MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Montreal?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Montreal

400 Collaboratori
  • All'aperto
    26 posti
  • Monumenti
    21 posti
  • Paseggiate
    23 posti
  • Shopping
    15 posti
  • Vita notturna
    12 posti
  • Musei
    12 posti
  • Divertimento
    7 posti
Attività a Montreal
GetYourGuide
(6)
13,88
GetYourGuide
(22)
82,17
GetYourGuide
(2)
100,90
Il più visitato a Montreal
Giardini di Montreal
Mont Royal
(23)
Cattedrali di Montreal
Basilica di Notre-Dame di Montréal
(23)
Giardini di Montreal
Giardino Botanico di Montréal
(11)
Mercati di Montreal
Mercato di Jean Talon
(18)
Belvedere di Montreal
Belvedere di Kondiaronk
(28)
Porti di Montreal
Molo e Vecchio Porto
(16)
Centri Commerciali di Montreal
Il mito di Montreal sotterraneo
(15)
Quartieri di Montreal
Chinatown
(11)
Di interesse sportivo di Montreal
Stadio Olimpico
(4)
Feste di Montreal
Montreal Jazz Festival
(5)
Lagune di Montreal
Parco La Fontaine
(6)
Isole di Montreal
Isola di Santa Elena
(5)
Comuni di Montreal
Municipio di Montreal
(3)
Chiese di Montreal
Chiesa e grattacielo
(4)
Musei di Montreal
La Biosfera
(5)
Giardini di Montreal
Mont Royal
(23)
Giardini di Montreal
Giardino Botanico di Montréal
(11)
Giardini di Montreal
(3)
Giardini di Montreal
(1)
Giardini di Montreal
(1)
Giardini di Montreal
(1)
Giardini di Montreal
Giardini di Montreal
Giardini di Montreal
Giardini di Montreal
Musei di Montreal
La Biosfera
(5)
Musei di Montreal
(4)
Musei di Montreal
(3)
Musei di Montreal
(1)
Musei di Montreal
(1)
Musei di Montreal
(4)
Musei di Montreal
Musei di Montreal
Musei di Montreal
(1)
Musei di Montreal
Belvedere di Montreal
Belvedere di Kondiaronk
(28)
Belvedere di Montreal
Parco Jean Drapeau
(4)
Belvedere di Montreal
(2)
Belvedere di Montreal
(3)
Belvedere di Montreal
Belvedere di Montreal
(1)
Belvedere di Montreal
(1)
Pub di Montreal
Bily Kun
Pub di Montreal
Quai Des Brumes
Pub di Montreal
Le Cheval Blanc
(3)
Pub di Montreal
(1)
Pub di Montreal
(1)
Pub di Montreal
Pub di Montreal
Pub di Montreal
Pub di Montreal

160 cose da fare a Montreal

Giardini di Montreal
Mont Royal
(23)
Era il 4 marzo del 2009, a -25 gradi, immaginate sbirciando fuori dalla macchina per poetr vedere il panorama e sentire che ti si congelano il viso, le mani fino al ginocchio. Il terreno era gelato, e ci aggrappammo alla ringhiera per non cadere, restammo appena 5 minuti e poi di corsa verso la macchina e mettere il riscaldamento al massimo. Bella vista, una città bellissima, ma un'atmosfera difficile da sopportare.
Cattedrali di Montreal
Basilica di Notre-Dame di Montréal
(23)
La basilica di Notre-Dame è una delle chiede più suggestive che possiate visitare a Montreal. Dopo un giro al porto, o di ritorno dalla Mont Royale, vi consiglio una visita, magari negli orari dove non si paga. All'interno un gioco di luci azzurre, affreschi e riproduzioni in legni di relique religiose e il diversi solori dei ceri accessi, creano un ambiente surreale e fantastico, un momento di riposo e tranquillità prima di ricominciare la vostra visita! Veramente meravigliosa!
Giardini di Montreal
Giardino Botanico di Montréal
(11)
L'orto botanico di Montreal è situato nella parte nord della città. Ci siamo venuti con la bici (con servizio Bixi, ci vogliono circa 40 minuti dal centro e bisogna fermarsi a metà strada); è un immenso giardino dove si può trascorrere la giornata facendo passeggiate e standocene seduti a mangiare in quanto vi sono molte aree per il picnic. Nel giardino troviamo diverse aree: 1. Zona giardino giapponese. In cui vi è una piccola casa dove si realizzano attività rivolte al pubblico. 2. Serre con ecosistemi di specie ditutto il mondo. 3. Museo degli indiani (i primi abitanti del Canada) 4. Zona orto. Area in cui vengono coltivate le principali specie canadesi commestibili, sono praticamente le stesse che in Europa.
Mercati di Montreal
Mercato di Jean Talon
(18)
Nel cuore di "Petite Italie", il quartiere italo-canadese di Montreal, a pochi metri dalla fermata metro "Jean-Talon" si trova questo enorme e coloratissimo mercato coperto, forse l'unica attrazione del quartiere che merita a tutti i costi una visita. Soprattutto frutta e verdura, ma anche carne, pesce, formaggi, vini, dolci, fiori, piante e alberi di Natale(!!!). In una città in cui, rispetto ad altri luoghi del Nord America, risulta difficile trovare un ristorante dal quale uscirne soddisfatti sia per la pancia piena che per il portafogli non svuotato, una visita al mercato Jean-Talon con relativo acquisto di prodotti freschi, buoni e al prezzo giusto può essere una lieta sorpresa. Dove mangiare le prelibatezze che troverete? A pochi passi dal mercato, tra Rue Clark e Boulevard Saint-Laurent si trova un piccolo parco. Meglio ancora, ma occorre prendere il bus, o la metro e poi il bus, il gigantesco Parc du Mont-Royal offre tanti spazi verdi dove fare picnic oltre al famoso belvedere dove si ha la migliore vista di Montreal.
Belvedere di Montreal
Belvedere di Kondiaronk
(28)
Nel Mont Royal Park c'è un belvedere situato nella parte più alta. Da qui si può vedere tutta la città. Soprattutto il quartiere finanziario, con i suoi grandi edifici. Questo è il punto più alto di tutta la città, e direi anche dei paesi vicini.
Chiese di Montreal
Oratoire Saint Joseph du Mont Royal
(11)
Una visita strana fu proprio a questo santuario, luogo di devozione per molti canadesi, come abbiamo potuto vedere. L’aspetto esterno è imponente, molto bello, però un po’ freddo, tante, tante scale che i pellegrini salgono e scendono in ginocchio facendo voti. Questa sensazione di freddezza scompare nel momento in cui si entra e si vede la cappella con moltissimi bastoni appesi, sono stati offerti per le guarigioni. L’ingresso è gratuito e l’ambiente generale è di raccoglimento. Forse se fossi andato in viaggio da solo, non l’avrei visitato, ma dato che era un viaggio organizzato mi è toccato.
Porti di Montreal
Molo e Vecchio Porto
(16)
Se si visita il centro storico, il "Vieux Montreal",arriverete obbligatoriamente verso la riva di San Lorenzo, lungo la strada "Rue de la Commune". Vi consiglio di approfittare di questa opportunità per andare in battuta con l'acqua, per esplorare le banchine e le sue varie attrazioni. Nella 3 molle principali, in estate,potrete vedere se è possibile incentivare il turismo da crociera / natura o qualcosa di più avventuroso. in Inverno potrà andare alla pista di pattinaggio situata a Bonsecours , salendo la strada Commune verso il nord o dirigersi verso il palazzo delle scienze andando verso sud (questo palazzo è più per bambini per i suoi giochi e attività di scoperta e sperimentazione) . In questo momento (inverno / primavera 2012) il Cirque du Soleil è appena stato installato sulle rive del Saint Laurent, nella sua città d'origine. In poche parole passeggiare lungo questa strada e sul lungomare è un bel modo per allontanarsi dal rumore della città e godere di molte attività di famiglia!
Centri Commerciali di Montreal
Il mito di Montreal sotterraneo
(15)
Tutte le guide consigliano una visita al Montreal sotterraneo, ossia alla rete di tunnel sotto terra più grande del mondo, concepita per permettere agli abitanti di poter camminare per la città senza salire in superficie durante l'inverno, periodo nel quale si toccano punte di 20 gradi sotto zero. La rete è lunga 30km e offre molte connessioni con centri commerciali, condomini, stazioni della metropolitana ed uffici. La cosa curiosa è che gli abitanti della città negano l'esistenza di questa rete di tunnel, oppure dicono di non averne mai sentito parlare. Secondo loro sono semplicemente dei corridoi della metropolitana, collegati gli uni agli altri in modo da formare un'amplia rete.
Quartieri di Montreal
Chinatown
(11)
Bere Bubble Tea nella Chinatown di Montréal. Il "Bubble tea" è una delle cose che mi manca in Europa. Nonostante sia di origine tailandese, so che è una bevanda molto popolare nel Nord America e che può essere facilmente acquistata nei negozi di alimentari asiatici. Nonostante il nome, il "bubble tea" non ha né bolle né tè. È in realtà una specie di frullato che viene preparato con sapori diversi (litchi, kiwi, fragola, cocco ...) su una base di latte (a volte c'è anche del tè) a cui vengono aggiunte perle di tapioca. Queste perle, che sono delle piccole palline di color nero, rendono questa bibita speciale perché hanno una consistenza un poco strana (simile a quella di una gomma da masticare) e arrivano in bocca grazie a una cannuccia particolarmente spessa. Appena una di queste palline arriva in bocca, quello che si deve fare è masticarla e, nel frattempo, continuare a bere il resto della bibita. Ho scoperto per caso il Bubble Tea in un centro commerciale a Ottawa, in una specie di "fast-food" giapponese, ma poi ho continuato a berlo anche in diverse parti del Canada e degli Stati Uniti. Senza dubbio, il luogo migliore in cui berlo è il quartiere cinese di Montreal. Ci sono diversi posti in cui è possibile bere il bubble tea a Montreal e ci sono persino alcune catene specializzate (la Bubble tease, per esempio), luoghi un po' bruttini e frequentati solo da cinesi...ma vale la pena farci un salto per vivere un'esperienza genuina. Il posto che vi consiglio si chiama L2 e per arrivarci dovete sapere bene dove si trova, visto che prima era un internet-caffé e non ha propriamente l'aspetto di un bar. Si trova al numero 71 di Via De La Gauchetière Ouest, una perpendicolare di via Saint Laurent (strada principale della China Town di Montréal). Vi si accede attraverso una porta che si trova di fronte a una piazza con un piccolo tempio cinese: riconoscerete il locale perché all'esterno ci sono poster con foto di bubble tea. Aprite la porta e salite le scale.. Una volta arrivati, comunicate a gesti con i camerieri, visto che non parlano né francese né inglese.
Di interesse sportivo di Montreal
Stadio Olimpico
(4)
È strano vedere come questo progetto tanto ambizioso si sia in realtà rivelato un fallimento per la città canadese e come abbia generato debiti e problemi che solo adesso si sta riuscendo a sanare. La visita dello stadio è consigliata da tutti i tour e le guide turistiche, visto che ha un'architettura molto particolare. Il suo design lo distingue dagli altri stadi, si trova in una zona bellissima, nelle vicinanze del giardino botanico, in cui è possibile fare una passeggiata di un paio d'ore. È però triste rendersi conto di quanti problemi economici e tecnici abbia comportato la sua costruzione. In primo luogo, questo stadio non fu finito in tempo per le Olimpiadi del 76, perché - durante i lavori - ci fu uno sciopero degli operai. Proprio quando i lavori erano interrotti, prese fuoco una torre, per cui fu necessario restaurarla. Dieci anni dopo lo stadio fu finito, ma il tetto non resse e dovette essere rimpiazzato da uno nuovo, che però crollò sotto il peso del ghiaccio e della neve. Un danno dopo l'altro fino a che oggi lo stadio, leggermente modificato nella dimensione e nell'aspetto, è diventato il luogo in cui si svolgono alcuni eventi sportivi e alcune presentazioni. Attualmente è possibile visitare i vari ambienti e salire fino alla torre, da dove è possibile osservare la città e i suoi dintorni. La cosa che mi è piaciuta di più è stato lo spazio esterno: uno spazio con molto verde che fa onore alla città.
Feste di Montreal
Montreal Jazz Festival
(5)
Il Montreal International Jazz Festival è il festival dei record: detiene il Guiness come festival più importante al mondo nel suo genere. Ogni anno, nel mese di luglio, questo festival richiama circa 3.000 artisti provenienti da 30 paesi differenti e ospita più di 650 concerti (450 dei quali si svolgono all'aria aperta), attirando oltre 2,5 milioni di spettatori. I concerti all'aperto sono gratuiti, mentre quelli che si svolgono all'interno delle sale sono a pagamento; durante il festival vengono anche organizzati: un Parco musicale per i bambini, una scuola di iniziazione al jazz e una galleria d'arte in cui vengono presentate opere di artisti del Jazz, Radio-Jazz (una stazione radio temporanea), nonché il Jazz dell'anno (una serie di concerti di musica jazz presentati al di fuori delle date del festival). Youssou N'Dour, Bob Dylan, Stevie Wonder, Pat Metheny o Miles Davis sono solo alcune tra le figure che hanno partecipato a questo Festival.
Lagune di Montreal
Parco La Fontaine
(6)
Tra i parchi di Sherbrooke, Rachel, Papineau e Lafontaine, questo è quello che preferisco per rilassarmi, perché si trova a pochi minuti a piedi dal centro della città di Quebec. Per me questo parco è il luogo in cui riposare un po' dopo aver camminato in lungo e in largo per la città... Molte altre persone, invece, lo utilizzano per passeggiare, fare jogging, mountain bike, pattinaggio o fare un pisolino. In inverno si può pattinare sul lago ghiacciato, in estate - invece - si può prendere il sole o giocare a bocce. Il Parco Lafontaine ha mille volti differenti. AL suo interno c'è un laghetto, una fontana, un teatro, una pista da bowling, un campo da golf e da baseball, molti sentieri appositi per corridori e ciclisti... è insomma un posto ideale in cui trascorrere un po' di tempo. Si trova a pochi minuti a piedi dalla fermata della metropolitana Berri-UQAM Sherbrooke.
Isole di Montreal
Isola di Santa Elena
(5)
L'isola con Notre Dame fa parte del Parco Jean Drapeau e appartiene all'Arcipelago di Hochelaga. Abbiamo fatto un giro dell'isola e abbiamo visto alcune cose strane, come la Biosfera, ciò che resta dell'Esposizione Universale del '67 e, naturalmente, le marmotte che in quel periodo vagavano per la zona, grassottelle e preparate per l'inverno. Non è un posto imperdibile, ma è curioso da vedere se c'è bel tempo.
Piazze di Montreal
Piazza Jean-Paul Riopelle a Montreal
(5)
La piazza di Riopelle Square a Montreal è un omaggio all'omonimo artista (pittore e scultore), canadese e francofono. I due punti d'interesse di questa piazza sono la scultura dell'artista Riopelle e il palazzo dei congressi, un edificio recente e molto moderno, con l'esterno in vetro composto da cubi di vari colori. Passando a fianco alla scultura Riopelle può sembrare banale, ma bisogna aspettare che s'accenda, ogni 30-40 minuti circa. La fontana, che circonda la statua, riproduce un ciclo di figure con l' acqua e poi all'improvviso esce vapore da terra e crea fuoco sull'acqua! Tutta la simbologia rappresenta i 5 elementi naturali.
Laghi di Montreal
Lago dei castori - Beaver Lake
(3)
Nel mio viaggio a Montréal non poteva mancare una visita a Mont Royal. Oltre alla piattaforma da cui si godere di una splendida vista sulla città e sul fiume, l'altro obiettivo era quello di raggiungere il lago dei castori (anche se apparentemente non ci castori qui, il nome sembra che gli sia stato dato perché quando costruevano il canale incontrarono delle "casette" di castoro). Tuttavia, abbiamo preso una grande delusione venendo qui perché...lo stanno ancora finendo! Quindi, non c'era acqua ma solo un sacco di terreno...Comunque, ho visto le foto e dove c'è l'acqua, sì, che diventa un luogo ideale per trascorrere un pó di tempo a chiacchierare sul prato!
Comuni di Montreal
Municipio di Montreal
(3)
Non avevo idea di cosa mi sarei dovuto aspettare da Montreal. Quindi, quando sono arrivato e ho visto questo edificio, ho pensato che fosse un normale palazzo e non che fosse il Municipio. La prima volta che ci sono stato era notte ed era tutto illuminato, quindi risaltava ancora di più tra gli edifici del centro storico di Montreal. Se vi trovate in zona, il Municipio è molto vicino a Place Jacques Cartier. Per raggiungerlo la stazione metro più vicina è quella di Champs du Mars.
Chiese di Montreal
Chiesa e grattacielo
(4)
Mi piace Montreal, è una delle città più belle, libere e pacifiche che abbia visto. A Montreal l'industrializzazione e la modernità si combinano perfettamente con la tradizione; la libertà e il rispetto delle persone che vi abitano sono sorprendenti e questo fattore di sicuro incoraggia molta gente a trasferirisi in città. Nessuno allunga le mani su nessuno, se non per dare una mano nel momento del bisogno.
Musei di Montreal
La Biosfera
(5)
Ho trovato per caso la Biosfera un paio di mesi prima che venisse inaugurato come Museo ambientale. Questa gigantesca sfera si trova all'interno di un bellissimo contesto naturale, quello dell'isola di Sant'Elena, e servì da padiglione per l'Esposizione Universale del 1967 che ebbe luogo a Montreal. La sfera è stato progettato dall'architetto - ingegnere Buckminster Fuller, famoso per le sue cupole geodetiche. Per molti anni è stato utilizzata come impianto di purificazione e centro di ricerca sulle acque. Attualmente il Museo è gratuito per ragazzi al di sotto dei 17 anni. È aperto dal Martedì alla Domenica dalle 10 alle 18.

Cose da visitare e da fare a Montreal

Se volete sapere cosa c'è a Montreal leggete questo articolo!

Tra i posti da vedere a Montreal figura sicuramente
l'Oratorio di San Giuseppe, la cui cupola è la seconda più grande, dopo quella della Basilica di San Pietro. Questa chiesa si trova sul Mont Royal, una montagna situata nel parco omonimo, che è anche una delle cose da vedere a Montreal quasi obbligatoria.

Inoltre, all'interno del parco vi è un belvedere da cui si gode uno splendido panorama. Se siete abbastanza fortunati e viaggiate in estate, un'altro dei luoghi da vedere a Motntreal

è il lago dei castori, che si trova sempre all'interno di questo parco. Qui la gente viene a fare dei pic-nic, trascorre la giornata in riva al lago o fa un giro in barca.

Come in ogni città che si rispetti, Montreal ha il suo quartiere Chinatown e il suo quartiere italiano. Ma tra le cose da fare a Montreal più curiose è degno di nota il Biosfera, un museo dedicato all'ambiente che chiama l'attenzione per la sua forma rotondeggiante.

Senza dubbio, tra cosa vedere a Montreal spicca senz'altro il centro storico della città con i suoi vecchi edifici e le strade fatte di ciottoli. Se non sai cosa fare a Montrel oggi, fai una passeggiata per le sue strade. Non ne rimarrai deluso!

Se vuoi avere dei consigli su cosa visitare a Montreal leggi i post degli altri utenti. Troverai molte idee interessanti!