MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Tripoli?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Tripoli

16 Collaboratori

7 cose da fare a Tripoli

Di interesse culturale di Tripoli
The streets of Tripoli
Abbiamo visitato la Libia nell'agosto 2010, e siamo rimasti sorpresi che una popolazione in possesso di un paese con tanta ricchezza sia stato spogliata di quasi tutto. Godetevi la sua archeologia, la sua natura selvaggia, le sue coste, il suo clima a sole tre ore di volo dalla Spagna. Un lusso a portata di mano.
Di interesse turistico di Tripoli
Mar Mediterraneo
Ho avuto la fortuna di fare qualche crociera, il fatto di viaggiare in alto mare ti fa pensare alla vastità che ci circonda, ma alla fine ti appanre sempre qualche segno che ti dice che l'umanità c'è e quello che si pensava fosse immenso e inaccessibile in qualcosa è più vicino di quanto crediamo.
Città di Tripoli
Tripoli
(2)
La seconda città del Libano (da non confondersi con la capitale della Libia) è situata 80 km a nord di Beirut ed è una città prevalentemente musulmana, questo comporta un’importante presenza di interessanti moschee e un souk molto attivo soprattutto nei fine settimana quando in migliaia passeggiano per le strette vie alla ricerca dell’ingrediente mancante per la cena della sera. Anche Tripoli si adagia sul mar Mediterraneo e questo ha influito sulle tradizioni della città che è anche industriale, ma molto legata ai commerci marittimi. Tripoli si può raggiungere facilmente con i mezzi pubblici dalla capitale Beirut oppure, se avete un mezzo proprio, basterà percorrere la strada costiera verso nord.
Posti insoliti di Tripoli
Souk medievale
(3)
Il luogo più caratteristico della città di Tripoli è senza dubbio il souk che si sviluppa per le vie più antiche e centrali della città dando vita ad un intreccio di colori e profumi incredibili. Come in tutto il Medio Oriente e nell’Africa mediterranea, il souk rappresenta l’antico mercato dove i commercianti vendevano (e vendono) la loro mercanzia alla clientela della città e delle località vicine. Questo souk non è diviso in base alla produzione artigianale anche se è presente una parte riservata all’oro e al sapone che viene ancora prodotto dai singoli con erbe, profumi e spezie. Il souk è anche il luogo del contrasto e delle stranezze dove potrà capitarvi di osservare alcune ragazze con abito lungo e velo guardare incuriosite una vetrina di intimo con capi da urlo!
Castelli di Tripoli
Castello di Museilha
(1)
Sulla strada costiera che da Beirut conduce fino a Tripoli ed oltre si può visitare, uscendo sulla destra, il castello di Museilha. Abbarbicato in posizione estremamente strategica sulla sommità di un colle, il castello fu costruito esclusivamente a scopo difensivo non più di 400 anni fa probabilmente ad opera dell’Emiro Fakhr ed Dine II il governatore del Libano durante la fine del XVI secolo. Il castello è oggi visitabile senza pagare nessun ingresso. Prima di attraversare il piccolo ponte, si può parcheggiare l’automobile. Le scalinate che risalgono la struttura sono erte e lo stato conservativo del castello non è dei migliori. Ad ogni modo, dalla terrazza più alta, si ha un bel panorama sulla costa e sulle montagne che svettano all’orizzonte nell’entroterra libanese.
Moschee di Tripoli
Grande Moschea
(1)
La grande moschea di Tripoli è una delle più importanti della città e si trova in pieno centro storico adiacente all’area più viva e frequentata del souk. Eretta durante il periodo mammelucco, uno dei più fiorenti vissuti da Tripoli, la Grande Moschea sorge sui resti della chiesa crociata di Santa Maria della Torre. La moschea ha un grande cortile dove si radunano i fedeli prima della preghiera, non ha alti minareti, ma solo una torre a pianta quadrata che spicca rispetto all’edificio principale, molto più basso. La moschea è visitabile anche dai turisti ma ricordatevi di togliere le scarpe e, se siete una ragazza, di indossare un velo.
Moschee di Tripoli
Moschea di Gurgi
(2)
Eretta intorno al 1834, questa moschea non è poi così antica come certe chiese cristiane europee ma è comunque un luogo mistico e silenzioso da visitare lentamente per godersi ogni angolo di cultura musulmana qui presente. La moschea Gurgi sorge nella medina di Tripoli, a due passi dall'arco romano di Marco Aurelio ed è veramente un complesso piacevole da visitare. Il minareto della moschea svetta dal centro di Tripoli come volesse essere una guida per i fedeli. Gli interni sono decorati da preziosi lampadari, morbidi tappeti e colonne lucenti... insomma un salto in questo luogo fa ritrovare la pace dei sensi.
Le destinazioni vicine più popolari