MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a San Juan

78 Collaboratori

34 cose da fare a San Juan

Riserve Naturali di San Juan
Parco Nazionale Ischigualasto
(13)
Il Parco nazionale Ischigualasto - Valle della Luna è un luogo straordinario, unico al mondo in quanto accorpa la sequenza completa dei sedimenti continentali del Triassico, durante l'Era Mesozoica. Nel 2000 fu dichiarato Patrimonio Naturale dell'Umanità da parte dell'UNESCO. Visitarlo provoca un effetto speciale; la visita va fatta con veicolo proprio e con l'accompagnamento di una guida. La prima sosta è il Valle Pintado, dove si ammirano paesaggi di dolci colline di cenere vulcanica e argilla, sabbie e altri tipi di roccia, caratterizzati da strati di color ocra e violaceo intercalati con il grigio cenere. Proprio qui si sono ritrovati molti fossili. Seguendo il percorso, che misura un totale di 42 Km.,si succedono una serie di formazioni geologiche denominate, la Sfinge, il Campo da Bocce, il Sottomarino e il Fungo tra gli altri, per poi scontrarsi con colline di color rosso e con altre formazioni colorate. È un percorso fatto di paesaggi incredibilmente belli, lunari, con una fauna di camelidi, volpi ed una vegetazione estremamente arida. Assolutamente da includere nella visita all'Argentina.
Deserti di San Juan
San Juan
(4)
Per gli amanti della vita all'aperto e delle esperienze all'aperto, non molto turistico e nascosto tra vecchie strade di montagna poco transitate. Alberi e fiumi che cercano di recuperare il loro corso originale, scagliandosi con forza contro tutto quanto è stato creato dall'uomo. Si tratta della vecchia strada che porta a Calingasta, attorno alla quale molte sono le cose da scoprire.
Monumenti Storici di San Juan
Oratorio de la Difunta Correa
(5)
Come un miraggio lungo il percorso si puó arrivare al santuario della Defunta Correa e sicuramente la visita é inevitabile. Il sole Sanjuanino si sparge su qualsiasi superficie e l'aria è oliata e tranquilla. Brucia, brucia tutto. La lentezza dei camion che arrivano o si ritirano dopo il pranzo di mezzogiorno languido, il silenzio è totale. Salgo i gradini del passaggio pedonale per la parte superiore del monumento molto lentamente, assolutamente scioccata dalla quantità di offerte che ci sono. Il silenzio diventa un sussurro. Il sussurro aumenta ad ogni passo, ognuno dei quali offre gioca dove il mio sguardo. Il cammino verso la cima è coro, una canzone, una preghiera di fede dedicato ai defunti, santi Correa profano.
Laghi di San Juan
Dique de Ullum
(7)
Il lago artificiale di Ullum è senza dubbio una delle principali attrazioni della provincia di San Juan. E' possibile praticare diversi sport acquatici sul lago e sport d'avventura, come scalate sulle colline dei dintorni, ciclismo e altri. Per quanto riguarda l'alloggio, c'è un hotel a cinque stelle, e diversi campeggi sono situati sulle sponde del lago. Il principale accesso al lago si trova venendo dalla provinciale 14: questa rotta circonda tutto il lago, e così consente delle meravigliose viste... Un luogo incredibile.
Scalata di San Juan
El Zonda a San Juan in Argentina
(7)
La foto rappresenta una via interna di Villa Tacu, luogo in cui abbiamo la casa per trascorrere i fine settimana, nella località "El Zonda" , vicino a San Juan e lascia intravvedere i colori tipici dell'autunno vissuto in queste zone. E' per questo che esiste una canzone chiamata "San Juan en otoño" (San Juan in autunno).
Villaggi di San Juan
San Agustin del Valle Fértil
(2)
Sant'Agostino è l'ultimo paese prima di raggiungere il Parco Nazionale Ischigualasto ed é quasi una tappa necessaria se si desidera visitare il parco il mattino presto. Nonostante sia stato toccato dalla magia del turismo, Agostino mantiene un atmosfera umile e riservata. Nei mesi estivi il calore domina veramente su tutta la città di Sanjuanino, ed è stato proprio questo caldo che mi ha fatto prolungare il mio soggiorno in questo posto dal momento che decisi di approfittare per fare il pieno di pace e tranquillità. In quei giorni ho capito perché le persone a prima vista sembra così noioso e taciturno ed è puro genio in casa e ha aperto le sue porte, i negozi e gite in bicicletta iniziano quando il caldo si placa appena prima di 22:00.
Di interesse culturale di San Juan
Rodeo-Iglesia
Terra di boschi magici e storie incredibili ....!! E' magnifico!. Surf, acqua, onde, musica e storie intorno ai falò .. Bar, artigianato, cavalcate, deliziosi dolci e prodotti biologici artigianali.
Monumenti Storici di San Juan
Plaza 25 de Mayo
Ubicata di fronte alla moderna cattedrale di San Giovanni Battista, questa piazza è stata ed è fedele e vivo testimone della storia di questa città tanto castigata da terremoti,e della forza, coraggio e sacrificio dei suoi abitanti per farne quello che è oggi, una bella passeggiata nel centro della città. L'itinerario originale è del 1904, con sentieri pedonali diagonali, dove si trova il km zero della provincia. Popolata copiosamente da palme, cedri, babani, querce e una vegetazione ben curata, girando per i suoi sentieri potete incontrare statue di due personaggi argentini come Fray Justo Santa Maria de Oro, collocata nel 1897, e quella di Domingo Faustino Sarmiento, del 1901. Nella zona est della piazza c'è un'antica, elegante e ben tenuta fontana di acqua e luci, e al centro vi è una statua equestre del generale San Martin, realizzata in bronzo dallo scultore Luis José Daumas nel 1905. Da lì si può osservare il campanile della cattedrale. È stata dichiarata area di valore storico e culturale nel 1986. I numeri di telefono sono della sottosegreteria del turismo della provincia di San Juan che si trova in via Sarmiento 24 (Sud).
Valli di San Juan
Valley of the Luna
(2)
Il Parco Nazionale di Ischigualasto, il Valle della Luna, è un'altra delle meraviglie naturali dell'Argentina. Un parco misterioso e sorprendente, di cui il paesaggio lunare e desertico non è pari a nessun altro posto. Situato nella provincia di San Juan, regione di Cuyo, il Ischigualasto e il suo vicino, il Parco Nazionale del Canyon di Talampaya, in provincia di La Rioja, formano un complesso geologico oggetto di studio perché rimandano a ere in cui non esisteva la vita umana sul pianeta. Dichiarato Patrimonio Mondiale dell'Umanità dall'UNESCO, il Valle della Luna ospita una collezione di formazioni geologiche che racconta com'era la vita sulla Terra milioni di anni fa. Le formazioni rocciose assumono forme singolari alle quali si possono dare dei significati con un semplice gioco d'immaginazione. Quando sono venuto a conoscenza del Parco Nazionale Ischigualasto, non riuscivo a credere ai miei occhi. Abbiamo fatto il percorso con la nostra auto, formando una carovana che seguiva la guida. Avrei voluto che venisse con me per farle più domande! Ci siamo ritrovati in un paesaggio incedibile, coperto dalla polvere grigia. Il panorame delle morbide colline coperte da ceneri e le enormi pietre antiche disperse qua e là, tolgono il fiato. La valle dipinta, ampia, attraversata da strati in sfumature di grigio, mi sembrava semplicemente meraviglioso. La guida andava sottolineando i personaggi che nascondevano le rocce. Ogni personaggio aveva il suo collocamento. E'stato quasi come tuffarsi in un sogno. In primo luogo, siamo arrivati ​​ai piedi di una specie di insetto gigante, un verme. Poi ci siamo avvicinati a una sfinge, una molto simile a quelle che si possono vedere nell'antico Egitto. Più avanti siamo arrivati ​​a un campo da bocce alcuni chilometri dopo eravamo davanti a un sottomarino. Tutte le formazioni sembrano statue, solo che l'artista è stata Madre Natura, che ha lavorato le pietre con la pazienza dei secoli e il prezioso aiuto dei cambiamenti di temperatura e del vento Zonda, che le ha erose, implacabile. La guida non smetteva di segnalare il clima benevolo in quella giornata di pieno inverno. Il famoso vento della regione, la Zonda, non soffiava quel giorno, quindi era adatto per scoprire impronte di dinosauri che abitarono la regione nel Triassico. Gli archeologi hanno scoperto resti fossili incastonati nelle rocce, che quel giorno la guida ci ha mostrato. Un'esperienza sorprendente. Non dimenticate di visitare il piccolo museo delle scienze naturali del parco. Ha pezzi di grande valore paleontologico. Imperdibile. Il parco di Ischigualasto, la Valle de la Luna, un perfetto mix di magia, avventura e bellezza del deserto dell'Argentina.
Piazze di San Juan
Plaza Aberastain
Questa piazza è una delle più belle della città di San Juan, si trova a est della piazza principale, collegata alla stessa da un ampio viale. Si caratterizza per possedere bellissimi esemplari di sottili palme disposte in fila, circondata lungo il suo perimetro da platani imponenti, all'interno ci sono innumerevoli specie di alberi, opere di artisti della provincia, sculture, poesia in targhe di ceramica e, come se questo non bastasse ha una grande fontana di acqua con diversi getti illuminati.
Musei di San Juan
Casa Natal de Sarmiento
Dichiarata Museo Storico Nazionale, la città natale di Sarmiento è una tipica casa in stile coloniale di mattone crudo e muro a secco, il tetto è fatto di canna e fango, ed è supportato da rotoli di legno di pioppo, dipinto completamente di bianco. All'interno del museo si possono vedere oggetti di diverso valore che sono riportati nel libro da lui scritto "Ricordi di Provincia". Appena entrati si può vedere il fico, già vecchio, le cui radici hanno più di 200 anni, sotto il quale sua madre, Paula Albarracin, tesseva instancabilmente non solo stoffe, ma anche sogni per suo figlio Domenico. Ci sono anche giornali dell'inizio del XIX secolo, come la Zonda, mobili ed oggetti di uso domestico e un sacco di documenti. La scrivania usata da Sarmiento, quado era governatore di San Juan tra il 1862 e il 1864, alcuni dei piatti con il monogramma, per uso personale, e la camera da letto, di quando era presidente della Repubblica e le prime edizioni dei libri che scrisse. Una biblioteca specializzata nella storia del Sarmiento e la storia regionale, un angolo per bambini, per stimolare l'interesse dei bambini alla lettura ed alle attività culturali. Ha a disposizione dei visitatori un servizio di guida gratuito per coloro che vogliono una visita più approfondita di ogni angolo della casa. La visita dura 1 ora, in estate, dal martedì al venerdì e la domenica dalle ore 8.30 alle ore 13.30. E dalle ore 15 alle 20. Lunedì e sabato dalle 8.30 alle 13.30. Durante l'inverno: da martedì a venerdì e domenica dalle 8.30 alle 13.30. E dalle ore 15 alle 20. Lunedì e sabato dalle ore 8.30 alle 13.30.
Trekking di San Juan
(4)
Riserve Naturali di San Juan
(4)
Di interesse culturale di San Juan
(4)
Musei di San Juan
(1)
Di interesse culturale di San Juan
(5)
Canyon di San Juan
(2)
Monumenti Storici di San Juan