Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus
Condividi
Ti piace National History Museum?
Dillo a tutto il mondo!
Dove vuoi andare?

National History Museum

info
salva
Salvato

1 opinioni su National History Museum

12
Guarda le foto di Roberto Gonzalez
12 foto

Museo nazionale di storia

Quasi alla fine della strada principale della bellissima città di Mahébourg, troviamo, dietro dei cancelli e come se si volesse nascondere, questo curioso museo che occupa una antica casa, proprietà della famiglia Robillard, costruita nel 1771 e trasformata nel museo nel 1950.

Attraversiamo il cancello e entriamo nella proprietà attraverso un sentiero che si snoda tra alberi giganteschi e alla fine ci aspetta la casa. Se si ha fortuna, e non non l'abbiamo avuta, l'Associazione di Artigiani di Mahébourg, avrà le sue colorate case aperte al pubblico per vendere i loro prodotti artigianali avallati dal Governo.

Saliamo le scale ed entriamo nell'edificio in cui è vietato fare foto. Non deve sorprendere, perchè sia gli oggetti che qui si conservano come le vetrine in cui vengono conservati, vecchissime e sgangherate, sembra che si possano ridurre in polvere con un soffio. Questo conferisce un incanto ancora maggiore, e così iniziamo la visita.

Il museo racconta la storia dell'isola e dei suoi tre periodi coloniali: olandese, francese e inglese.

Mostra una grande collezione di oggetti, incisioni, carte marittime e altri documenti sulla battaglia del Vecchio porto. Scopriamo anche armi e utensili che appartennero a Surcouf, corsaro proveniente dalla baia di Saint Malo in Franci, così come l'enorme campana dalla nave Saint Géran ( di cui abbiamo parlato nel commento di Poudre d'Or) che venne portato in superficie nel 1960 da un gruppo di sub, e insieme a porcellane cinesi, che sono i vestigi della nave naufragata che apparteneva all'ammiraglio Pieter Both.

Una sala è quasi totalmente dedicata alla schiavitù e alle navi negriere, mettendo l'accento nel modo in cui gli schiavi venivano trasportati, completamente ammassati nelle navi. C'è anche un letto dell'epoca e una lettiera da trasporto, insieme ad altri oggetti di uso quotidiano nella casa.

L'entrata è gratuita, e consiglio di camminare attorno alla casa prima di lasciare la proprietà, perchè nella parte posteriore si trova un vagone treno in pessimo stato, ma che ci dà l'idea dell'importanza che ebbe la ormai scomparsa linea ferroviaria dell'isola.
Roberto Gonzalez
Pubblica

Informazioni National History Museum