MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus

Di interesse turistico a Zara

Le destinazioni più popolari

15 di interesse turistico a Zara

Di interesse turistico di Zara
Parcheggio a Zadar
(1)
Abbiamo raggiunto il centro storico della città dopo aver lasciato il porto sulla destra. All'ingresso della città murata, vicino alla porta di Zara, c'è un parcheggio lungo il muro che è a pagamento e sembra che vi siano soltanto turisti. Chiedo a colui che controlla i parchimetri se è possibile parcheggiare il camper e, dopo un ripensamento, mi risponde in italiano che ciò è possibile, ma che si deve pagare inserendo le monete nella macchina. Dico che per me va bene e pago, 15 kune che poi si rivelarono insufficienti, perché il paese merita un'ora in più dell'ora e mezza che vi abbiamo trascorso. Il parcheggio era il numero N 44 06 706. Il numero E 15 13 816 e è la migliore opzione per lasciare l'auto ed esplorare il centro storico.
Di interesse turistico di Zara
Porta Marina
Percorrendo l’antico cardo si arriva a questa porta, che conduce al porto vecchio. Fu costruita nel 1573 con elementi architettonici romani, utilizzando un arco sepolcrale eretto da Melia Anniana per il marito defunto. Nella parte superiore si trova una lapide che commemora le truppe dalmate che sconfissero gli Ottomani nella storica battaglia di Lepanto. Sulla porta si nota l’antico simbolo di Zara, il bassorilievo di S. Grisogono a cavallo. La parte esterna è impreziosita da un bassorilievo che raffigura un leone marciano.
Di interesse turistico di Zara
Loggia cittadina
Di fronte alla Loggia della Guardia, in piazza Narodni, si trova la Loggia cittadina. L’attuale edificio è del 1565, ma poggia sulle fondamenta di una più antica del 1284. Anche la loggia cittadina, come l’altra di fronte, è opera di Giangirolamo Sanmicheli in un maturo stile rinascimentale con influenze palladiane. Ristrutturata nel dopoguerra e chiusa da ampie vetrate, oggi ospita mostre temporanee.
Di interesse turistico di Zara
Riva Nuova
In passato questa parte della città era cinta da possenti mura difensive che furono demolite tra il 1871 e il 1874. Nel grande spazio lasciato libero l’urbanistica del tempo progettò un nuovo lungomare in cui eleganti edifici si aprivano verso il mare e sulla passeggiata più mondana della città, abbellita da aiuole, fontane e vialetti. Oltre ai grandi edifici pubblici sorsero anche i caffè e i ristoranti più esclusivi e l’hotel Bristol, uno dei più importanti della città. I bombardamenti alleati cancellarono quasi del tutto l’impronta asburgica e la situazione rimase in stallo anche durante il periodo del governo jugoslavo. Alla fine si optò per un grande parco pubblico che riempie gran parte della Riva Nuova anche oggi, a cui però in tempi recenti si sono aggiunti gli innovativi monumenti alla natura come L’organo del mare e il Saluto al Sole, che hanno reso Zara nota in tutto il mondo.
Di interesse turistico di Zara
Colonna romana
Alle spalle della chiesa di San Simeone, sulla piazza dei cinque pozzi si trova un’isolata colonna romana raffinamente scanalata e impreziosita da un capitello corinzio. In origine apparteneva al colonnato della facciata del Campidoglio, all’interno del foro, mentre successivamente i sei pezzi che la compongono andarono ad abbellire diversi giardini di case private. Fu sistemata qui nel 1729.
Di interesse turistico di Zara
Kampo Kastelo
Nella parte nord-occidentale della città, dove un tempo sorgeva il castello medievale, si trova questa vasta area nata proprio sul grande spazio reso libero dalla demolizione del vecchio castello medievale. Fu costruito nel 1234 e un secolo dopo fu scavato un ampio fossato. Con il dominio veneziano il castello venne ulteriormente rafforzato. Oggi della possente costruzione medievale rimane solo il barbacane ai piedi dell’hotel Kastel. Il fossato difensivo venne interrato per la costruzione di una grande cisterna di acqua potabile, accessibile da tre pozzi (da cui il nome della piazza a loro dedicata). In questo spazio si trovano anche il palazzo Blankini dalle linee moderniste, l’arsenale piccolo (nascosto tra le fronde degli alberi) e all’interno delle grandi mura cittadine, l’arsenale più grande. Sulla piazza dei tre pozzi si apre un giardino pubblico su cui si affaccia la chiesa della Madonna della Salute.
Di interesse turistico di Zara
(1)
Di interesse turistico di Zara
(1)
Di interesse turistico di Zara
Quartiere di Varos
È forse il quartiere più pittoresco della città. Ci si può accedere da piazza Narodni imboccando in corrispondenza dell’ufficio turistico la Kalica ulica, oppure ci si può arrivare per caso passeggiando tra le vie del centro storico. L’anima popolare del quartiere è subito percepibile dai tanti negozietti, dalle case addossate che si affacciano sui vicoli acciottolati, dalle chiesette che compaiono all’improvviso svoltando un angolo. Storicamente era il quartiere abitato da pescatori, artigiani e piccoli bottegai a cui nel XVI secolo si aggiunsero molte famiglie di profughi scampate dalle incursioni ottomane. È uno dei posti più belli dove perdersi senza meta alla scoperta di negozi, caffè e ristoranti o di scorci pittoreschi.
Di interesse turistico di Zara
(1)
Di interesse turistico di Sali
Di interesse turistico di Sali
Di interesse turistico di Zara
Di interesse turistico di Zara
Croazia
Bellissimo posto..... Si spende anche poco.... Mare fantastico
Di interesse turistico di Ražanac
U.O. Galeb
(1)
Se qualcuno vuole tranquillità, li è assicurata, tantissima pace.
Attività a Zara
GetYourGuide
(45)
36,36
GetYourGuide
(2)
127,25
GetYourGuide
32,72
GetYourGuide
(9)
56,35
GetYourGuide
(2)
13,63