MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Liegi

172 Collaboratori
  • Monumenti
    34 posti
  • Paseggiate
    15 posti
  • Musei
    7 posti
Il più visitato a Liegi
Cattedrali di Liegi
Cattedrale Saint-Paul
(6)
Di interesse culturale di Liegi
Montagna di Bueren
(8)
Stazioni Ferroviarie di Liegi
Stazione Liegi-Guillemins
(8)
Piazze di Liegi
Piazza Saint Lambert
(6)
Musei di Liegi
Museo Grand Curtius
(2)
Chiese di Liegi
Chiesa Saint Barthélémy
(6)
Monumenti Storici di Liegi
Arches Bridge
(2)
Cimiteri di Liegi
Cimitero Americano
(2)
Palazzi di Liegi
Opera Reale della Vallonia
(2)
Chiese di Liegi
Chiesa di Saint-Denis
Musei di Liegi
Acquario di Liegi
(1)
Cittadelle di Liegi
Giardini della Cittadella
(2)
Mercati di Liegi
Mercato de la Batte
(2)
Monumenti Storici di Liegi
Basilica di Saint-Martin
Castelli di Modave
Modave castle
(1)
Chiese di Liegi
Chiesa Saint Barthélémy
(6)
Chiese di Liegi
Chiesa di Saint-Denis
Chiese di Flémalle
Chiese di Liegi
Chiese di Liegi
Chiese di Liegi
Chiese di Liegi
Musei di Liegi
Museo Grand Curtius
(2)
Musei di Liegi
Acquario di Liegi
(1)
Musei di Ferrières
(1)
Musei di Liegi
Musei di Liegi
Musei di Liegi
Monumenti Storici di Liegi
Arches Bridge
(2)
Monumenti Storici di Liegi
Basilica di Saint-Martin
Monumenti Storici di Liegi
(2)
Monumenti Storici di Liegi
(1)
Monumenti Storici di Neupré
(1)
Monumenti Storici di Liegi
Monumenti Storici di Liegi
Monumenti Storici di Liegi
Monumenti Storici di Liegi
Monumenti Storici di Liegi
Monumenti Storici di Liegi
(2)
Monumenti Storici di Liegi
Place Saint-Lambert

86 cose da fare a Liegi

Cattedrali di Liegi
Cattedrale Saint-Paul
(6)
La cattedrale si trova in un quartiere molto vivace della città. L'ex chiesa collegiata è stata fondata nel 966 e trasformata in cattedrale nel 1802, in sostituzione della grande cattedrale della Madonna e di San Lamberto, distrutta durante la rivoluzione. Si tratta di un grande edificio gotico. La parte superiore della torre ospita un carillon con 49 campane. Da non perdere il Cristo Giacente di Del Cour e le vetrate del XVI secolo. Nel chiostro della cattedrale è conservata una collezione proveniente in gran parte dalla chiesa più antica.
Di interesse culturale di Liegi
Montagna di Bueren
(8)
Questa scala ricorda Vincent de Bueren, un nobile che difese la città contro al duca di Borgogna Carlo il Temerario. Il percorso in salita è organizzato in modo che ci siano dei punti di sosta in cui poter riposare, con alcune panchine in cui è possibile godere di una vista panoramica sulla città. Ogni anno il primo Sabato del mese di ottobre, durante il "Nocturne des Coteaux de la Citadelle", la scala viene illuminata da 3000 candele che le danno un tocco diverso e la rendono molto più colorata. Una volta che siamo riusciti a salire i 374 scalini, abbiamo visto che c'era un'altra scala (più corta) che conduceva fino alla cittadella di Liegi: da lì era possibile vedere tutta la città.
Stazioni Ferroviarie di Liegi
Stazione Liegi-Guillemins
(8)
Inaugurata nel 2009, la nuova stazione TGV di Liegi-Guillemins è stata realizzata dal famossissimo architetto catalano Santiago Calatrava egli stesso ha commentato “la più bella opera che abbia mai progettato” . La stazione collega Liegi alle principali capitali europee del Nord Londra, Amsterdam e Parigi.
Piazze di Liegi
Piazza Saint Lambert
(6)
E' nel centro nevralgico della città, e ospita l'edificio più grande, il Palazzo dei Principi Vescovi. Un tempo lì sorgeva la cattedrale della quale ora non rimane niente, solo un cartello per ricordare la sua posizione. A pochi passi si trova la fonte di Perron, il municipio, centri commerciali con lo stesso nome, o l'Archéoforum, che mostra i resti scoperti sotto la piazza Saint-Lambert. I 9000 anni di storia immergono il visitatore in un tour sotterraneo che unisce la scoperta del passato alla tecnologia moderna.
Musei di Liegi
Museo Grand Curtius
(2)
Tipico esempio di architettura mosana del XVII secolo ed edificio principale del Grand Curtius, polo museale vanto di Liegi culturale, inaugurato nel 2009 e articolato anche nei limitrofi edifici storici. Il museo è diviso in 5 sezioni: Armi, Archeologia, Arti decorative, Vetro, Arti religiose e Arti Mosane.
Chiese di Liegi
Chiesa Saint Barthélémy
(6)
Bella chiesa medioevale dei secoli XI e XII, l'interno è stato ristrutturato nel XVIII secolo in stile barocco, l'esterno ha riacquistato il suo aspetto originale dopo un recente restauro. All'interno si trova un vero gioiello, un battistero con rilievi splendidi, una delle sette meraviglie del Belgio. Gli orari sono piuttosto interessante, come in molti dei musei del paese, dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 17.
Monumenti Storici di Liegi
Arches Bridge
(2)
Il Pont des Arches è l'unico dei ponti sul fiume Mosa che esisteva già nel Medioevo; fu ricostruito nel 1947 e decorato con scene popolari di Liegi. Il ponte più suggestivo e monumentale è sicuramente il Ponte de Fragnée, costruito per l'Esposizione Universale del 1905 e che ha come modello diretto il ponte di Alessandro III a Parigi. Ciascuna estremità del ponte è adornata con angeli dorati che suonano la tromba.
Cimiteri di Liegi
Cimitero Americano
(2)
Situato in località Hombourg-Vogelsang, il Cimitero Americano è una delle maggiori necropoli di tutto il Belgio. È un luogo dove regnano la pace ed il rispetto, che si trova in una zona verde. È una visita molto comoda, da fare durante l'esplorazione della bellissima provincia di Liegi, nella Vallonia belga.
Palazzi di Liegi
Palazzo dei Principi - Vescovi
(1)
Si tratta di un insieme architettonico eccezionale, avvicinatevi a contemplare il cortile con il peristilio del XVI secolo, la facciata principale è del XVIII, e l'ala ovest posteriore. Oggi ospita i tribunali e gli uffici amministrativi della provincia. Il principe vescovo Erard de la Marck fu incaricato di darle il suo aspetto attuale. È formato da due patii adiacenti, di cui solo il primo è accessibile al pubblico. Le 60 colonne coronate da capitelli riccamente decorati con figure umane fantastiche e maschere grottesche, ognuna diversa, furono testimoni delle correnti di pensiero umaniste del rinascimento e della scoperta del Nuovo Mondo.
Chiese di Liegi
Chiesa di Saint Jacques
La chiesa dell''Abbazia Benedettina di Santiago è stata costruita nel 1015. Si tratta di una chiesa in stile gotico fiammingo ricostruita tra il 1514 ed il 1538. L'interno è riccamente decorato con sculture di Del Cour, un organo del Seicento, e straordinarie vetrate. Bisogna sefbalare la sua volta eccezionale con oltre 150 segmenti nella navata. Si tratta di uno degli edifici più belli della città.
Palazzi di Liegi
Opera Reale della Vallonia
(2)
L'Opéra Royal de Wallonie è la compagnia di opera della città di Liegi, in Belgio. È uno dei quattro teatri che vanta un'importante stagione annuale; gli altri sono quelli di Bruxelles (La Monnaie), Gand e Anversa (Der Vlaamse Opera). Fondata nel 1967, la compagnia e il balletto del teatro utilizzano come sede proprio le Théâtre Royal de Liège, un edificio del 1820 in stile neoclassico. Il teatro venne chiuso durante la prima guerra mondiale. L'auditorium può ospitare 1.033 spettatori. Si trova nel cuore della città, accanto al Palazzo dei Principi-Vescovi.
Chiese di Liegi
Chiesa di Saint-Denis
Questa chiesa dedicata a San Denis è stata fondata nel 987 dal vescovo Notger. La facciata occidentale, costruita in grovacca, faceva probabilmente parte del sistema difensivo della città. All'interno la chiesa vanta bei mobili, alcune statue barocche e un organo. La torre e la navata sono romaniche. Da non perdere la pala della scuola brabantina del XVI sec. e le pareti laterali dipinte da Lambert Lombard.
Musei di Liegi
Acquario di Liegi
(1)
Il Museo Aquarium di Liegi è situato in un classico edificio sulle rive del fiume Mosa, dispone di 2500 esemplari di 250 specie di pesci provenienti da oceani, mari, laghi e fiumi di tutto il mondo nei suoi 46 acquari da esposizione. E' anche un museo di zoologia, e ospita circa 20.000 animali imbalsamati provenienti da tutti i continenti. .
Cittadelle di Liegi
Giardini della Cittadella
(2)
Il centro della città di Liegi si trova tra il Mosa e la Cittadella, che è ubicata su una collina. Quando si visita la città è impossibile non fare qualche foto dall'alto! ;) Ci sono diversi modi per raggiungere la cittadella: a esempio potete passare attraverso i giardini... Noi siamo saliti attraverso la Rue de la Montagne de Bueren, una ripida scalinata dalla cui cima si godeva di una bella vista. È il luogo ideale per gli amanti della fotografia, ma vi consiglio di fare un po' di riscaldamento prima di iniziare la salita! ;) Un'esperienza che consiglio vivamente.
Mercati di Liegi
Mercato de la Batte
(2)
Il mercato de la Batte si tiene ogni domenica a Liegi ed è una delle attrazioni tipiche della città. Si tratta di un mercato molto grande che si svolge lungo il molo. Ci sono molti prodotti alimentari, naturalmente, ma anche vestiti, libri, ecc ... E' un posto molto bello e cosmopolita. Tra i suoi stand vedrete muoversi tante famiglie, giovani coppie, turisti o giovani studenti (i bar in Belgio non chiudono durante la notte, quindi spesso gli studenti escono di sera e rientrano a casa al mattino, dopo aver fatto una passeggiata al mercato!). E' veramente un bel mercato e visitandolo avrete anche la possibilità di fare una piacevole passeggiata lungo le rive della Mosa. Vi consiglio di provare il famoso caffè di Liegi e di fare colazione nella famosa caffetteria Lequet, al centro del mercato.
Monumenti Storici di Liegi
Basilica di Saint-Martin
È un'ex-colleggiata fondata nel X secolo e che ha subito un incendio nel 1312. Al 1410 si data il completamento della nuova torre quadrata. Vanta un coro, una nave in stile gotico del XVI secolo, una via crucis dell'inizio del XVI, il mausoleo del vescovo Eracle, la cappella del Santissimo decorata con medaglioni di Del Cour, belle vetrate del XVI secolo, un pulpito e una statua giacente realizzata in marmo nero. Visto che si trova in cima all'omonima montagna, vi conviene prendere fiato e armarvi di pazienza prima di cominciare il percorso in salita.
Chiese di Liegi
Chiesa di San Giovanni Evangelista
(1)
Le sue origini risalgono all'anno 980 e si devono al Principe Vescovo Notger. Il progetto si ispira al modello della cappella del palazzo di Carlo Magno ad Aquisgrana. L'edificio originario sopravvisse fino al 1754, anno in cui venne completamente raso al suolo e sostituito dall'attuale edificio neoclassico. Il chiostro gotico risale al XV-XVI secolo e conserva molte lapidi. La torre ospita un carillon con 35 campane. Da non perdere: le statue di epoca medievale della Vergine e di San Giovanni e il chiostro.
Castelli di Modave
Modave castle
(1)
L'impressionante castello di Modave si trova su un promontorio roccioso nella valle di Hoyoux, a 14 km da Huy (Vallone). Si può dire che si compone di 2 parti: il castello propriamente detto e l'hotel (dove ho avuto il privilegio di soggiornare una notte). Il Castello fu costruito nel XIII secolo, anche se l'aspetto attuale è il risultato delle ristrutturazioni realizzate nel XVII secolo da Jean-Gaspard-Ferdinand di Marchin con gusto molto francesizzato. E' un castello enorme, composto da 20 camere visitabili, impressionante. Colpisce in particolare la decorazione dei tetti e delle pareti, con stucchi (opera di Jean-Christian Hansche), soffitti a cassettoni, corona stampaggio, e anche l'albero genealogico del conte Marchin. È possibile visitare la sala da pranzo, la camera da letto, il salotto, ecc. Le camere dispongono di mobili d'epoca, dipinti, sculture, arazzi ... Per evidenziare la collezione di oltre mille pezzi di porcellana del XIX secolo dalla Francia, camino in marmo nero, e le immagini di Ercole.