Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Gibilterra?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Gibilterra

147 Collaboratori
Le destinazioni più popolari
Monumenti Storici di Gibilterra
The Convent
(2)
Monumenti Storici di Gibilterra
The Court House
Monumenti Storici di Gibilterra
(1)
Monumenti Storici di Gibilterra
(1)
Monumenti Storici di Gibilterra
(1)
Monumenti Storici di Gibilterra
Monumenti Storici di Gibilterra
(2)
Monumenti Storici di Gibilterra
(1)

51 cose da fare a Gibilterra

Città di Gibilterra
Gibilterra
(42)
Raccomando a chiunque di visitare Gibilterra perché una volta passata la dogana entri in Inghilterra: Le cabine rosse, le facciate delle case ... Sembra un po' surreale che camminare pochi metri ti porti in un altro paese! Lo consiglio inoltre per una ragione commerciale, visto che i vestiti costano meno, soprattutto le grandi marche. Nel tabacco e nell' alcochol forse è dove ho risconatrato la maggiore differenza rispetto alla Spagna! Spero queste informazioni vi serviranno!
Belvedere di Gibilterra
Europa Point
(10)
Si tratta di uno dei più famosi belvedere di Gibilterra, da dove si può vedere la fine della Spagna e l'inizio dell'Africa. La punta d'Europa o come dicono i Gibilterriani "Europe Point". È possibile accedere a questo belvedere dalla strada e inoltre c'è anche una buona zona per parcheggiare i mezzi, pullman o caravan, che sono i mezzi in cui di solito si raggiunge questo punto. Le immagini fatte da questo belvedere sono impressionanti. Si vede il mare aperto con le 2 zone costiere: una spagnola e l'altra africana. E' incredibile per i sensi. Sul retro di solito si vedono i panorami più belli c'è una moschea araba che crea anch'essa un paesaggio gibilterriano unico.
Riserve Naturali di Gibilterra
Le scimmie di Gibilterra
(20)
Questa è l'unica specie di scimmia che vive in libertà nel territorio europeo. No sa molto bene che le ha portato sulla rocca, alcuni dicono che sono stati gli arabi, altri dicono che siano stati gli inglesi. Senza dubbio è certo è che sono l'attrazione più bella e divertente di Gibilterra.
Moschee di Gibilterra
Moschea Ibrahim-al-Ibrahim
(8)
Non appena arrivi alla prima rotatoria, una volta entrati in Gibilterra, seguire le indicazioni per Upper Rock fino a raggiungere l'altra punta della Roca. La zona più vicina all'Africa, che non necessita l’utilizzo di teleobiettivi, vi è infatti una grande pianura che è incredibilmente vuota, ciò sembra ancora più sorprendente, data la densità di edifici presenti nella Roca. Dunque troverai sempre un posto dove parcheggiare . La moschea si trova vicino alla strada di arrivo, ma lontano dalla costa guardando verso l'Africa. È stata finanziata dal re Fahd dell'Arabia Saudita, e ha un budget di cinque milioni di sterline. È la moschea più al sud d' Europa, anche se questa non è dedicata agli immigrati illegali, i quali arrivano in Gibilterra in piccole barche ma per attraversare la dogana necessitano delle pratiche burocratiche per. La sua funzione è di servire la comunità musulmana del Peñón. Tenendo presente che la maggior parte dei commercianti indiani sono hindù, si stimano più di duemila fedeli. La moschea segue una semplice tipologia. Il complesso accoglie dentro le sue mura, come è solito fare in questo tipo di edifici, una scuola religiosa, una biblioteca ed una sala.
Grotte di Gibilterra
San Miguel Cave
(5)
Affittare un taxi con conducente a Gibilterra è un'ottima soluzione per visitare alcune delle attrazioni turistiche più interessanti in poco tempo. Abbiamo speso 20 Euro a persona (eravamo in sei) e la spesa è valsa la pena. Il nostro conducente era veramente gentile e in poco tempo ci ha portato al monumento alle Colonne d'Ercole, a vedere le famose scimmie di Gibilterra (macachi Barbary), i Great Siege Tunnels (Gallerie del Grande Assedio) e infine la St. Michael's Cave (grotta di S. Michele) un'imponente caverna naturale risalente all’era Neolitica con antichissime stalagmiti e stalattiti, che oggi ospita concerti, opere teatrali e sfilate di moda.
Giardini di Gibilterra
Giardino Botanico di Gibilterra
(9)
È un parco di sei ettari che si trova subito dopo la funicolare. Ospita diversi tipi di piante, alcune locali mentre altre sono state portate dall'estero: si possono trovare specie africane, americane, australiane. Insomma per chi ama le piante questo è sicuramente un posto da visitare se vi trovate a Gibilterra!
Villaggi di Gibilterra
Catalan Bay a Gibilterra
(1)
La Baia dei Catalani, o La Caleta, deve il suo nome allo sbarco di truppe provenienti dalla Catalogna durante la Guerra di Successione Spagnola del 1704. Attualmente è un villaggio che si trova di fronte al paese principale, di origine marittima, che dispone di chiesa propria, spiaggia, ristoranti specializzati in pesce e frutti di mare e uno dei migliori hotel di Gibilterra, il Caleta Hotel. È un posto quasi sconosciuto del piccolo principato, poiché la maggior parte dei turisti spende le giornate sulla Main Street, senza esplorare gli angoli più remoti di Gibilterra.
Vie di Gibilterra
(8)
Negozi di Gibilterra
Gibraltar Crystal
(1)
A Gibilterra, dopo aver attraversato il tunnel che conduce al centro storico, centro della città, troviamo un luogo pieno di negozi. Uno si nasconde dietro un'antica fabbrica di soffiatura del vetro. Si possono acquistare i prodotti finiti ma è meglio vedere come li fanno. Una delle poche cose che si continua a fare come in passato. Si tratta di un'arte, trasformare la sabbia in un liquido trasparente sotto alte temperature e poi, con un tocco di maestro, si soffia e si modella il vetro. Molto interessante.
Monumenti Storici di Gibilterra
The Convent
(2)
alla fine della zona pedonale di Main Street si arriva ad uno dei siti più tipici di Gibilterra. Tutti i turisti potranno fare una foto al bobby che fa da guardia con un abito di gran lusso. ci si fotografa anche accanto al cannone. Da un lato, vicino alla Cappella del Re, c'è la residenza ufficiale e di fronte un edificio rettangolare dove controllava la guardia. La residenza ufficiale era un convento francescano, installato qui dopo la Reconquista. la cappella annessa forma parte dell'insieme. L'ordine francescano fu accettato quando Gibilterra fu presa, rimanendo btale fino al 1728, quando divenne la residenza ufficiale.è stato aggiunto un portico con colonne e una serie di motivi di tipo vittoriano. L'interno conserva il chiostro centrale, circondato da annessi. Ma più interessante sono i giardini posteriori, con specie esotiche. Di fronte vi è un edificio più recente, ma con caratteristiche simili. Sono rimasti 2 cannoni all'ingresso, entrambi fuori uso. la Facciata vittoriana contrasta con la comparsa di colonnato greco-romano nel tempio.
Porti di Gibilterra
Gibraltar Port
(1)
Una visita a Gibilterra, qualora ci si trovasse da queste parti, é altamente consigliata. In pochi posti si può avere la sensazione di lasciare la Spagna semplicemente attraversando una strada. A piedi al tramonto nei pressi del porto si uó godere di un tramonto tanto bello da valer la pena visitare questo posto.
Statue di Gibilterra
Statue to the Voluntary
si trova in piazza Casemates , il primo spazio aperto nella città di Gibilterra, con quasi 100 negozi per il tempo libero. il più grande centro commerciale della Roccia è nelle vicinanze, così come un parcheggio a più piani. questa piazza è il cuore turistico della Roccia. Gibilterra è piena di statue di onore alle varie unità militari, ma questo è l'unico dedicato alla popolazione civile. In questo punto vi è la statua di un soldato volontario, fatta in occasione della seconda guerra mondiale. La maggior parte della popolazione civile fu volontaria per aiutare nella difesa della Rocca, in attesa dell' imminente attacco dell'Asse. La posizione scelta per la statua è quella della guardia,cosa che fecero prima di entrare a combattere
Monumenti Storici di Gibilterra
The Court House
Main Street è la strada principale di Gibilterra, una via pedonale affollata di turisti che si muovono alla ricerca dei suoi negozi tipici e dei suoi palazzi storici. L'ultimo numero di questa strada corrisponde all'edificio della Corte di giustizia. A volte ci si siamo seduti dal recinto esterno a riposarci dopo la camminata facendo shopping,ma nella nostra ultima visita alla Rocca decidemmo entrare a visitare questa costruzione cosi insolita. Davanti all'ingresso vi è un giardino in stile inglese con varie speci di palme,piante esotiche ed altre piante orientali. Questa coltre multicolore tappa parzialmente la facciata del palazzo che ospita il tribunale. Questo fu costruito nel 1820 come sede di procedimenti civili e, successivamente,accolsero la Corte Suprema di Gibilterra.La facciata è stata restaurata ed hanno eliminato varie colonne lasciando più spazio per il giardino. Lo stile è grecoromano con una facciata di colonne che danno passo sucessivamente ad archi di mezzo punto. L'interno di forma rettangolare segue lo schema abituale delle stanze, non ci permisero fare foto del suo interno,sopratutto delle sale dei tribunali,ma l'edificio è splendido e ricorda il passato classico. ê una vera curiosità a Gibilterra,sopratutto in questa zona così commerciale e amministrativa,dove i palazzi sono stati costruiti seguendo le ferree norme dell'edificazione Vittoriana
Statue di Gibilterra
Statue of schoolchildren
Questa statua si trova attaccata al King's Bastione, il punto vulnerabile del porto e dove si combatterono le battaglie più feroci. Ricorda la sofferenza dei bambini durante la prima guerra mondiale, in cui l'abbassamento infantile fu altissimo. In Gibilterra esistono molte statue in memoria dei diversi settori e non poteva mancare il reconocmiento all'eroismo dei più piccoli che aiutarono come poterono durante i periodi difficili e non si lamentarono mai. Si è decisa come ubicazione il baluardo di accesso al porto, che per molti decenni è stato l'ingresso naturale della città, in quanto di lì entravano le mercanzie provenienti dal mondo anglofono. Curiosamente a pochi metri si è trasformato l'interno del maggiore baluardo di Gibilterra in una immensa area ricreativa infantile. E'raffigurata in atteggiamento eroico, tenendo alta la bandiera del Peñón. I suoi dintorni sono diventati giardini e verande, mettendo panchine e un paio di cannoni russi catturati in Crimea.
Città di Gibilterra
(5)
Comuni di Gibilterra
(1)
Di interesse turistico di Gibilterra
(3)
Parco Giochi di Gibilterra