MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus

Monumenti Storici a Campeche

3 monumenti storici a Campeche

Monumenti Storici di Campeche
Campeche wall
(8)
Campeche era un porto molto prospero dedicato all'esportazione di legname e coloranti, così come di oro e argento delle regioni limitrofe. Questo di certo non passò inosservato ai pirati caraibi che cominciarono ad attaccarla solo sei anni dopo la sua fondazione nel 1540. Per due secoli terrorizzarono Campeche, stuprando, bruciando e saccheggiando la loro popolazione. Nel 1668, cinque anni dopo un brutale attacco da parte di una confraternita di pirati, la monarchia spagnola decise di costruire una muraglia dello spessore di 2,5 km a forma esagonale e che circondasse il paese. Il muro aveva cinque bastioni o collegamenti tra i lati del muro, che fungevano da fortezze dove alloggiavano le truppe, grazie alle sue grandi dimensioni. Attualmente rimangono solo quattro bastioni e gran parte dell'antica muraglia, che diventa la principale attrazione turistica della città.
Monumenti Storici di Campeche
Baluarte of San Carlos
(2)
Il baluardo di San Carlo ha sostituito il vecchio castello di San Benito che fu costruito in seguito all'attacco pirata William Parker. Nel 1676 fu inaugurato dall'allora governatore Don Sandro Fernandez Angulo, ma la costruzione dell'edificio, che occupa una superficie di 1.549,21 m, fu conclusa il 18 dicembre dell'anno successivo. Poiché il baluardo è stato completato durante il regno di Carlo II, in suo onore fu chiamato bastione di San Carlos. Proprio come gli altri bastioni, presenta una forma pentagonale, attualmente è l'unico a cui si arriva attraverso una rampa modificata, che dalla strada conduce al primo livello. Le porte sono in legno, di sotto c'è il sotterraneo, formato da due stanze che fungevano da prigioni e da cui scaturirono innumerevoli storie di gallerie e passaggi segreti, il secondo livello presenta una terrazza che ospita due potenti cannoni appaggiati sui loro affusti ed un campanile su uno dei suoi bordi. Custodisce inoltre le chiavi della città e le masse reali, un museo che ripercorre l'evoluzione della città attraverso i secoli. All'interno del baluardo vi sono armi, mobili, sculture e riproduzioni di aerei e parti di storia, in una sala si trova la scultura dell' "india mosquito", dalla parte superiore si possono vedere "La Puerta del Mare" ed "Il baluardo di Santa Rosa".
Monumenti Storici di Campeche
Baluarte de San Carlos/Museo de la Ciudad
(2)
Questo baluardo deve il suo nome all'importanza e al ruolo che i missionari francescani ebbero nelle terre di questo paese maya. E? una delle fortificazioni della città che ancora oggi si conservano. Il forte di San Francisco aveva a suo carico, insieme con quello di San Giovanni, la difesa della Puerta de Tierra. Dispone di due piccole sale a volta, dove è ubicata la biblioteca dell'Istituto Nazionale di Antropologia e Storia. Alla fine del XIX secolo venne demolita quasi metà della sua struttura per far posto a una ferrovia. Nel suo piccolo cortile vi è la vecchia rampa di accesso al tetto, da dove si gode di una buona vista. Attualmente il bastione di San Francisco è stato restaurato nella sua dimensione originale e si può vedere la stanza di guardia, il magazzino e la caserma.