MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Oberösterreich?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Alta Austria

49 Collaboratori
Villaggi di Hallstatt
Hallstatt
(29)
Villaggi di Sankt Wolfgang im Salzkammergut
St. Wolfgang
(3)
Villaggi di Frankenburg

19 cose da fare a Oberösterreich

Villaggi di Hallstatt
Hallstatt
(29)
Hallstatt è una di quelle città che restersanno impresse sulla retina per tutta la vita. E' davvero bellissimo fare una passeggiata .. una delizia. Un luogo molto, molto fotografato, in realtà sono andato con un gruppo di persone e io sono rimasto indietro perché non riuscivo a smettere di fare clic. Non per niente è stato dichiarata Patrimonio dell'Umanità come "La più bella città lacustre del mondo". Un buon esempio di come l'uomo e la natura possano convivere.
Laghi di Hallstatt
Hallsttat Lake
(15)
Hallstatt è una splendida cittadina sul lago omonimo. Il suo interesse è sia paesaggistico che culturale visto che è stata trovata la necropoli di Hallstatt che da il nome a questa cultura di transizione tra l'età del Bronzo e quella del Ferro.
Chiese di Hallstatt
Catholic parish church (Pfarrkirche)
(7)
Una bella chiesa La parrocchia, come Hallstatt del resto, è incastonata in una delle montagne che circondano L'Hallstätter See o Lago di Hallstatt. Ha una bellissima pala d'altare, alcuni affreschi gotici e tre altari. Accanto c'è un piccolo cimitero, con una vista incredibile sul lago. Non c'è dubbio che la chiesa si trovi in un luogo particolare e bellissimo.
Di interesse culturale di Hallstatt
Hallstatt and Altausee Salt Mine
(2)
Non si può andarsene da Hallstatt senza aver visitato prima le miniera di sale. Per questo sarà necessario prendere la funicolare, o camminare per il percorso (solo per sportivi), e così valicare l'altezza che separa il lago dal sito archeologico che dà nome a una cultura che possiamo situare tra la fine del Bronzo e la prima Età del Ferro. Anche se le sepoltura in sé non si possono visitare (in effetti, dopo essere stati ritrovate furono nuovamente sepolte), possiamo andare dalla stazione della funivia fino l'ingresso alle miniere di un percorso in cui fornivano informazioni sugli scavi, ritrovamenti, ecc. La visita alle miniere è piuttosto dura dato che prima di entrare bisogna indossare una tuta e un casco con lanterna e durante la visita avrete un paio di sorprese che non vi svelo. Per questo, i bambini possono divertirsi. La visita guidata si completa con i video all'interno delle miniere. Si è fatta l'ora di pranzo e ci godiamo il ristorante che si trova in alto e da cui si può ammirare una vista spettacolare sul lago di Hallstatt. Per chi ama le escursioni a piedi, penso ci siano visite guidate.
Monumenti Storici di Mauthausen
Mauthausen Memorial
(3)
Il campo di concentramento di Mauthausen fu fondato poco dopo che la Germania aveva annesso l'Austria nel marzo 1938. Fu costruito nei pressi di una cava abbandonata, lungo il fiume Danubio, a circa 5 km dalla città di Mauthausen, nel nord dell'Austria, a 20 km a sud-est di Linz. A circa un'ora di treno da Vienna, ci siamo diretti a ovest, sempre vicino al Danubio. Questa visita rientra nel viaggio che ho fatto con la mia famiglia al Ponte della Costituzione del 2007. Qui però ci sono andato solo con mio fratello, e mi ricordo che faceva un freddo cane. Arrivati nella città di Mauthausen, abbiamo dovuto prendere un taxi per arrivare fino al campo, che era a pochi km su per la collina. La cosa curiosa era la nebbia che copriva il campo, che contribuiva a dare un'immagine ancor più triste. All'arrivo, la prima cosa che vedi sono i garage delle SS prima di attraversare la famosissima porta. Poi si devia a destra, accanto al muro dove fucilavano i prigionieri. Qui si iniziano a vedere placche in in memoria dei caduti qui dentro: ebrei, spagnoli, francesi, americani... fino a 15 diverse nazionalità. Nei diversi padiglioni si possono vedere vari tipi di forni crematori, la camera a gas e le "docce". Mi ricordo che qui vi erano lattine vuote dell'infausto Zyklon B. Appena fuori dal cortile, al centro della piazza, brucia una fiamma eterna. Sulla porta d'uscita, si possono vedere un sacco di monumenti dedicati da parte dei paesi i cui cittadini furono internati qui: Spagna, Lussemburgo, il popolo ebraico, l'Olanda... Da anni volevo visitare un campo di concentramento, non morbosa o altro. Ma quando sono venuto qui ero in cerca di qualcosa. E sicuramente l'ho trovato.
Villaggi di Sankt Wolfgang im Salzkammergut
St. Wolfgang
(3)
St. Wolfgang è un villaggio che si trova nella regione del Salzkammergut. Si trova sulle rive del Wolfgangsee e da cui si può raggiungere in barca il villaggio di St. Gilgen (conosciuta come la città dove è nata la madre di Mozart). In questo lago si trova anche la Kaiservilla, cioé una delle residenze estiva di Francesco Giuseppe I, e soprattutto della sua amante, Katharina Schratt, che viveva in una casa vicina. (Questo causó che St. Wolfgang diventasse la meta preferita per la corte austro-ungarica). Questa città è anche conosciuta con il nome di White Horse Inn (Weisses Rössl) per la sua Chiesa Parrocchiale.
Di interesse culturale di Bad Goisern
Grundlsee - Toplitzsee - Kammersee
(3)
In questa passeggiata attraverso i laghi, le montagne che si possono ammirare mentre si é a bordo di una barca di origine "austriaca" che si chiama il Rudolf. Possiamo persino scegliere quale lago andare a visitare dei tre che ci sono nelle vicinanze, basta aggiungere qualche euro in più rispetto al biglietto iniziale. Da qui inoltre si vedeno le case estive dei turisti austriaci che si affacciano direttamente sulle acque tranquille del lago Grundlsee. Se si vuole continuare sino al prossimo lago (Tauplitzsee) é necessario scendere e proseguire a piedi per circa 15 minuti a bordo, questa volta in un chiatte di legno sono collegati da catene e con un solo fuoribordo. Il viaggio si conclude sul Lago Kammersee, che è troppo piccolo per navigare, ma è il più affascinante dei 3 negozi. Per dire che questo viaggio placido attraverso i laghi, è una delle attrazioni per i turisti della zona, con poche possibilità di essere turisti di Austria. Sul web, individuare e 3 visto gita podreis. Come raccomandazione, usare creme solari, perché anche se l'aria è fresca in quota, se si va in estate brucerai senza accorgersene.
Città di Linz
Linz
(3)
Se passi attraverso l'Austria, da ovest a est, entrando da Monaco di Baviera, è quasi inevitabile passare per Linz. Senza dubbio, la cosa certa è che questa città piccolissima non vale molto la pena se non semplicemente per riposarti. E' una città tranquilla, con poco movimento e con una bella passeggiata per la strada principale e commerciale che porta fino alla piazza, giusto al lato del fiume. E' un posto grazioso ma dal mio punto di vista non merita la pena di essere pposto come punto basico del tuo piano di viaggio
Laghi di Altmünster
Traunsee
(3)
I romani avevano battezzato questo lago con l'appellativo di "lacus felix". E' il più esteso della regione del Salzkammergut, ed è una destinazione turistica molto frequentata dagli amanti degli sport acquatici di tutti i tipi, a cominciare dalla vela. Alla bellezza naturale del luogo si aggiungono diversi monumenti antichi di notevole interesse, come Schloss Ort, appena fuori Gmunden, o il monastero di Traunkirchen, sia l'uno che l'altro appollaiati su speroni di roccia che sembrano sorgere direttamente dalle profondità del lago.
Musei di Linz
Ars Electronica Center
(1)
Se capitate a Linz prendetevi due ore per andare a visitare Ars Electronica Center, questo museo vi sorprenderà perchè si parla di tutto ciò che e' futuro. Il museo è diviso in diverse aree c'è il Brainlab dove si può vedere quel che riguarda il corpo umano e si posso fare degli esperimenti sulla nostra percezione. Interessante è la zona del Biolab dove si può scoprire il microcosmo e la biotecnologia, se invece siete appasionati di robot vi interresserà il Robotlab dove vedrete robot in tutte le sue forme dai giocattoli, alle protesi supertecnologiche. Sicuramente la parte che mi è piaciuta di più Deep Space vedrete uno spettacolo in 3D (vi forniranno i classici occhialini) con le immagini proiettate sul pavimento,sulle pareti, su superfici di 16X9 metri e vi sembrerà di esservi dentro.Viaggerete nelle città d'arte ma anche nell'universo. Il costo dell'ingresso è di 7 euro.
Città di Traunkirchen
Villaggi di Frankenburg
Castelli di Sankt Georgen
Hochosterwitz Castle
Questo castello sorge a pochi chilometri da Klagenfurt è immerso nel verde ed è spettacolare perché può ammirare da lontano in quanto sorge su una roccia calcarea alta più di 100 metri. Quando sono andata invece di andare con la cabinovia ho preferito il percorso a piedi e ve lo consiglio perché passerete attraverso 14 porte e vedrete un bellissimo panorama. All'interno del castello è presente un esposizione di armi e armature, troverete anche dei pezzi della collezione di corazze Khevenhüller che è famosa in tutto il mondo. Se siete appasionati d'arte sappiate che in questo castello ogni anno vengono tenute diverse mostre temporanee di importanti artisti di fama mondiale.Nel cortile del castello è presente un ristorante dove si può pranzare assaporando piatti tipici della Carinzia.
Città di Hallstatt
(2)
Sci di Hinterstoder
Cattedrali di Linz
Duomo Nuovo
Sulla via di Praga ad agosto 2013, sosta a Linz, in Austria, per una piccola visita alla città e per il pranzo Tra le altre cose viste, spicca sicuramente il Duomo Nuovo (o Duomo dell'Immacolata Concezione, o Duomo di Linz, o Mariä-Empfängnis-Dom o Neuer Dom, comunque da non confondere con il Duomo Vecchio, che è un'altra costruzione), una cattedrale in stile neogotico fondata nel 1855 dall'allora vescovo Franz-Josef Rudigier e costruita in stile neogotico. Attualmente è la chiesa cattolica maggiore della città e di tutta la diocesi, spodestando appunto il Duomo Vecchio, ora divenuto semplicemente una chiesa parrocchiale. Cosa mi ha colpito di più di quest'edificio? Le stupende vetrate - mi attraggono sempre!!! - alcune anche in stile moderno e non necessariamente a tema religioso.
Piazze di Linz
Laghi di Seewalchen
(1)