Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Skopje?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Skopje

198 Collaboratori
Il più visitato a Skopje
Laghi di Skopje
Canyon and Matka lake
(3)
Di interesse culturale di Skopje
Skopje
(2)
Moschee di Skopje
Mustafa Pasha Mosque
Monumenti Storici di Skopje
Skopje Fortress Kale
(3)
Stazioni Ferroviarie di Skopje
Treni della Macedonia
Moschee di Skopje
Mustapha Pasha Mosque
Musei di Skopje
Museum City of Skopje
(1)
Ponti di Skopje
(1)
Chiese di Skopje
Grotte di Skopje
Mercati di Skopje
Bit Pazar
(1)
Chiese di Skopje
Musei di Skopje
(1)
Le destinazioni più popolari
Moschee di Skopje
Mustafa Pasha Mosque
Moschee di Skopje
Mustapha Pasha Mosque
Moschee di Skopje
Moschea Gazi Iza Bey
Moschee di Skopje
Moschea Kose Kadi
Moschee di Skopje
Moschee di Skopje
Musei di Skopje
Museum City of Skopje
(1)
Musei di Skopje
(1)
Musei di Skopje

90 cose da fare a Skopje

Laghi di Skopje
Canyon and Matka lake
(3)
Il lago Matka è uno dei luoghi preferiti per i cittadini di Skopje per rilassarsi o fare diverse attività. Peró non cercate di immaginarlo come un lago molto grande perché in realtá é stretto e quello che maggiormente caratterizza tutto il paesaggio sono i frequenti precipizi che si vedono dalle montagne. In realtá ci incontriamo in una specie di canyon che in varie parti mi ricorda il bellissimo canyon del Sumidero de Chiapas. Il giro in barca per visitare la piccola grotta dcosta circa 5 euro a persona e la guida parla inglese, le ore per visitarlo sono tra le 10 e le 14 e si parte da Planinski Sole Matka e la chiesa di San Andrés. La visita dura due ore ed è particolarmente meritevoli. Le aspettative avevano messo nelle grotte, ma si è scoperto che il giro è stato il culmine di questa piccola escursione. Si accede attraverso il fiume Treska e il canyon formato dalle sue acque. E 'impressionante, non tanto quanto il messicano, ma abbastanza per ricordare. Sulle rive occasionalmente colpire cottage estivi, ormai vuote. Eagles pianificazione anziano che descrive il layout del fiume. Ci sono anche molte anatre di nuoto e vedere escursionisti a piedi lungo i sentieri che di tanto in tanto si affacciano sulla riva. Alcune di queste strade portano a più di una dozzina di chiese e monasteri della zona, altri abbandonati ancora in uso.
Di interesse culturale di Skopje
Skopje
(2)
Macedonia è un paese con un sapore speciale, in cui si puó notare una lotta continua tra la modernità e la tradizione. In particolare, la forte conservazione di tradizioni sono una boccata d'aria fresca alla globalizzazione che stiamo vivendo nel resto d'Europa. Numerosi angoli di storia da visitare, pietanze che cercheró di compartire con altri perché tutti possano conoscere questo posto incantato come tutto il paese dei Balcani. Qui si ha una serie di piatti da Macedonia. Durante l'estate, a causa delle temperature elevate, la cucina si basa principalmente di frutta e verdura, mescolato con formaggio bianco che delizia anche coloro che ci consideriamo ;-) carnivori per natura nelle immagini vedrete Tavche Gravche (un tipo di luce fagioli al forno e molto ricco), verdure e altre prelibatezze, con un gusto particolare, grazie alla quotidiana sole intenso ...
Moschee di Skopje
Mustafa Pasha Mosque
Situato di fronte alle antiche terme si trova la galleria d'arte di Cifte Amam. Questa moschea moderna con tetto quadrato, fu costruita nel 1802. La struttura originaria è stata bruciata quando il generale Piccolomini conquistó Skopje nel 1689. L'insolita forma della basilicala a tre navate e tetto piano (invece della solita cupola) deriva dal fatto che questa fu costruita sulle fondamente del monastero di San Giorgio, che era il monastero principale di Skopje, prima dell'arrivo dei Turchi.
Monumenti Storici di Skopje
Skopje Fortress Kale
(3)
La roccaforte di Skopje, Kale. Da lì che ci sono buone viste panoramiche della città e l'ingresso è gratuito. Sempre se vi fanno entrare, a noi la polizia ce lo ha impedito quindi ci siamo dovuti accontentare di vederla da fuori, che è la parte più suggestiva, l'interno assomiglia a un parco. La verità è che ci ha ricordato molto Ohrid. Era un'area molto trafficata e il crocevia di molte strade, si pensò quindi di costruire una fortezza a difesa di questa zona così strategica. Romani, bizantini, bulgari, turchi, la usarono come fortino, ma il nemico più implacabile è stato il terremoto del 1963, che la danneggiò seriamente. N 42 ° 00.128 'E 21 ° 25.949'
Statue di Skopje
Skanderberg Equestrian Statue
Dopo tante polemiche la statua del generale Skandenberg fu eretta il 28 novembre 2006, il giorno della bandiera albanese e di fronte al centro commerciale Ilinden. Skandenberg era un eroe nazionale degli albanesi cattolici che hanno combattuto nel XV secolo l'avanzata ottomana nella regione. La statua fu eretta dopo numerose e diverse polemiche causate da vari motivi. Uno per la gente di etnia albanese che non riconoscere questo personaggio come un eroe albanese nella loro terra e tutto ció produsse diverse tensioni tra i due gruppi etnici. Un quartiere turco comunità Carsija non piace la statua di un nemico, e tanto meno da quella parte del fiume. Per i musulmani, in generale, fu un affronto.
Stazioni Ferroviarie di Skopje
Treni della Macedonia
Attraverso la rete di treni della Macedonia abbiamo potuto viaggiare per oltre 250 km da Bitola a Salonicco in Grecia ... in 22 ore! Partimmo alle 7 pm con il primo treno che ci ha portato a Veles. A Bitola abbiamo avuto aspettare tutta la notte il prossimo treno nella sala d'attesa con gli zaini. Il giorno successivo abbiamo preso il treno delle 8.45. Ma alla fine partito alle 11.30... Per passare il tempo non c'è molto da fare. Sono molto rigorosi i controlli di passaporto e di frontiera con la Grecia, per cui abbiamo dovuto attendere quasi tre ore, con un sole infernale. Oltre a ciò, i treni sono molto confortevoli, i sedili si reclinano quasi come un letto.
Moschee di Skopje
Mustapha Pasha Mosque
Abbiamo trovato chiusa la moschea Mustafa Pasha, la più grande della città e costruita nella stessa data in cui Cristoforo Colombo scoprì il Nuovo Continente, nel 1492. Fu il Visir Mustafa Pasha a ordinarne la costruzione, durante la dominazione ottomana del sultano Selim I. Di questo edificio spiccano le tre piccole cupole del portico e un minareto bianco di 124 scalini. Fu colpito gravemente dal terremoto del 1963 e la cupola principale giace ancora in cattive condizioni.
Musei di Skopje
Cifte Amam National Art Gallery
Anticamente l'edificio era una bagno turco, il secondo più grande di Skopje, costruito agli inizi del XVI secolo sotto Isa Bey, il figlio di Isak Bey. Oggi giorno ospita mostre di viaggi. La mostra non mi ha colpito particolarmente però l'edificio era abbastanza curioso; all'ingresso non c'era nessuno per cui siamo entrati senza pagare. Si trova di fronte alla moschea di Murat Pasha.
Statue di Skopje
Monuments of Saints Cyril and Methodius
Il tributo a questi due santi si trova ai lati del quartiere Carsija, nel Ponte di Pietra o Kamen Most. Cirillo (o Costantino, 827-869) e Metodio (815-885), noti anche come "gli apostoli slavi", erano due fratelli di Salonicco, nell'impero bizantino, che diventarono i primi missionari cristiani, operando prima in Crimea e poi nell' Impero della Grande Moravia. Sono considerati gli inventori e i diffusori dell'alfabeto glagolitico, usato nei manoscritti slavi prima dello sviluppo dell'alfabeto cirillico, derivato dall'alfabeto greco con elementi copti e ebraici, che tutt'oggi continua a essere utilizzato in varie lingue slave. Entrambi i fratelli sono stati canonizzati dalla Chiesa Ortodossa come isoapostoli e la Chiesa cattolica li ha riconosciuti nel 1880. Papa Giovanni Paolo II li elevò al rango di patroni d'Europa nel 1980. Nella chiesa cattolica, protestante e anglicana vengono commemorati il ​​14 di febbraio. La Chiesa Ortodossa dedica il 14 di febbraio alla commemorazione di Cirillo e l'11 di Maggio al ricordo di entrambi i fratelli.
Statue di Skopje
Sv Naum y San Clemente Statue
(1)
Questi due santi ricevono la loro onorificenza in uno dei due lati del distretto di Carsija sul Ponte di Pietra o Kamen Most. San Naum di Preslav ( in Bulgaro: Свети Наум Преславски) (noto anche come San Naum di Ohrid) (circa 830-23 dicembre 910) fu uno studioso, scrittore e insegnante bulgaro medievale. Naum prese parte nella sua missione alla Grande Moravia e nel 867 o 868 divenne sacerdote a Roma. Naum giunse a Pliska insieme a Clemente di Ohrid. Naum proseguito il lavoro di Clemente di Ohrid nella scuola letteraria. In 905 Naum fondo sul lago di Ohrid un monastero che in seguito fu chiamato con il suo nome. San Clemente di Ohrid (in Bulgaro: Свети Охридски Климент, Ojridski Kliment SVTI) (c. 840-916) fu un grande studioso medievale bulgaro, scrittore, il primo arcivescovo di Bulgaria e uno dei Sette Apostoli Bulgari.
Chiese di Skopje
Monastery of San Salvador Church
(1)
E'stata costruita agli inizi del secolo 17° o 18°, con basi in un'antica chiesa. In contrasto con il modesto aspetto esteriore della chiesa, dopo che si entra all'interno, immediatamente ci si stupisce di fronte alla bellezza dell' iconostasi del lato orientale. L'iconostasi del 19° secolo della Chiesa del Santissimo Salvatore, intagliato in legno di noce, combina una ricchezza di elementi animali e vegetali con figure di santi in costume locale. Questi realistici alto rilievi intagliati sono il lavoro di abili artigiani della zona di Debar, che lasciarono i propri dati in un angolo della iconostasi. L'iconostasi è di 6 metri di altezza e 10 metri di larghezza. In questo spazio ci sono numerose scene della Bibbia e immagini della flora e della fauna, così come motivi geometrici. L'iconostasi della chiesa è uno dei migliori esempi di scultura in legno tradizionale che si possono trovare nel territorio della Repubblica di Macedonia, insieme con l'iconostasi del Monastero di San Jovan Bigorski. Nel cortile si trova la tomba di Goce Delcev (1872 Kukus / Kilkis, Grecia - 1903 Serres, Grecia), un eroe rivoluzionario e membro importante del IMRO nel periodo della lotta per la liberazione della Macedonia dagli Ottomani. Il rock che si sente nel video è della piazza situata di fronte al monastero, con molta carica, in cui c'era anche un gruppo di Motociclisti tedeschi. Un altro dei contrasti di questo paese.
Musei di Skopje
Museum City of Skopje
(1)
Il giorno in cui ho iniziato il mio giro in Macedonia, è proprio il giorno della notte bianca e c'erano molti spettacoli in strada, tutta la città era in strada e, naturalmente, tutti i musei erano aperti durante la notte, così siamo arrivati al Museo della Città di Skopje. Oggigiorno questo museo si trova vicino alle rovine della vecchia stazione ferroviaria, distrutta nel 1963 assieme all'ottanta per cento della città per un pesante terremoto di 6,1 gradi della scala Richter, che uccise 1.000 persone e ne lasciò senza casa 120000. Il museo è stato fondato nel 1949. Le mostre permanenti del museo illustrano la storia della città dal 3000 a.C. Quando l'ho visitato, essendo la notte bianca, c'era gente trsvestita all'interno e un concerto.
Ponti di Skopje
(1)
Chiese di Skopje
Grotte di Skopje
Mercati di Skopje
Bit Pazar
(1)
Un mercato che ha mantenuto la sua anima autentica e originaria, merita assolutamente una visita. Si tratta del mercato all'aperto più grande di Skopije ed uno dei più antichi del Paese: venne fondato oltre 600 anni fa da gruppi di monaci. Si trova al termine della Carsija albanese musulmana, e qui si trova di tutto: frutta e verdura, ma anche casalinghi e oggetti da collezione, utensili da giardino e ricambi per auto. È molto animato e frequentato dalla gente del posto. Le bancarelle sono centinaia, la maggior parte delle quali coperte da teloni, che rendono l'atmosfera molto simile a quella dei suk.
Chiese di Skopje
Musei di Skopje
(1)