Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Stoccolma?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Stoccolma

489 Collaboratori
Attività a Stoccolma
Civitatis
(1)
63,50
Civitatis
22
Civitatis
22
Civitatis
31,50
Il più visitato a Stoccolma
Quartieri di Stoccolma
Gamla Stan (la città vecchia a Stoccolma)
(37)
2 attività
Musei di Stoccolma
Museo di Vasa
(36)
2 attività
Comuni di Stoccolma
Stadshuset
(17)
Parchi di Divertimento di Stoccolma
Museo e Zoo Skansen
(19)
Palazzi di Stoccolma
Palazzo Reale di Stoccolma
(40)
Pub di Stoccolma
Icebar dell'Icehotel
(11)
Porti di Stoccolma
Porto di Stoccolma
(22)
Mercati di Stoccolma
Mercato Östermalms Saluhall
(18)
Stazioni Ferroviarie di Stoccolma
Stazione ferroviaria T-Centralen di Stoccolma
(9)
Vie di Stoccolma
Via Drottninggatan a Stoccolma
(12)
Stazioni Ferroviarie di Stoccolma
Metropolitana di Stoccolma
(12)
Di interesse turistico di Stoccolma
Schantzska huset a Stoccolma
(13)
Isole di Stoccolma
Arcipelago di Stoccolma
(2)
Chiese di Stoccolma
Chiesa di Sankt Jacobs a Stoccolma
(4)
Piazze di Stoccolma
Piazza Sergels Torg a Stoccolma
(9)
Cattedrali di Stoccolma
Storkyrkan
(3)
Zone Locali Notturni di Stoccolma
Via Götgatan a Stoccolma
(5)
Musei di Stoccolma
Museo di Vasa
(36)
2 attività
Musei di Stoccolma
Nordiska museet
(4)
Musei di Stoccolma
Nobelmuseum
(4)
Musei di Stoccolma
National Museum
Musei di Stoccolma
Gröna Lund: il Luna Park
(3)
Musei di Stoccolma
Moderna Museet
(4)
Musei di Stoccolma
(1)
Musei di Södertälje
Tom Tits Experiment
Musei di Stoccolma
Fotografiska Museet
(4)
Musei di Stoccolma
(2)
Musei di Stoccolma
Giardino-Museo Millesgården
(2)
Musei di Stoccolma
Musei di Stoccolma
Casa delle Fiabe Junibacken
(1)
Musei di Stoccolma
Musei di Stoccolma
Musei di Stoccolma
(1)
Musei di Stoccolma
Musei di Lidingö
Musei di Stoccolma
Quartieri di Stoccolma
Gamla Stan (la città vecchia a Stoccolma)
(37)
2 attività
Quartieri di Stoccolma
Sodermalm
(3)
Quartieri di Stoccolma
(1)
Quartieri di Stoccolma
(2)
Quartieri di Stoccolma
Chiese di Stoccolma
Chiesa di Sankt Jacobs a Stoccolma
(4)
Chiese di Stoccolma
Chiesa di Riddarholmen a Stoccolma
(6)
Chiese di Stoccolma
(3)
Chiese di Stoccolma
Chiese di Stoccolma
(1)
Chiese di Stoccolma
Chiese di Stoccolma
Chiese di Stoccolma
Chiese di Stoccolma
(1)
Chiese di Stoccolma
(1)
Chiese di Stoccolma
Chiese di Stoccolma
(1)
Chiese di Sigtuna
Chiese di Sigtuna
Chiese di Stoccolma
Isole di Stoccolma
Arcipelago di Stoccolma
(2)
Isole di Haninge
Island of Utö
(2)
Isole di Stoccolma
Isola di Kungsholmen a Stoccolma
(3)
Isole di Stoccolma
(1)
Isole di Stoccolma
(1)
Isole di Stoccolma
Isole di Stoccolma
(1)
Isole di Stoccolma
Isole di Stoccolma
(3)
Isole di Stoccolma
Isole di Grinda
Belvedere di Stoccolma
Montelius Vägen
(4)
Belvedere di Stoccolma
Panorama dall'isola di Riddarholmen
(3)
Belvedere di Stoccolma
(5)
Belvedere di Stoccolma
Gamla Lundagatan a Stoccolma
(3)
Belvedere di Stoccolma
(1)
Belvedere di Stoccolma
Belvedere di Stoccolma
(1)
Belvedere di Stoccolma
Belvedere di Stoccolma
(1)
Belvedere di Stoccolma
Belvedere di Stoccolma
(1)
Belvedere di Sigtuna
Belvedere di Stoccolma

204 cose da fare a Stoccolma

Quartieri di Stoccolma
Gamla Stan (la città vecchia a Stoccolma)
(37)
Gamla Stan, o città vecchia, è la parte antica di Stoccolma. Costruita principalmente sull'isola di Stadsholmen, la zona antica si estende anche su r Riddarholmen e Helgeandsholmen. Gamla Stan iniziò a prendere il taglio odierno a partire dal XVIII secolo. Oggi è un insieme bellissimo di viuzze pietrate in stile medievale. Qui si trova il Palazzo Reale, del XVIII secolo. Alcune stanze del palazzo si sono adeguate ai tempi moderni, utilizzando mobili della famosa (e svedese) marca IKEA. In Gamla Stan si trovano anche la Piazza Maggiore, Stotoget e la Borsa dei Valori svedese. Accanto alla cattedrale si trova la statua di San Giorgio, patrono cittadino, che lotta contro un drago. La zona è piena di ostelli e B&B, sebbene si raccomanda l'Hotel Stockholm of Chapman, sull'altra riva del lago. Si tratta di una vecchia nave trasformata in Hotel, con tutte le comodità nel pieno centro cittadino, dalla quale muoversi a piedi verso le principali attrazioni turistiche.
2 attività
Musei di Stoccolma
Museo di Vasa
(36)
Questa è una parte del Vasa Museet, un museo dedicato a una barca affondata che fu recuperata sul fondo del lago Malaren, nella baia di Stoccolma. Oltre a poter ammirare la barca e come era in quell'epoca, c'è uno spazio dove ti spiegano meglio la società svedese e come si viveva nel XVII secolo. E' interessante per i bambini, perché la barca, che occupa la stanza principale, è impressionante, ma non rappresenta per loro nulla di concreto. Vi si trova inoltre la riproduzione di un villaggio svedese, c'è una mappa per capire fino a dove arrivava il regno, le alleanze strategiche che si formavano con Norvegia, Finlandia, Danimarca e il resto dei paesi baltici; una riproduzione più piccola di navi da guerra dell'epoca, quando la Svezia voleva imporsi sui mari. Si vede adirittura dove c'erano animali e boschi, zone che adesso sono industrializate e costruite. Ciò che più mi affascinò fu una parte che riguardava le immersioni, come mandavano i loro uomini sott'acqua, in una specie di campana di ferro, affinché potessero respirare. Più in profondità andavano, meno aria avevano. Il museo Vasa, in svedese Vasamuseet, è un museo marittimo a Stoccolma. E' uno dei musei più belli della città, da non perdere. Si trova sull'isola di Djurgarden, che è sostanzialmente un grande giardino con musei e parchi divertimenti, come il Grona Lundo. Nel museo è esposta una grande imbarcazione del XVII secolo, quasi intatta, chiamata appunto Vasa. Era una nave da guerra di impressionanti dimensioni per l'epoca in questione, costruita su ordine del re per mostrare ai nemici la potenza marittima degli svedesi. La nave affondò durante il suo primo viaggio in mare nel 1628. Il museo aprì le sue porte nel 1990 e al giorno d'oggi è il più visitato (ha ricevuto oltre 25 milioni di visite). Appartiene al Consiglio dei Musei Marittimi Svedesi. E' un museo completo: illustra tutta la storia della nave, come si costruì, come probabilmente affondò e come un uomo, durante il suo tempo libero, passò anni cercandola nella baia di Stoccolma, e come riuscì alla fine ad incontrarla.
2 attività
Comuni di Stoccolma
Stadshuset
(17)
Durante il nostro soggiorno di un solo giorno a Stoccolma, una delle visite obbligatorie è stata quella del Municipio. Situato sulle rive di uno dei canali della città, sembra più una chiesa che un edificio ufficiale. La visita guidata in italiano c'è di solito una o due volte al giorno e il prezzo è di circa 6 euro e della durata di circa 50 minuti. Dell'interno bisogna far risaltare la gran sala chiamata la Sala Azzurra o Blä Hallen, luogo dove si celebra il banchetto dei Premi Nobel, la Sala Plenaria e la Sala d'Oro o Gyllene Salen, decorata con mosaici dorati. All'esterno la cosa tipica è salire sulla torre adiacente, cosa che non facemmo per mancanza di tempo a disposizione, e la straordinaria vista che si ottiene dal patio con vista sul canale.
Parchi di Divertimento di Stoccolma
Museo e Zoo Skansen
(19)
Bellissimo museo/zoo all'aperto, molto grande e sicuramente amato dai bambini, in estate si anima anche con qualche evento musicale ed è affollato
Palazzi di Stoccolma
Palazzo Reale di Stoccolma
(40)
La piccola isola che concentra il centro storico di Stoccolma, racchiude anche il Palazzo Reale Slottsbacken, un sacco di edifici e di strade animate per le quali è un piacere camminare. Così dedico queste righe per consigliare di non rimanere in attesa, nel cortile del palazzo, per vedere il cambio della guardia, a meno che non disponiate di vari giorni per visitare la città. Inizia sempre in ritardo, e non è particolarmente interessante...In più i turisti ammucchiati non lasciano vedere nulla; a dir poco mi dispiace per la lunga attesa (il cambio della guardia a Buckingham Palace è molto più vistoso).
Pub di Stoccolma
Icebar dell'Icehotel
(11)
Il Bar di ghiaccio di Stoccolma si trova all'interno dell'Hotel Nordic Sea ed offre succhi o vodka Absolut da bere in un bicchiere di ghiaccio!!All'entrata vi daranno un impermeabile speciale ed anche guanti per rimanere all'interno del locale, anche se è consigliabile non superare i 40 minuti. L'entrata non è particolarmente economica, ma include una consumazione (circa 15 euro a persona).
Porti di Stoccolma
Porto di Stoccolma
(22)
Il porto di Stoccolma, assieme a quelli della comunità autonoma, è il porto principale per mercanzie e passeggeri provenienti da e diretti verso Finlandia, Russia e paesi baltici. Dal porto salpano enormi imbarcazione che raggiungono i paesi baltici e più di 11 milioni di persone all'anno passano per il porto della capitale svedese. L'immagine del centro storico di Gamla Stan, con un'enorme barca attraccata ai moli di Södermalm è già un classico tra i souvenirs e le cartoline. Oltre alle banchine principali della città, ovvero quelle che ospitano le grandi imbarcazioni cargo, ogni isola ha centinaia di metri di molo per qualsiasi tipo di imbarcazione. I moli differiscono per profondità e caratteristiche, oscillando tra gli 1,5 metri di profondità di Strandvägskajen fino ai 9 metri di Stadsgården. In qualsiasi stagione dell'anno danno un bell'aspetto alla città, anche se in estate si apprezzano le barche provenienti da fuori città che arrivano a Stoccolma per passare alcuni giorni ancorati nella capitale.
Mercati di Stoccolma
Mercato Östermalms Saluhall
(18)
Östermalms Saluhall è un bel mercato tipico svedese in un bell'edificio di mattoni rossi, aperto dal 1888. Ci si trovano prodotti fini, come la carne di renna e di alce che si fa seccare e poi si mangia come prosciutto o salsiccia secca, come un carpaccio. E'deliziosa ma molto cara, circa 70 euro al chilo come minimo. Nella pescheria, tra salmoni e aringhe si possono trovare piatti pronti da mangiare, che si possono gustare lì o comprare da portar via. In quel periodo i cuochi e gli intendenti del re venivano a fornirsi in questo mercato che da allora aveva avuto una buona reputazione per la qualità superiore dei suoi prodotti. Per i commercianti è anche un grande onore che gli venga dato il posto al mercato. I negozi si trovano dentro piccole costruzioni di legno scolpito molto carine, sotto una sala di ferro e vetro che lascia entrare la luce del giorno. Ci sono ristoranti, caffè ed anche una via pedonale proprio dietro per andare a mangiare qualcosa. C'è un bar sushi dentro al mercato.
Stazioni Ferroviarie di Stoccolma
Stazione ferroviaria T-Centralen di Stoccolma
(9)
T-Centralen è un'abbreviazione di Tunnelbana Centralen, ovvero la stazione ferroviaria centrale, il punto di raccordo per tutti i metro e per l'Arlanda Express, un treno ad alta velocità che fa andata e ritorno tra il centro di Stoccolma e l'Aeroporto di Arlanda (l'alternativa più economica per l'aeroporto è il Flygbuss). E'talmente puntuale che se arriva con più di due minuti di ritardo, ti restituiscono i soldi! La stazione si trova a 10 minuti a piedi dalla stazione dei bus e venne inaugurata negli anni '50; per quanto riguarda i biglietti potrete acquistarne uno giornaliero, un abbonamento per una settimana o un singolo biglietto per 4 euro.
Statue di Stoccolma
Statua di San Giorgio e il Drago a Stoccolma
(14)
La statua di San Giorgio(Sankt Goran) e il drago è nella piccola piazza di Köpmanbrinken, nella zona vecchia di Stoccolma. E' una replica della scultura di legno che possiamo trovare nella cattedrale, realizzata da Bernt Notke, artista tedesco che ha vissuto a Stoccolma per anni. Questa statua di bronzo è stata messa al suo posto nel 1912 e un anno dopo aggiunsero la principessa. A me personalmente è piaciuta tantissimo, mi sono sembrate sculture bellissime piene di particolari: San Giorgio, il drago, la principessa e anche il cavallo. E la leggenda di San Giorgio... Quale sarà la versione di Stoccolma? Immagino simile alle altre, chiaro.
Vie di Stoccolma
Via Drottninggatan a Stoccolma
(12)
Drottninggatan è una lunga e ampia strada pedonale nel centro di Stoccolma. E'probabilmente la strada commerciale più importante della città. La strada inizia nei pressi del Palazzo del Parlamento vicino a Gamla Stan, prosegue in linea retta verso nord, attraversando la Piazza Sergels Torg (nei pressi della quale si trova la Casa della cultura, il centro commerciale di Åhléns, e la grande stazione centrale della metro e treni che è a 200 metri), e arriva fin dentro al quartiere Vasastaden. Il tratto più frequentato (e affollato) è quello tra Sergels Torg, proprio dove sono le porte d'accesso a Åhléns City, e la piazza Hötorget, con le sue bancarelle di ortaggi, frutta e fiori. In estate è molto pittoresco, visto che la strada è decorata con vasi di piante, che rendono la passeggiata più piacevole e colorata.
Stazioni Ferroviarie di Stoccolma
Metropolitana di Stoccolma
(12)
La metropolitana di Stoccolma si divide in sette linee, di tre colori diversi. Ogni colore si divide in varie linee con direzioni simili. Le rocce e i dislivelli della città hanno reso difficile la sua costruzione. In ogni caso le fermate sono ben distribuite e difficilmente si impiegheranno più di 3 o 5 minuti per arrivare a destinazione, partendo da qualsiasi fermata del centro città. La metropolitana è gestita dell'impresa SL (Storstockholms Lokaltrafik), la stessa che gestisce le linee degli autobus e dei tram. Turisti e visitatori di solito utilizzano il "ramsa", il biglietto semplice o l'abbonamento a giornata. Ci sono sempre molti controlli all'interno della rete metropolitana, quindi viaggiare senza pagare il biglietto è altamente sconsigliato.
Di interesse turistico di Stoccolma
Schantzska huset a Stoccolma
(13)
Nella Piazza della Città Vecchia di Stoccolma si trova questo curioso edificio rosso. Altrove potrebbe passare inosservato, ma qui a Stoccolma questo edificio cattura l'attenzione. Un tempo fu la residenza di una famiglia particolarmente potente, ma attualmente è una caffetteria con dei tavoli all'aperto nella piazza: il Chokladkoppen Cafè. È molto famoso a Stoccolma perché si trova su una piazza molto bella, pedonale e con delle comode panchine. Secondo una tradizione popolare, le pietre attorno alle finestre sono esattamente 82, in memoria delle 82 persone uccise nel bagno di sangue di Stoccolma del 1520.
Isole di Stoccolma
Arcipelago di Stoccolma
(2)
L'Arcipelago di Stoccolma è un mondo magico di più di 30.000 isole. Alcune sono direttamente raggiungibili da Stoccolma, in barca e sempre che non ci sia ghiaccio. La compagnia Waxholmsbolaget offre un pacchetto trasporto di 5 giorni tra le isole per 30 euro. Moya è una delle isole più grandi, misura 5 Km. e offre molte possibilità di alloggio, passeggiate a piedi o in bicicletta. A Barg, l'ufficio turistico di Moja offre assistenza per programmare escursioni e trekking. Lunga 1 Km, l'isola di Blido si trova a nord dell'arcipelago. Prima era un insieme di 4 isole, che si unirono in una dopo dei movimenti tettonici. Qui si può passeggiare e scoprire tempi antichi, visitare la chiesa, costruita nel 1859 sulle fondamenta di una cappella del XVII secolo. Ci si può alloggiare nel Blido Wardhus, un ostello della gioventù. Vi è poi Sanham, conosciuta come stazione di regate e balneario, anch'essa caratterizzata da vestigi culturali e paesaggi naturali unici. Situata al limite dell'arcipelago, Uta è un posto per escursioni molto popolare. Ha più di 200 residenti e in alcuni punti si può fare il bagno. Si possono affittare biciclette, canoe e imbarcazioni.
Chiese di Stoccolma
Chiesa di Sankt Jacobs a Stoccolma
(4)
Nella piazza Jakobs Torg si trova la chiesa di San Jacob che risalta per le sue pareti color rosso intenso. Costruita alla metà del XVII secolo in onore all'apostolo Giacomo, è di stile gotico tardivo. Questa piazza è piena di edifici molto belli, uno di quelli è un palazzo privato. La leggenda racconta che il suo padrone, Jacob de la Gardie, uscì ad ammirrare la sua casa qualificandola come la più bella della città. Così facendo svegliò l'ira di Dio per la sua mancanza di umiltà e questi lo condannò alla cecità. De la Gardie accettò la sua colpa e donò del denaro per abbellire la chiesa vicina. Con questa donazione si finanziò la costruzione della torre di Sankt Jacobs Kyrka.
Piazze di Stoccolma
Piazza Sergels Torg a Stoccolma
(9)
Affascinante di notte con le sue luci e attrazioni ma molto più vivace di giorno, la Sergels Torg è uno dei punti nevralgici della capitale svedese. Su questa piazza sorgono gli edifici della casa della cultura, del teatro cittadino, la sede della Banca di Svezia, centri commerciali, la stazione centrale della metropolitana e alcune gallerie commerciali sotterranee. Deve il suo nome allo scultore svedese Johan Sergel, il quale aveva il suo laboratorio proprio in questa piazza e, attualmente, è la piazza più grande della parte nuova della città. Al centro c'è una zona pedonale, punto d'incontro per andare a mangiare qualcosa o fare shopping. Il monumento centrale consiste in un obelisco di vetro che si illumina di notte, dando un po' di vita ad una zona che, una volta chiuse le attività commerciali, è deserta. L'obelisco fu costruito nel 1962 ed è alto 37 mt.; l'opera si chiama Cristal ed è costruito in vetro e acciaio.
Cattedrali di Stoccolma
Storkyrkan
(3)
E' molto vicino al palazzo reale. All'interno si trova la scultura di San Giorgio e il Dragone. Facciata barocca e interno gotico. Entrando a destra si può apprezzare una pittura che riprende un curioso fenomeno: nel 1535 si osservarono nel cielo di Stoccolma sei cerchi solari luminosi.
Zone Locali Notturni di Stoccolma
Via Götgatan a Stoccolma
(5)
Götgatan è la strada più transitata e visitata dai turisti di tutta Södermalm. Attraversa l'isola da sud, vicino al ponte Johanneshovsbron fino a nord, a Slussen, che unisce Södermalm con Gamla Stan. Si distingue anche Medborgarplatsen, la grande piazza centrale vicina a Götgatan. La parte più visitata è quella nord, che va da Medborgarplatsen fino a Slussen. Questa parte della strada sale e poi scende, seguendo le forme irregolari di Mariaberget, una mini catena montuosa che percorre la parte settentrionale dell'isola. Qui si trova la maggioranza dei caffè, cocktail bar e ristoranti, ed è ovvio dato che è un passaggio quasi obbligato per i turisti che vogliono visitare la piazza, punto nevralgico di Södermalm. Da vari anni è zona pedonale per gran parte del giorno. Vicino alla parte nord, oltre al museo statale c'è la fermata Slussen, coincidenza di un'enorme quantità di linee di metro e bus.
Ispirati con le migliori liste degli esperti