Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Québec?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Québec

1.102 Collaboratori

441 cose da fare a Québec

Giardini di Montreal
Mont Royal
(23)
Era il 4 marzo del 2009, a -25 gradi, immaginate sbirciando fuori dalla macchina per poetr vedere il panorama e sentire che ti si congelano il viso, le mani fino al ginocchio. Il terreno era gelato, e ci aggrappammo alla ringhiera per non cadere, restammo appena 5 minuti e poi di corsa verso la macchina e mettere il riscaldamento al massimo. Bella vista, una città bellissima, ma un'atmosfera difficile da sopportare.
Cascate di Lac-Beauport
Cascate Montmorency
(4)
Le cascate Montmorency sono più alte di quelle del Niagara, ma non altrettanto spettacolari, anche se sul ponte che sormonta la cascata si può fare una piacevole passeggiata, e poi scendere dalla scala laterale in legno. Di certo conviene portarsi un buon impermeabile e/o un ombrello, perché il bagno è garantito.
Vie di Quebec
Centro storico di Quebec
(10)
La città vecchia di Quebec, nota come Vieux Quebec, è la zona più importante della città. È situata a est delle mura e si estende fino al fiume San Lorenzo. Dall'altro lato c'è la Città Alta o Haute Ville, sulla sommità della scogliera di Cap Diamant, e la Città Bassa o Basse Ville, fra la scogliera e il fiume. Quebec passò dall'essere una città umile al centro politico e commerciale della Nuova Francia durante il XVII e il XVII secolo, attualmente è considerata un'importante esempio dell'architettura europea di quell'epoca, in special modo di quella francese. La vecchia Quebec è una città antica e romantica con molti luoghi da scoprire e visitare, come la Place Royale, il quartiere Petit Champlain, vie come la Rue des Jardins e la Promenade des Governeurs. Inoltre, la città offre numerose gallerie d'arte, ristoranti, negozi e boutiques. Nei dintorni si trova il famoso hotel Chateau Frontenac, di fronte alla nota Terrasse Dufferin, una terrazza da cui si gode una bellissima vista del fiume San Lorenzo. Da qui si arriva alla pianura di Abraham, un luogo memorabile per essere stato il teatro della battaglia in cui le truppe inglesi sconfissero quelle francesi e presero la città. Altre mete affascinanti a Quebec sono l'Assemblea Nazionale e la basilica di Notre-Dame de Quebec. Come si può vedere, questa città offre un gran numero di luoghi da visitare, ed è consigliabile dedicarle diversi giorni, per conoscere tutto e passeggiare per ogni strada.
Cattedrali di Montreal
Basilica di Notre-Dame di Montréal
(22)
La basilica di Notre-Dame è una delle chiede più suggestive che possiate visitare a Montreal. Dopo un giro al porto, o di ritorno dalla Mont Royale, vi consiglio una visita, magari negli orari dove non si paga. All'interno un gioco di luci azzurre, affreschi e riproduzioni in legni di relique religiose e il diversi solori dei ceri accessi, creano un ambiente surreale e fantastico, un momento di riposo e tranquillità prima di ricominciare la vostra visita! Veramente meravigliosa!
Mercati di Montreal
Mercato di Jean Talon
(17)
Nel cuore di "Petite Italie", il quartiere italo-canadese di Montreal, a pochi metri dalla fermata metro "Jean-Talon" si trova questo enorme e coloratissimo mercato coperto, forse l'unica attrazione del quartiere che merita a tutti i costi una visita. Soprattutto frutta e verdura, ma anche carne, pesce, formaggi, vini, dolci, fiori, piante e alberi di Natale(!!!). In una città in cui, rispetto ad altri luoghi del Nord America, risulta difficile trovare un ristorante dal quale uscirne soddisfatti sia per la pancia piena che per il portafogli non svuotato, una visita al mercato Jean-Talon con relativo acquisto di prodotti freschi, buoni e al prezzo giusto può essere una lieta sorpresa. Dove mangiare le prelibatezze che troverete? A pochi passi dal mercato, tra Rue Clark e Boulevard Saint-Laurent si trova un piccolo parco. Meglio ancora, ma occorre prendere il bus, o la metro e poi il bus, il gigantesco Parc du Mont-Royal offre tanti spazi verdi dove fare picnic oltre al famoso belvedere dove si ha la migliore vista di Montreal.
Giardini di Montreal
Giardino Botanico di Montréal
(10)
L'orto botanico di Montreal è situato nella parte nord della città. Ci siamo venuti con la bici (con servizio Bixi, ci vogliono circa 40 minuti dal centro e bisogna fermarsi a metà strada); è un immenso giardino dove si può trascorrere la giornata facendo passeggiate e standocene seduti a mangiare in quanto vi sono molte aree per il picnic. Nel giardino troviamo diverse aree: 1. Zona giardino giapponese. In cui vi è una piccola casa dove si realizzano attività rivolte al pubblico. 2. Serre con ecosistemi di specie ditutto il mondo. 3. Museo degli indiani (i primi abitanti del Canada) 4. Zona orto. Area in cui vengono coltivate le principali specie canadesi commestibili, sono praticamente le stesse che in Europa.
Chiese di Montreal
Oratoire Saint Joseph du Mont Royal
(10)
Una visita strana fu proprio a questo santuario, luogo di devozione per molti canadesi, come abbiamo potuto vedere. L’aspetto esterno è imponente, molto bello, però un po’ freddo, tante, tante scale che i pellegrini salgono e scendono in ginocchio facendo voti. Questa sensazione di freddezza scompare nel momento in cui si entra e si vede la cappella con moltissimi bastoni appesi, sono stati offerti per le guarigioni. L’ingresso è gratuito e l’ambiente generale è di raccoglimento. Forse se fossi andato in viaggio da solo, non l’avrei visitato, ma dato che era un viaggio organizzato mi è toccato.
Belvedere di Montreal
Belvedere di Kondiaronk
(28)
Nel Mont Royal Park c'è un belvedere situato nella parte più alta. Da qui si può vedere tutta la città. Soprattutto il quartiere finanziario, con i suoi grandi edifici. Questo è il punto più alto di tutta la città, e direi anche dei paesi vicini.
Porti di Montreal
Molo e Vecchio Porto
(16)
Se si visita il centro storico, il "Vieux Montreal",arriverete obbligatoriamente verso la riva di San Lorenzo, lungo la strada "Rue de la Commune". Vi consiglio di approfittare di questa opportunità per andare in battuta con l'acqua, per esplorare le banchine e le sue varie attrazioni. Nella 3 molle principali, in estate,potrete vedere se è possibile incentivare il turismo da crociera / natura o qualcosa di più avventuroso. in Inverno potrà andare alla pista di pattinaggio situata a Bonsecours , salendo la strada Commune verso il nord o dirigersi verso il palazzo delle scienze andando verso sud (questo palazzo è più per bambini per i suoi giochi e attività di scoperta e sperimentazione) . In questo momento (inverno / primavera 2012) il Cirque du Soleil è appena stato installato sulle rive del Saint Laurent, nella sua città d'origine. In poche parole passeggiare lungo questa strada e sul lungomare è un bel modo per allontanarsi dal rumore della città e godere di molte attività di famiglia!
Di interesse culturale di Quebec
Quartiere Champlain
(11)
Il Quartier Petit Champlain è la via pedonale con più storia della parte vecchia di Quebec. Questa strada, alla fine del secolo XVII, era la zona dove gli artigiani installavano le loro botteghe. Attualmente è piena di negozietti di artigianato con prodotti rivolti a turisti che cercano ricordi della sua storia
Quartieri di Montreal
Chinatown
(11)
Bere Bubble Tea nella Chinatown di Montréal. Il "Bubble tea" è una delle cose che mi manca in Europa. Nonostante sia di origine tailandese, so che è una bevanda molto popolare nel Nord America e che può essere facilmente acquistata nei negozi di alimentari asiatici. Nonostante il nome, il "bubble tea" non ha né bolle né tè. È in realtà una specie di frullato che viene preparato con sapori diversi (litchi, kiwi, fragola, cocco ...) su una base di latte (a volte c'è anche del tè) a cui vengono aggiunte perle di tapioca. Queste perle, che sono delle piccole palline di color nero, rendono questa bibita speciale perché hanno una consistenza un poco strana (simile a quella di una gomma da masticare) e arrivano in bocca grazie a una cannuccia particolarmente spessa. Appena una di queste palline arriva in bocca, quello che si deve fare è masticarla e, nel frattempo, continuare a bere il resto della bibita. Ho scoperto per caso il Bubble Tea in un centro commerciale a Ottawa, in una specie di "fast-food" giapponese, ma poi ho continuato a berlo anche in diverse parti del Canada e degli Stati Uniti. Senza dubbio, il luogo migliore in cui berlo è il quartiere cinese di Montreal. Ci sono diversi posti in cui è possibile bere il bubble tea a Montreal e ci sono persino alcune catene specializzate (la Bubble tease, per esempio), luoghi un po' bruttini e frequentati solo da cinesi...ma vale la pena farci un salto per vivere un'esperienza genuina. Il posto che vi consiglio si chiama L2 e per arrivarci dovete sapere bene dove si trova, visto che prima era un internet-caffé e non ha propriamente l'aspetto di un bar. Si trova al numero 71 di Via De La Gauchetière Ouest, una perpendicolare di via Saint Laurent (strada principale della China Town di Montréal). Vi si accede attraverso una porta che si trova di fronte a una piazza con un piccolo tempio cinese: riconoscerete il locale perché all'esterno ci sono poster con foto di bubble tea. Aprite la porta e salite le scale.. Una volta arrivati, comunicate a gesti con i camerieri, visto che non parlano né francese né inglese.
Centri Commerciali di Montreal
Il mito di Montreal sotterraneo
(14)
Tutte le guide consigliano una visita al Montreal sotterraneo, ossia alla rete di tunnel sotto terra più grande del mondo, concepita per permettere agli abitanti di poter camminare per la città senza salire in superficie durante l'inverno, periodo nel quale si toccano punte di 20 gradi sotto zero. La rete è lunga 30km e offre molte connessioni con centri commerciali, condomini, stazioni della metropolitana ed uffici. La cosa curiosa è che gli abitanti della città negano l'esistenza di questa rete di tunnel, oppure dicono di non averne mai sentito parlare. Secondo loro sono semplicemente dei corridoi della metropolitana, collegati gli uni agli altri in modo da formare un'amplia rete.
Posti insoliti di Quebec
La Fresque des québécois
(4)
Nella Place Royale vedrà un grande murale sul lato di una casa di 400 metri quadrati che rappresenta molti personaggi storici del Quebec, dipinti come se si trovassero alle finestre, sui ponti o altri elementi di una "presunta" via Quebec. Di fronte c'è un pannello in cui è possibile individuare tutti questi personaggi. E' come un gigantesco trompe-l'oeil dove potrete vedere fotografarsi molte persone.
Musei di Quebec
Museo della civiltà canadese
(2)
Si tratta di un museo eclettico con mostre permanenti sulla storia del Québec e altre temporanee. Io, a esempio, ne ho visitato una sulla storia dei videogames in cui erano esposte console storiche come la Atari e altre più moderne. C'era anche un'altra mostra sulla cultura maori neozelandese.
Isole di Quebec
Isola d'Orléans
(4)
Nelle vicinanze della città di Québec si trova l'Ile d'Orléans, una piccola isola in mezzo al fiume Saint Laurent; questo fiume nasce dai Grandi Laghi e scorre via fino all'Atlantico, attraversando la provincia del Quebec. L'isola è raggiungibile solamente in auto (forse anche con qualche autobus turistico) e per arrivarci si deve attraversare un ponte sospeso, che costituisce l'unica via di collegamento con la terraferma. Ci vogliono circa 2 ore per fare il giro dell'isola. Il paesaggio dell'isola è molto nordico, verde e rurale; ci sono molte casette di legno rosse, blu o bianche, tre chiese e una fattoria. È la tipica destinazione del fine settimana per chi abita nella città di Quebec. L'isola offre molte attrazioni, quali ad esempio la visita di un vigneto situato su un piccolo pezzo di terra o la visita alle fattorie. Inoltre ci sono alcuni frutteti con alberi di mele in cui è possibile, dopo il pagamento di una piccola somma, raccogliere le mele. Ci sono anche alcuni ristoranti, qualche negozio di antiquariato e qualche supermercato.
Laghi di Montreal
Lago dei castori - Beaver Lake
(3)
Nel mio viaggio a Montréal non poteva mancare una visita a Mont Royal. Oltre alla piattaforma da cui si godere di una splendida vista sulla città e sul fiume, l'altro obiettivo era quello di raggiungere il lago dei castori (anche se apparentemente non ci castori qui, il nome sembra che gli sia stato dato perché quando costruevano il canale incontrarono delle "casette" di castoro). Tuttavia, abbiamo preso una grande delusione venendo qui perché...lo stanno ancora finendo! Quindi, non c'era acqua ma solo un sacco di terreno...Comunque, ho visto le foto e dove c'è l'acqua, sì, che diventa un luogo ideale per trascorrere un pó di tempo a chiacchierare sul prato!
Di interesse sportivo di Montreal
Stadio Olimpico
(4)
È strano vedere come questo progetto tanto ambizioso si sia in realtà rivelato un fallimento per la città canadese e come abbia generato debiti e problemi che solo adesso si sta riuscendo a sanare. La visita dello stadio è consigliata da tutti i tour e le guide turistiche, visto che ha un'architettura molto particolare. Il suo design lo distingue dagli altri stadi, si trova in una zona bellissima, nelle vicinanze del giardino botanico, in cui è possibile fare una passeggiata di un paio d'ore. È però triste rendersi conto di quanti problemi economici e tecnici abbia comportato la sua costruzione. In primo luogo, questo stadio non fu finito in tempo per le Olimpiadi del 76, perché - durante i lavori - ci fu uno sciopero degli operai. Proprio quando i lavori erano interrotti, prese fuoco una torre, per cui fu necessario restaurarla. Dieci anni dopo lo stadio fu finito, ma il tetto non resse e dovette essere rimpiazzato da uno nuovo, che però crollò sotto il peso del ghiaccio e della neve. Un danno dopo l'altro fino a che oggi lo stadio, leggermente modificato nella dimensione e nell'aspetto, è diventato il luogo in cui si svolgono alcuni eventi sportivi e alcune presentazioni. Attualmente è possibile visitare i vari ambienti e salire fino alla torre, da dove è possibile osservare la città e i suoi dintorni. La cosa che mi è piaciuta di più è stato lo spazio esterno: uno spazio con molto verde che fa onore alla città.
Piazze di Quebec
Place Royale
(4)
La Place Royale si trova nel Québec meridionale. Qui si trova la chiesa di Notre Dame des Victoires. Quando la visitate, tenete in conto che il posto è molto interessante e vale la pena scattare qualche fotografia in tutta tranquillità. Vi consiglio, per questa ragione, di andare la mattina alle 9 (in estate), così sarete in grado di sedervi tranquillamente per osservare e fotografare tutti i dettagli, prima che orde di turisti invadano la piazza.