MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Borgogna?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Borgogna

1.500 Collaboratori
  • Monumenti
    202 posti
  • Musei
    38 posti
  • All'aperto
    85 posti
  • Paseggiate
    43 posti
  • Shopping
    16 posti
  • Divertimento
    12 posti
  • Vita notturna
    8 posti
Attività a Borgogna
GetYourGuide
(10)
140
Il più visitato a Borgogna
Monumenti Storici di Cluny
L'Abbazia di Cluny
(26)
Musei di Beaune
Hospices di Beaune
(8)
Monumenti Storici di Digione
Libération Square
(3)
Cattedrali di Vézelay
Basilica di Vézelay
(2)
Chiese di Digione
Notre Dame di Dijon
(1)
Monumenti Storici di Digione
Mercato coperto di Digione
(2)
Monumenti Storici di Digione
Francois Rude Square
(3)
Musei di Digione
Musée des Beaux-Arts
Monumenti Storici di Digione
Dukes of Borgoña Square
(1)
Città di Paray-le-Monial
Paray le Monial
(2)
Monumenti Storici di Digione
Quartiere antico di Digione
Mercatini di Digione
Mercato Natalizio di Digione
(1)
Monumenti Storici di Digione
Il Teatro di Dijon
(1)
Posti insoliti di Digione
(5)
Templi di La Boulaye
Il Tempio dei Mille Buddha
Abbazie di Montbard
Abbazia di Fontenay
(2)
Città di Nevers
Nevers
(1)
Monumenti Storici di Cluny
L'Abbazia di Cluny
(26)
Monumenti Storici di Digione
Libération Square
(3)
Monumenti Storici di Digione
Mercato coperto di Digione
(2)
Monumenti Storici di Digione
Francois Rude Square
(3)
Monumenti Storici di Digione
Dukes of Borgoña Square
(1)
Monumenti Storici di Digione
Quartiere antico di Digione
Monumenti Storici di Digione
Il Teatro di Dijon
(1)
Monumenti Storici di Digione
(1)
Monumenti Storici di Pont-sur-Vanne
The aqueduct of la Vanne
(14)
Monumenti Storici di Digione
Monumenti Storici di Digione
Monumenti Storici di Digione
Monumenti Storici di Autun
(1)
Monumenti Storici di Tonnerre
Monumenti Storici di Tonnerre
Monumenti Storici di Tonnerre
Monumenti Storici di Tonnerre
Monumenti Storici di Yrouerre
Monumenti Storici di Chassigny-sous-Dun
(3)
Monumenti Storici di Solutré-Pouilly
(2)
Musei di Beaune
Hospices di Beaune
(8)
Musei di Digione
Musée des Beaux-Arts
Musei di Digione
Musei di Digione
(1)
Musei di Treigny
Castello di Guédelon
(3)
Musei di Flavigny-sur-Ozerain
Musei di Tonnerre
Musei di Vougeot
Musei di Bussy-le-Grand
Musei di Tournus
(2)
Musei di Savigny-lès-Beaune
(1)
Musei di Solutré-Pouilly
Musei di Beaune
Musei di Châtillon-sur-Seine
Musei di Digione
Musei di Chalon-sur-Saône
(1)
Musei di Massingy
(1)
Musei di Buffon
Musei di Digione
Musei di Nuits-Saint-Georges
Chiese di Digione
Notre Dame di Dijon
(1)
Chiese di Auxerre
Cathedrale St-Etienne
Chiese di Mussy-sous-Dun
(1)
Chiese di Cantone di Arnay-le-Duc
Chiese di Tonnerre
Chiese di Tonnerre
Chiese di Nuits-Saint-Georges
(1)
Chiese di Beaune
Chiese di Pontigny
Chiese di Digione
Chiese di Martailly-lès-Brancion
(1)
Chiese di Chapaize
Chiese di Corancy
Chiese di Saint-Père
Chiese di Dun-les-Places
Chiese di Dun-les-Places
Chiese di Saint-Léger-Vauban
Chiese di Baron
Villaggi di Beaune
(1)
Villaggi di Messigny-et-Vantoux
Messigny-et-Vantoux in Borgogna
Villaggi di Cluny
Cluny
Villaggi di Châteauneuf
(1)
Villaggi di Nuits-Saint-Georges
Villaggi di Vers
Vers
Villaggi di Saulieu
Villaggi di Flavigny-sur-Ozerain
Villaggi di Chissey-lès-Mâcon
(1)
Villaggi di Semur-en-Auxois
Villaggi di Gevrey-Chambertin
Villaggi di Vers
Villaggi di Blaisy-Bas
Villaggi di Jalogny
Villaggi di Anost
Villaggi di Flavigny-sur-Ozerain
Villaggi di Bèze
Villaggi di Alise-Sainte-Reine
Villaggi di Lormes
(1)
Villaggi di Bazoches-les-Gallerandes
(1)
Giardini di Digione
Giardini di Digione
(1)
Giardini di Digione
(1)
Giardini di Digione
(1)
Giardini di Saint-Léger-sous-Beuvray
(1)
Giardini di Digione
(1)
Giardini di Saulieu
(1)
Giardini di Digione
Giardini di Barbirey-sur-Ouche
Giardini di Beaune
Giardini di Digione
Giardini di Fixin
Giardini di Montbard
Giardini di Chalon-sur-Saône
(1)
Giardini di Beaune
Giardini di Beaune
Giardini di Beaune
Giardini di Nuits-Saint-Georges
Giardini di Mussy-sous-Dun
(1)
Giardini di Digione

536 cose da fare a Borgogna

Monumenti Storici di Cluny
L'Abbazia di Cluny
(26)
L'Abbazia di Cluny era il centro religioso più importante di tutta la cristianità medievale. E 'impossibile afarsi un'idea dei valori culturali, religiosi e politici che aveva questo monumentale edificio, dal momento che un incendio rovinò la maggior parte dei muri. Nonostante ciò, e per avere una minima idea di quello che rappresentò, basti dire che l'intera città di Cluny sembra immersa nelle rovine dell'abbazia. È diffiicle non emozionarsi pensando che questo luogo fu il cuore dell'Età Media, il luogo più importante di quei secoli oscuri.
Musei di Beaune
Hospices di Beaune
(8)
Il Hospices de Beaune è un complesso ex ospedale medievale ristrutturato in museo. E 'un posto imprescindibile nella lista di ogni viaggiatore in Borgogna. è del XV secolo. L'Hôtel Dieu è impressionante e pieno di gallerie, lavori in legno e soffittimolto belli.
Monumenti Storici di Digione
Libération Square
(3)
Di fronte al municipio di Digione e al Palazzo dei Duchi di Borgogna vi è la Place de la Libération, costruita nel 1689. È la più bella piazza di tutta la città. È stata un tempo la piazza reale e parte del Palazzo dei Duchi, ma dopo la Rivoluzione francese nel 1789, è stata la piazza delle armi. La si chiama piazza Liberazione dalla fine della seconda guerra mondiale. Fu costruita da Mansart, il celebre architetto del re Luigi XIV, al posto del vecchio centro della città romana di Digione. Il sito è stato occupato dal XIII secolo, la piazza è stato rinnovata nel 2006 per essere pedonale, è bellissima. Era Natale e si potevano vedere le illuminazioni, il mercatino di Natale, e la facciata illuminata del Palazzo dei Duchi.
Cattedrali di Vézelay
Basilica di Vézelay
(2)
La basilica di Santa Magdalena de Vezelay, considerata dall'UNESCO come Patrimonio dell'Umanità, si trova in un villaggio di 600 abitanti, considerato anche questo patrimonio. Vézelay era il punto di incontro dei pellegrini che si dirigevano a Santiago dal Nord e dall'Est d'Europa. E' la chiamata via Lemovicense, uno dei quattro percorsi che attraversano la Francia. Questa basilica è conosciuta in tutta Europa a partire dal XI secolo, perché in essa si diceva che si trovavano le reliquie di S. Maddalena e perché fu il punto di partenza della seconda crociata diretta da San Bernardo nel XII secolo. Più tardi, vi furono Riccardo Cuor di Leone e il re di Francia, Filippo Augusto, per iniziare la Terza Crociata verso Gerusalemme. Fu anche il luogo che scelse San Francesco d'Assisi per fondare il primo monastero francescano in Francia. La prima cosa che colpisce il visitatore è l'alternanza di colori, bianco e marrone, delle chiavi degli archi, e, soprattutto, la luce che inonda tutto. La semplicità della nave non significa povertà. Gli ornamenti e le decorazioni delle colonne e dei capitelli hanno una grande tecnica e il risultato è un insieme equilibrato, sereno e sobrio. La basilica accoglie una delle serie di capitelli istoriati più belli del romanico. Sotto il santuario, si nasconde la cripta dove riposava le reliquie di Santa Maddalena che i pellegrini venivano a venerare. E' uno spazio in penombra ed è più che probabile che una piccola cripta esistesse già in epoca carolingia.
Chiese di Digione
Notre Dame di Dijon
(1)
La chiesa Nostra Signora di Dijon è un'opera maestra di stile gotico, che risale al XIII secolo. Fa parte, insieme al resto del centro medievale della città e il palazzo dei duchi. Fu costruita intorno al 1220. E' abbastanza piccola, ma è una delle più belle della regione. Dentro puoi vedere la Vergine della Buona Speranza, che prima era chiamata Vergine Nera. Qui vi sono le armi della città di Dijon. Mi piace la facciata principale che è molto originale. E' piatta, di pietra scolpita, e sembra più la facciata di un palazzo che si una chiesa. Non ti rendi conto che è un edificio religioso fin quando non entri nella navata, che è alta circa 30 metri, con grandi archi gotici nella parte bassa, e poi questa strana galleria con piccole colonne. E' aperta al pubblico fino alle cinque di pomeriggio.
Monumenti Storici di Digione
Mercato coperto di Digione
(2)
Il mercato coperto, Les Halles in francese, si trova nel centro medievale di Digione, ed è un posto ideale per provare la gastronomia regionale. Ci sono negozi di vino, piatti pronti da consumare, etc. Il mercato è aperto tutti i giorni, tranne la domenica, fino alle 12:30; il sabato fino alle 16:00. L'impresa Eiffel costruì la struttura all'inizio del XIX secolo, con una grande scultura in ferro battuto, oggi monumento storico. Alcuni negozi sono condotti dalla stessa famiglia da diverse generazioni.
Chiese di Digione
Chiesa di Saint Michel di Digione
(1)
La Chiesa di Saint Michel si trova nei prezzi del Palazzo dei Duchi di Digione e fu costruita in luogo della cappella del IX secolo. La chiesa odierna risale al XV secolo e fu costruita dalla comunità cattolica di Digione, fatto alquanto strano in un'epoca in cui lo stato normalmente finanziava la costruzione delle chiese. L'edificio è in stile gotico e fu costruito a partire dal coro centrale (1499), per poi subire un'interruzione a causa della mancanza di fondi e della guerra contro gli svizzeri. Fu terminato nel 1529 e dedicato all'Arcangelo Michele. Dopo la Rivoluzione Francese la maggior parte delle opere andò distrutta e la chiesa fu ristrutturata.
Monumenti Storici di Digione
Francois Rude Square
(3)
Questa piazza è nota anche come la piazza di Bareuzai, ed è un punto centrale nel cuore medievale di Digione. Le strade tutt'intorno sono pedonali, è un luogo molto piacevole per passeggiare, o prendere un drink. Il Moulin A Vent è un ottimo ristorante che si trova nella piazza, situato in una bella casa antica. Mi piace come le facciate delle case conservano queste colonne di legno che le mantengono, ha un incanto particolare. Il nome di Bareuzai rappresenta il ragazzo nel centro della piazza, che schiaccia l'uva per fare il vino. E' una statua di bronzo che fu collocata nella piazza per celebrare il buon vino. Digione si trova nel centro della Borgogna, la seconda regione vinicola dopo Bordeaux. E 'una piazza che non esisteva nel Medioevo, è stato creato dopo il crollo di alcune case del quartiere. Quando è bel tempo mettono a disposizione giochi per bambini e terrazze, è un posto dove si sta bene. A volte ci sono concerti nelle strade.
Musei di Digione
Musée des Beaux-Arts
Il Museo di Belle Arti di Digione si trova nel bellissimo palazzo dei Duchi di Borgogna, un edificio che fa parte del patrimonio mondiale dell'UNESCO. Si tratta, dopo i musei di Parigi, di uno dei musei più importanti del paese. La visita e l'accesso alle collezioni permanenti sono gratuiti. È possibile prenotare una visita guidata, in questo caso costa 6 euro o 4 euro per una guida audio. È l'unico museo, insieme al Louvre, che si trova in un palazzo. Ora stanno ristrutturando il palazzo ma il museo rimane aperto. Che vi piacciano o no i musei, non ve lo potete perdere, perché il palazzo è stupefacente. Il museo è uno dei più antichi di Francia, grazie al potere dei Duchi è riuscito ad acquisire dipinti e capolavori straordinari. Ci sono opere d'arte egizia, classici .... È aperto dal 1799.
Monumenti Storici di Digione
Dukes of Borgoña Square
(1)
La piazza dei Duchi di Borgogna si trova dietro il Palazzo dei Duchi, attraverso la quale si entra al museo di Belle Arti della città. È una bella piazza, perché molte case medievali sono ancora in piedi. Molte strutture si sono trasformate in negozi, alberghi, hotel ... Alcune hanno una storia che risale al XIII secolo, come la vicina cattedrale di Nostra Signora di Digione. Prima il palazzo era molto più grande e si possono vedere alcuni resti delle vecchie estensioni, poste oggi nel giardino pubblico nel centro della piazza. È tranquilla, e si può entrare nel palazzo da questo lato, uscendo por sul lato della Place Libération. Quando ci sono stato c'era la neve che copriva i tetti, è stato bello verla così di notte con il palazzo illuminato, questo posto mi ha affascinato.
Città di Paray-le-Monial
Paray le Monial
(2)
Tutta la città di Paray le Monial, il gioiello architettonico della Borgogna. I suoi gioielli sono i seguenti: la basilica del XI secolo, che assomiglia a quella di Cluny, La cappella della Visitazione, la Torre di San Nicola, il Comune e decine di altri edifici medioevali che sono davvero impressionanti.
Monumenti Storici di Digione
Quartiere antico di Digione
Il quartiere antico di Digione è molto bello e sorge attorno al Palazzo dei Duchi. Non è una città molto grande e per fortuna le vie medievali sono pedonali. La via Verrerie per esempio è molto bella con le facciate delle case che conservano ancora le colonne di legno e i loro piccoli negozi. Il Palazzo dei Duchi ha un museo d'arte che si può visitare. Se si ha poco tempo, un mezzogiorno a Digione può bastare, ma è una città piacevole, con molte cose da fare e cibo buonissimo. Nel quartiere medievale le vie sono strette, le case non sembrano rovinate, ma che ti stiano per cadere addosso. Il centro antico fa parte del patrimonio mondiale dell'Unesco. Per terra c'è un itinerario rappresentato da un uccello notturno che ti porta nei principali punti di interesse. Si può chiedere una piantina della città nell'ufficio informazioni, ma sul serio la città non è grande.
Mercatini di Digione
Mercato Natalizio di Digione
(1)
Il mercatino di Natale di Digione è bellissimo e, nonostante le dimensioni ridotte, sembra magico grazie alle luci ed agli alberi illuminati. Si trova in Piazza della Liberation, di fronte al Palazzo dei Duchi di Borgogna. C'è un dozzina di piccoli gazebo in legno, che servono piatti regionale. Si possono degustare deliziosi sandwich, vin brulé e cioccolato. Non bisogna perdersi il "pain d'épices", un pane di spezie servito a forma di Santo o di animali del presepe. Oltre alla gastronomia, si trovano oggetti regalo, artigianato etnico e negozi di commercio equo-solidale.
Monumenti Storici di Digione
Il Teatro di Dijon
(1)
Il gran teatro di Dijon si trova vicino al Palazzo dei Duchi, sul lato della Piazza della Liberazione. Venne costruito nel 1830 dall'architetto Alavoine. Qui prima si trovava la Santa Cappella del Palazzo dei Duchi. Aprì nel 1828 e fu più volte ristrutturato. Le principali opere si fecero nel 1855, venne decorato l'interno con dipinti e venne dipinto il sipario di Cambon. Nel 1969 venne rinnovato. Il teatro accoglie le truppe francesi e a volte internazionali e si caratterizza per un programmazione vivace che può essere consultato on line.
Posti insoliti di Digione
(5)
Templi di La Boulaye
Il Tempio dei Mille Buddha
Questo è un posto stupendo nel cuore del Morvan. All'improvviso, in mezzo al bosco, compare davanti ai tuoi occhi un tempio dai colori vivaci fondato nel 1974, un'immagine che non ti aspetti di trovare sulle strade della Borgogna. Vinto dalla curiosità, ho visitato il tempio, che offre ospitalità a chi cerca un clima sereno e spirituale. La visita è interessante, soprattutto per coloro che non si possono permettere di andare in Asia per vedere i templi originali, più storici ed antichi. Vi organizzano diversi eventi e cerimonie.
Abbazie di Montbard
Abbazia di Fontenay
(2)
L'Abbazia di Fontenay è un monastero francese di Marmagne (dipartimento della Côte-d'Or) che si trova vicino a Tonnerre, a circa 45 km da Auxerre. E' uno dei più emblematici monasteri di tutta l'architettura cistercense. Bernardo di Chiaravalle lo fondò mediante filiazione, inviando monaci della sua abbazia di Chiaravalle e la costruzione, oggi ben conservata, servì da modello durante l'importante espansione cistercense in Europa nei due secoli posteriori. È la fondazione cistercense più antica conservata in Francia e permette di farsi un'idea della vita cistercense. Fu fondata nel 1118 da San Bernardo. Il cuore della foresta offriva la pace e il rifugio ricercato dall'ordine. Protetta da aristocratici locali, fu in uso fino alla Rivoluzione, epoca in cui divenne una cartiera. Nel 1906 fu restaurato ed è ora possibile visitare il complesso abbaziale. I punti più importanti sono la chiesa, il chiostro, gli appartamenti dell'abate, la colombaia, il dormitorio, lo scriptorium e la magnifica sala capitolare. La chiesa fu costruita dal 1127 al 1150 con pianta cruciforme e per le sue proporzioni è considerata come chiesa-modello dell'architettura cistercense. Misura 66 metri di lunghezza per 8 metri di larghezza, la crociera è di 19 metri. Il chiostro di forma quadrata, è inferiore a quello della navata ed è stato costruito quasi simultaneamente alla chiesa. La sala capitolare è quadrata e la volta a vela è semicircolare, con nervature che nascono in piccole colonne centrali e in mensole distribuite per le pareti laterali. Questa classica cupola cistercense si ripete in altre stanze ed è una delle caratteristiche di questi monasteri. La stanza è ben illuminata, in quanto riceve la luce dal chiostro attraverso la porta e due archi aperti, e anche dal lato opposto con le finestre nella parete. Fontenay è senza dubbio uno degli angoli della Francia da non perdere!
Città di Nevers
Nevers
(1)
Nevers è una tranquilla cittadina, capitale del dipartimento Nièvre. Le strade si affacciano lungo la riva della Loira. Tra le sue attrazioni troviamo il Palazzo Ducale, la Cattedrale di Saint-Cyr-Sainte Julitte e la Chiesa di Santa Bernadette di Banlay. Durante l'estate il comune organizza visite alla Cattedrale e al Palazzo Ducale e attività ludiche per tutte le età. Ogni anno ci sono novità! Quella dell' estate 2012 è stata predisporre una spiaggia in una delle rive della Loira per organizzare spettacoli e laboratori per bambini.