Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Sint Maarten?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Sint Maarten

100 Collaboratori

36 cose da fare a Sint Maarten

Spiagge di Simpson Bay
Maho Beach a Simpson Bay
(5)
Maho Beach si trova nella parte occidentale di St.Marteen, nella zona olandese dell'isola. Circa 15 km la separano dalla capitale, Philipsburg, e il modo migliore per andarci è in taxi (sui 15-18 dollari statunitensi), anche se bisogna mettere in conto che, nonostante la breve distanza, si potrebbe impiegare anche un'ora, a causa degli ingorghi incredibili che si formano sulla strada che costeggia la laguna di Simpson Bay. Ciò è dovuto all'intenso traffico aereo dell'aeroporto "Princess Juliana", proprio di fronte alla spiaggia di Mayo. La spiaggia in sé non è particolarmente attraente, è piccola, la zona sabbiosa è angusta e non molto pianeggiante, è attaccata alla strada. C'è da dire che la sabbia è fine e bianchisima, e l'acqua è azzurrina e tiepida come è abituale nei Caraibi. Nonostante i difetti la spiaggia ha una grande affluenza di visitatori ogni giorno, ed è circondata da baretti (come per esempio il Sunset Beach Bar), negozi (nella Mayo Promenade) e resorts. Come mai tutto questo successo? Perché la pista dell'atterraggio dell'aeroporto non si trova neanche a 5 metri dalla spiaggia, ed è un autentico spettacolo vedere gli aerei che passano a pochi metri d'altezza dalla nostra testa.
Spiagge di Simpson Bay
Atterraggi a Maho Beach a Simpson Bay
(2)
Un'esperienza non adatto per cardiaci ... L'attrazione principale di Maho Beach è quella di vedere l'atterraggio di aerei. E' davvero sorprendente, perché la pista del Princess Juliana Airport è vicino alla spiaggia, a soli 5 metri di distanza (ciò che li separa è una strada stretta). Gli aerei vanno e vengono sorvolando la spiaggia a soli circa 10 metri di altezza sopra di essa e sopra la vostra testa!. Il rumore è assordante mentre si avvicinano, e da l'impressione di vedere un gigantesco Boeing 747 che viene direttamente verso di voi a piena velocità è incredibile. (Atterrano anche aerei più piccoli, il traffico è costante).
Spiagge di Phillipsburg
Great Bay Beach
(2)
La città di Philipsburg si trova lungo la baia di Great Bay, che è lunga circa 3 km. Si trova tra le penisole di Fort Amsterdam e Point Blanch e per questo è ben protetta e ha acque tranquille. E' bagnata dal Mar dei Caraibi. Nella baia si trova una magnifica spiaggia di sabbia bianca dove possono praticarsi sport acquatici, e un lungomare ricco di bar e ristoranti. Ha anche una piccola imbarcazione Capitain Hodge Whaf dove si trova la fermata dai Water Taxi. La città di Philipsburg dispone di una bella spiaggia, situata nella Baia di Great Bay. Si tratta di una spiaggia lunga all'incirca 1,5 Km., che si sviluppa parallela alla principale via citadina, Front Street. Le acque calde e trasparenti del Mar dei Caraibi e la sabbia, fine e bianca, ne fanno un piccolo paradiso. Dispone di servizio affitto sdraio, moto d'acqua e parasailing. Il lungomare, chiamato Great Bay Promenade, è pieno di bar, ristoranti e negozi di souvenirs.
Piazze di Phillipsburg
Wathey Square a Phillipsburg
Wathey Square è la piazza più centrale di Phillipsburg, che unisce la strada principale Front Street con il Molo Capitain Hodge e la Spiaggia di Great Bay. E' una piazza quadrata e pedonale, con due file di palme nel centro sotto i quali si trovano panchine per sedersi, ed è circondata da negozi liberi da tasse. All'angolo con Front Street si trova un ufficio di informazione turistica e di fronte a ciò il Palazzo di Giustizia. Ci sono anche fermate di taxi.
Informazione Turistica di Phillipsburg
Ufficio Turistico Cruise Pier
Questo è uno dei tre uffici di informazione turistica di Philipsburg. Si trova nel centro commerciale Harbour Point Village, nel terminale delle crociere John Crane, nel Porto Dr. A. C. Wathey. Qui si può ottenere una mappa dell'isola e si possono raccogliere informazioni sulle principali attrazioni turistiche. Gli altri due uffici turistici si trovano all'aeroporto e in Piazza Wathey Square, nel centro della città.
Piazze di Phillipsburg
Piazza Clemlabega
Questa piccola piazza si trova di fronte al Tourist Market e alla chiesa Battista del Nuovo Testamento. Nel centro della piazza c'è una fonte ornamentale (senza acqua) costruita in pietra e decorata con la figura di un gabbiano. Si trova alla fine di Gevangenis Straat, nella zona nord della città. Al suo fianco si trova il quartiere di Polizia, l'ufficio della poste e il Comune.
Aeroporti di Simpson Bay
Aeroporto Internazionale Princess Juliana di Saint Maarten
Anche se può sembrare incredibile, questo aeroporto è una delle principali attrazioni turistiche dell'isola. Ciò è dovuto alla sua vicinanza al Mar dei Caraibi ed alla spiaggia di Maho, dove quotidianamente si riuniscono centinaia di turisti per vedere l'atterraggio di aerei che letteralmente passano sopra la testa. L'aeroporto si trova al Sud dell'isola di Saint Maarten, a circa 15 Km. da Philipsburg, la capitale sulla parte olandese. Fu costruito nel 1942 con scopi militari e l'anno successivo fu trasformato in aeroporto civile e, da allora, ampliato in due occasioni. È un terminale molto trafficato, il terzo per importanza in tutti i Caraibi, e vi operano le principali compagnie quali Air France, Air Canada, American Airlines, Avianca, con diverse destinazioni nei Caraibi, Francia, Olanda, le grandi città degli USA e il Sudamerica. L'aeroporto è molto moderno e dispone di ristoranti, centro commerciale e duty free shop.
Laghi di Simpson Bay
Simpson Bay Lagoon, Antille Olandesi
Una delle cose che più mi ha colpito dell' isola di St. Maarten è che è costellata da numerose lagune di acqua salata, e la Simpson Bay Lagoon è la più grande. Si tratta di una enorme laguna di acqua salata situata nella zona ovest dell' isola, comunicata con il mar dei Caraibi attraverso un piccolo canale che sfocia nel Baie Nettlé (a nord, nella parte francese). Questa laguna è in parte francese e in parte olandese; al suo interno ci sono due isole: Great Key (alla frontiera) e Little Key (nella parte olandese). Una strada la circonda, passando per le località di Billy Folly, Maho, Lowlands, Morne Rouges e Marigot. Lungo il suo percorso si concentra la maggior parte del turismo: hotel, ristoranti, negozi e spiagge. All' interno della laguna ci sono diverse marine e porti sportivi, dato che lì si possono praticare tutti i tipi di sport acquatici.
Monumenti Storici di Phillipsburg
Court House a Phillipsburg
Uno degli edifici storici più importanti di Phillipsburg è il palazzo di Giustizia, situat nella centrica Wathey Square all'angolo con Front Street. L'edificio venne costruito nel 1793 e da allora ha avuti diversi utilizzi (carcere, stazione dei pompieri, ufficio delle poste) La facciata è realizzata con assi di legno dipinte. Sulla porta principale di trova un balcone al quale si può accedere da due porte principali del primo piano. Nella parte superiore c'è un orologio a carrillon. Sulla parte alta del tetto c'è una curiosa ananas, che è simbolo di benvenuto; l'originale venne distrutta da un unragano e quella attuale è stata realizzata da Frank Gonsalves nel 1996. Giusto dietro all'edificio si trovano il Turist Market e la Chiesa Battista del Nuovo Testamento.
Statue di Phillipsburg
Monumento alla Madonna de La Salette a Phillisburg
(1)
Questo monumento è situato in una delle stradine che collegano il molo con Front Street, alle porte della Chiesa di San Martin de Tours. Rappresenta l'apparizione della Vergine a due pastorelli, Mélanie e Massimino, a La Salette (Francia) nel 1846. Secondo la leggenda, la Vergine piangeva perché l'umanità stava commettendo due peccati: la bestemmia e il lavoro la domenica (ignorando Dio, non andando in chiesa né pregando). La Madonna predisse che se le cose non fossero cambiate, avrebbe mandato sulla terra una terribile carestia; chiese, quindi, ai due bambini di diffondere il suo messaggio. Come previsto, la gente non credette ai pastorelli, così la Vergine fece sorgere una fonte sul luogo dell'apparizione. Questo monumento è stato benedetto dal Vescovo Willem Ellis nel 1994. La Salette è una delle apparizioni approvate dalla Chiesa cattolica nel XIX secolo.
Porti di Phillipsburg
Porto DR. A.C. Wathey
(1)
Il porto di Phillipsburg è il principale motore economico della città e dell'isola; è il nono tra i principali porti e tra le principali destinazioni dell'intera regione caraibica. Il suo nome completo è "Dr. Wathey A. C. Cruise & Cargo Facilities", in onore di Claude Wathey che rese St. Maarten una delle principali mete turistiche dei Caraibi. Il porto fu costruito alla fine del 1950 e fu successivamente ampliato fino a comprendere varie sezioni: il terminal per le navi da crociera (il "John Craane Cruise Terminal"), che può ospitare fino a 4 imbarcazioni per volta; il centro commerciale duty-free (il "Harbour Point Village"); la sezione di stoccaggio delle merci (il "The Captain David Cargo Quay")che grazie alla strategica posizione geografica nei Caraibi orientali ha fatto di St. Maarten un centro di prim'ordine per quanto riguarda il commercio; il piccolo molo "Captain Hodge Wharf", luogo di sbarco dei turisti tramite i Water Taxi.
Porti di Phillipsburg
John Craane Cruise Terminal
Il nuovo imbarcadero del Porto Dr. A.C.Wathey è stato chiamato John Craane, soprannominato "Boochie", che fu capitano del porto e lavorò per il Governo dell'isole per quasi tutta la sua vita, contribuendo a farla diventare una delle destinazioni turistiche più importanti dei Caraibi, con quasi 1,5 milioni di turisti all'anno. L'imbarcadero fu aperto nel 1996 e può ospitare 4 imbarcazioni da crociera contemporaneamente. Il porto dispone anche di un centro commerciale duty-free, Harbour Point Village, un ufficio di informazioni turistiche e il servizio di barche veloci "Water Taxi", che permettono di raggiungere velocemente il centro città.
Chiese di Phillipsburg
Chiesa Battista del Nuovo Testamento a Phillipsburg
(1)
Questa chiesa si trova proprio di fronte al Mercato turistico, all'angolo tra le Vie Gevangenis Straat y C.A. Cannegieter Street. È una chiesa battista, fondata da Robert Allan Mayer nel settembre del 1956. Il tempio fu costruito con le risorse provenienti dalle donazioni di amici e altre chiese degli USA e fu inaugurata nel 1957. Tutte le domeniche alle 11:00 si celebra la Santa Messa.
Porti di Phillipsburg
Captain Hodge Wharf a Phillipsburg
Nella baia Great Bay, di fronte a Whathey Square, si trova il piccolo molo del Capitan Hodege, che è una delle aree integranti dela Porto Dr. A.C. Whathey. Venne rinnovato e ampliato nel 1997 ed è largo 4 metri e lungo 120. E' il punt di partenza dele barche Water Taxi che trasportano i turisti dal centro città al porto terminal delle crociere e viceversa. Lungo il molo ci sono diverse placche commemorative.
Chiese di Phillipsburg
Chiesa di Saint Martin of Tours
(1)
La chiesa cattolica di Philipsburg si trova in piena Front Street, sebbene la porta d'entrata si trovi sulla facciata laterale, lungo una piccola strada perpendicolare che sbocca sulla spiaggia di Great Bay. Di fronte alla chiesa c'è un monumento che rappresenta l'Apparizione della Vergine a La Salette. La chiesa ha pianta rettangolare, tre navate interne e un campanile. È un edificio semplice e all'interno non si segnalano opere d'arte di particolare interesse. L'altare maggiore è dominato da un Crocifisso e sul perimetrono vi sono diversi intagli che rappresentano la Vergine e alcuni Santi, di piccole dimensione. La chiesa fu costruita a partire dal 1844 e ampliata in più occasioni. L'attuale tempio fu inaugurato nel 1952 e dovette essere ricostruito nel 1996, dopo il passaggio di un uragano.
Di interesse turistico di Phillipsburg
Water taxi, Antille Olandesi
(2)
Negli ultimi anni Philipsburg è diventata un importante centro turistico dei Caraibi, grazie al suo porto e al suo moderno terminal per crociere. Si trova di fronte alla baia di Great Bay, quindi è stato necessario creare un mezzo di trasporto rapido e conveniente per trasportare le migliaia di turisti provenienti da navi da crociera in porto fino al centro, i cosiddetti Water Taxi. il taxi d'acqua sono piccole imbarcazioni veloci che fanno il percorso: Dr. AC Wathey - Captain Hodge Wharf, e viceversa. Il viaggio dura circa 10 minuti e ci sono due tipi di biglietto: Corsa unica a 4 dollari, e il percorso multiplo a 6 dollari (questo ti permette di andare e venire quante volte vuoi nell'arco di una giornata). Lavorano dalle 8 alle 17.15, e viaggiano di continuo, ogni volta che la barca è pieno di passeggeri. (È anche possibile prendere un taxi per strada, la corsa costa $ 3, ma non è raccomandabile a causa del pessimo traffico cittadino, le blocchi sono assicurati).
Zone di Shopping di Phillipsburg
Front Street a Phillipsburg
La strada principale di Philipsburg è Front Street, parallela al lungomare e alla spiaggia di Great Bay. La via è affollata di negozi, tutti duty-free, dove comprare gioielli, soprattutto diamanti e smeraldi, profumi, prodotti elettronici e abbigliamento di marca. I negozi lavorano a orario continuato da lunedì a sabato; la domenica sono aperti solo se arrivano i visitatori di una crociera. È una via stretta e trafficatissima, a senso unico, lunga circa 1 Km. A metà si trova Wathey Square, la piazza che ospita il Court House (Tribunale). Continuando troviamo la Chiesa di San Martin de Tours e, verso la fine, il Museo di Saint Maarten, dedicato alla storia locale. All'altro capo della via si trova la strada che porta a Fort Amsterdam, il primo fortino militare olandese nei Caraibi, costruito nel 1631.
Mercatini di Phillipsburg
Tourist Market
Parallela a Front Street si trova Back Street; entrando dalla strada che fa angolo con la Court House troviamo il Tourist Market. Si tratta di un mercato di souvenirs e artigianato abbastanza grande, formato da piccole baracche senza pareti costruite in legno, nelle quali si ammucchiano i prodotti. Si possono comprare magliette, parei, cappelli, figurine scolpite in legno, oggetti di cuoio, bigiotteria, e perfino polo di Lacoste (dubito siano originali...). Una delle cose che erano in vendita e che avevano attirato la mia attenzione furono le targhe. Ce n' erano in gran quantità, e ciò è dovuto al fatto che a St. Maarten i veicoli rinnovano le loro targhe ogni anno, e quelle che tolgono le vendono come souvenirs. Proprio di fronte al mercatino si trova la Chiesa Battista del Nuovo Testamento.