MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Sukhothai?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Templi a Sukhothai

Le destinazioni più popolari

15 templi a Sukhothai

Templi di Sukhothai
Wat Si Chum
(7)
Questo Wat, che si trova nel complesso nord vicino al Wat Phra Phai Luang, e' sicuramente uno dei piu' affascinanti e fotografati di tutto l'hystorical park di Sukhothai. In fondo ad uno splendido giardino si trova un impressionante mondop che contiene un'enorme Buddha nella posizione del loto, che da lontano appare come un miraggio attraverso l'ingresso a fessura del tempio. Bellissima la gigantesca mano dorata che sfiora il terreno. A fianco del mondop principale si trova un tempio con un altro Buddha di dimensioni minori.
Templi di Sukhothai
Wat Mahathat antico centro spirituale a Sukhothai
(1)
All'interno delle mura troviamo il tempio più grande e più importante della città. Si trova all'interno del recinto del palazzo reale e copre una superficie vasta. L'influenza Khmer è evidente nella costruzione dove troviamo numerosi chedis, figure di animali e budda di 8 metri di altezza. Come nella maggior parte dei templi importanti della Tailandia servì per ospitare le ceneri dei reali. E' impressionante vedere colonne che rimangono ancora in piedi e l'immensa quantità di vegetazione che le circonda. I quattro prang rossi che si possono vedere sgnano i quattro punti cardinali. Si mostrano mappe delle ricostruzioni che, una volta effettuate, gli daranno un nuovo aspetto. nonostante tutto continua a vedersi lo splendore di questa città ce fu capitale del regno di Tailandia. E' aperto tutti i giorni dalle 8:30 alle 16:30 e per entrare si dovranno pagare 40 baths (meno di un euro).
Templi di Sukhothai
Tempio di Wat Sa Si a Sukhothai
(1)
Uno dei templi del parco storico è quello di Wat Sa Si, circondato da un immenso lago e raggiungibile attraverso un ponte, come se fosse un isolotto. All'interno è molto spazioso e caratterizzato dalla folta vegetazione. Si osserva l'immagine, non molto comune, di un Buddha che cammina, risalente all'epoca Sukhothai. È una scultura in stucco, conosciuta come "Buddha in piedi", che rappresenta la protezione e la liberazione dalle paure. Si trova nella parte Nord del Wat Mahathat ed è uno dei simboli del parco, conosciuto come Monastero dello Stagno Sacro. Qui si osservano diversi stupa e una figura di Buddha che precede un grandissimo stupa.
Templi di Sukhothai
Tempio di Wat Traphang Ngoen
A Ovest del Wat Mahathat e all'interno delle mura del Parco Storico di Sukhothai si trova il tempio di Traphang Ngoen. Si dice che sia stato costruito nel XIV secolo e si trova proprio di fronte ad un immenso lago. Sui lati vi sono dei canali sui quali galleggiano innumerevoli ninfee e fiori di loto. Le caratteristiche sono simili a quelle del tempio di Sa Si, con un Buddha seduto su di un piedistallo davanti a uno stupa rifinito a forma di loto. Si osservano anche una torre ed un luogo cerimoniale. Il tempio è conosciuto come "tempio del Lago d'Argento"; sull'altra sponda del lago si trova il Wat Mahathat, altro posto imperdibile. I giardini e le lagune conferiscono alla zona.
Templi di Sukhothai
Tempio Wat Si Sawai a Sukhothai
Wat Si Sawai è un tempio indù della fine del XII secolo, che sorgeva in questo luogo ancor prima che Sukhothai divenisse capitale della Thailandia. Il tempio è in stile khmer ed è formato da 3 prangs (torri) stuccate e decorate con le immagini di diverse divinità. Alcuni di questi frammenti sono visibili nel Museo Ramkhamhaeng. Si osservano anche elementi quali un chedi ed un Buddha, mentre la torre centrale dispone di una galleria collegata direttamente al passaggio centrale. Numerose colonne precedono il tempio, situato nella zona Sud dentro alle mura, a circa 300 mt. dal Wat Mahathat. È circondato da giardini e da un lago. Narra la leggenda che il futuro Re Rama VI scoprì l'orma di Sayomphú, il Dio più importante del tempio. Successivamente divenne un tempio buddhista.
Templi di Sukhothai
Tempio di Tha Pa Daeng Shrine a Sukhhothai
Costruito alla fine del XII secolo si pensa che sia legato ai templi di Angkor Wat, in Cambogia, in stile khmer. Il tempio è indù e risale al periodo del Re Suriyavarman II, tra il 1113 ed il 1150. Diversi oggetti preziosi e immagini di divinità del tempio sono attualmente custoditi nel Museo Ramkhamhaeng. All'epoca di Rama V il tempio venne incluso nelle carte geografiche, situato nei pressi della porta Nord della muraglia. Il Santuario della Divinità, altro nome con cui è conosciuto il tempio, è formato da un unico Prang, situato alla fine di un corridoio, con gallerie interne su una base a forma di fiore di loto. Molto interessante e all'interno del percorso di visita ad altri templi che si trovano fuori delle mura.
Templi di Sukhothai
Tempio Wat Sorasak a Sukhothai
La cui base è decorata con figure di elefanti. Questo tipo di stupa ricorda quelli dello Sri Lanka, paese annesso al vecchio impero thailandese quando la capitale era Sukhothai. L'elefante era scelto poiché si pensava fosse l'animale idoneo a difendere i templi, così come la religione Buddhista. Il tempio si trova nei pressi di Ta Pha Doeng e fu creato dal governatore di Sukhothai. Successivamente, il monaco Nai Inthara Sorasak costruì lo stupa in onore allo stesso governatore; una serie di iscrizioni in pietra certificata quanto affermato. Diversi membri della famiglia del governatore furono invitati a soggiornarvici e realizzare cerimonie religiose. Dietro allo stupa si trovava il tempio, del quale rimane solo la base e sezioni di colonne.
Templi di Sukhothai
Wat Phra Pai Luang
Situato fuori dalle mura della parte storica della città, vicino al Wat Mahathat, è uno dei più grandi e più importanti templi di Sukhothai. Fu costruito nel XII secolo durante il regno di Jayavarman VII, re Khmer che costruì anche Angkor Thom. Come molti altri templi della Thailandia è di origine indiana, diventando successivamente un tempio buddista. Poco rimane di questa struttura per potersi fare un'idea di quello che originariamente era, ma sappiamo che è simile a molti altri templi buddisti, trovandosi anch'essa allineata da est ad ovest. Il Tempio presenta numerose immagini di Buddha, un sala di preghiera ed è ancora possibile vedere dei prang. Solo in uno dei prang si trovano ancora i resti della cultura khmer. Dopo aver visto tutta la parte storica della città non ci aspettavamo di incontrare, a 500 metri dalle mura uscendo dalla porta nord, il tempio di San Luang Gate, che sembrerebbe essere stato costruito ancor prima dell'antica città di Sukhothai. Alla fine del nostro percorso, stremati dal caldo soffocante.
Templi di Sukhothai
Templi di Sukhothai
(1)
Templi di Sukhothai
Templi di Sukhothai
Templi di Sukhothai
Wat tra Sukhothai e Tak
Situato fra il 59° e il 60° km sulla strada che da Sukhothai conduce alla città di Tak, questo tempio è visibile dalla strada. Il cancello è aperto e si può entrare nel cortile dove una grande statua di Buddha accoglie i visitatori. Moltissime corolle di fiori freschi adornano la figura religiosa. Un'alta torretta si staglia sul lato sinistro con suggestive scale che si arrampicano e se sarete fortunati, potrà capitarvi di vedere qualche monaco intento nelle attività quotidiane.
Templi di Sukhothai
Wat Saphan Hin
Il Wat Saphan Hin e' senza dubbio il piu' interessante del complesso occidentale, soprattutto perche' si trova in cima ad una collina e consente di godere di un ottimo panorama su tutta la citta' vecchia di Sukhothai e sulle campagne circostanti. Bisogna salire per circa 300 metri seguendo una suggestiva scalinata in lastricato per raggiungere il piccolo Wat che e' composto da un grande Buddha in posizione eretta e da uno piu' piccolo nella posizione del loto.
Templi di Sukhothai