MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Renania-Palatinato

261 Collaboratori
  • Monumenti
    35 posti
  • Paseggiate
    11 posti
  • All'aperto
    8 posti
Il più visitato a Renania-Palatinato
Aeroporti di Hahn
L\'areoporto di Francoforte
(3)
Castelli di Braubach
Castello di Marksburg
(2)
Castelli di Cochem
Reichsburg Cochem
(2)
Monumenti Storici di Treviri
Porta Nigra
(3)
Di interesse culturale di Bacharach
Bacharach
(2)
Castelli di Münstermaifeld
Burg Eltz
(1)
Di interesse culturale di Treviri
Trier
(2)
Musei di Nürburg
Nurburgring car Museum
(7)
Monumenti Storici di Treviri
Basilica de Trier
Musei di Mendig
Lava Dom
Fiumi di Magonza
Rhine River - Mainz
(4)
Villaggi di Cochem
Cochem
(3)
Cattedrali di Speyer
(2)
Abbazie di Nürburg
Nordschleife Circuit
(3)
Città di Magonza
(5)
Concerti di Nürburg
(2)
Castelli di Trechtingshausen
Castelli di Braubach
Castello di Marksburg
(2)
Castelli di Cochem
Reichsburg Cochem
(2)
Castelli di Münstermaifeld
Burg Eltz
(1)
Castelli di Trechtingshausen
Castelli di Bacharach
(1)
Castelli di Eisenach
Lutherstube
Castelli di Andernach
Castelli di Coblenza
Castelli di Bernkastel-Kues
Castelli di Kobern
Castelli di Annweiler
Castelli di Dahn
Monumenti Storici di Treviri
Porta Nigra
(3)
Monumenti Storici di Treviri
Basilica de Trier
Monumenti Storici di Fleringen
Monumenti Storici di Coblenza
Monumenti Storici di Bernkastel-Kues
Monumenti Storici di Treviri

90 cose da fare a Renania-Palatinato

Aeroporti di Hahn
L\'areoporto di Francoforte
(3)
La compagnia aerea irlandese Ryanair pochi anni fa riutilizzò una base aerea nordamericana per stabilire una delle sue basi in pieno centro Europa. Ora è uno degli aeroporti più trafficati del continente. L'unico inconveniente è che dista da Francoforte 120 km o 90 minuti di autobus. Per raggiungere Francoforte vi raccomando di scegliate gli autobus della società BOHR nei pressi del terminal, data la cattiva esperienza che abbiamo avututo con la compagnia di autobus Terravision, di cui acquistammo i biglietti in internet. Aspettammo mezz'ora all'uscita dall'aeroporto e un'altra mezz'ora di notte fra le intemperie (con una temperatura di un grado sotto zero), non essendoci nella stazione degli autobus una zona dove ripararci. Affinché non vi troviate in tale situazione, vi consiglio di prendere in considerazione questi mie consigli.
Castelli di Braubach
Castello di Marksburg
(2)
Il castello di Marksburg è l'unico castello del Reno centrale che non è stato né costruito né conquistato, ed è un esempio di costruzione medievale che si è ingrandito pian piano durante i secoli. Il castello è visibile da lontano, quando ti dirigi verso le rive del fiume. Per accedervi, si deve arrivare a Braubach e camminare lungo un sentiero ripido per 10 o 15 min. Le visite sono guidate (in inglese, tedesco e italiano), ma ci sono anche delle brochure in italiano. Entrando, dopo aver superato le due porte, arriviamo in un cortile in cui ci sono gli scudi di armi delle differenti famiglie a cui appartenne.L'ingresso è una specie di rampa fissata nella pietra della montagna (affinché i cavalieri potessero entrare a cavallo). E' interessante la batteria di cannoni, la cucina e il bagno medievali.In una delle sale c'è una piccola mostra di armi e armature, e nella vecchia stalla vengono esposti alcuni strumenti di tortura.
Castelli di Cochem
Reichsburg Cochem
(2)
Questa estate ho visitato con mio fratello Cochem, nella Germania orientale, vicino al confine con la Francia e il Lussemburgo. In evidenza, oltre alla birra tedesca c'è il suo castello, che domina la città dalla cima della collina (nello stile di una fortezza, ma di vampiri eheheh). Da quello che ricordo è stata la casa di aristocratici che erano impegnati a caccia e a bere mentre il popolo lavorava, come al solito. Vi consiglio la patata al forno al ristorante e la gita in barca, grazie alla quale si può apprezzare un altro punto di vista della città.
Monumenti Storici di Treviri
Porta Nigra
(3)
PORTA NIGRA Appassionato di cultura romana come sono, avevo in mente di visitare questa città da molti mesi. Grazie allo staff dell'aeroporto che mi ha fatto perdere il volo, decisi di prendere l'auto e visitare questa zona che consiglio a tutti. Di Treviri, ciò che veramente mi ha colpito è stato la sua Porta Nigra, la porta romana meglio conservata del mondo. E non ne sono rimasto affatto deluso. E' l'inizio di tutte le escursione della città; da qui comincia la strada pedonale dalla quale ci si addentra nella città, un tempo strada selciata ed ora costruita in stile medievale. La porta si distingue per il sua eccellente stato di conservazione, e per il suo colore nero, dovuto all'inquinamento che ne ha coperto il colore originale. Si può andare per 3 €, anche se la visita all'interno, non offre molto di più che il panorama sulla città di Treviri. All'interno ci sono alcuni ragazzi vestiti da romani, che fondamentalmente fanno da sfondo. XD
Di interesse culturale di Bacharach
Bacharach
(2)
Sono tornato da un piccolo viaggio in Germania, a Frankfut e a Colonia. Ho dedicato l'ultimo giorno a percorrere la valle del Reno con il treno. Da Colonia a Bingen dura circa un'ora e mezza. Il treno corre parallelo al Reno, quindi non perdi neanche un dettaglio, lo scenario è meraviglioso. Tutta la riva sinistra è costellato di castelli. Molto vicino a Coblenza è una tappa obbligatoria, la città di Bacharach. E 'piccola, molto caratteristica, ci sono pochissimi negozi e ristoranti. È il tipico paesaggio da cartolina, certamente uno dei più belli che ho visto.
Castelli di Münstermaifeld
Burg Eltz
(1)
La posizione è sorprendente: dopo aver parcheggiato su una collina bisogna scendere in direzione del castello, che si trova vicino all'Eltz, un affluente della Mosella. Normalmente i castelli e le fortezze sono in alto, per cui tutto indicherebbe che il Burg Eltz fu costruito per fini di tipo più commerciale, come luogo di pagamento di "pedaggio" per i commercianti che svolgevano le loro attività nella zona. Durante i secoli, tre generazioni della famiglia Eltz costruirono le loro dependances all'interno del complesso: i Rübenach nel 1472, i Rodendorf nel 1540 e i Kempenich nel 1615. Attualmente il castello appartiene al conte Karl, della linea di successione del Leone d'Oro. Le visite sono in inglese e tedesco e si viene accompagnati per le diverse sale, che conservano ancora il mobilio più importante. Nonostante gli interni fossero belli, confesso che mi sono piaciuti molto di più quelli del castello di Cochem, visitato qualche ora prima. Il biglietto consente anche la visita a un museo dove sono esposti pezzi del tesoro e gioie della famiglia Eltz, anche se non è una visita che consiglierei tanto. Un castello molto speciale e una posizione che sorprende i visitatori.
Di interesse culturale di Treviri
Trier
(2)
Mercato di Natale Ci siamo andati durante la festa dell'Immacolata e siamo rimasti affascinati dalla città. È piccola e ha tutto nella città vecchia. La cosa migliore è il mercatino di Natale durante il quale si crea un'atmosfera perfetta per passeggiare, bere vino e mangiare hot dog. La gente è abbastanza gentile, ne è la prova la foto in cui c'è il mio compagno con una persona del luogo.
Musei di Nürburg
Nurburgring car Museum
(7)
Se siete in Germania e siete appassionati di automobilismo non perdetevi il circuito del Nurburgring , dove ci sono un sacco di attività da fare, come fare un giro sulla leggendaria pista o fermarsi nel suo fantastico museo con auto di tutti i tipi e fighissimi simulatori!
Monumenti Storici di Treviri
Basilica de Trier
Impressionante monumento romano, che lascia stupiti se si pensa che si sono ancora conservate con tutto il tempo che é passato. Si trova vicino alla Cattedrale e l'ingresso è gratuito. Era sala del trono di Costantino ed è cosiderato come il più grande spazio tan unico ed antico che è sopravvissuto alle avversitá del tempo. Infatti restai molto meravigliato dell'eccellente stato di conservazione, non è un tipico edificio in rovina, ma una struttura romana come era 2000 anni fa. All'interno, ancora più sorprendente, perché le trappole offrendo spazio architettonico. I Romani, per dare ancora più senso di grandiosità, fondo finestre erano più piccoli di quelli vicino alla porta, dando la sensazione che una volta che si entra nella Basilica, una maggiore profondità di quanto sia. Dopo il Cancello Nero, è forse l'edificio più spettacolare di una città romana.
Mercati di Cochem
Mercado de Navidad en Cochem
MAERCATINO DI NATALE Questa graziosa cittadina lungo il fiume Mosella organizza un bellissimo mercatino di Natale dove è facile assistere a spettacoli musicali come quello mostrato nella foto. Lungo il fiume collocano una tenda dove si può mangiare, bere, fare acquisti e stare caldi; si trovano anche bancarelle di cibo, bevande, artigianato e regalini e una pista di pattinaggio su ghiaccio. E' un bel posto per passeggiare e fare escursioni lungo la Mosella. Ah! non dimenticate di entrare in una caffetteria a bere il tè per riscaldarvi un pò, accompagnata da una bella fetta delle torte deliziose che hanno.
Musei di Mendig
Lava Dom
Nella città di Mendig si può visitare il museo di Lava-dome, che spiega in modo didattico i fenomeni vulcanici. E' interessante da vedere, e con l'entrata sono incluse audioguide (solo in inglese, francese, tedesco). Ciò che è veramente interessante è quello che si chiama "seminterrato di lava" (Lavakeller), un insieme di gallerie sotterranee scavate dall'uomo, che si trovano a 32m di profondità. Sono unicche al mondo e coprono un superfecie di circa 3 km quadrati. Sono state scavate per estrarre pietra lavica basaltica che veniva utilizzata per la costruzione. L'ingresso alle gallerie si trova accanto al museo e si possono visitare solo con una guida. (Nei giorni della settimana c'è 1 visita al giorno e nei fine settimana ce ne sono 3). Scendendo le scale, che hanno una pendenza importante, è sorprendente la profondità e il cambio di temperatura. Lì la temperatura si mantiene costante tra i 6 e gli 8°C. (E' bene avere un cappotto con cappuccio, perché in alcuni punti si fa la condensa e cadono delle goccioline). A metà del Secolo XIX molte fabbriche di birra della regione utilizzavano il "sotterraneo di lava" per mantenere la birra fino a quando fu inventato il sistema di raffreddamento.
Fiumi di Magonza
Rhine River - Mainz
(4)
Dopo aver vissuto per un anno e mezzo in questa città (Mainz) ho scoperto che la mia parte preferita erano le scalinate portano al fiume. Mi piaceva stare lì a leggere, ascoltare musica, pensare o semplicemente guardare le barche e le anatre nuotare in acqua.
Villaggi di Cochem
Cochem
(3)
La deliziosa cittadina di Cochem si trova nel cuore della regione tra Klotten e Bremm, in Germania. Immersa in una valle fluviale meravigliosa, attraversata dal fiume Mosella, la città è la meta ideale per una vacanza di sport, cultura o degustazioni. Dalla medievale piazza del mercato, detta “ il salotto buono”, partono le stradine che consentono di visitare il borgo, scoprendo piazzette e viuzze, il municipio barocco del 1739, la chiesa di San Martino con il suo considerevole campanile, la scalinata in pietra verso il convento dei Cappuccini del 1630 e la salita alla fortezza di Reichsburg. A Cochem non si ha che l’imbarazzo della scelta di come trascorrere il tempo, scegliendo tra itinerari suggestivi su infiniti percorsi in bicicletta, un’escursione in battello sulla Mosella, noleggiare una canoa con vedute romantiche dall’acqua, o partecipare ad una delle numerose manifestazioni tra feste per strada o nelle cantine, per apprezzare il vino locale considerato di ottima produzione per clima e posizione dove crescono i vitigni.
Cattedrali di Speyer
(2)
Abbazie di Nürburg
Nordschleife Circuit
(3)
PISTA, FASCINO, PAESAGGI FANTASTICI, RISPETTO, GREEN HILL-INFERNO VERDE Si tratta di un luogo che ogni appassionato di corse deve visitare. Situato a 1 ora da Colonia, troverete un paesaggio un verde e montuoso. Nurburgring, è la città dove si erge il leggendario Nurburgring. Negozi, ristoranti e bar descrivono da soli qual è lo sport principe da queste parti. Nordschleife è la più lunga pista da corse mondiale con 24 km di circonferenza. Per l'alto rischio che si può correre e dopo l'incidente di Niki Lauda nel GP di F1 del 1976, furono bandite le gare di F1. Ma per fortuna ho gareggiato quest'anno nelle famose 24h di Nurburgring con una Nissan GT-R e la verità è che è stata una delle esperienze più grandiose della mia vita. Il rischio, l'adrenalina e arrivare in 1a posizione sono i veri colpevoli della magia di questo luogo.
Città di Magonza
(5)
Concerti di Nürburg
(2)
Castelli di Trechtingshausen