Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Gambia?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Gambia

82 Collaboratori
Spiagge di Ghana
Keke's Place
Spiagge di Ghana
Mankoadze
Spiagge di Sanyang
Paradise Beach
(1)
Spiagge di Kartong
(1)
Spiagge di Brufut
Spiaggia di Tangji a Brufut
(2)
Spiagge di Brikama Ba
Spiagge di Tanji

36 cose da fare a Gambia

Di interesse culturale di Bakau
Stagno dei coccodrilli sacri Katschi-kali
(3)
Katschi-kali, lo stagno dei coccodrilli sacri, è una delle principali attrazioni turistiche del Gambia e, come quasi tutti i posti del Paese, presenta un incredibile carenza di strutture ricettive. Non si sa perché questi coccodrilli vivano ammassati in questo stagno e, soprattutto, perché siano così mansueti. Oltre ai coccodrilli, a Katschi-kali c'è anche un gradissimo baobab, all'interno del quale si celebrano rituali di iniziazione e di circoncisione dei bambini.
Mercati di Farafenni
Mercato di Farafenni
(1)
Qui a Farafenniil movimento dei commercianti senegalesi e gambiani è interminabile. La sua vicinanza con la frontiera la converte in un punto strategico per entrambi i paesi. Si accede attraverso l'autostrada Trans-gabiana nella divisione Nord del Banco; la città, di appena 30.000 abitanti la si conosce anche come Chakubanta o Faracity. I suoi abitanti parlano maggiormente il Wolof anche il Mandingo e il Fula. Esiste un grande mercato settimanale nella periferia della città chiamato Lumo dove ci si può perdere per ore e scoprire il modo di vita tradizionale dei suoi abitanti. Agricoltori, contadini, sciamani, si mescola tutto e lo rende uno dei più interessanti punti di vista del Gambia.
Fiumi di Banjul
Banjul ferry to Barra
(1)
Per accedere dalla capitale di Gambia, Banjul, verso nord si deve prendere un traghetto che attraversa la foce del fiume Gambia fino alla città di Barra. I percorsi sono continui ma il numero di persone in movimento rende questo un percorso senza fine non solo per l'attesa delle chiatte ma per il tempo necessario per attraversare fino all'altra sponda del fiume. Il gestore di questo traghetto è Gambia Corporation mezzi pubblici che impiega circa 90 minuti per completare questo tragitto. Durante il viaggio è possibile vedere tutti i tipi di veicoli, animali, viaggiatori e commercianti che vanno o vengono nella grande città per vendere i loro prodotti. Si tratta di un'esperienza indimenticabile il fatto di fare questo tour e osservare le diverse canoe che trasportano tutti i tipi di materiali o anche vedere tutti quelli che salgono per lavorare nelle vicinanze della costa.
Di interesse culturale di Banjul
Tanghi
(1)
Donne e bambini affollano la spiaggia di Tanghi per aiutare i pescatori a portare il pescato fino alla riva. Mentre aspettano il loro arrivo, cantano e ballano sulla sabbia, si fanno treccine le une con le altre, badano ai piccoli... Come ricompensa, i pescatori danno loro due o tre pesci, che spesso costituiscono l'unica fonte di proteine che mangerà la famiglia. Gambia vende pesce ad altri paesi in Africa. Molto vicino alla spiaggia, si può vedere la precaria "industria" di salatura e affumicatura di pesce.
Spiagge di Ghana
Keke's Place
E' una piccola cittadina a circa due ore di auto dalla capitale, Accra. Lungo la via chiamata Accra-Cape Coast Road, poi c'è un piccolo cartello che dice Mankoadze e la freccia che indica la piccola strada in cattive condizioni che porta a questa piccola città, che da poco è fornita di elettricità. Gran parte della sua comunità dipende ancora da un piccolo lago di acqua. Alcune delle loro case costruite umilmente con calcestruzzo e alcune sono state costruite con palme di cocco. I loro pasti e sussistenza dipendono dalla pesca. In generale, sembra che stiano in condizioni molto disagiate per le loro condizioni di vita, ma allo stesso tempo sono fortunati a non doversi preoccupare a mantenere un livello e uno stile di vita come nei paesi sviluppati. La sua gente, riflette la gioia, la forza e sincerità. Offre la sua nobile amicizia e compagnia senza pregiudizio. Orgogliosi della loro cultura, portano nel loro sangue l'energia della loro musica e del "swing" tropicale. Tifosi e bravi calciatori. Come la popolazione cristiana, ogni Domenica sacralmente dedicano circa quattro ore in chiesa. Personalmente, il motivo del mio viaggio è stato quello di fare del volontariato e condividere qualcosa con la comunità, ma posso tranquillamente dire che la comunità mi ha dato molto più di quanto ho ricevuto in questi anni. E la mia esperienza in questo piccolo paese non potrò mai dimenticarla. Medase Pa Mankoadze! (Grazie mille Mankoadze).
Di interesse culturale di Brikama
River Side Nursery School
Abbiamo trovato questa scuola andando in giro per le strade di Brikama. Siamo arrivati alle 12 che è quando i bambini escono da scuola, ma questo non gli ha impedito, quando ci hanno visto, di venire a correre dietro alla macchina al grido di TUUUBAAAAAAB. Non appena siamo scesi dalla macchina siamo stati circondati di piccoletti di età compresa tra i 3 e i 5 anni, che ci baciavano, ci toccavano e ci hanno fatto entrare nella scuola per mostrarcela. Dentro c'era il suo direttore, il signor Mustapha Jammeh, che, molto gentilmente, ci ha ricevuto ed ha fatto tornare un pò d'ordine tra i bambini. E, per ringraziarci per tutto il materiale consegnato, ci hanno dedicato un sacco di canzoni, qui vi lasciamo questo piccolo esempio affinchè ne possiate godere. Se volete saperne di più, non esitate a visitare il nostro blog The Gambia.
Villaggi di Brikama Ba
Bitang a Brikama Ba
Nell'aprile 2009 abbiamo passato 4 notti al Bitang Bolong Lodge nel Gambia, per essere sinceri un posto privilegiato per la sua posizione, lontano da posti turistici e in mezzo alla natura. Ci sono dei bungalows di legno tra paludi di mangrovie sul fiume bolong. L'alloggio è basico ma molto pulito con un letto con zanzariera e bagno con lavabo e doccia. L'acqua lo portano grazie a un sistema di bombe (c'è poca pressione) e la luce viene da un gruppo elettrogeno che funziona fino alle 23h00. Il cibo a base di riso e carne o pesce è molto buono e il personale è molto molto piacevole. Siamo andati a pescare, a vedere animali (soprattutto uccelli) in canoa, abbiamo visitato il paese (non hanno molte cose, se andate, portate vestiti, cose per la scuola, palle...). Ci hanno organizzato una festa una notte con balli e musica tipica di lì. Davvero molto accoglienti, molto simpatici tutti senza essere stancanti come in altri posti. Lì potete godere di molte cose perfino imparare a suonare djembe o ballare se avete voglia. Un posto da visitare se vi piace la natura e volete conoscere la gente autentica del Gambia. http://www.bitang-bolong.com
Fiumi di Brikama Ba
Il fiume Gambia
(3)
In Gambia "non c'è nessun problema". Questa è la frase che ascolterete di più durante il vostro soggiorno in Gambia. Ed è vero. Non avevo mai visto un luogo dove non vi è nessun pericolo, dove si può andare soli per la strada di notte senza nessun tipo di preoccupazione. La gente è povera ma felice. I bambini sono meravigliosi, pieni di allegria e ti danno tutto la loro affettuosità. E' stata davvero una grande esperienza.
Spiagge di Ghana
Mankoadze
Mankoadze, Ghana! E’ un piccolo villaggio a circa due ore in auto dalla capitale, Accra. Per la strada chiamata Accra-Cape Coast Road, si trova un piccolo cartello che dice Mankoadze e la sua freccia indica verso sinistra la piccola strada in cattive condizioni che si dirige verso questa piccola cittadina. Mankoadze dispone da poco di servizio elettrico. La comunità dipende ancora da un piccolo lago per fornirsi di acqua, durante il giorno adulti e bambini caricano sulle loro teste recipienti , secchi, di acqua. Le loro case costruite umilmente con blocchi di cemento e alcune con palme di cocco e le loro strade polverose fanno parte del contorno del villaggio. Il cibo e i mezzi di sussistenza dipendono dalla pesca. Come popolazione cristiana, in modo sacro dedicano circa 4 ore alla chiesa ogni domenica. In generale, sembrerebbe che scarseggiano in molto per le loro condizioni di vita ma allo stesso tempo sono privilegiati per non conoscere lo stile di vita o un certo status delle capitali, così come viviamo nei paesi sviluppati. La sua gente, offre la sua nobile amicizia compagnia senza pregiudizio, riflette la gioia, la forza e la bontà. Orgogliosi della loro cultura, portano nel loro sangue l'energia della loro musica e il "swing" dei tropici. Tifosi e bravi calciatori. Personalmente, il motivo del mio viaggio è stato quello di fare un lavoro di volontariato condividendo alcuni gioeni con la comunità, posso tranquillamente dire che la comunità mi ha dato molto di più e il mio breve soggiorno in questo piccolo villaggio ha una visione diversa della vita. Medase Mankoadze Pa! (Molte grazie Mankoadze) Ps: Bambini e adulti adorano i dolci, quindi lasciate dello spazio nel bagaglio per portarglieli.
Di interesse culturale di Tendaba Camp
Tendaba
(1)
Eravamo accampati a Temdaba. Passeggiando nei dintorni abbiamo trovato questo gruppo di bambine che giocavano con le bambole, accanto a un grande baobab (albero africano), mentre la madre preparava il riso si badavano una con l'altra.....
Mercati di Banjul
Riserve Naturali di Janjanbureh
River National Park
Allontanandosi dalla costa e viaggiando all'interno del piccolo stato del Gambia, si possono incontrare alcuni parchi nazionali, riserve privilegiate per il birdwatching, ma popolate anche da varie altre specie animali. Il Gambia River National Park si raggiunge facendo campo base nella minuscola cittadina di Janjanbureh (Georgetown secondo il nome ai tempi della colonia inglese). Il paese si trova su una isola e lo si raggiunge con un vecchio e lento ferry che ha spazio per appena un paio di auto. Tuttavia è consigliabile pernottare, per poter partire all'alba alla ricerca di coccodrilli, uccelli, scimmie, ma soprattutto gli ippopotami! Le barche sono gestite da privati, un tour di circa 3-4 ore lungo il fiume costa 1.000 GMD, all'incirca 25€. La cittadina in sé non ha grandi attrattive, fu fondata all'inizio del XIX secolo da un gruppo di schiavi liberati, ma nei racconti dei bambini (e non solo) del posto sembra essere un crocevia nella storia della tratta degli schiavi. Un vecchio magazzino in riva al fiume viene descritto come un mercato di schiavi e un albero nel giardino di quella che fu la prima casa costruita sull'isola viene arricchito della leggenda di essere un albero secolare a cui anelavano arrivare gli schiavi per proclamare la propria liberazione. La gente del posto racconta di queste leggende per aumentare il fascino di un posto sperduto in un paese che passò alla storia solo per la tratta di schiavi, e ovviamente chiede una mancia tanto più alta quanto più è grande l'interesse del turista. Leggende vere o false a parte, Janjanbureh è uno scorcio di vita rurale nell'interno del piccolo stato del Gambia, con la sua scuola, il mercato, gli uomini intenti a cucire nelle strade e all'interno delle piccole case, un paio di modestissimi bar/ristoranti e, come in molti altri posti in Gambia, una moltitudine di bambini a giocare nelle strade di terra.
Villaggi di Basse Santa Su
Basse Santa Su, Gambia
Il Gambie si puó considerare come un paese sicuro. Peró bisogna raggiunge la parti interna, al di fuori delle zone piú turistiche. La gente è fantastica.
Spiagge di Sanyang
Paradise Beach
(1)
Il nome Paradise Beach può far pensare a una esotica spiaggia da sogno, ma l'aspettativa può trarre in inganno in un paese povero come il Gambia. Paradise Beach ospita un ordinato e piacevole resort per europei, con ombrelloni di paglia e lettini di legno, ma è anche una spiaggia a libero accesso, con un bar dove mangiare pesce fritto che ricorda più un fast food che del cibo tipico locale, una curiosa libreria da spiaggia (deve essere tipica in Gambia, ne ho vista più di una!) e una atmosfera generale che sembra fare l'occhiolino ai dettami del reggae e del rasta. Da una camminata lungo la spiaggia si possono ottenere bellissime conchiglie, o trovate per caso o, più facile, comprate da uno dei tanti autoctoni che cercano di venderti qualsiasi cosa.
Riserve Naturali di Serekunda
Spiagge di Kartong
(1)
Feste di Basse Santa Su
Villaggi di Tanji