Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Gorizia?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Castelli a Gorizia

Castelli a Gorizia

Castelli di Gorizia
Castello di Gorizia
(2)
Sul colle che sovrasta la città sorge il castello , le cui forme, grazie ad un bel restauro, possono essere apprezzate ancora oggi. Il castello infatti è visitabile e al suo interno ospita il museo del medioevo goriziano. Al piano nobile si possono ammirare (ma non fotografare) la Sala del conte, il Salone degli Stati Provinciali e la Sala della musica, tutti ambienti molto suggestivi. Al secondo piano ci sono la cappella palatina dedicata a San Bartolomeo e il Granaio dove è stata allestita una sala didattica. Da qui si accede allo stretto cammino di ronda, da cui si gode un suggestivo panorama della città. Al piano terra, invece, si possono visitare le cucine e le prigioni che oggi ospitano una bella collezione di armi e armature antiche. All'esterno del castello, alcune antiche macchine militari, come le catapulte. Il Castello di Gorizia risale all'XI secolo, ma fu ampliato in seguito all'accresciuto potere dei Conti che dominavano anche altri territori fino al Tirolo. Gorizia e il suo castello passarano secoli dopo sotto il dominio asburgico. Diventò poi caserma e carcere, fu ampliato e ristrutturato durante il dominio veneziano. Bombardato infine durante la Prima Guerra Mondiale, il Castello fu ricostruito tra il 1934 e il 1937 dalla Soprintendenza delle Belle Arti di Trieste e del Genio Militare, sotto la direzione dell’architetto Ferdinando Forlati. L'intervento ha cercato di riportare alla luce la struttura medievale e rinascimentale che tutt'ora si può ammirare. Il Castello si trova all'interno dell'antico Borgo Castello, sul colle della città, dove si può ammirare anche l'antica chiesetta di Santo Spirito.