Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Australia Meridionale?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Australia Meridionale

237 Collaboratori

82 cose da fare a Australia Meridionale

Zoo di Kangaroo Island
Seal Bay Wildlife Sanctuary
(2)
Si tratta di una spettacolare colonia di foche a Kangaroo Island, situata a sud dell'Australia, a circa 50 km dalla costa. E' un'isola piuttosto piccola, che si può visitare in poche ore e la sua distanza dal continente, fa si che vi siano numerose specie in via di estinzione, come marsupiali, foche, delfini, pinguini..una delle visite più spettacolari è proprio la visita alla colonia delle foche di Seal Bay, a 40 minuti dal paese di Kangaroo Island. Le visite sono guidate, però è possibile accedere alla spiaggia dove si trovano questi bellissimi e simpatici mammiferi!!!
Riserve Naturali di Kangaroo Island
Parco nazionale Flinders Chase
L'arca di Noè australiana. Kangaroo Island è un autentico santuario per la fauna australiana, se si considera che quasi un quarto della superficie dell'isola è stata dichiarata Parco Nazionale. È proprio la sua insularità che ha impedito alle specie invasive (conigli, volpi, dingo, gatti, ecc) di far fuori la fauna locale, che qui si trova in abbondanza. Tra le riserve dell'isola, merita particolare attenzione il Parco Nazionale di Flinders Chase, che occupa quasi tutto l'estremo occidentale. Si tratta di una combinazione di imponenti formazioni rocciose e fauna marsupiale. Per quanto riguarda le rocce, sono da mettere in evidenza le Remarkable Rocks (non mangiano un sacco di il vaso con il nome qui) e la scogliera di Admirlas Arch. Qui non ci sono solo i tipici animali australiani come canguri e koala, ma potete vedere anche l'originale echidna (sono come istrici, ma della famiglia dell'ornitorinco), l'ornitorinco stesso, foche, walaby (un piccolo canguro), ecc. Una vera arca di Noè.
Riserve Naturali di Kangaroo Island
Parndana Wildlife Park
(2)
Santuario degli animali, è un luogo dove entrare in contatto con la fauna austaliana. Perfino in un ecosistema tanto protetto come quello di Kangaroo Island si può avvertire la presenza negativa dell'uomo. In altre occasioni ho già parlato dell'abbondante presenza di marsupiali sull'isola; sfortunatamente, questo implica che gli animali soffrano troppi incidenti stradali. I simpatici segnali gialli di "Attenzione, canguri" non sono una semplice stravaganza. Per questo motivo mancano luoghi come la riserva di Parndana per prendersi cura e far guarire, nel limite del possibile, gli animali che abbiano patito le coseguenze di atti umani. Visitare questo posto permette, oltre che a collaborare alla cura degli animali, di interagire con loro da molto vicino. Chi non vorrebbe accarezzare un koala o dar da mangiare a un canguro? A me queste cose piacciono davvero moltissimo. Una curiosità; il parco ospita alcuni esemplari di canguro albino, una varietà rarissima che, come si vede dalle foto, sembra un cugino di Bianconiglio che ha preso gli steroidi.
Riserve Naturali di Kangaroo Island
Centro dei Pinguini su Kangaroo Island
(3)
Una specie che vive e prospera su Kangaroo Island è quella dei pinguini blu, o Fairy Penguins come sono spesso chiamati in Australia. Il nome deriva dalle sue piccole dimensioni (in inglese "fairy" significa qualcosa come "fata"). La zona di allevamento del pinguino è nella cittadina di Kingscote, ma in una zona protetta a cui si può accedere solo con un tour organizzato. Le visite guidate sono di notte, quando i pinguini svolgono quasi tutte le loro attività. In realtà li si può vedere anche attraversare la strada frequentemente durante la notte. Attenzione se si guida sull'isola, perché vi assicuro che i pinguini per attraversare la strada non guardano da entrambe le parti. La nostra guida usava una luce rossa in modo da non disturbare gli occhi delicati degli animali. Da qui deriva il colore rosso di video e foto. Naturalmente non è possibile usare il flash durante la visita. Siamo stati fortunati a visitare la colonia in un periodo molto interessante, quello del corteggiamento. Si poteva sentire il loro suono distintivo per attirare le femmine ed era molto divertente.
Musei di Adelaide
South Australian Museum
(1)
Il museo dell'Australia del sud (South Australia museum) è ubicato nei dintorni del fiume Torrens ed è un museo di storia naturale e ricerche nato a metà del XIX secolo. Oltre a tutti gli oggetti custoditi e conservati in questo luogo molto interessante dal punto di vista culturale, il museo di Adelaide è famoso per avere esposta la più grande collezione del mondo di manufatti aborigeni. Inoltre alcune fra le mostre permanenti sempre visitabili sono quella sulla biodiversità del sud dell'Australia ed un'altra sui mammiferi del mondo. Lo spazio dedicato a questo museo è molto vasto e vi farà piacere sapere che l'ingresso è gratuito (almeno quando ci sono stato io qualche annetto fa). Ad ogni modo se passate e vi fermate ad Adelaide qualche giorno, fate un salto a visitarlo!
Scogliera di Kangaroo Island
Admirals Arch
A poca distanza dal centro visitatori di Flinders Chase, si trova una delle attrazioni più rappresentative del Kangaroo Island. L'"Admirals Arch" è un'imponente apertura nella roccia della costa, dove la colonia locale di foche ama riposare e i turisti amano scattare foto :-) La passeggiata fino all'arco è molto divertente perché si può imparare molto dai cartelli con le informazioni del parco, così come dall'occasionale avvistamento di qualche Echidna.
Riserve Naturali di Kangaroo Island
Admirals Arch seal colony
(1)
A parte la sua splendida scogliera a forma di arco, zona di Ammiragli Arch ha una piccola colonia di foche che si possono osservare con relativa facilità (conviene portarsi un binocolo, in quanto sono a una certa distanza dalla zona di visualizzazione). Nonostante questo, è la zona migliore dell'isola di Kangaroo, dove è possibile osservare foche, dal momento che la spettacolare colonia della Baia di Seal è di leoni marini è (che sembrano, ma non è lo stesso).
Di interesse turistico di Naracoorte
Città di Adelaide
Adelaide
(1)
Adelaide è una bella città dell'Australia meridionale ed è conosciuta anche come città delle chiese! Il clima della città è prevalentemente mediterraneo e devo dire che il tempo trascorso ad Adelaide è stato proprio goduto! Molto attiva culturalmente, ospita tantissimi ristoranti e negozi gestiti da vecchi immigrati europei che qui hanno trovato un paradiso. Il periodo migliore per visitare questa parte dell'Australia è la nostra stagione invernale quando le temperature sfiorano i 30° e si stà davvero bene anche sdraiati in spiaggia a rilassarsi. Girando per la città si scoprono un sacco di angoli interessanti e poi, nel periodo estivo, vengono organizzati tantissimi concerti e festival interessanti!!! Una città assolutamente da visitare durante un viaggio in Australia!
Giardini di Adelaide
Botanic Gardens of Adelaide
(1)
Il giardino botanico di Adelaide è una delle aree verdi della città dove sono custodite e protette un'enormità di specie vegetali anche antiche e rare. L'ingresso è quasi sempre gratuito (a parte durante particolari manifestazioni o festival e per questo bisogna informarsi sul sito) ed è possibile anche seguire una visita guidata per capire di più di questo luogo verde! Nel giardino botanico sono presenti anche alcune specie di uccelli acquatici come i cigni e le anatre ed è assolutamente un luogo consigliato alle famiglie che vogliono far divertire i più piccoli!
Città di Adelaide
Adelaida
Cominciamo dalla stazione (già la vedete) il treno piuttosto confortevoli e in breve raggiungerete il Centro di Adelaide. Al scendere dal treno ho camminato verso l'ufficio postale, molto bello sia gli interni decorati che la facciata. Dopo Bodeguitas andiamo (questo è un settore in crescita del nettare di Bacco), di certo non è male. Will Falcon Crest?. Il giorno dopo più visite, questa volta in uno zoo. Attenzione per il Dingo!, È volto bonario ma ...
Valli di Adelaide
Adelaide Hills
(1)
Adelaide Hills è una delle regioni australiane più affascinanti. Non è solamente una regione bella, ma produce anche un gran numero di vini di alta qualità. Adelaide Hills fa parte della catena montagnosa dei Monti di Lofty. Si estende dalla valle di Barossa fino alla valle di Eden a Nord e alle valli di McLaren Vale e Langhorne Creek a Sud. Adelaide Hills è una delle zone dell'Australia in cui troverete i migliori e più antichi vini australiani.
Spiagge di Adelaide
Adelaide Beach
(1)
POMERIGGIO DI RELAX Passeggiare sulla spiaggia di Adelaide è una delle cose più rilassanti che si possano fare in questa città del sud dell'Australia. E' la quinta città più grande dell'Australia, e vi assicuro che nei bar della zona l'ambiente è dei più piacevoli.
Porti di Adelaide
Faro
(1)
Il faro del porto di Adelaide (in realtà ci troviamo già fuori da Adelaide in località Port Adelaide ma in pratica si tratta proprio del porto cittadino) è particolarmente appariscente per la sua tonalità rossa. Sorge a pochi passi da un canale molto frequentato dal turismo locale ed estero perché, dall'oceano, vengono qui molti delfini a pesca o semplicemente perché è un luogo tranquillo e così partecipando ad una delle gite che organizzano, è facile vederne alcuni. In questa località 14 km a nord-ovest della cittò di Adelaide si possono visitare anche il museo nazionale della ferrovia, quello dell'aviazione dell'Australia meridionale e della marina Dell'Australia del sud. Dal porto è bellissima la vista sull'oceano in particolare al tramonto.
Di interesse culturale di Adelaide
Port Adelaide
(1)
Prima dell'arrivo degli europei in Australia, quest'area dell'Australia del sud era tutta ricoperta da mangrovie e paludi. La fondazione della città che dista solo 14 km da Adelaide, risale al 1837, data alla quale seguì un progressivo sviluppo della città stessa. Oggi chi visita Port Adelaide oltre alla possibilità di escursioni per vedere delfini e i musei cittadini, potrà anche stupirsi di fronte alla buona conservazione di vecchi edifici dello scorso secolo come alberghi, pubs e locali. Il clima della città è come quello di Adelaide, mitigato dal mare con ovviamente le stagioni invertite rispetto all'emisfero boreale.
Di interesse culturale di Adelaide
Centro dei Festival
(1)
Costruito nel 1973 nella città di Adelaide, questo centro adatto ai festival di ogni genere di celebrazioni è uno dei più importanti di Australia!!! Adiacente a Elder park, il centro dei festival si trova in una posizione piacevole a due passi dalla rive del fiume Torrens. Fu costruito a cavallo fra il 1970 ed il 1980 e da allora ha iniziato ad ospitare festival d'arte, di musica, di cabaret, di teatro... e continua a farlo ogni anno! Una delle più belle manifestazioni, se capitate nell'anno giusto, è il festival della chitarra di Adelaide che però viene tenuto ogni due anni... quindi informatevi per tempo!!! L'area che circonda il centro è davvero una delle più consigliate per trascorrere un po' di tempo bighellonando alla ricerca di particolari e caratteristiche della città!!!
Golfi di Adelaide
Baia di Fowlers
(1)
Questa bellissima baia si trova nel sud dell'Australia a circa 900 km dalla capitale dell'area Adelaide! La cittadina più vicina alla Fowlers bay è Yalata dalla quale si può facilmente raggiungere la laguna. La particolarità di questo luogo è la presenza di dune di sabbia che fanno sentire il visitatore in un deserto. Un lungo jetty di legno poi si sviluppa verso l'oceano sull'acqua e vi consiglio assolutamente di soffermarvi un po' qui ad ammirare ciò che vi circonda, sono certo che sarete invasi da mille emozioni perché è davvero un posto incredibile. Per chi ama le sistemazioni più spartane, lungo la baia è anche possibile campeggiare o sostare con il vostro furgoncino all'interno del campeggio!
Riserve Naturali di Adelaide
Wilpena Pound
(1)
L'area del Wilpena Pound si trova nell'Australia del sud a circa 220 km da Adelaide, nel bel mezzo del parco nazionale di Flindes Ranges. Oltre alla presenza di alcune strutture che permettono al visitatore ogni tipo di comforts, l'area di Wilpena Pound è conosciuta per le numerose possibilità di praticare escursioni, lunghe e corte, facili o difficili nel territorio (le cosidette bushwalking). Chi vuole un po' di sana avventura può optare per un campeggio nei dintorni del Pound per esplorare meglio tutte le svariate possibilità che questo ambiente offre. Alcune montagne, nonostante siano magari ricoperti da strati erbosi o da vegetazione, sono davvero difficili da raggiungere quindi se non ve la sentite o se non avete abbastanza allenamento, lasciate stare e magari rivolgetevi ad un centro informazioni per avere una guida che vi accompagni!