Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Australia?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Australia

2.889 Collaboratori
Aeroporti a Australia Autodromo e Piste da Corsa a Australia Belvedere a Australia Boschi a Australia Cantine a Australia Canyon a Australia Cascate a Australia Casinò a Australia Cattedrali a Australia Centri Commerciali a Australia Chiese a Australia Cimiteri a Australia Cinema a Australia Città a Australia Cittadelle a Australia Competizioni Sportive a Australia Comuni a Australia Deserti a Australia Di interesse culturale a Australia Di interesse sportivo a Australia Di interesse turistico a Australia Discoteche a Australia Feste a Australia Fiumi a Australia Foreste a Australia Giardini a Australia Golfi a Australia Grotte a Australia Informazione Turistica a Australia Insenature a Australia Isole a Australia Laghi a Australia Lagune a Australia Mercati a Australia Mercatini a Australia Monumenti Storici a Australia Mostre a Australia Musei a Australia Negozi a Australia Palazzi a Australia Parchi Acquatici a Australia Parchi a Tema a Australia Parchi di Divertimento a Australia Parco Giochi a Australia Piazze a Australia Piste Ciclabili a Australia Porti a Australia Posti insoliti a Australia Pub a Australia Pueblos de vacaciones a Australia Quartieri a Australia Riserve Naturali a Australia Rovine a Australia Safari a Australia Scogliera a Australia Spettacoli a Australia Spiagge a Australia Stadi a Australia Statue a Australia Stazioni Ferroviarie a Australia Strade a Australia Surf a Australia Teatri a Australia Templi a Australia Trekking a Australia Università a Australia Valli a Australia Vie a Australia Villaggi a Australia Zone di Shopping a Australia Zoo a Australia

1.204 cose da fare a Australia

Di interesse culturale di Sydney
Sydney Opera House
(48)
È l'edificio più caratteristico e significativo della città australiana. Ai suoi piedi lo si percepisce come un edificio imponente, impressionante. Le giornate di sole, molto comuni da queste parti, gli conferiscono uno speciale riflesso lungo le pareti bianche. Un edificio assolutamente da visitare per coloro che arrivano sino a qui. È il centro culturale della città e presenta un notevole programma artistico.
Riserve Naturali di Yulara
Ayers Rock (Uluru)
(4)
Uluru è uno di quei pochi posti al mondo che sorpassano la capacità umana di comprensione. Il suo aspetto cambia a seconda della ora del giorno e della distanza dalla quale lo si osserva; il miglior modo per apprezzarne la grandezza è percorrere la base di questa immensa formazione rocciosa a piedi, scoprendo i dettagli e le magie di questa superficie cambiante. Il percorso misura più di 9 Km. e ci vogliono 4 ore, utili per capire ed osservare da vicino Uluru. Si ddice che sia il sentiero umano più antico del pianeta, dal momento che gli aborigeni lo usano da migliaia di anni. Uluru riveste un carattere sacro nella cultura aborigena australiana e, per questo motivo, alcuni tratti del sentiero sono chiusi al pubblico.
Belvedere di Sydney
Sydney Tower
(12)
La Torre di Sydney è uno degli edifici più alti della città e il secondo più alto in Australia, con i suoi 305 metri di ristoranti, uffici e negozi. È possibile salire sulla torre con i tre ascensori ad alta velocità (in 40 secondi si sale fino alla cima), che possiede l'edificio. Nella parte superiore c'è un belvedere che offre una vista spettacolare sulla città e sull'oceano, con angolo 360 gradi dal momento che il belvedere è circolare e si può guardare in qualsiasi direzione. La piattaforma superiore fu inaugurata nel 1981 e si è trasformata in una delle attrazioni turistiche della città. Inoltre, la torre è considerata una delle costruzioni più sicure al mondo, a prova di uragani e terremoti. È una buona idea salirci di notte e godere della vista della città illuminata. L'edificio offre anche OZTrek, un'esperienza 3D sulla storia dell'Australia. L'entrata alla torre costa circa 15 euro.
Spiagge di Port Campbell
Spiaggia dei Dodici Apostoli
(14)
Non è solo Twelve Apostles, ma anche gli altri punti panoramici che si trovano lungo il suo percorso come The Grotto, London Bridge nel Port Campbell National Park. Indipendentemente dai punti indicati, la Great Ocean Road è un continuo di paesaggi stupefacenti, che ti lasciano senza fiato. L’abbiamo percorsa in giornate in cui la pioggerella faceva da padrona e, a dirla tutta, creava un’atmosfera magica nonostante i molti turisti presenti lungo il percorso perché, ovviamente, si tratta di una delle aree più popolari e famose d’Australia.
Riserve Naturali di Blue Mountains
Parco nazionale delle Blue Mountains
(9)
Un parco nazionale ubicato a soli 80 km dal centro di Sydney. E' veramente spettacolare vedere le tre sorelle scendere per il sentiero fino ai piedi della montagna e godere di una passeggiata nel bosco dell'eucalipto. E' un posto dove fa abbastanza freddo, credo sia l'unica volta in cui mi sono dovuta mettere una giacca durante il mio viaggio in Australia, però ne vale davvero la pena, è incredibile che a così pochi chilometri dalla città si trovi un parco nazionale di tale magnificenza. Il nome "Blue Mountains" è dato dal leggero tocco color blu delle montagne dovuto ai vapori che rilasciano olio dalle piante di eucalipto. Vicino al punto di osservazione turistica si trova una monorotaia in cui vale veramente la pena entrare, è la monorotaia più ripida del mondo ed è semplicemente spettacolare. Un luogo veramente impressionante, se vai a Sydney deve essere una tappa fissa.
Città di Brisbane
Brisbane
(8)
Sicuramente è una delle città meno conosciute di tutta l' Australia. In realtà siamo venuti per rimanere una settimana e la gente qui ci chiedeva, e come mai qui? Pero' è una città che non delude al turista vuole passeggiare nel centro di una città piena di negozi, nei centri commerciali nascosti negli edifici e un molta vitalita' per strada. E 'anche a meno di un'ora di auto da molte località turistiche da visitare. A noi è piaciuto visitarla, quindi ve la raccomandiamo.
Spiagge di Sydney
Spiaggia di Bondi
(21)
La spiaggia di Bondi è la più famosa dell'Australia, il che è già tutto dire! È la spiaggia che si trova più vicina al centro di Sydney e vi si può arrivare in autobus o in treno (Bondi Junction) in meno di 30 minuti. È lunga un chilometro ed è circondata da un quartiere residenziale. Può darsi che all'inizio non vi sembri altro che una delle meravigliose spiagge australiane, ma vi assicuro che ha qualcosa di speciale. La prima cosa è che è eccezionale per praticare il surf, le sue onde sono famose in tutto il paese. Inoltre, a lato si trova un lungomare con ristoranti, caffeterie e negozi, se si ha voglia di bere qualcosa o di comprarsi una tavola da surf o un asciugamano. Esiste anche una stradina dove un sacco di gente pattina, corre o fa ginnastica. D'estate, una delle attività più apprezzate dagli abitanti di Sydney è fare un bel barbecue vicino alla spiaggia; è sorvegliata dai migliori bagnini del mondo (e infatti il soccorso dei bagnanti è stato inventato proprio qui) e ci sono anche altre misure di sicurezza, come la divisione tra bagnanti e surfisti o gli avvisi nel caso di squali o meduse. Un'altra delle attrazioni più incredibili della spiaggia di Bondi è una pista di skate, dove ragazzi molto esperti fanno piroette e acrobazie.
Ponti di Sydney
Sydney Harbour Bridge
(14)
E' uno dei simboli di identità della città australiana. Inaugurato nel 1932, il ponte è stato a suo tempo un evento storico ed economico dal punto di vista dell'ingegneria per gli australiani. I panorami sono meravigliosi. Specialmente perché si può intravedere l'Opera House da varie angolature. Per i più sportivi e avventurosi si possono fare scalate ai piedi del ponte.
Canyon di Alice Springs
The Olgas
(2)
The Olgas, anche conosciuta con il nome di Kata Tjuta (che significa "tante cime"), è una formazione rocciosa simile a quella della vicina Uluru e, assieme a quest'ultima, fa parte di una riserva naturale. Non si tratta di un unico monolite, ma di diverse formazioni rocciose arrotondate e di altezza simile. Proprio come Uluru, anche le cime di The Olgas sembrano cambiare forma mano a mano che ci si avvicina. Si trovano a 25 km da Uluru e sono collegate al massiccio roccioso attraverso un sentiero. Il sentiero, conosciuto come Valle dei Venti (Valley of the Winds), corre attraverso il canyon centrale di The Olgas ed ha dei panorami stupendi. Si chiama così perché è interessato da forti raffiche di vento in determinati periodi dell'anno.
Isole di Hervey Bay
Fraser Island
(7)
Quest'isola al largo delle coste del Queensland in Australia, è la più grande isola al mondo (123km per 22km) formata soltanto di sabbia. Fa parte della lista mondiale dei patrimoni naturali dell'UNESCO e racchiude al suo interno numerose attrattive. Il luogo migliore da cui raggiungerla è la cittadina di Hervey bay e per visitarla è necessario un 4x4 dato che tutte le sue strade sono sabbiose. Le principali attrazioni dell'isola sono la 75 miles beach, una spiaggia di circa 100km utilizzata come autostrada dell'isola e su cui si è arenata una nave che ora costituisce un'attrazione turistica. I circa 100 laghi d'acqua dolce presenti sull'isola sono l'ideale per un bagno mentre dingo ed altri animali possono essere avvistati lungo le strade. La pesca e l'avvistamento di balene sono altre possibili attività da svolgere in loco.
Spiagge di Byron Bay
Byron Bay
(18)
Byron, come gli australiani chiamano questo paese, è uno dei miei luoghi preferiti in Australia. Si trova nello stesso Stato di Sydney: New South Wales, nella costa di questo Paese, a un'ora di cammino dalla cosiddetta Gold Coast. Nonostante abbia visitato molti paesi della costa orientale dell'Australia, posso dire che questo è il mio preferito, perché non solo è tranquillo e bellissimo, ma è anche molto animato, non è eccessivamente piccolo come altri paesi e offre ristoranti e pub di tutti i tipi. Inoltre è frequentato da artisti e intellettuali del luogo, che lo usano come seconda residenza per sfuggire alla città. Un altro dei vantaggi del paese è che la spiaggia è in pieno centro, cosa spesso difficile da trovare, anche se può sembrare assurdo, in Australia. L'immagine più famosa di questo paese è la spiaggia con il suo famoso faro in fondo. E' un luogo molto frequentato da backpackeers, il tipo di turismo più diffuso in Australia, e ci sono numerosi hotel in cui poter alloggiare. A partire dagli anni Sessanta Byron è un punto di riferimento della vita hippie o alternativa del Paese, anche se non raggiunge i livelli di Nimbin... diciamo che più filosofia surfista che specificamente hippie. Vale la pena trascorrere alcuni giorni apprezzando questo posto. E' possibile praticare vari sport, soprattutto il surf, che è intensamente praticato qui per la qualità delle onde. La località di Byron si trova nella zona di New South Wales, nella costa orientale del paese, ad un'ora di auto dalla Gold Coast ed è uno dei miei posti preferiti dell'Australia, non solo perché è tranquillo e bellissimo, ma anche perché possiede vari locali per trascorrere le serate come pub e ristoranti, frequentati da artisti, da intellettuali e da hippie. La spiaggia inotre si trova in pieno centro e potrete praticare vari sport come il surf. Nella zona vi sono anche vari ostelli carini in cui alloggiare.
Spiagge di Islas Whitsunday
Spiaggia di Whitehaven
(7)
Una delle spiagge più spettacolari dell'Australia. Un'altra buona ragione per visitare le isole Whitsundays è conoscere questa spiaggia. Sono chilometri e chilometri di pura sabbia corallina, bianca come la neve. Si dice che la sabbia è così bianca che solo col suo riflesso ti abbronzi. Noi purtroppo non abbiamo potuto visitarla nell'epoca migliore, dato che il cielo era un po' coperto e abbiamo dovuto fare un giro in barca di un'ora e mezza partendo da Hamilton Island, con onde di tre/quattro metri. Basta dire che qualche altro passeggero è stato molto male. Un altro fattore da considerare quando visiti la spiaggia di questa parte dell'Australia sono le meduse (stingers) e soprattutto la fregata portoghese, la cui puntura può essere mortale. Per fare il bagno nell'epoca delle meduse si consiglia di mettersi un costume speciale (com enella foto), che chiamiamo con affetto, con il nome di Teletubby. :-) Insomma, una bella spiaggia da vedere, anche se preferisco i Caraibi.
Porti di Sydney
Darling Harbour
(5)
Una delle zone più particolari e animate di Sydney è il Darling Harbour, che offre una delle più belle immagini cittadine sui moderni e scintillanti grattacieli che si specchiano nella baia e che fanno da sfondo al posto turistico, ristrutturato nel 1988 e divenuto una delle zone più frequentate della città. Le banchine del porto, interamente pedonali, brulicano di gente a tutte le ore del giorno fino a tarda notte, ed ospitano numerosi ristoranti dove si può cenare all’aperto in ogni stagione, negozi, attività di svago. Inoltre qui si trova il famoso Sydney Aquarium oltre al Sydney Wildlife, due parchi faunistici molto apprezzati dai turisti. Inoltre da questa zona partono i tour in battello e le crociere attorno alla baia. Per arrivare a Darling Harbour si consigliano due modi differenti: Con il ferry che collega con Circular Quay è uno dei più panoramici del mondo, oppure tramite la moderna e sopraelevata monorail, che percorre tutto il porto.
Zoo di Sydney
Featherdale Wildlife Park
(13)
Per osservare canguri, koala e altri animali esotici si consiglia la visita a questo bellissimo zoo. È il miglior zoo della città di Sydney ed è abbastanza selvaggio, dal momento che si possono alimentare ed accarezzare i canguri ed i koala. Si trova un po' lontano dal centro cittadino, ma con un autobus ci si arriva comodamente.
Porti di Sydney
Circular Quay a Sydney
(6)
Si tratta del porto principale di Sydney e della zona in cui venne fondata la colonia originaria della città. Oltre al significato simbolico, il porto rappresenta anche il luogo ideale per ammirare i due principali simboli di Sydney, ovvero il Ponte della Baia e l'Opera House. Inoltre sono numerosi i traghetti e le crociere, che partono da questo punto della città per percorrere la baia.
Zoo di Sydney
Sea Life Acquario
(9)
L'Acquario di Sydney è uno dei più grandi ed impressionanti al mondo, dal momentom che ospita più di 12.000 specie di animali marini. Per gli amanti della fauna marina un posto assolutamente da vedere, nel Darling Harbour in pieno centro cittadino, in prossimità dei giardini cinesi e della zona commerciale. L'acquario è organizzato in quattro grandi aree: Zona della Grande Barriera Corallina, che custodisce la fauna dello stato settentrionale del Queensland e offre al visitatore un suggestivo percorso tra i tunnel trasparenti dove si vedono nuotare squali tropicali e mante gigantesche, oltre ad un impressionate collezione di coralli dai colori sorprendenti. La seconda zona è l'Oceano aperto: qui si trovano squali selvaggi e tartarughe di diverse specie, incluso il tipico animale marino australiano, il platypus. La terza zona è conosciuta come il Santuario delle Foche, che ospita decine di foche selvagge, alcune delle quali riscattate e curate perché ferite. La quarta area è denominata Murray Darling River System, dove si custodiscono le specie autoctone che abitano i fiumi ed i laghi australianai. L'entrata costa 15 euro per gli adulti e 8 euro per i bambini.
Strade di Melbourne
Great Ocean Road
(11)
Ballarat Australia
Riserve Naturali di Darwin
parco Nazionale Kakadu
(9)
Lungo le strade che portano a Jaribu si possono vedere i famosi termitai di Kakadu. Alcuni raggiungono i quattro metri di altezza. A pochi chilometri oltre l'ingresso nord del parco li troverete e sono noti con il nome di cattedrali. Scientificamente parlando si chiamano nidi epigei poiché sporgono dal terreno. Li vidi anche a Litchfield Park.