MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Andorra?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Andorra

602 Collaboratori
  • All'aperto
    57 posti
  • Monumenti
    64 posti
  • Divertimento
    9 posti
  • Paseggiate
    23 posti
  • Musei
    13 posti
Il più visitato a Andorra
Stabilimento Balneare di Andorra la Vella
Caldea
(58)
Sci di Pas de la casa
Stazione sciistica di Grandvalira
(23)
Vie di Andorra la Vella
Meritxell avenue
(34)
Villaggi di Ordino
Ordino
(18)
Chiese di Canillo
Chiesa Sant Joan de Caselles
(7)
Centri Commerciali di Andorra la Vella
(37)
Di interesse culturale di Andorra la Vella
Dalí's sculpture
(30)
Parchi a Tema di Sant Julià de Lòria
Naturlandia Park
(21)
Villaggi di Soldeu
Soldeu
(12)
Templi di Canillo
Santuario di Meritxell
(19)
Città di Canillo
Canillo
(12)
Valli di Canillo
Valle de Incles
(5)
Monumenti Storici di Encamp
Complesso storico Les Bons
(7)
Di interesse turistico di Andorra la Vella
(16)
Chiese di Andorra la Vella
Church of St. Esteve
(10)
Di interesse culturale di Ordino
Casa Museu d'Areny-Plandolit
(7)
Boschi di Escaldes
La Valle Madriu-Perafita-Claror
(2)
Chiese di Canillo
Chiesa Sant Joan de Caselles
(7)
Chiese di Andorra la Vella
Church of St. Esteve
(10)
Chiese di La Massana
Andorran Chapel
(5)
Chiese di Pal
Sant Climent de Pal
(1)
Chiese di Canillo
Parricchia di Canillo
(5)
Chiese di Andorra la Vella
San Pere Martir Church
(6)
Chiese di Canillo
Chiesa San Serni
Chiese di la Cortinada
Sant Marti de La Cortinada
(5)
Chiese di Santa Coloma de Andorra
(6)
Chiese di Ordino
(4)
Chiese di La Massana
(2)
Chiese di Llorts
(2)
Chiese di Escaldes
(2)
Chiese di Canillo
(1)
Chiese di Andorra la Vella
(1)
Chiese di la Cortinada
(1)
Chiese di Ordino
(1)
Chiese di Encamp
Chiese di Encamp
Villaggi di Ordino
Ordino
(18)
Villaggi di Soldeu
Soldeu
(12)
Villaggi di Pal
Pal
(1)
Villaggi di Llorts
Llorts
(2)
Villaggi di Pas de la casa
(6)
Villaggi di La Massana
La Massana
(7)
Villaggi di Ransol
(2)
Villaggi di Encamp
(2)
Villaggi di La Massana
Villaggi di Vila
Villaggi di Andorra la Vella
(1)
Villaggi di Andorra la Vella
Villaggi di La Massana
(1)
Villaggi di Escaldes
(1)
Villaggi di Arans
Sci di Pas de la casa
Stazione sciistica di Grandvalira
(23)
Sci di Pas de la casa
(3)
Sci di Andorra la Vella
(5)
Sci di Pas de la casa
(3)
Sci di La Massana
Sci di Encamp
(1)
Sci di Pas de la casa
Sci di Encamp
(1)
Monumenti Storici di Encamp
Complesso storico Les Bons
(7)
Monumenti Storici di Encamp
San Roma of les Bons
(1)
Monumenti Storici di Andorra la Vella
(3)
Monumenti Storici di Andorra la Vella
(3)
Monumenti Storici di Andorra la Vella
(1)
Monumenti Storici di Encamp
Monumenti Storici di Canillo
Monumenti Storici di Canillo
Monumenti Storici di Canillo
Monumenti Storici di La Massana
(1)
Monumenti Storici di Soldeu
Monumenti Storici di Andorra la Vella
Monumenti Storici di Andorra la Vella
Monumenti Storici di Andorra la Vella
(1)
Monumenti Storici di Andorra la Vella
Monumenti Storici di Andorra la Vella
Laghi di El Tarter
El Tarter
(5)
Laghi di Canillo
Llac dels Pessons
(5)
Laghi di Andorra la Vella
(14)
Laghi di Andorra la Vella
(4)
Laghi di Ordino
(2)
Laghi di Ordino
(4)
Laghi di Ordino
(1)
Laghi di Ordino
(1)
Laghi di Ordino
(1)
Laghi di El Serrat

251 cose da fare a Andorra

Stabilimento Balneare di Andorra la Vella
Caldea
(58)
In un posto come questo è difficile annoiarsi. Si tratta della stazione balneare più grande d'Europa, con grandi e puliti spogliatoi. Nei diversi settori si possono praticare attività di diverso tipo, in zone dove regna l'acqua. Si mangia molto bene a prezzi ragionevoli (20 € a persona). L'ascensore sale fino alla cima della stazione balneare, affascinante e originale. Durante la sessione notturna si organizzano spettacoli acquatici, con musica e rappresentazioni teatrali.
Sci di Pas de la casa
Stazione sciistica di Grandvalira
(23)
Oltre ad essere uno dei maggiori impianti sciistici della zona, è aperto anche d'estate e offre diverse attività, alcune gratuite ed altre a pagamento, come la canoa, il tiro con l'arco, i tappeti elastici ecc .. Da lì in alto il panorama è meraviglioso, ma non è raccomendato a coloro che soffrono di vertigini perché la cabinovia arriva fino a 2447 metri d'altezza. Costa 3,50 € a persona per andata e ritorno.
Vie di Andorra la Vella
Meritxell avenue
(34)
E 'sicuramente la strada più conosciuta della città e, perché non dirlo, di tutto il paese. E ' la via dello shopping, ricca di negozi di ogni tipo. Non ci dimenticheremo che Andorra è sempre stato un paese molto interessante per i turisti in tutto ciò che è relazionato con lo shopping. E 'vero che non ci sono tanti vantaggi economici, come li aveva prima, ma restano ancora grandi prezzi. E il luogo ideale per acquistare qualcosa di questa zona. Inoltre, è anche una zona dove ci sono molti ristoranti o bar per prendersi un drink. In breve, un luogo imprescindibile se si visita la città.
Villaggi di Ordino
Ordino
(18)
Ordino Arcalis è una delle aree sciistiche di Vallnord, l'altra è Pal Arinsal. Arcalis è la più piccola delle due. Da Andorra La Vella si tarda circa 25 minuti per arrivare. Il punto più alto della stazione è a circa 2.600 metri e dispone di 25 piste, per un totale di 26 km: da piste verdi per i debuttanti alle nere per i più esperti. Nel caso in cui si necessiti qualche lezione si può contrattare un istruttore. Questa fu la prima volta che sciai e per fortuna ero accompagnato dall'istruttore. Lo stabilimento dispone di caffetterie, ristorante, parco giochi per bambini, scuola di sci e snowboard, uffici di informazione... Non posso paragonarla ad altre strutture sciistiche, perché è l'unica che fino ad ora ho visto. Non si tratta sicuramente della più grande né della più conosciuta (dato che non era affollatissima), ma penso che offra ottimi servizi. Oltre alle mie fotografie vi lascio l'indirizzo del sito web, dove potrete trovare tutte le informazioni necessarie.
Chiese di Canillo
Chiesa Sant Joan de Caselles
(7)
Sono stato nel Principato di Andorra tantissime volte, e c'è un luogo che devo sempre visitare, ovvero la Chiesa di Sant Joan de Caselles: non mi stancherò mai di ammirarla. La Chiesa, in stile romanico lombardo, si trova in luogo che gli Andorrani sono riusciti a preservare molto bene; al suo interno viene conservata la decorazione murale e gli stucchi originali di una pala del XVI secolo dedicata a S. Giovanni Evangelista. Tra le varie cose risalta l'abside semicircolare e il campanile di pianta quadrangolare. A differenza di altre chiese romaniche, questa ha l'ingresso sul lato nord, cosa che occorre perché nel lato sud vi è un forte dislivello prodotto dal letto del fiume Valira. Si trova nella Parrocchia di Canillo. La sua visita è imprescidible. In Andorra gli acquisti non sono tutto.
Centri Commerciali di Andorra la Vella
(37)
Di interesse culturale di Andorra la Vella
Dalí's sculpture
(30)
La scultura di "Dalì Noblesse du temps" (Nobiltà del tempo) si può ammirare nella Piazza della Rotonda, il ponte che la via Meritxell crea sopra il fiume Valira , e si trova qui dal 2010. La scultura è datata tra il 1977 e il 1984 e fu realizzata in bronzo, misura 4,90 per 1,70 metri di altezza e 2,60 metri di profondità e lunghezza e un peso totale di 1.400 chili, essendo tutto un richiamo per il turista per scattare foto con lei. La scultura fa parte di una serie di orologi che si sciolgono che sono stati creati da Dalì a simboleggiare il passaggio del tempo. L'orologio, che si scioglie intorno ad un tronco d'albero, guarda oltre la corona, che secondo l'artista rappresenta l'umanità.
Parchi a Tema di Sant Julià de Lòria
Naturlandia Park
(21)
Una delle principali attrazioni di Naturlandia è l'ottovolante -immerso nella natura- più lungo del mondo, con un percorso di 5,3 km (3,6 di discesa e 1,7 di salita). Conviene fare prima la salita, che impiega una decina di minuti a ritmo "da passeggiata", e si può ammirare la bellezza del paesaggio circostante. Siccome la velocità è ridotta, durante la discesa non fa molto freddo, però è meglio coprirsi il più possibile, con occhiali e passamontagna, perché comunque raggiunge una velocità di 40 km all'ora. Il meccanismo è molto semplice, i vagoni simili a slitte si muovono su binari e scendono grazie alla loro stessa forza d'inerzia. In teoria non è necessario frenare, salvo in due o tre punti dove ci sono dei segnali, ma in alcune zone, se non si frena (tirando una leva con entrambe le mani), sembra che la forza centrifuga possa avere la meglio su di te.
Villaggi di Soldeu
Soldeu
(12)
Il paese è uno degli ultimi centri abitati del piccolo principato di Andorra prima del confine francese. Nonostante infatti la lingua ufficiale sia il catalano, e gli operatori turistici parlino perfettamente spagnolo e inglese, la popolazione qui è principalmente di lingua francese. La principale attrazione turistica del paese è l'accesso con un telecabina al grande comprensorio sciistico di Granvalira, per il resto sono poche case, altrettanti hotel e negozi. Ho trovato il paese tranquillo ed economico, probabilmente paga la distanza dal principale centro del principato, Andorra la Vella. A differenza di altri centri di montagna sviluppati solo in seguito al turismo, Soldeu mantiene uno stile sobrio e i numerosi hotel si confondono con il paesaggio. Il comprensorio sciistico a cui si accede è vastissimo e con un'ampia scelta di piste di vario grado di difficoltá.
Templi di Canillo
Santuario di Meritxell
(19)
Dopo aver visitato Andorra seguendo l'itinerario romanico siamo arrivati al Santuario di Meritxell, luogo di devozione della patrona del paese, e abbiamo trovato una costruzione moderna, di reminescenze romaniche ma molto all'avanguardia per quanto riguarda l'esterno. Siccome non capisco nulla, decido di entrare e iniziano le sorprese. Il santuario originale era romanico, però fu totalmente distrutto da un incendio nel 1972. Poco dopo fu progettato il tempio attuale, che si prefiggeva di recuperare lo spirito di quello precedente (l'architetto si chiama Ricardo Bofil). È ancora incompiuto, ma è un luogo incredible, si entra e di colpo la luce invade la sala principale, che è diafana perché praticamente non ha pareti ma solo porte di cristallo, e l'altare. Un misto fra un santuario cattolico, un chiostro che ricorda una moschea, e gli edifici annessi dallo stile avanguardista. Un gioco di specchi fa sì che ci si senta in un luogo dall'ampiezza infinita. Il bianco la fa da padrone assoluto all'interno, mentre all'esterno domina il marrone scuro intenso. La chiesa è stata ricostruita a immagina e somiglianza della precedente, e al suo interno vi è un centro di informazioni turistiche dove forniscono spiegazioni sulla storia del santuario e sulla sua tragica fine. È davvero tutto fatto molto bene. Il luogo è armonico e attira l'attenzione per la pulizia delle forme e l'impeccabile stato in cui viene mantenuto. Inoltre, è perfettamente attrezzato, con ascensori e servizi igienici, tutto perfettamente incastonato nel medesimo spazio, ma il gioco di specchi e di luci devia lo sguardo verso le cose importanti. Il corridoio laterale ospita una mostra molto interessante su tutte le chiese di Andorra, con alcuni modellini. A volte sembra diventare onirico, con la sua luce bianca e spettrale. Aggiungo solo che si trova in una zona dalla natura lussureggiante e che offre una vista spettacolare. La visita è gratuita e non occorre prenotare, a meno che non si sia un gruppo.
Città di Canillo
Canillo
(12)
La visita di Andorra non significa necessariamente shopping o sci e in estate se volete un villaggio tranquillo, lontano dal trambusto di negozi questo è Canillo. Passeggiando in estate per le sue piccole ma graziose strade senza folla è delizioso. Si può tranquillamente contemplare le acque del fiume Valira che passa attraverso questa città, visitare la chiesa di San Serni, la cappella di Santa Croce della fine del XVII secolo - inizio del Settecento dove al suo interno si trova una pala d'altare dedicata a Cristo dell'anno 1739 e una croce processionale dipinta o guardare il mulino del XIX secolo - inizio del ventesimo secolo che anche se non funziona è abbastanza ben conservato, salire alla stazione invernale di Grandvalira o girare per la strada tra Ordino a Canillo dove si vedono paesaggi spettacolari.
Valli di Canillo
Valle de Incles
(5)
Andorra, la grande sconosciuta, sorprende sempre quando la si percorre. Sembra che sia conosciuta solo per le piste da sci, il tabacco e alcol, ma la verità è che è una meraviglia, come paesaggio, strade, e montagne da esplorare. Nelle foto: Zona del Taravenc, La Vall d'Incles, Canillo, Andorra Andorra, la grande sconosciuta, sorprendente sempre quando la si percorre. Sembra che sia conosciuta solo per le piste da sci, il tabacco e alcol, ma la verità è che è una meraviglia, come paesaggio, strade e montagne da esplorare.
Monumenti Storici di Encamp
Complesso storico Les Bons
(7)
Per raggiungere il complesso storico di Les Bons è necessario percorrere l'omonimo paesino, appartanenete a Encamp. E' caratterizzato dalla Chiesa di Sant Romà, una torre difensiva ed un deposito d'acqua e in tutto il luogo regna l'assoluto silenzio, interrotto solamente dal rumore dei propri passi. Ad Andorra ci sono molti luoghi come questo, in cui il tempo sembra essersi fermato, dove l'architettura è impressionante, dove l'uomo ha lasciato un'impronta minima, senza intaccare la bellezza del luogo. Per arrivare a Les Bons, la salita è davvero impegnativa, ma si è subito ricompensati dal panorama spettacolare che offre.
Di interesse turistico di Andorra la Vella
(16)
Chiese di Andorra la Vella
Church of St. Esteve
(10)
La Chiesa di Sant Esteve è stata costruita nel XII secolo, nel centro storico di Andorra la Vella. Si tratta di una chiesa romanica che conserva ancora le sue antiche origini nell'abside e nel campanile. Nell'abside è conservato il romanico attraverso le pitture murali che attualmente si trovano esposte nel Museo d'Arte Nazionale di Catalogna e in altre due collezioni private. Da menzione sono una trave di legno policromo e alcune pale d'altare in stile barocco. Da fuori, si puó vedere l'abside e il campanile romanico ed anche diverse sculture degne di ammirazione come alcune delle case che conservano ancora graffiti sui muri. L'orario di apertura di tutti i giorni tra luglio e agosto é il seguente: dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle 15: 00 alle 18:00. Resto dell'anno: Giorni lavorativi: 8:00-19:30 festivi: dalle 8:00 alle 10:30 e 12:00-19:30 L'ingresso è gratuito
Sci di Pas de la casa
Pas de la Casa, Grau Roig ad Andorra
(6)
Pas de la Casa è uno dei versanti pirenaici di Andorra che fa parte della stazione sciistica di Grandvalira, formata dall'unione delle più grandi stazioni dei Pirenei: Pas de la Casa - Grau Roig e Soldeu El Tarter. Si trova al confine con la Francia e dispone di 110 piste sciabili, per un totale di 200 Km. di piste. Oltre allo sci si pratica snowboard, sci di fondo e sport d'avventura come il parapendio o le motoslitte. Naturalmente c'è una scuola di sci e servizio di asilo per i bambini. Gli hotel si trovano praticamente sulle piste ed è la località con più atmosfera notturna della zona, frequentata da gente giovane che affolla i molti bar e pub. Ci sono diverse zone commerciali dove fare acquisti a buon prezzo, soprattutto nella principale Via Sant Jordi e nella Avenida De Encamp.
Di interesse culturale di Ordino
Casa Museu d'Areny-Plandolit
(7)
Il Museo di Areny Plandolit si trova nella località del Principato di Ordino, in Andorra. Si trova in una casa padronale del XVII secolo (la struttura è del XIX secolo), che apparteneva alla ricca e nobile famiglia Areny-Plandolit relative all'industria del ferro in Andorra. L'appezzamento è stato acquisito dal Consiglio Generale nel 1972, che lo hanno restaurato e trasformato in un museo. Visitandolo, si potrà ammirare una grande quantità di oggetti e mobili di stili differenti che portarono ad Andorra dei secoli XIX e XX. A casa, si potrà visitare la sala principale e la biblioteca (personalmente è stato quello che mi ha interessato di più, in quanto, possiede vecchi libri con copertine in pelle che sono veri e propri gioielli). I beni mobili e quelli per la casa rimangono fedeli a come vivevano gli Areny-Plandolit in passato. La facciata della casa ha un balcone che risale al 1849, realizzato in Forgia di Areny, di proprietà della famiglia. Un angolo che vi consiglio se viaggiate a Ordino, un popolo tranquillo e carino del Principato.
Boschi di Escaldes
La Valle Madriu-Perafita-Claror
(2)
Il paesaggio di Madriu-Perafita-Claror è un patrimonio culturale e naturale dell'Unesco, situato nel Principato di Andorra. E 'un luogo dove la natura vi circonda con tutta la tua forza e la bellezza. Ricca di flora e fauna incantevole, con una segnaletica ben strutturata secondo i codici internazionali. Ci sono inoltre numerosi fiumi e ruscelli, rifugi puliti, spaziosi e ben gestiti, con tutto il necessario per la legna da ardere, cottura e l'essiccazione i vestiti: la bellezza naturale e la tranquillità sono garantite.
Ispirati con le migliori liste degli esperti