Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Franca Contea?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Franca Contea

970 Collaboratori
Il più visitato a Franca Contea
Castelli di Syam
Castello di Syam
(1)
Monumenti Storici di Besançon
Cittadella di Besançon
(2)
Musei di Besançon
Comtois Museum
Piazze di Besançon
Revolution square
(1)
Città di Besançon
Besançon
(3)
Villaggi di Vaire-le-Petit
Vaire le Petit
(2)
Cascate di Villers-le-Lac
(4)
Laghi di Les Rousses
Lago di Rousses
Città di Ronchamp
Ronchamp
Laghi di Chevigny
Settons lake
Monumenti Storici di Arc-et-Senans
(7)
Monumenti Storici di Besançon
Piazza Castan
(1)
Aeroporti di Thise
Aerodromo di Thise
Zoo di Besançon
Chiese di Arbois
Eglise Saint-Just
Monumenti Storici di Besançon
Cittadella di Besançon
(2)
Monumenti Storici di Arc-et-Senans
(7)
Monumenti Storici di Besançon
Piazza Castan
(1)
Monumenti Storici di Besançon
Monumenti Storici di Besançon
(1)
Monumenti Storici di Besançon
Monumenti Storici di Montbenoît
(1)
Monumenti Storici di Besançon
Monumenti Storici di Besançon
astronomical Clock
(1)
Monumenti Storici di Belfort
Monumenti Storici di Pontarlier
(1)
Monumenti Storici di Belfort
Monumenti Storici di Salins-les-Bains
(1)
Monumenti Storici di Salins-les-Bains
Monumenti Storici di Besançon
Monumenti Storici di Besançon
Monumenti Storici di Grandvillars
Monumenti Storici di Besançon
Monumenti Storici di Besançon
Monumenti Storici di Besançon
Musei di Besançon
Comtois Museum
Musei di Besançon
Musei di Besançon
(1)
Musei di Charbonnières-les-Sapins
Musei di Fougerolles
(3)
Musei di Gray
Musei di Morteau
Musei di Morez
(1)
Musei di Lons-le-Saunier
Musei di Montbéliard
Musei di Sochaux
(2)
Musei di Besançon
(1)
Musei di Besançon
Musei di Ornans
(1)
Musei di Besançon
Musei di Besançon
Musei di Belfort
Musei di Pontarlier
Musei di Montbéliard
Fiumi di La Chaux-du-Dombief
(3)
Fiumi di Les Planches-près-Arbois
(2)
Fiumi di Besançon
(1)
Fiumi di Ouhans
(3)
Fiumi di Villers-le-Lac
(1)
Fiumi di Champagnole
(1)
Fiumi di Besançon
Fiumi di Besançon
(1)
Fiumi di Besançon
Fiumi di Port-Lesney
(1)
Fiumi di Ornans
(1)
Fiumi di Pesmes
Fiumi di Champlitte
Fiumi di Goumois
Fiumi di Besançon
(1)
Fiumi di Dole
Fiumi di Ornans
Fiumi di Communailles-en-Montagne
Fiumi di Dole
(1)
Chiese di Arbois
Eglise Saint-Just
Chiese di Besançon
(1)
Chiese di Ronchamp
Chiese di Besançon
Chiese di tobon
(1)
Chiese di Besançon
Chiese di Besançon
Chiese di Pontarlier
Chiese di Champlitte
Chiese di Besançon
Chiese di Besançon
Chiese di Gray
Chiese di Pesmes
Chiese di Montot
(1)
Chiese di Gray
Chiese di Salins-les-Bains
Chiese di Lons-le-Saunier
Chiese di Ronchamp
Chiese di Consolation-Maisonnettes

388 cose da fare a Franca Contea

Castelli di Syam
Castello di Syam
(1)
Sulla strada di Champagnole, prendetevi il tempo per fermarvi a Syam, per visitare il suo castello: la proprietaria è molto amichevole e risponderà gentilmente alle vostre domande. Cercate anche di entrare nel paesino per vedere la villa del Palladio. Vi aspetterà un c di splendide casette, con un leggero tocco italiano. Rappresenta un omaggio alla musica e alla luce.
Fiumi di Doucier
La cascata di Hedgehog a Doucier
(4)
La cascata di Hedgehog, è il luogo ideale per una bella passeggiata con gli amici o la famiglia. I sentieri sono ben segnalati e sicuri. Naturalmente è meglio andare con delle scarpe adeguate. Il variegato paesaggio alterna cascate e ruscelli. La discesa può durare due ore, e, naturalmente, è possibile fare un picnic sulle rive.
Monumenti Storici di Besançon
Cittadella di Besançon
(2)
Besançon è famosa per essere stata uno delle città fortificate più importanti della Gallia ai tempi della conquista di Gaio Giulio Cesare, per via della sua posizione strategica. Il suo nome era Vesontio e apparteneva al popolo celta dei Sequani. L'entrata alla cittadella fortificata costa 7,80 €, biglietto che da diritto ad entrare a tutti i musei della città. La cittadella è stata dichiarata Patrimonio Mondiale dell'Umanità da parte dell'UNESCO.
Musei di Besançon
Comtois Museum
È possibile vedere in queste stanze le diverse specialità della regione, come ad esempio i giocattoli più tradizionali ai quali è dedicata una sala intera e gli oggetti utilizzati per costruirli. Ma la camera che preferisco è la sala da pranzo Franche-Comte. C'è un tavolo con brevi commenti e storie di vita vissuta chesi sono davvero appropriati.
Piazze di Besançon
Revolution square
(1)
Un alternarsi tra presente e passato. È una piazza piena e sempre piena di vitalità
Giardini di Besançon
Parco Stazione dell'acqua di Besançon
La Stazione dell'Acqua è uno di quei posti adatti per fare nuove conoscenze. Nonostante il nome, si tratta si un parco dove si organizzano moltissime attività per bambini, oltre a dibattiti, conferenze e laboratori. C'è anche la possibilità di fare delle belle passeggiate per il dipartimento del Doubs, per una giornata all'aria aperta.
Città di Besançon
Besançon
(3)
Posto incantato. Siamo stati solo due giorni. Da visitare la cittadelle e il centro storico... I miei nonni sono vissuti qui e ho ritrovato i luoghi di vita della mia famiglia! Luoghi stupendi. Da visitare il museo degli orologi.
Villaggi di Vaire-le-Petit
Vaire le Petit
(2)
Quando senza volerlo uno si ritrova in uno di questi bellissimi paesi, si ringrazia chiunque sia per aver avuto questa fortuna. La Francia ti regala continuamente angoli come questo. "Le Petit Vair", è il fratello minore di Vair, una paese più grande a poca distanza, ma molto più bello. Dentro e fuori "Vair le Petit" è affascinante, con il sole del pomeriggio che cade, facendo lunghe ombre e dorata colorazione tutto. Tranquillo paese, come la maggior parte, molto ben tenuto e conservato, come la maggior parte, con un racconto paesaggio intorno. Qui ho deciso di passare la notte per godersi il sorgere del sole. PDEncontrè a 3 angoli squisita dormire, ma ahimè dormivano solo una ...
Cascate di Villers-le-Lac
(4)
Laghi di Les Rousses
Lago di Rousses
Les Rousses è una zona tranquilla nei pressi della frontiera svizzera, dove si possono fare bellissime passeggiate o più impegnativi percorsi di trekking. Si ammira la bellezza del lago e dei boschi, in un posto dove trascorrere le vacanze con la famiglia o gli amici. Sono moltissime le attività all'aperto che si possono realizzare in questa regione.
Città di Ronchamp
Ronchamp
È incredibile quanto mi piace la chiesa di Notre Dame du Haut a Ronchamp (Francia). Si scopre che questa chiesa fu distrutta durante la seconda guerra mondiale, la cosiddetta ricostruzione sulla base di stile moderno che si stava svolgendo in quel momento. Era metà del XX secolo e, naturalmente, una figura chiave farebbe Le Corbusier. Charles Edouard Jeanneret-Gris (o Le Corbusier, come veniva chiamato), nato nel 1887, era sempre in anticipo sul suo tempo in termini di architettura moderna. Ben noto che senza di lui, insieme a molti altri del suo tempo, non saremmo vedere la quantità di moderni grattacieli e invadendo le nostre città. Divertente come Le Corbusier mai smesso di progettare da questa chiesa che io spettacolo fatto per la fine della sua vita. Perfezionista al massimo grado (non stare bene con la risoluzione della croce e l'altare, così ha dovuto andare indietro nel tempo con la soluzione finale), posto sulla parte superiore della piana di Saona uno dei più emblematici e architetture colpisce in Francia. Une alla perfezione all'interno e all'esterno (come ogni opera di Le Corbusier), con linee curve, la pianta impossibili, i loro volumi (così importante per lui) e la sua vana trafitto per creare un gioco di ombre di luce e drammatica. Teorico viosionario, architetto, pittore, ... questo è Le Corbusier.
Laghi di Chevigny
Settons lake
Si tratta di un lago artificiale che si estende su 367 ettari. E' stato creato nella seconda metà del XIX secolo, con la costruzione di una diga con lo scopo, tra gli altri, di facilitare l'arrivo del legname galleggiante a Parigi. Ogni 10 anni, il lago viene svuotato per riparare alcuni degli edifici che sono stati sommersi al momento della costruzione. Oggi è soprattutto un luogo di svago non lontano da Parigi, e offre servizi sempre più completi per i turisti: sport acquatici, ristoranti, campeggi, ecc ... Per me questo lago è davvero bello ed è molto piacevole camminare nei suoi piccoli sentieri.
Monumenti Storici di Arc-et-Senans
(7)
Monumenti Storici di Besançon
Piazza Castan
(1)
Si crede che Cesare, nel periodo in cui conquistò la Francia, abbia creato qui una fontana e un approvvigionamento d'acqua per la città, il "Vesontio" d'acqua. Ma nulla è certo. Fino alla Rivoluzione Francese, si trovava nella chiesa di San Giovanni Battista, la quale è stata distrutta tra il 1794 e il 1797. E' stato Auguste Castan, bibliotecario e appassionato di archeologia, ad iniziare i primi scavi e a scoprire la fontana e delle colonne corinzie. Questa piazza è un monumento storico, con decreto, dal 12 luglio del 1886.
Chiese di Nozeroy
La chiesa di Sant'Antonio di Nozeroy
Sant' Antonio di Nozeroy è una piccola chiesa molto tranquilla, a differenza del luogo in cui si trova che è molto animato. La cappella è datata XIII secolo. In questa chiesa si trovano alcuni bellissimi ricami, realizzati dalle suore di Annonciade. La loro particolarità è che sono ricami fatti con la paglia. Anche le vetrate sono molto belle, tipiche dell'artigianato francese.
Aeroporti di Thise
Aerodromo di Thise
Per fare un'escursione in aereo o in elicottero, o semplicemente volare sul proprio modello di aereo vieni all'aeròdromo di Thise. Qui si riuniscono anche i fan di aerei ed elicotteri, dove possono discutere ore dei meccanismi di questo mezzo di trasporto. A solo 50 euro puoi fare un viaggio in elicottero + pranzo.
Zoo di Besançon
Chiese di Arbois
Eglise Saint-Just
La chiesa di Saint-Just di Arbois è visibile da lontano, con la sua torre campanaria che domina la città, dai suoi 60 metri di altezza. Ciò che mi ha attratto, in primo luogo è stato il colore caldo della pietra, color marrone, quasi tostato. L'ingresso è un pò particolare, in quanto si entra dal lato della torre campanaria. Il resto dell'edificio è più sobrio. L'edificio risale al XII-XIII secolo, e la torre fu incendiata, per cui fu ricostruita nel XVI secolo, con un carillon, un campanile ed una tipica lampadina della regione. Infine, intorno all'altare, da un lato, c'è il santo patrono di Arbois e, dall'altro, una bellissima madonna con bambino, risalente alla fine del XIV secolo.
Ispirati con le migliori liste degli esperti