Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Zagabria?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Zagabria

291 Collaboratori
Il più visitato a Zagabria
Chiese di Zagabria
Chiesa di San Marco
(15)
Mercati di Zagabria
Mercato di Dolac
(5)
Monumenti Storici di Zagabria
Torre Lotrscak
(6)
Teatri di Zagabria
Teatro Nazionale Croato
(5)
Piazze di Zagabria
Piazza Trg Bana Josipa Jelacica
(3)
Monumenti Storici di Zagabria
Porta di Pietra (Kamenita vrata)
(4)
Giardini di Zagabria
Giardino botanico
(2)
Cimiteri di Zagabria
Cimitero di Mirogoj
(3)
Statue di Zagabria
Statua di Dora
(3)
Musei di Zagabria
Museo croato di Arte Naif
(1)
Piazze di Zagabria
Piazza Bana Jelacica
(4)
Di interesse culturale di Zagabria
Passeggiata Strossmayer
(3)
Di interesse turistico di Zagabria
Tram della città bassa
(5)
Statue di Zagabria
Statue di Meštrović
Vie di Zagabria
Via Ivana Tkalcica
(1)
Piazze di Zagabria
Piazza Kralja Tomislava
(3)
Musei di Kumrovec
(1)
Monumenti Storici di Zagabria
Torre Lotrscak
(6)
Monumenti Storici di Zagabria
Porta di Pietra (Kamenita vrata)
(4)
Monumenti Storici di Zagabria
Mura di Kaptol
(1)
Monumenti Storici di Zagabria
Parlamento croato (Sabor)
(2)
Monumenti Storici di Zagabria
Monumenti Storici di Zagabria
(1)
Monumenti Storici di Zagabria
(1)
Monumenti Storici di Kumrovec
(1)
Monumenti Storici di Zagabria
Piazze di Zagabria
Piazza Trg Bana Josipa Jelacica
(3)
Piazze di Zagabria
Piazza Bana Jelacica
(4)
Piazze di Zagabria
Piazza Kralja Tomislava
(3)
Piazze di Zagabria
Piazza Petra Preradovica
(1)
Piazze di Zagabria
Piazza Maresciallo Tito
(1)
Piazze di Zagabria
Piazza Starcevicev
(2)
Piazze di Zagabria
Piazza di Dolac
(2)
Piazze di Zagabria
Piazza Markov
(2)
Piazze di Zagabria
Piazza Jezuitski
(1)
Piazze di Zagabria
Piazza Nikole Subica
(1)
Piazze di Zagabria
Piazza Katarinski
(1)
Piazze di Zagabria
Piazza Kaptol
(1)
Piazze di Zagabria
Piazze di Zagabria
Piazze di Zagabria
Piazze di Zagabria
Piazze di Zagabria
Musei di Zagabria
Museo croato di Arte Naif
(1)
Musei di Kumrovec
(1)
Musei di Zagabria
Museo Mimara
(3)
Musei di Zagabria
Museo Archeologico
(2)
Musei di Zagabria
Musei di Zagabria
Padiglione artistico
(2)
Musei di Zagabria
Galleria di Arte Moderna
(1)
Musei di Zagabria
Galleria Klovicevi Dvori
(1)
Musei di Zagabria
Giardini di Zagabria
Giardino botanico
(2)
Giardini di Zagabria
Parco di Maksimir
Giardini di Zagabria
(3)
Giardini di Zagabria
Adrenalinski park
(1)
Giardini di Zagabria
Giardini di Zagabria
Giardini di Zagabria
Giardini di Zagabria
Giardini di Zagabria
Giardini di Zagabria
(1)
Giardini di Zagabria
(1)
Giardini di Zagabria
Giardini di Zagabria
Giardini di Zagabria
Giardini di Zagabria
Giardini di Zagabria
Giardini di Zagabria
Giardini di Zagabria
Giardini di Zagabria

108 cose da fare a Zagabria

Monumenti Storici di Zagabria
Cattedrale dell'Assunzione della Santissima Vergine Maria a Zagabria
(6)
Questa bellissima cattedrale (una delle più belle che abbia mai visto in vita mia) si trova nel quartiere di Kaptol, in pieno centro... Su di una collina... Le sue torri svettano al cielo, costringendoti a romperti la cervicale per ammirare la sua altezza... Secondo me una delle sue caratteristiche più importanti. Si tratta di una delle più alte cattedrali che abbia visto. All'interno si possono ammirare un bellissimo chiostro con vetrate alte ed allungate. Vi è anche una bara trasparente, con un vescovo/papa molto strano. Per raggiungerla è molto facile sei a Zagabria guarda al cielo e vedrai la cattedrale. Se ti è piaciuto questo posto e vuoi continuare a viaggiare attraverso la Croazia cerca altri posti nel mio profilo per realizzare il tuo tour! E se hai qualche domanda, fammela. Sarò contento di risponderti. UN SALUTO DA MINUBE!
Chiese di Zagabria
Chiesa di San Marco
(15)
Nella zona più alta del centro storico di Zagabria si trova questa chiesa, con un caratteristico tetto rosso, blu e bianco, i colori dello scudo di Zagabria. L'edificio è stato costruito da maestri veneziani,ma il campanile barocco è un'aggiunta del XVII sec. All'interno della chiesa ci sono volte gotiche e un coro realizzato da Ivan Mestrovic. La piazza in cui si trova, che porta lo stesso nome della chiesa, è un simbolo politico perché ospita le sedi del Sabor (Parlamento), un edificio in stile neoclassico, e del governo croato, all'interno di un antico palazzo.
Mercati di Zagabria
Mercato di Dolac
(5)
E' un originale mercato su tre livelli, realizzato nel 1930 e ancora oggi meta imprescindibile di tutti gli abitanti della città. Si tratta di uno dei luoghi più autentici della città, che non vuole perdere le sue tradizioni. Sul livello più alto, al termine di Skalinsksa, si apre la prima piazzetta, invasa dal mercat dei fiori recisi, delle piant e delle piantine aromatiche. Scendendo pochi gradii si arriva al vero mercato del Dolac, aperto ogni giorno dalle 7 del mattino fino ad ora di pranzo. Sulla piazza si trovano soprattutto venditori di frutta e verdura, ai lati quelli di prodotti artigianali. Le specialità di carne e di pesce invece si trovano nelle piccole botteghe interne, negli edifici che circondano la piazza.
Monumenti Storici di Zagabria
Torre Lotrscak
(6)
Questa torre della metà del XIII secolo è circondata dalla leggenda...e che leggenda! Un colpo di cannone sparato dalla torre Lotrcak (che protegge la porta sud) attraversò il fiume Sava e atterrò nel campo turco, esattamente sul piatto di pollo che stava per essere portato al Pascià come pranzo. Per questo motivo il Parcià decise di non attaccare una città che aveva bersaglieri tanto abili e Zagabria si salvò così dall'invasione turca. Si dice che il leggendario tiro sia stato sparato a mezzogiorno in punto: per questo, da allora, viene sparato un colpo di cannone ogni giorno allo stesso orario. È possibile salire sulla torre e vedere Zagabria a 360°. Ore: 11:00-20:00 dal Martedì alla Domenica. Ingresso 10 HRK.
Teatri di Zagabria
Teatro Nazionale Croato
(5)
Non sono mai stata a Vienna, ma dalle immagini e dalla TV mi sono fatta l'idea che sia una città maestosa, elegante, perfetta, pulita, antica, ma non vecchia. Quando sono arrivata a Zagabria, ho avuto una sensazione simile. L'unica differenza è che la capitale croate è più piccola di Vienna. Ho pensato che fosse simile a Vienna non appena ho visto il Teatro Nazionale. Un imponente edificio risalente al 1840 e che, nonostante abbia subito alcuni cambiamenti nel corso del tempo, rimane ancora in piedi. È stato ed è tuttora lo scenario di spettacoli di artisti di talento, nazionali e internazionali. Un esempio? José Carreras.
Piazze di Zagabria
Piazza Trg Bana Josipa Jelacica
(3)
L'immensa Piazza Trg bana Josipa Jelačića si trova a Zagabria. Molti tram iniziano e finiscono il loro percorso proprio qui, Quasi tutte le case che circondano la piazza risalgono al XIX secolo; al centro della piazza c'è la statua del Ban (viceré o governatore) Jalacic, che guidò le truppe croate nella battaglia contro gli ungheresi per acquisire una maggiore autonomia e che, invece, li portò alla sconfitta. La statua è stata in questa piazza dal 1866 al 1947, ma poi Tito ordinò la sua rimozione, visto che si trattava di un simbolo nazionalista croato; venne poi nuovamente esposta in questa piazza nel 1991.
Monumenti Storici di Zagabria
Porta di Pietra (Kamenita vrata)
(4)
L'unica delle quattro porte delle mura della città a essersi conservata, nonché quella che dà accesso al quartiere Gradec. Era la porta orientale della città medievale. Oltre ad avere un grande valore storico, questa porta è circondata da una leggenda che è molto importante per i cittadini di Zagabria. Secondo questa leggenda un grande incendio nel 1731 distrusse quasi tutta la porta di legno, a eccezione di un dipinto della Vergine con il bambino che era opera i uno sconosciuto artista del XVII secolo. La gente pensò allora che il dipinto fosse magico e cominciò a venire qui per pregare e fare offerte. Come si può vedere, nella parte interna della porta è stata ricavata una cappella, con banchi per le preghiere dei devoti e un'immagine di culto, custodita dietro le grate di ferro e circondata da candele e fiori. All'uscita dalla parte occidentale di Gradec si trova la statua di Dora.
Giardini di Zagabria
Giardino botanico
(2)
Cinque ettari di superficie e circa diecimila specie di piante locali e tropicali conservate: il giardino botanico di Zagabria è immenso e può costituire una passeggiata alternativa al girovagare fra palazzi, chiese e musei della città. Fondato nel 1889, rappresenta un'oasi di tranquillità, alle spalle dell'archivio nazionale.Luogo ideale soprattutto per una fuga dall'afoso centro storico durante le giornate estive.
Cimiteri di Zagabria
Cimitero di Mirogoj
(3)
Cimiteri! Che luoghi spaventosi! Però questo cimitero fa eccezione: è magico! Uno dei più bei cimiteri che abbia mai visto. Se andate a Zagabria, dovete assolutamente prendere un bus e visitarlo. È circondato da un muro alto circa 5 o 6 ricoperto dalle viti. L'entrata è stupenda. L'ingresso è gratuito, naturalmente.
Statue di Zagabria
Statua di Dora
(3)
Quando uscite dalla Porta di Pietra, sul lato ovest della porta vedrete una nicchia in cui c'è una statua di Dora, l'eroina di un romanzo storico del XVIII secolo che visse con il proprio padre di fronte a questa porta di pietra. Il romanzo è opera di August Šenoa e si intitola The Goldsmith's Gold (1872). La statua è molto piccola. Una volta vista la statua, potete proseguire lungo via Kamenita fino alla piazza di San Markus, in cui troverete la famosa chiesa. N 45 ° 48,951 E 015 ° 58.512
Musei di Zagabria
Museo croato di Arte Naif
(1)
Il Museo croato di Arte Naive ha più di 1850 opere d'arte - dipinti, sculture, disegni e stampe - soprattutto di artisti croati. L'esposizione permanente del Museo si intitola: Arte Naïve, un segmento d'Arte Moderna. Le opere appartengono soprattutto ad artisti croati della Scuola di Hlebine. Aperto dal Martedì al Venerdì dalle 10:00 alle 18:00. Sabato e Domenica dalle 10:00 alle 13:00 Chiuso il lunedì e durante i giorni festivi. Biglietto adulti: 20 kune. Studenti e gruppi: 10 kune. Visite guidate prenotate per telefono o email, in croato o in inglese: 150 kune.
Piazze di Zagabria
Piazza Bana Jelacica
(4)
E' la piazza principale di Zagabria, rappresenta il centro della città, sia dal punto di vista geografico che simbolico. Si trova infatti al confine fra la città alta medievale e quella bassa asburgica ottocentesca. E' una piazza strana, rettangolare, su cui si affacciano palazzi dalle diverse fogge e realizzati in periodi diversi, fra cui quello dell'hotel Dubrovnik. Su uno dei suoi lati sferragliano i tram. In mezzo, la statua del bano Josip Jelacic, da cui prende il nome anche la piazza. E' anche il punto di partenza di numerosi itinerari turistici, perché rappresenta lo snodo verso i diversi quartieri della città.
Di interesse culturale di Zagabria
Passeggiata Strossmayer
(3)
E' una delle passeggiate più amate dai zagabresi, ma bisognerà fare un po' di attenzione per trovarla, soprattutto se si parte da ulica Ivana Tkalcica e si percorre la passeggiata in salita (che però è anche il percorso secondo me più consigliato), perché per accedere a questo percorso bisogna imboccare un vicoletto sulla sinistra (venendo dalla piazza Bana Jelacica) che può facilmente passare inosservato. La romantica passeggiata, che costeggia da un lato le mura di alcuni edifici della città (molti in fase di ristrutturazione e perciò coperti da graffiti) e dall'altro si apre sulla città bassa la cui vista si scorge attraverso le fronde degli alberi, fu realizzata dopo la demolizione delle mura e dei forti che circondavano la città fino all'Ottocento. La strada fu inaugurata nel 1843 e oggi rappresenta un modo insolito e suggestivo per ammirare alcuni scorci della città alta. Termina alla torre di Lotsrack.
Di interesse turistico di Zagabria
Tram della città bassa
(5)
Fra i mezzi di trasporto pubblico, a Zagabria il tram è ancora quello più diffuso. E funziona. Ideali per raggiungere la periferia della città, è un mezzo molto comodo e anche divertente per muoversi anche nella città bassa, quella ottocentesca. Le corse dei tram sono molto frequenti, anche la domenica e i giorni festivi. I due principali punti di snodo delle linee sono la stazione ferroviaria che, a differenza di molte altre città, a Zagabria si trova in una splendida e funzionale posizione, e la piazza Bana Jelacica, centro strategico che collega la parte antica con quella più nuova. Il biglietto costa 10,2 Kune e si può acquistare nei chioschi o in stazione. La stragrande maggioranza dei tram sono di colore di blu e la linea è stata di recente rinnovata, cosicché è molto raro trovare i vecchi e suggestivi tram diffusi fino a qualche anno fa.
Statue di Zagabria
Statue di Meštrović
Tra le tre arti classiche, architettura, scultura e pittura, senza dubbio sempre la scultura. E che sorpresa al mio arrivo a Zagabria! Ho incontrato colui che è diventato uno dei miei scultori preferiti: Ivan Mestrovic. Un maestro del primo Novecento, che ho conosciuto stando seduto su una panchina. Gli dissi: un piacere signor scultore seduto su una panchina senza muoversi. Ed in seguito ad una conversazione immaginaria, mi invitò alla piazza di fronte al Teatro Nazionale, in cui era esposta la sua opera "Il pozzo della vita". Lì ho lasciato un pezzo del mio cuore. Ed i segni mi sono rimasti impressi nella mente. Tornerò a trovarti. Un giorno tornerò.
Vie di Zagabria
Via Ivana Tkalcica
(1)
Proseguite verso Gradec e arriverete su via Tkalciceva, una strada piena di bar e ristoranti con terrazze frequentati da molti giovani, anche durante le ore pomeridiane. Questa strada vi mette proprio voglia di sedervi e bere una birra o una crema al caffè. Qui si trovano alcuni dei bar più famosi di Zagabria e ci sono alcune case che conservano ancora le vecchie facciate storiche.
Piazze di Zagabria
Piazza Kralja Tomislava
(3)
Introduzione: C'è un dipinto di Monet che può essere visto nelle Camere del Parlamento in diversi momenti della giornata. Si tratta di un 2 x 1. O un quattro in uno. Vedrete cose differenti all'interno di uno stesso quadro. È quasi magico. Trama e sciogliemento: Quando il mio treno mi ha lasciata alla stazione di Zagabria era talmente presto che ancora tutti gli uffici erano chiusi e senza kuna, la moneta tipica, non potevo andare da nessuna parte. Sono arrivata talmente presto che ancora nelle panetterie non avevano sfornato i filoni di pane. Il furgone che doveva distribuire il pane mi ha dato persino il buongiorno: Dobro jutro! Ho allora deciso di aspettare che si facesse giorno in una piazza da cui poi sono passata spesso durante il mio soggiorno: Kralja Tomsilava. Non ho fatto altro che fotografarla. Mi sono trasformata in una specie di Monet moderna, modestia a parte.
Musei di Kumrovec
(1)
A pochi chilometri a nord-ovest di Zagabria si trova questo museo nel villaggio di Kumrovec, che divenne famoso perchè qui c'è la casa in cui nacque il presidente jugoslavo Josip Broz Tito. Ora questa casa è parte di questo museo all'aperto costituito da diverse casette, la maggior parte in legno, che includono diversi arnesi, macchinari e altri strumenti che mostrano come era la vita di campagna in quell'epoca.