MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Lubiana

196 Collaboratori
  • Monumenti
    28 posti
  • Paseggiate
    19 posti
  • All'aperto
    11 posti
Monumenti Storici di Lubiana
Ponte dei Draghi
(7)
Monumenti Storici di Lubiana
Fontana di Robba o dei fiumi carniolani
(3)
Monumenti Storici di Lubiana
Ponte dei calzolai di Lubiana
(5)
Monumenti Storici di Lubiana
Triplice Ponte (Tromostovje)
(3)
Monumenti Storici di Lubiana
(1)
Piazze di Lubiana
Piazza Presernov
(1)
Piazze di Lubiana
Piazza Nuova (Novi Trg)
(2)
Piazze di Lubiana
Piazza Pogačarjev
(2)
Piazze di Lubiana
Piazza del Pesce
(2)
Piazze di Lubiana
Piazza Superiore (Gornji Trg)
(1)
Piazze di Lubiana
Piazze di Lubiana
Piazze di Lubiana
Piazze di Lubiana
Piazze di Lubiana
Piazze di Lubiana
Piazze di Lubiana

82 cose da fare a Lubiana

Castelli di Lubiana
Castello di Lubiana
(16)
Del vecchio castello non rimane tantissimo da vedere ma vale comunque la pensa salire in funicolare per godersi la vista sulla città di Lubiana dalle mura della sua antica roccaforte. Fu costruito attorno al 1100 d.C. sul colle che domina la cittadina e, anche dal centro storico, le bianche mura si vedono spiccare tra il rigoglioso parco che lo circonda. Ereditato nel XIV secolo dagli Asburgo, oggi il Castello e la sua ampia corte sono suggestiva sede di eventi culturali. Ci sono anche un ristorante, un museo e una Torre Panoramica.
Di interesse culturale di Lubiana
Metelkova
(12)
Di sera si scatena, di giorno ha un'atmosfera surreale: Metelkova Mesto, il centro cuturale autonomo e autogestito di Lubiana, è il luogo dove diversi gruppi danno libero sfogo alla propria creatività. Vi hanno sede associazioni, compagnie teatrali, gruppi musicali e c'è anche un ostello. Se vi piacciono i posti alternativi o se siete semplicemente curiosi, vale davvero la pena fare una visita a questo centro, che da molti viene paragonato alla Cristiania di Copenaghen. Ci sono gallerie d'arte, sale prove, pub e ogni sera sono in programma eventi di vario genere: dai concerti alle presentazioni di libri, alle performance. Si trova all’interno di una vecchia caserma dell’esercito, abbandonata dopo la secessione della Slovenia nel 1991, e occupata nel 1993.
Monumenti Storici di Lubiana
Ponte dei Draghi
(7)
Lubiana, il ponte dei draghi Il drago è lo stemma della città, per capire il perché bisogna un attimo fare un escursus nella mitologia, premetto che io sono follemente affascinato dalla Mitologia! Giasone con gli Argonauti dopo aver trovato il Vello d’oro nella Colchide, si sarebbero imbarcati sul Danubio si sarebbero quindi porti verso il suo affluente Sava, ed infine sarebbero arrivati alla sorgente chiamata un tempo Ljubljanica. In questo luogo Giasone trovò un gigantesco e terrificante mostro: Il drago!! Il drago ritorna molto spesso nella simbologia di Lubiana, è addirittura presente sulla sua bandiera. Il simbolo della città è un meraviglioso ponte: Il Ponte dei Draghi (Zmajiski Most). Venne edificato all’inizio del 1900 ad opera di J. Zaninovic. Vi riporto delle foto di questi magnifici draghi, dall’aspetto davvero terrificante Fare un giro in questa capitale vale sia per i palazzi che per la natura che per la cucina, hanno della carne davvero strepitosa
Mercati di Lubiana
Mercato centrale
(7)
Il mercato centrale di Lubiana è una festa per gli occhi, il naso e la gola! Si trova di tutto e ci si può perdere fra le sue bancarelle per ore ed ore senza mai annoiarsi. Fiori, frutta, verdura, miele, salumi e formaggi, ma anche prodotti di artigianato: c'è solo l'imbarazzo della scelta. Un modo originale per tuffarsi nell'atmosfera slovena e conoscere da vicino le abitudini degli abitanti della capitale, per i quali questo mercato è una tradizione irrinunciabile.
Mercati di Lubiana
Colonnato di Plecnik (Plecnikov Arkada)
(9)
L'elegante lungofiume coperto da un lungo colonnato sorretto da colonne in stile neo-dorico e movimentato da un tempio dalle linee neoclassiche è stato realizzato da Plecnik, il più famoso architetto sloveno, a cui si devono numerose opere in città. La struttura è realizzata su due livelli: quello superiore, a livello della strada, ospita negozi e svariate attività commerciali, mentre quello inferiore è nato per accompagnare i visitatori lungo una passeggiata che costeggia il fiume, oltre al mercato del pesce. Vi si accede attraverso una scala a chiocciola, alla fine del primo colonnato. All'inizio del colonnato, invece, a livello della strada, c'è un piccolo tempio incorniciato da un edificio più grande che oggi ospita un negozio di souvenir.
Monumenti Storici di Lubiana
Fontana di Robba o dei fiumi carniolani
(3)
Di fronte al municipio nella piazza del paese, c'è uno dei monumenti più rappresentativi di Lubiana, la fontana con le sculture allegoriche che rappresentano i tre fiumi di Carniola: il fiume Sava (il più grande dell' ex-Jugoslavia, che nasce in Slovenia nel lago Bled e si immette nel Danubio a Belgrado), il fiume Krka e il Ljubljanica. È stata creata nel 1751 da Francesco Robba, il più importante scultore di Lubiana del XVIII secolo.
Chiese di Lubiana
Chiesa dei Francescani
(3)
Per chi passeggia nel centro storico della capitale slovena è impossibile non notare questo edificio. Sia per il colore, un rosa vivace che tende all'aragosta, sia per la posizione, nella centralissima Piazza Preseren, proprio accanto alla statua del poeta e al Triplice Ponte. L'edifico fu costruito in stile barocco nel XVII secolo e molto artisti hanno contribuito a creare gli interni, dagli affreschi di Matevž Langus all'altare dell'italiano Francesco Robba.
Cattedrali di Lubiana
Cattedrale di San Nicola
(4)
La prima Cattedrale di San Nicola, dedicata al patrono dei marinai, fu costruita nel XIII secolo. La chiesa che è possibile vedere oggi, realizzata secondo il progetto dell'architetto gesuita Andrea Pozzo e decorata con gli affreschi illusionisti di Giulio Quaglio, venne iniziata nel 1701. La cupola è stata aggiunta nel 1841 dall'architetto sloveno Gregor Macek e dipinta da Langus Matevž dipinte tra il 1843 e il 1844. Della chiesa di epoca precedente sopravvivono un cuneo gotico con il volto di Cristo, a destra dell'ingresso principale, e una Pietà gotica della metà del XV secolo, situata nella nicchia della facciata sud. Lo scultore sloveno contemporaneo Mirsad Begic ha scolpito la storia della diocesi di Lubiana sulla porta laterale di bronzo in occasione di una visita del papa alla città nel 1996. La porta d'ingresso, realizzata in bronzo, rappresenta i 1250 anni del cristianesimo nel paese. Aperta ogni giorno dalle 6:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00.
Fiumi di Lubiana
Navigazione turistica del fiume Lubianica
(4)
La Lubianica, il fiume che attraversa il centro storico della capitale slovena, è navigabile e ci sono diverse imbarcazioni che offrono gite turistica per farvi scoprire la città da un punto di vista inedito, stando comodamente seduti a bordo e lasciando fluire lo sguardo assieme alle quiete acque del fiume. I punti di imbarco sono visibili già sul lungofiume ma potete anche prenotare o chiedere informazioni più dettagliate all'ufficio turistico. La gita è piacevole soprattutto con la bella stagione.
Di interesse turistico di Lubiana
Funicolare per salire al Castello
(4)
Per chi sta visitando la città a piedi e non avesse voglia però di farsi la salita al colle dove sorge il castello, il comune di Lubiana ha costruito una funicolare che in un minuto vi porta su 33 persone alla volta, offrendo anche un piacevole scorcio panoramico sulla città. Si può prendere in piazza Krekov trg, praticamente dietro al mercato. I biglietti si possono fare sul posto. Dalle 10 alle 21 la stazione è sempre aperta (l'estate dalle 9 alle 23).
Statue di Lubiana
Monumento a Preseren
(3)
France Preseren (1800-49) è il più grande poeta sloveno. In suo onore è stato eretto un monumento sulla piazza principale di Lubiana. Progettato da Maks Fabiani e Ivan Zajc, il monumento è situato in un punto in cui può essere visto da ciascuna delle cinque strade che confluiscono nella piazza. Una curiosità: sulla facciata della casa al numero 4 sulla piazza, dalla cornice di una finta finestra sporge il busto di Julija Primic, la donna amata dal poeta, con lo sguardo rivolto verso il monumento che lo ricorda.
Comuni di Lubiana
Municipio (Rotovz)
(1)
Il primo municipio di Lubiana risale al 1484, ma la città si espandeva rapidamente e nel 1700 gli architetti Carlo Martinuzzi e Gregor Macek presentarono i progetti per il nuovo Comune. In particolare, i nuovi progetti ridisegnavano la facciata che acquistava uno stile più barocco rispetto all'edificio precedente. Le arcate e la torretta con l'orologio furono invece mantenuti. I lavori durarono due anni e la prima assemblea pubblica nel nuovo municipio si tenne il 22 febbraio 1719. L'interno dell'edifcio è suddiviso in tre cortili, dove sono spesso allestite mostre temporanee. Il primo cortile è il più originale, visto che è chiuso dai portici su due lati e al centro ospita un pozzo ed è decorato da motivi allegorici.
Stabilimento Balneare di Lubiana
Parco Acquatico Lagoon
In tutti i campeggi in cui siamo stati non c'è mai capitato di avere una piscina, il Ljubljana ha una specie di parco acquatico annesso al campeggio, con vasca idromassaggio, getti d'acqua e diverse zone relax. Se pernottate nel campeggio avrete uno sconto del 50% sull'accesso alla Laguna. L'ingresso ci è costato in totale 22 euro (per 4 persone), con lo sconto già incluso (6.5 gli adulti e 4.5 i bambini). Un'esperienza molto rilassante in Slovenia, un paese in cui le acque dei laghi e dei fiumi sono molto fredde.
Monumenti Storici di Lubiana
Ponte dei calzolai di Lubiana
(5)
Si pensa sia il ponte più vecchio di Lubiana, sostituisce un antico ponte di legno, molto probabilmente sospeso. Dopo il tenativo di diversi materiali tra i quali la ghisa e il ferro, è oggi costituito di cemento e il ponte che vediamo oggi è opera di Jože Plečnik. Nel progetto originale era prevista anche una copertura poi abbandonata. Sulla parte ampia sono presenti dei lavatoi è facile immaginarsi le donne "di altri tempi " che accovvacciate sul ponte lavavano i panni. Immagine davvero meravigliosa!
Piazze di Lubiana
Piazza Presernov
(1)
E' la piazza centrale della città e il punto di congiunzione fra il centro e la città vecchia. Su questa piazza si affacciano numerosi edifici importanti, oltre alla chiesa francescana dell'Annunciazione: la farmacia centrale, il palazzo Urbanc, la casa Hauptman. Poco più a sud si trova anche il famosissimo Triplice Ponte, uno dei simboli di Lubiana.
Monumenti Storici di Lubiana
Triplice Ponte (Tromostovje)
(3)
Il particolarissimo triplice ponte (Tromostovje), costituito appunto da tre strutture separate, è uno dei simboli di Lubiana. Sostanzialmente congiunge le due piazze principali della città, ovvero la Piazza Prešeren (Prešernov Trg) e la Piazza Civica (Mestni Trg). E' stato progettato nel 1829 dal noto architetto sloveno Jože Plečnik, autore di quasi tutti i principali monumenti cittadini, per estendere il ponte di Franz, in onore dell'arciduca d'Austria, in modo che la nuova struttura potesse essere attraversata sia da pedoni che da mezzi.
Pub di Lubiana
Caffé Del Moro
(1)
Un bar che sembra una cripta e che offre oltre 180 varietà di cocktail. Oltre alla vasta gamma di bevande, quello che cattura l'attenzione è di certo l'arredamento: ci sono scheletri e elementi che richiamano il mondo dei morti un po' dappertutto. Per accedere al bagno si deve spingere un femore incorporato in una libreria: cose che non si vedono nemmeno nei migliori film horror!
Giardini di Lubiana
Parco Tivoli
(3)
Il Parco Tivoli è molto amato sia dai lubianesi che dai visitatori. E' uno spazio verde esteso, il più grande della città, e piuttosto centrale, ci si arriva andando in direzione ovest. All'interno del Parco ci sono curati giardini e padiglioni dove hanno luogo eventi di vario tipo, uno stagno e un parco giochi, campi sportivi, serre e soprattutto il Castello di Tivoli, da cui il nome del luogo. Passeggiando lungo i sentieri interni e viali alberati si arriva anche allo zoo cittadino. Soprattutto l'estate è sempre pieno di gente e di giovani che stazionano nei chioschetti lungo la strada, dove si possono trovano anche pasti frugali a basso costo come un panini e una birra.

Cose da visitare e da fare a Lubiana

Ci sono talmente tante cose da vedere a Lubiana che si ha bisogno di diversi giorni per scoprirne ogni angolo. A dominare il centro della città, uno dei monumenti più visitati e forse la prima cosa da vedere,
c'è il Castello di Lubiana. È un edificio medievale, il castello sorge su una collina sui resti di un forte romano. Altri luoghi da vedere assolutamente quando ci si reca a Lubiana sono la Cattedrale di San Nicola e la Chiesa Francescana dell'Annunciazione, nella Piazza Preseren, sulla riva del fiume Ljubljanica. Noto anche come il Fiume dei Sette Nomi, i ponti che lo attraversano sono altre luoghi da vedere a Lubiana. I più popolari sono il Ponte dei Draghi, Šempeter e il Ponte degli Scarpai.

Tra le cose da fare a Lubiana, sicuramente vanno menzionate le visite alle piazze, esse, infatti, costituiscono uno dei percorsi eccellenti per esplorare i diversi stili architettonici che abbelliscono la città. Per volare con l'immaginazione e volare indietro nel tempo, c'è la Piazza Vecchia (Stari trg) o la Piazza Superiore (Gornji trg) a Lubiana che ci porteranno
fino al periodo medievale e barocco della città, oppure c'è la Piazza Slovena (Slovenski trg) a Lubiana che è un chiaro esempio del periodo modernista. E per riposare e per recuperare le forze, ci sono altri postida vedere a Lubiana, la visita
ai parchi e ai giardini è d'obbligo. Da non perdere il Parco Tivoli e il Parco Miklošič, creato nel 1902, sublime esempio del periodo dell'Art Nouveau. Lasciatevi guidare dalle raccomandazioni degli utenti Minube per sapere tutto quello che c'è da fare Lubiana. Il Belvedere Petkovškovo, il Museo Etnografico, la Chiesa delle Orsoline, la Casa Hauptmann o il Palazzo Gruber sono altre cose da visitare a Lubiana, una città che vi sorprenderà con la sua atmosfera da fiaba. E se volete conoscere tuttte le attività in programma o per avere un'idea su cosa fare oggi, continuate ad esplorare il sito di Minube.