Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus
Raccomanda a un posto
Ti piace Kasbah Aït Benhaddou?
Dillo a tutto il mondo!
Dove vuoi andare?

Kasbah Aït Benhaddou

info
salva
Salvato

42 opinioni su Kasbah Aït Benhaddou

13
Guarda le foto di macgreg
13 foto

La kasbah più intatta e affascinante ...

La kasbah più intatta e affascinante di tutto il Marocco è senza dubbio quella di Ait-Ben-Haddou, un piccolo gioiello architettonico fatto di semplice fango e terra ma che ha creato edifici davvero spettacolari.
Il luogo è davvero preso d'assalto dai gruppi turistici, ragione per cui è necessario arrivare piuttosto presto, per godere il luogo con calma e tranquillità. Una volta giunti al parcheggio, si scende verso il fiume, che è necessario guadare. Per farlo ci si rivolge ai ragazzini che vi faranno accomodare sugli asini e cautamente, si raggiunge la kasbah. Il passaggio costa circa 1 euro, andata e ritorno. Salendo per gli stretti vicoli si superano piccoli negozietti, case semplici ed affascinanti, fino a raggiungere la sommità dalla quale si ammira una vista superlativa, con le torri meralte dei palazzi che si innalzano verso il cielo, mentre il fiume separa la kasbah da un lussureggiante palmeto, con le montagne innevate a fare da sfondo.
La gente è davvero gentile ed una signora ci invita a bere una tazza di te, si mette in posa per una foto e ci chiede se gentilmente possiamo spedirgliela.
macgreg
9
Guarda le foto di Alicia Ortego
9 foto

Ait benhaddou

Ait Benhaddou è la kasbah più famosa e probabilmente la più rappresentativa del Marocco. La verità è che c'è un percorso da seguire per trovare questi edifici di fango, alcuni trasformati in alberghi che sono molto più piacevoli in estate.
Ait Benhaddou è protetto dall'Unesco, ed, in precedenza, ha ricevuto un finanziamento dal cinema, dal momento che qui sono stati girati film famosi come Lawrence d'Arabia, Gesù di Nazaret ed Il Gladiatore. Penso che sia stato nel primo di questi che hanno sfondato la porta d'ingresso, in una scena in cui la porta è esplosa... non comment.
Ai suoi piedi, il fiume Oued Ounila, quasi asciutto, ma credo che dipenda dal periodo dell'anno in cui la visiti. Quel giorno, stranamente, ci siamo trovati davanti ad un grande "campo nomadi", anche se c'erano alcune telecamere ed alcuni signori che sembravano amministratori o qualcosa del genere.
Abbiamo chiesto ed ebbene sì, Al Jazzira stava girando un documentario, così che abbiamo potuto scattare qualche foto "con l'atmosfera" del posto, ih ih ...
La verità è che si tratta di un posto magnifico, da non perdere. :-)
Alicia Ortego
8
Guarda le foto di Federica Testa
8 foto

Splendido villaggio burbero dall'atmosfera davvero suggestiva evitate però di arrivarci con un escursione organizzata: sarete costretti a sorbirvi la spiegazione di una guida improvvisata che spesso chiede un supplemento di 25-30 dh spacciato per c

Splendido villaggio burbero dall'atmosfera davvero suggestiva evitate però di arrivarci con un escursione organizzata: sarete costretti a sorbirvi la spiegazione di una guida improvvisata che spesso chiede un supplemento di 25-30 dh spacciato per costo d'ingresso al sito. l'ingresso è invece gratuito e il luogo è di gran lunga più gradevole visitato lontano dalle orde di turisti scaricati dai pulmini dei tuor organizzati. Veniteci noleggiando un taxi per la giornata!!
Federica Testa
1
Guarda le foto di fredo
1 foto

Dichiarata patrimonio mondiale dell'u...

Dichiarata Patrimonio Mondiale dell'Umanità da parte dell'UNESCO, questa è la kasbah più spettacolare del Marocco. Si trova a circa 30 Km. da Ouarzazate, sulla strada delle antiche carovane di cammelli provenienti da Timbuctù (Mali)che si recavano a Marrakech, Fez e Meknes per vendere i loro prodotti. Sembra una città d'altri tempi; per raggiungere la parte vecchia si attraversa il fiume Draa, grazie all'aiuto di alcuni bambini che con dei sassi creano i punti di passaggio. L'interno della città è un susseguirsi di piccole strade che salgono fino al castello. Il luogo fu utilizzato come scenario per film quali "Lawrence d'Arabia" o "Il Gladiatore".
fredo
Leggi altre 10
Pubblica
8
Guarda le foto di carooola
8 foto

Castelli di sabbia

Meraviglioso lo ksar di Ait Ben Haddou, da non perdere per chi viaggia nel Marocco del Sud.
carooola
9
Guarda le foto di Adriana Grecu
9 foto
Adriana Grecu
26
Guarda le foto di José Miguel Sánchez Fernández
26 foto
José Miguel Sánchez Fernández
16
Guarda le foto di Chris
16 foto
Chris
3
Guarda le foto di Guillaume Rouillard
3 foto
Guillaume Rouillard
38
Guarda le foto di Pedro Jareño
38 foto
Pedro Jareño
13
Guarda le foto di myphotoworld
13 foto
myphotoworld
2
Guarda le foto di Viaja por Libre
2 foto
Viaja por Libre
9
Guarda le foto di SerViajera
9 foto
SerViajera
6
Guarda le foto di juan manuel pérez gómez
6 foto
juan manuel pérez gómez
8
Guarda le foto di IvanMF
8 foto
IvanMF
Pubblica
Leggi altre 10

Informazioni Kasbah Aït Benhaddou