
(8)
Musei di San Salvador
Museo FORMA
(3)
Nel Museo c'è una collezione permanente di artisti del Salvador. Organizzano anche diverse attività ogni mese, è molto bello e si può imparare molto.
Di interesse culturale di San Salvador
(7)