Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Queensland?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Queensland

523 Collaboratori

187 cose da fare a Queensland

Città di Brisbane
Brisbane
(8)
Sicuramente è una delle città meno conosciute di tutta l' Australia. In realtà siamo venuti per rimanere una settimana e la gente qui ci chiedeva, e come mai qui? Pero' è una città che non delude al turista vuole passeggiare nel centro di una città piena di negozi, nei centri commerciali nascosti negli edifici e un molta vitalita' per strada. E 'anche a meno di un'ora di auto da molte località turistiche da visitare. A noi è piaciuto visitarla, quindi ve la raccomandiamo.
Isole di Hervey Bay
Fraser Island
(7)
Quest'isola al largo delle coste del Queensland in Australia, è la più grande isola al mondo (123km per 22km) formata soltanto di sabbia. Fa parte della lista mondiale dei patrimoni naturali dell'UNESCO e racchiude al suo interno numerose attrattive. Il luogo migliore da cui raggiungerla è la cittadina di Hervey bay e per visitarla è necessario un 4x4 dato che tutte le sue strade sono sabbiose. Le principali attrazioni dell'isola sono la 75 miles beach, una spiaggia di circa 100km utilizzata come autostrada dell'isola e su cui si è arenata una nave che ora costituisce un'attrazione turistica. I circa 100 laghi d'acqua dolce presenti sull'isola sono l'ideale per un bagno mentre dingo ed altri animali possono essere avvistati lungo le strade. La pesca e l'avvistamento di balene sono altre possibili attività da svolgere in loco.
Spiagge di Islas Whitsunday
Spiaggia di Whitehaven
(7)
Una delle spiagge più spettacolari dell'Australia. Un'altra buona ragione per visitare le isole Whitsundays è conoscere questa spiaggia. Sono chilometri e chilometri di pura sabbia corallina, bianca come la neve. Si dice che la sabbia è così bianca che solo col suo riflesso ti abbronzi. Noi purtroppo non abbiamo potuto visitarla nell'epoca migliore, dato che il cielo era un po' coperto e abbiamo dovuto fare un giro in barca di un'ora e mezza partendo da Hamilton Island, con onde di tre/quattro metri. Basta dire che qualche altro passeggero è stato molto male. Un altro fattore da considerare quando visiti la spiaggia di questa parte dell'Australia sono le meduse (stingers) e soprattutto la fregata portoghese, la cui puntura può essere mortale. Per fare il bagno nell'epoca delle meduse si consiglia di mettersi un costume speciale (com enella foto), che chiamiamo con affetto, con il nome di Teletubby. :-) Insomma, una bella spiaggia da vedere, anche se preferisco i Caraibi.
Città di Cairns
Cairns
(1)
Cairns è una delle città più importanti dello Stato del Queensland, Australia. Situato a nord-est, di fronte alla Great Barrier Reef (Grande Barriera Corallina), e confina con il Reef Sea. La città vive quasi esclusivamente di turismo, con una miriade di agenzie di viaggio. Ci sono anche molti negozi di souvenir pieni di boomerang, dijiridoo (lunghi strumenti in legno, cavi all’interno e dipinti), magliette ecc. Da Cairns si possono noleggiare tutti i tipi di escursioni, di solito giornaliere per fare sub, kayak, quad bike, ecc. Senza dubbio lo sport più popolare e interessante è l’immersione, dato che la Barriera Corallina è spettacolare e unico al mondo. Si può anche fare un corso per ottenere il patentino di subacqueo. Centinaia di persone all’anno vanno a Cairns per le immersioni. Anche se può sembrare una contraddizione, Cains non ha una spiaggia aaccessibile a piedi dalla città, per cui il Comune ha costruito in pieno centro una zona ricreativa, chiamato Esplanade, con fontane, piscine, stagni e un parco per il divertimento di turisti e abitanti. Vi sono molte spiagge vicine, che si raggiungono in autobus. Se volete fermarvi a dormire, vi consiglio l’ostello Gilligan´s.
Isole di Mackay
Isole Whitsunday
(19)
Situato tra Bowen e Mackay, nella regione del Queensland in Australia il gruppo delle Whitsunday Islands lascia davvero senza fiato! Ci si sente trasportati in un luogo e in un tempo in cui la natura regna sovrana... Alberi di Eucalipto che irrompono su spiagge bianche e acque dai colori incontaminati. Ci sono tour organizzati in partenza da diverse località; per quel che mi riguarda ho deciso di spendere quattro giorni in barca con escursioni giornaliere in varie isole del gruppo. Il tour era in partenza da Airlie Beach.
Spiagge di Surfers Paradise
Surfers Paradise
(5)
Surfers Paradise è un'area nella Gold Coast, vicino a Brisbane, con condomini altissimi e una spiaggia molto amata dai turisti e dai surfisti. La spiaggia è ampissima e libera, l'acqua dell'oceano freddissima. Si fa il bagno "between the flags" (tra le bandiere, come nel resto dell'Australia - non per niente questa frase è diventata anche un marchio!), l'unica parte della spiaggia controllata dai bagnini. La cittadina di Surfers Paradise è una meta "in", con altissimi palazzi moderni, negozi e aree commerciali, alberghi e aree pedonali. La sera la località si anima e viene invasa da tantissime persone che si danno appuntamento in uno dei tanti ristoranti e club. La località è infatti conosciutissima per le numerosissime possibilità di divertimento, anche relativamente a basso costo.
Rovine di Isla Fraser
S.S. Maheno, barca naufragata a Fraser Island a Hervey Bay
(6)
Una barca naufragata nel 1935 a causa di un ciclone è un'altra delle diverse attrazioni turistiche di Fraser Island. Per l'isola è il suo "monumento storico", anche se in realtà, almeno per me, non va al di là dell'anedotto. Il ferro ossidato dal continuo passaggio dell'acqua da un 'immaggine insolita.
Spiagge di Cape Tribulation
Playa de Cape Tribulation
(2)
Davvero a nord nella regione del Queensland in Australia, Cape Tribulation offre scenari e vegetazione davvero tropicali! Le spiagge son paradisi e la barriera corallina è una delle più belle al mondo. Per arrivarci si possono prenotare tour organizzati in partenza da Cairns, vi fermerete nella foresta pluviale e incontrerete canguri e koala! Purtroppo quando io sono andata era la stagione delle piogge per cui, più che godere della spiaggia mi sono regalata camminate in relax per la foresta pluviale.
Isole di Townsville
Magnetic Island eco tour
Quando sono andato a Magnetic Island, oltre a godere delle sue bellissime spiagge e dei suoi paesaggi ho fatto un tour ecologico, durante la quale una guida natìa dell'isola ci ha spiegato tutto sulla flora e sulla fauna, che essendo nel Mar dei Coralli (Gran barriera corallina), nello Stato del Queensland, in Australia, ha delle caratteristiche peculiari che sono difficili da trovare in altre parti del mondo. Il tour è durato un giorno intero; si viaggia in furgone e si visitano diverse parti dell'isola: spiagge e boschi dove si presentano queste peculiarità: le specie di alberi, piante e animali che vi abitano. Ad esempio: è possibile vedere un nido di formiche carnivore, che utilizzano una speciale colla da loro prodotta per poi costruire il loro nido. Ti insegnano anche a differenziare le diverse felci che vi crescono o specie arboree più tipiche di Magnetic. Infine ti portano ad una sorta di scogliera sul mare dove ci sono i wallabys selvatici (una specie di piccoli canguri) ai quali è possibile dare da mangiare con le proprie mani. Normalmente si prendono quando si fa buio, perché sono creature notturne.
Zoo di Brisbane
Lone Pine Koala Sanctuary
(6)
A pochi chilometri dal centro di Brisbane (possiamo anche andare in barca dalla città) si trova questo zoo di koala, il più antico di tutta l'Australia (fondato nel 1927). Per 30 dollari, è possibile vedere i koala da vicino, oltre a dare da mangiare ai canguri, vedere tutti i tipi di rettili del paese e vedere come un cane in grado di controllare un gregge di pecore. Vale la pena pagare l'ingresso per vedere questo santuario dei koala.
Di interesse sportivo di Cairns
Immersioni a Caims
(1)
È il parco subacqueo più grande del mondo, con più di 2000 km di lunghezza e 300 di larghezza. Al suo interno vi sono più di 3000 barriere coralline. Un vero crinale di corallo sommerso. Nella barriera vi sono coralli di diversa forma e colore: è un vero paradiso per i biologi marini e per chi ama fare immersioni. Da Cairns ci sono varie imprese che organizzano escursioni di un giorno alla Grande Barriera. Potrete fare immersioni, attività subacquee e godervi questa meraviglia naturale, piena di colore e di vita (tra i coralli, infatti, vi sono vari pesci tropicali di differenti specie e colori).
Di interesse turistico di Cairns
I canguri in Australia
(14)
Il canguro è uno degli animali più attrattivi e famosi dell'Australia. Normalmente, a meno che non ci si addentri nei luoghi più rurali di questo esteso paese, non sarà facile vederlo dal momento che vive in stato selvaggio. Il modo più veloce per avvicinarli e potersi fare delle foto accanto a loro sono gli zoo (o le riserve naturali che offrono questo servizio), quasi tutte le città del paese mediamente grandi ne hanno uno. Spesso è anche possibile che negli zoo, insieme ai canguri, si trovino i wallabys: sono molto simili, anche se più piccoli e docili. I canguri sono animali notturni e, se si desidera vederli all'aria aperta, bisognerà uscire verso l'ora del tramonto o di notte perché sono queste le ore del giorno in cui vanno a caccia di cibo. Bisogna fare attenzione con loro, dal momento che in generale sono timidi e fuggono quando pensano di essere in pericolo ma, se si sentono minacciati, possono reagire in modo violento. La popolazione di canguri è così estesa in Australia che, seppur in modo controllato, ne è permessa la caccia: si dice infatti che contribuisce al mantenimento dell'equilibrio dell'ecosistema del paese.
Zoo di Cairns
Zoo tropicale di Cairns
Lo zoo di Cairns offre una buona opportunità per giocare con la fauna australiana e con altri insetti non originari del continente. L'attrazione principale è il koala, che piace molto ai bambini. C'è anche uno stupendo spazio con alcune specie di rettili molto interessanti. L'altra grande attrazione sono i Panda rossi, che non sono marsupiali ma una specie di origine asiatica. Il Panda Rosso, conosciuto anche come Firefox, ha dato il nome al famoso programma di navigazione Internet Mozilla Firefox.
Foreste di Daintree
Daintree River
(1)
Il fiume Daintree, che sfocia nel mezzo della foresta dallo stesso nome, è un vero e proprio specchio d'acqua: qui è possibile pescare il famoso barramundi (pesce tipico del nord tropicale dell'Australia, che vive sia in acqua dolce che salata e che ha un sapore davvero eccellente) e anche osservare molti coccodrilli nel loro habitat naturale. Quest'area è davvero meravigliosa ed è sede di vari ostelli e centri vacanze. Io ho visto i pipistrelli giganti, iguane di vari metri, pitoni di tutti i tipi, rane e persino farfalle-falene di quindici centimetri!
Di interesse sportivo di Cairns
Immersioni nella Great Barrier Reef in Australia
(2)
Ci imbarchiamo su un catamarano, il Pasions of Paradise, e ci dirigiamo verso la Grande Barriera Corallina. E' uno dei modi migliori per avvicinarsi a questo spettacolo della natura. Le due ore necessarie per arrivare alla Grande Barriera le abbiamo trascorse al sole, bevendo succhi di frutta sul ponte della barca. La Grande Barriera Corallina (Great Barrier Reef) è la più grande barriera corallina del mondo. Si trova nel Mar dei Coralli, al largo della costa del Queensland. Si estende su 2.300 chilometri ed è la più grande struttura mai costruita da creature viventi. La sua superficie, più grande di quella di tutte le isole britanniche messe assieme, è attraversata da quasi 3.000 barriere differenti. Non c'è dubbio che questo posto sia la più grande attrazione naturale in Australia. È possibile immergersi e ammirare i coralli o, se non si ha l'esperienza necessaria per immergersi in profondità, è possibile fare snorkeling e godere ugualmente della vista dei coralli, dal momento che le acque sono cristalline e trasparenti. Noi abbiamo fatto snorkeling, ovvero ci siamo immersi con il tubo e la maschera perché eravamo in grado di fare immersioni e utilizzare bombole di ossigeno. In ogni caso, siamo riusciti ad ammirare un panorama mozzafiato: pesci e coralli a due passi dalle nostre mani. Di tanto in tanto abbiamo visto passare a 10 o 15 metri di profondità, persone che realizzavano le immersioni, ma francamente posso affermare che abbiamo visto la loro stessa cosa: la barriera è così grande che arriva sin quasi alla superficie. Dopo aver ammirato centinaia di pesci colorati e grandi cernie, abbiamo fatto la sosta per il pranzo per poi continuare con le immersioni. Nel pomeriggio siamo andati in un mini isola-spiaggia, Michaelmass Cay, dove abbiamo bevuto un bicchiere di vino per riprendere le forze e continuare a immergersi nelle splendide acque dell'isola.
Spiagge di Hervey Bay
Sorvolare l'isola di Fraser
Quest’isola si localizza nello stato di Queensland, nella costa est del continente a circa 300 chilometri da Brisbane, che ha una longitudine di 125 chilometri ed è l’isola con la sabbia più grossa del mondo, considerata uno dei pochi luoghi ancora intatti e vergini. Le sue attrazioni sono i boschi, i laghi e le spiagge che si distribuiscono per tutta l’isola , non ci sono strade, solo modesti cammini che è possibile percorrere a piedi così come con macchine ma è solo terreno, l’immersione subacquea è un’altra attrattiva per i visitatori. Un aspetto curioso di questo luogo è che i boschi crescono direttamente dalla sabbia, un esempio è la Valle dei Giganti , un immenso bosco la cui vegetazione avanza fino a 10 metri di perimetro, ciò significa che si possono vedere alberi secolari. Per quanto riguarda gli animali che abitano il luogo, esistono più di 300 specie di api, anche la vita marina è ricca, si possono incontrate delfini, tartarughe perfino balene. Questo è un paradiso da vedere e ammirare, uno dei pochi luoghi nei quali non si può apprezzare la mano dell’uomo, motivo per cui esiste un perfetto equilibrio. Nel tour ti offrono di salire su di un elicottero per circa 20 minuti per sorvolare tutta l’isola con un costo di 70 dollari. Non ci ho pensato un attimo e ne è valsa la pena. Ritengo che sia stata la cosa che più mi ha emozionato di tutti i percorsi dell’isola e la vista mi ha lasciato d’incanto, soprattutto i 100 chilometri di spiaggia rettilinea. Vi raccomando fermamente questo tour.
Isole di Townsville
Magnetic Island in Australia
(1)
Magnetic Island è uno dei miei angoli preferiti dell' Australia. Si tratta di una piccola isola al largo della costa orientale del paese, di fronte alla città di Townsville, nella cosiddetta Costa Tropical, nello Stato del Queensland. Visitare Magnetic Island con lo zaino in spalla è un privilegio dato che è un paradiso di pace dove tutto quello che devi fare è rilassarsi, andare al mare, e nella migliore delle ipotesi, avvistare uno squalo in lontananza ... Ma tranquilli! Ci sono reti posizionate strategicamente in modo non possano entrare nelle sue fantastiche spiagge. La fauna e la flora di Magnetic Island sono molto interessanti, e ci sono alcune specie che crescono solo in questa isola, se siete fortunati potete anche vedere koala selvatici nei boschi (anche se è difficile), lucertole, wallaby e pappagalli. Inoltre, la maggior parte del suo territorio è occupato dal Parco Nazionale Magnetic Island. Per arrivare a Magnetic devi andare prima di tutto a Townsville, e da lì prendere un traghetto che ti porta verso l'isola. Il viaggio dura appena mezz'ora e le barche partono spesso. Per alloggiare di solito non ci sono problemi: ci sono molti ostelli per backpackers e alberghi. Per visitare l'isola c'è un minibus che arriva nei punti principali di Magnetic come gli ostelli più importanti e le spiagge. È inoltre possibile prenotarsi per dei tour. Per esempio, io mi sono segnato per uno sulla flora e sulla fauna dell'isola, in cui ti portavano in un furgone e ti spiegavano tutte le specie presenti e si poteva anche far mangiare i wallaby selvatici (piccola specie di canguri). Anche le spiagge sono spettacolari, e vi è una zona di ristoranti e bar.
Riserve Naturali di Cape Tribulation
Cape Tribulation
(1)
Situato a 150 chilometri a nord della città di Cairns, a sud dello stato del Queensland. Questo luogo appartiene alla Wet Tropics of Queensland ed é stato dichiarato come patrimonio mondiale dell'UNESCO dal 1998. É un posto molto speciale, perché appartiene alla cosiddetta "foresta pluviale", in cui si incontra la Grande Barriera Corallina (Great Barrier Reef), entrambe dichiarate dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità. In base a quello che amano dire gli australiani: "Dove foresta pluviale incontra il camminoz". I boschi di questa zona hanno piante e alberi oltre un secolo di storia e di grande avventurarsi nella giungla e vedere la sua fauna e flora al suo meglio. Ci sono diversi segnali che indicano che le visite guidate possono continuare ad andare in giro per Cape Tribulation, e vi consiglio di raggiungere almeno Cape Tribulation Lookout, un punto di belvedere in cui si puó osservare la vastità del luogo e soprattutto della sua spiaggia. È possibile noleggiare escursioni in giornata a Cape Tribulation da Cairns, o se avete il tempo, si può stare lì un paio di giorni, anche immergersi un po 'nella zona. La mia esperienza è stata la gita di un giorno da Cairns, e vale davvero la pena, soprattutto se vi piace la lussureggiante vegetazione delle foreste tropicali. Si noti che da Cairns a Sydney si avrá la possibilitá di vedere un paesaggio stupendo ed unico nel suo genere.