Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Ucraina?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Ucraina

172 Collaboratori
Monumenti Storici di Kiev
Monastero delle grotte
(4)
Monumenti Storici di Odessa
Potemkin stairs
Monumenti Storici di Odessa
Monument to the Duke de Richelieu in Odessa
(2)
Monumenti Storici di Odessa
Monumento a la Naranja
Monumenti Storici di Kiev
Santa Sofia
(3)
Monumenti Storici di Sudak
La fortezza genovese di Sudak
(1)
Monumenti Storici di Yalta
Monumenti Storici di Odessa

86 cose da fare a Ucraina

Città di Kiev
Kiev
(5)
Kiev è la capitale dell'Ucraina. Sono riuscito a visitarla nel 1997, sei anni dopo l'indipendenza dalla Russia. Sono stata nella città per 3 settimane come volontaria presso il Museo Archeologico di Pereyslav, un paese situato a circa 4 ore di distanza dalla capitale. Mi ha colpito la mancanza di turisti nonostante la bellezza davvero sorprendente del luogo: si tratta di una città molto grande con circa 3.000.000 abitanti, caratterizzata da zone verdi tra cui un grande parco pieno d'alberi, numerose chiese ortodosse con cupole dorate da cui è possibile vedere diversi luoghi della città. Consiglio di andare a visitarla perché ne vale davvero la pena!
Statue di Kiev
Rodina Mat
(6)
Icona della città, questa statua è alta quasi 82 metri e rappresenta la vittoria sovietica nella guerra patriottica. Possiede un vero carattere e si distingue dalla maggior parte dei monumenti che si trovano in questa città.
Piazze di Kiev
Maidan Nezalezhnosti - Piazza dell'Indipendenza
(4)
Simbolo dell' indipendeza ucraina la piazza ricostruita dopo le distruzioni della seconda guerra mondiale e rimodernata di recente è il cuore di Kiev, fontane, statue e gli ingressi ai sotterranei centri commerciali, molto utili durante l' inverno e collegati alla metro, oltre a bar , locali e negozi rendono la piazza specie durante la bella stagione luogo di ritrovo e un luogo piacevole cui spendere parte del proprio tempo a Kiev
Stazioni Ferroviarie di Simferopol
Stazione dei treni di Simferopol
La stazione dei treni della capitale della Crimea è bellissima. Fu costruita in epoca comunista ma non rispecchia lo stile caratteristico di quei tempi, risultando più barocca rispetto agli edifici dell'epoca. L'esterno è bianco e verde, con molti archi e tetti in rilievo. Si segnalano i medaglioni dedicati a personaggi comunisti quali Marx, Engels, Lenin, Stalin, etc. I rilievi dei tetti sono finissimi e molto ben elaborati. Si segnala la torre dell'orologio, coronata da una stella rossa e la decorazione dell'orologio, con greche. È una delle stazioni più belle dell'Europa Orientale.
Villaggi di Novyy Svit
Novyy Svit
(1)
Novyy Svit, che letteralmente significa il Nuovo Mondo, è una popolazione di Crimea, molto vicino a sudak. ê una località turistica, per la bellezza delle sue coste, in quanto si trova in una zona di straordinaria bellezza naturale, dove sono stati girati molti film sovietici. Ha spiagge di qualità, un paio di alberghi, un tunnel di diversi chilometri in una montagna con all'interno vari negozi ed un vasto bosco di ginepri. C'è un ristorante, le cui finestre si affacciano sulla spiaggia, è una meraviglia poter sorseggiare qualcosa mentre vi godete il panorama. Anche se la spiaggia è di ghiaia, è un posto molto bello, è possibile seguire sentieri attraverso le montagne, e visitare insenature della spiaggia e gli altri panorami e posti che offer il luogo.
Monumenti Storici di Kiev
Monastero delle grotte
(4)
La zona monastica di Pechersk Lavra sulle colline di Kiev è uno dei luoghi più importanti della chiesa ortodossa ucraina, e meta di turismo religioso, chiese, monasteri, grotte sotterranee altamente suggestive con i corpi dei santi della chiesa ucraina, rendono la visita imperdibile e una delle priorità a Kiev, è patrimonio dell' Unesco ed un tempo era una vera e propria cittadella fortificata.
Monumenti Storici di Odessa
Potemkin stairs
Famosa per il film russo di Eisenstein e per la citazione di Paolo Villaggio in Fantozzi, la scalinata che da accesso dalla passeggiata al porto è uno dei simboli di Odessa, celebre la famosa scena dell'attacco dei soldati e della carrozzina con il bambino che precipita dalla scalinata, per un effetto prospettico sembra più grande e lunga di quello che è in effetti è, fu creata nel 1825 su idea dell'architetto italiano Francesco Boffo e completata più tardi.
Stadi di Kiev
Stadio Dynamo Lobanovs'kyj
(2)
Lo stadio di Kiev, pur non essendo molto grande, è situato nei pressi di un immenso parco cittadino ed è dedicato alla figura di uno dei personaggi più importanti del calcio ucraino / russo il colonnello Valeriy Lobanovskyi, alcune statue, foto e monumenti lo ricordano. Un buon modo per alternare la passione per il calcio al perdersi d' estate nel frequentato parco cittadino .
Monumenti Storici di Odessa
Monument to the Duke de Richelieu in Odessa
(2)
Si tratta di una statua in bronzo, dedicata a Emmanuel Armand du Plessis, duca di Richelieu, che contribuì fortemente allo sviluppo della città di Odessa. Il monumento è rivolto verso il mare, e di fronte ad esso vi è la Scalinata Potëmkin. Richelieu divenne governatore di Odessa nel 1803, e grazie a lui la città diventò un importante porto commerciale. Quando i Borboni tornarono sul trono, Richelieu fece ritorno in Francia, dove morì nel 1822 e il popolo cominciò a raccogliere i fondi per fare una statua in suo onore.
Porti di Odessa
Porto di Odessa, Ucraina
(1)
Il porto e la città di Odessa sono stati fondati nel 1794 con decreto di Caterina la Grande, come porta marittima principale dell'Impero Russo nella parte meridionale. Comunque in questo luogo ci sono tracce di abitaanti già dall'età della pietra. Dal 2000 è considerato un porto franco e gode di legislazione fiscale più rilassata del normale. Da segnalare la figura della donna e del ragazzo che salutano i pescatori che stanno partendo, con voci e suoni e rumori di barche inseriti. Una volta era uno dei porti più importanti d'Europa. C'è anche una chiesa ortodossa nel porto stesso e si può raggiungere a piedi il mare attraverso l'accesso alle navi. Sebbene sia una città prevalentemente industriale, si tratta di una visita obbligata se si è a Odessa, dato che la storia della città è strettamente legata ad esso.
Città di Staryy Krym
Staryi Krym
Si tratta di una città storica della Crimea, fondata nel 13° secolo dai Mongoli che ne fecero la capitale dell'Emirato di Crimea. Era una città così prospera che era conosciuta come la seconda Baghdad dove oggi vivono solo c 9000 abitanti circa. Di quel periodo sono le rovine della Moschea e della Madrasa che furono costruite nel 1314. La città perse la sua grandezza e la popolazione quando il Khanato di Crimea Bachčysaraj trasferì la sua capitale. Anche se i luoghi storici sono in rovina, ciò che ne era rimasto fu distrutto dal comunismo russo, mi è piaciuto molto questo posto, la gente è molto cordiale e rimangono sorpresi quando gli dici di dove sei, perché non ci sono molti turisti. Ad un mio amico gli ha dato un paio di caramelle in un negozio quando ha detto che era spagnolo! L'imam ci ha raccontato la storia del luogo e dato che stavano cercando di ricostruire la Madrasa attraverso delle donazioni, ma sono molto scarse.
Musei di Staryy Krym
Tartars House Museum of Crimean
A Krym Stary esiste una casa museo dei tatari di Crimea. Si tratta di una abitazione privata di una donna discendente da queste genti e cerca di conservare e mostrare lo stile di vita che si svolgeva lì. La contea di Crimea fu lo Stato dei tatari di Crimea dal 1441-1783, quando fu annessa alla Russia. La guerra del 1853 e le leggi del 1860-1863 e del 1874 causarono l' esodo dei tartari. Dopo la seconda guerra mondiale molti furono deportati in massa e parecchi morirono. Attualmente solo 250.000 vivono lì, molti dei quali si sono spostati nella loro antica patria in Asia e in Turchia. La casa era molto grande e si potevano vedere sia foto che vestiti, utensili da cucina e strumenti di lavoro. Mi è piaciuto molto e l'ho trovato interessante perché non conoscevo molti dettagli su di loro. La donna parlava solo in russo, ma una persona del nostro gruppo lo capiva e lo traduceva simultaneamente.
Statue di Simferopol
Lenin Statue in front of the train station
Sia in Crimea e che in Ucraina, Lenin è ovunque, possiamo trovare statue e sculture della figura storica nelle piazze principali della città, e anche se l'immagine più rappresentativa e comune è quella in piedi con i fogli in mano. Di fronte alla stazione ferroviaria di Simferopol ce n'è una molto bella, in cui Lenin si siede su una panchina e guarda molto rilassato all'infinito. Alle sue spalle c'è un giardino,che rende molto bella questa immagine.
Castelli di Yalta
Castello Nido di rondine
Il piccolo castelletto sul mare ricostruzione di castelli medievali a poca distanza dal centro di Yalta è diventato uno dei simboli della Crimea e gettonata attrattiva turistica. Fu voluto da un nobile russo e fu trasformato nella forma attuale ad imitazione di castelli scozzesi nel 1911 all' interno ai giorni nostri ospita un ristorante.
Palazzi di Bakhchysaray
Palace Hansaray
Il Khan Palace o Hansaray è nella città di Bakhchisaray in Crimea, Ucraina. E 'stato costruito nel 16 ° secolo e divenne sede di Khanes di Crimea. Il complesso murato comprende una moschea, un harem, un cimitero, case e giardini. L'interno del palazzo è stato decorato con l'architettura bella e decorativa dello stile tartaro del 16 ° secolo. Il complesso del palazzo e il minareto sono stati costruiti da schiavi russi ed ucraini sotto il comando di architetti ottomani, persiani e italiani. E 'stato ricostruito, come molti della zona non sopravvisse dopo il 18 ° secolo.
Città di Yalta
Yalta
Yalta più famosa nel mondo per la celebre conferenza che spartì il mondo nel dopoguerra era una delle località più frequentate dall' elite russa ai tempi dell' unione sovietica nonchè piena di sanatori statali per i lavoratori russi che avevano diritto a ferie gratuite al mare. Oggi non raggiunge i fasti del passato ma è una località sempre rinomata d' estate con una lunga passeggiata piena di alberghi e ristoranti e locali notturni, lunghe spiagge fatte di sassolini ed utile come base per visitare tutta la Crimea, splendida zona tra mare e monti.
Cimiteri di Bakhchysaray
Hansaray Palace Cemetery
Il cimitero del palazzo Hansaray^è logicamente musulmano. sta all'interno del recinto, dentro la moschea.il posto non è molto grande, le tombe sono molto vecchie, c'è un sentiero di alberi che porta a loro. Si respira pace e tranquillità ed è uno dei luoghi che più conserva il suo stato originale. Le tombe hanno iscrizioni e rilievi e sono davvero belle
Di interesse culturale di Bakhchysaray
Bread of Crimea
(1)
Una delle cose che mi sono piaciute della Crimea, è il pane, il pane è totalmente diverso da quello che avevo capito in quanto tale, sono come una sorta di torra, piana e con bordo e con un odore caratteristico. E caldo è delizioso, così dolce ... uhmmmm. Deliziozo! La Crimea è per lo più musulmana e questo emerge chiaramente nei loro piatti, tra cui pane. Buonissimo!