Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus
Raccomanda a un posto
Ti piace Carvalhelhos Castro?
Dillo a tutto il mondo!
Dove vuoi andare?

Carvalhelhos Castro

info
salva
Salvato

2 opinioni su Carvalhelhos Castro

2
Guarda le foto di Carlos Torralba
2 foto

Il castro tramontana di carvalhelhos ...

Il castro tramontana di Carvalhelhos è uno dei più importanti della penisola iberica. Una volta vicini, richiama l'attenzione il suo sistema di canali paralleli (tre fossati difensivi e altrettante linee di mura), rampe di accesso e passerelle. Questo sistema di difesa si trova solo in Portogallo (in alcune fortezze del Tras-os-Montes). Inoltre si trova un tratto di pietre "stabili" (quasi "radicate" ... inchiodate al pavimento, diciamo) e l'area in cui la gente viveva. Secondo le ricerche che si fecero, era una piccola città che sopravviveva grazie all'agricoltura e all'allevamento. Tra le case, quella che mi colpì di più fu una circolare situata nella zona del Castro vicino al fiume (iniziando a scendere per la pendenza). Si tratta di una piccola costruzione tonda con una piccola parete esterna (come una sorta di piccolo portico) che serviva per fare la guardia al bestiame. Si pensa che fu un castro minerario, con grandi depositi di stagno nelle vicinanze, perché, tra le altre cose, si trovarono fibbie in ottone e alcuni strumenti di ferro. Anche se non è datato con sicurezza, si stima che fu occupato tra la fine dell'età del ferro e i primi secoli dell'era romana. Non è completamente ricostruito, quindi è consigliabile che la visita venga fatta con qualcuno che possa interpretare l'insieme di pietre che possiamo vedere liberamente. E' un peccato che alcune parti siano state ricostruite così rusticamente ... Perché in alcuni muri si può vedere perfino del cemento. Ma nonostante questo, risulta davvero interessante.
Carlos Torralba
10
Guarda le foto di Turismo EnPortugal
10 foto

Un piccolo ma suggestivo castro

Conosciuto anche come Castelo dos Mouros, il Carvalhelhos Castro è su uno sperone che domina la valle del Ribeira de Lamelas, un affluente del fiume Beça e un posto vicino le rinomate terme di Carvalhelhos. Costruito durante l"età del ferro, la città aveva un complesso sistema difensivo, fortificato con tre recinti murati doppia linea, e tre pozzi buona profondità, scavata nel substrato granitico, il tutto preceduto da una linea di "fincadas Pedras" pietre incastonate nel terreno. Le campagne archeologiche che si sono verificati più di 30 anni, ha permesso il recupero di una notevole quantità di materiale. Oltre al comune di ceramica dell"età del ferro, un deposito di circa 200 chili di cassiterite, fibule, punte di lancia di ferro, e molto di scorie che indica che all"interno del villaggio è stata effettuata un"attività metallurgica intenso è stato trovato. José Rodrigues dos Santos Junior, coordinatore archeologo che scava campagne di Castro, ha deciso nel 1957 di riutilizzare il materiale lapideo crolla a ricostruire circa 50 metri dalla parete interna. Oggi, Castro Carvalhelhos oltre ai pezzi di muro, si possono vedere diverse strutture residenziali in loco, anche se il suo impatto sul visitatore è sminuito dal magnifico sistema difensivo e la situazione attento.

Un castro pequeño pero impresionante

También conocido como Castelo dos Mouros, el Castro de Carvalhelhos se encuentra sobre un espolón que domina el valle de la Ribeira de Lamelas, un afluente del río Beça y en un lugar próximo a las reconocidas termas de Carvalhelhos.
Construido durante la Edad de Hierro, el poblado contaba con un complejo sistema defensivo, fortificado con tres recintos amurallados de doble línea, y tres fosos de buena profundidad, escavados en el sustrato granítico, todo esto precedido por una línea de "pedras fincadas", piedras clavadas en el suelo.
Las campañas arqueológicas que se sucedieron a lo largo de 30 años, permitieron la recuperación de una importante cantidad de materiales.
Además de cerámica común de la Edad de Hierro, se encontró un deposito de unos 200 kilos de casiterita, fíbulas, puntas de lanza de hierro, y mucha escoria que indica que en el interior del poblado se llevaba a cabo una intensa actividad metalúrgica.
José Rodrigues dos Santos Júnior, el arqueólogo coordinador de las campañas de excavación del castro, decidió en 1957 reutilizar el material pétreo de los derrumbes para reconstruir unos 50 metros de la muralla interior.
Hoy en día, en el Castro de Carvalhelhos, además de los trozos de muralla, se pueden contemplar varias estructuras habitacionales en el recinto, si bien su impacto en el visitante queda empequeñecido por el magnífico sistema defensivo y su cuidada situación.
Turismo EnPortugal
Traduci
Vedi l'originale
Pubblica