Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Germania?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Germania

5.598 Collaboratori
Abbazie a Germania Aeroporti a Germania Ambasciate a Germania Belvedere a Germania Boschi a Germania Campi di Calcio a Germania Cantine a Germania Cascate a Germania Castelli a Germania Cattedrali a Germania Centri Commerciali a Germania Chiese a Germania Cimiteri a Germania Cinema a Germania Città a Germania Cittadelle a Germania Comuni a Germania Concerti a Germania Di interesse culturale a Germania Di interesse sportivo a Germania Di interesse turistico a Germania Discoteche a Germania Feste a Germania Fiumi a Germania Giardini a Germania Grotte a Germania Informazione Turistica a Germania Isole a Germania Laghi a Germania Mercati a Germania Mercatini a Germania Monumenti Storici a Germania Mostre a Germania Musei a Germania Negozi a Germania Ospedali a Germania Palazzi a Germania Parchi a Tema a Germania Parchi di Divertimento a Germania Parco Giochi a Germania Piazze a Germania Piste Ciclabili a Germania Ponti a Germania Porti a Germania Posti insoliti a Germania Pub a Germania Quartieri a Germania Riserve Naturali a Germania Rovine a Germania Sala Concerti a Germania Scogliera a Germania Spettacoli a Germania Spiagge a Germania Stabilimento Balneare a Germania Stadi a Germania Statue a Germania Stazioni Ferroviarie a Germania Stazioni delle Corriere a Germania Strade a Germania Teatri a Germania Templi a Germania Trekking a Germania Università a Germania Valli a Germania Vie a Germania Villaggi a Germania Zone Locali Notturni a Germania Zone di Shopping a Germania Zoo a Germania

2.434 cose da fare a Germania

Monumenti Storici di Berlino
Porta di Brandeburgo
(133)
Senza dubbio rappresenta uno dei simboli della Berlino moderna. Fa impressione la dimensione delle colonne, così come la scultura della parte superiore.. La struttura neoclassica è ispirata al Partenone di Atene. Rimane tuttavia ancorato al triste ricordo della Germania divisa, trovandosi giusto in mezzo tra Berlino est e ovest.
Palazzi di Berlino
Il Palazzo del Reichstag
(62)
Il Palazzo del Reichstag, ossia il Parlamento della Germania, costruito tra il 1884 e il 1894, è dal 1999 la sede del Parlamento della Germania riunita, è sormontato dalla famosa cupola di vetro, opera dell'architetto inglese Sir Norman Foster, da cui si gode una vista veramente panoramica della città.
Monumenti Storici di Berlino
Memoriale dell'Olocausto
(117)
Disegnato da Kaniel Kibeskind, un architteto ebreo polacco, è uno dei migliori esempi dell'immaginazione architettonica nel XX secolo. E'a forma di stella, ogni cosa al suo interno segue la filosofia di cercare di illustrare la storia degli ebrei in germania e le ripercussioni dell'Olocausto. Le lunghe e strette gallerie con il pavimento inclinato e curve a zig zag vogliono simboleggiare i sentimenti di perdita e abbandono che ha sofferto il popolo ebreo. Anche se non interessa entrare è interessante avvicinarsi a questo edificio a forma di stella di Davide. Un edifico fondamentale per gli amanti dell'architettura moderna. Un consiglio: la zona dove si trova il museo è un pò isolata, è meglio non entrare nelle stradine ma percorrere le strade più grandi e illuminte.
Cattedrali di Berlino
Duomo di Berlino
(87)
L'altro lato della medaglia: la Deutscher Dom (Cattedrale Tedesca), situata giusto di fronte alla Cattedrale Francese. E' quasi identica alla vicina, ma di particolare bellezza. In realtà è una vecchia chiesa protestante riformista del XVIII secolo, completamente ristrutturata negli anni 90, dopo i bombardamenti subiti nel 1945. Risulta inquietante immaginare questa bella piazza con una chiesa distrutta dai bombardamenti e non ristrutturata durante più di 30 anni...Ma questa è Berlino, una città che è rinata dalle sue ceneri, nella quale convivono il bisogno di ristrutturare edifici storici con la voglia di edificarne di nuovi, di aspetto contemporaneo. Di fatto, tutto l'interno della chiesa fu ristrutturato seguendo un modello decisamente moderno, e fu destinato ad accogliere un museo sulla democrazia tedesca.
Castelli di Schwangau
Castello di Neuschwanstein
(56)
Il Nuovo Cigno fu costruito nel 1866, quando non era più necessario costruire fortezze strategiche. Fu così che Luigi II, il re pazzo, innalzò un castello di fantasia come residenza idillica. Un monumento spettacolare dell’epoca moderna che partecipò alle selezioni per le nuove meraviglie del mondo. Il contesto in cui si situa, la Baviera ai confini con la regione austriaca del Tirolo, colloca la costruzione in un ambiente wagneriano; anzi, l’influenza del compositore tedesco nella mente romantica del monarca è assoluta, tanto che Richard Wagner fu invitato perpetuo nel castello: gli interni sono decorati esclusivamente con quadri e arazzi delle opere del compositore, e una stanza rappresenta addirittura una falsa caverna come in una opera di Wagner. Il Consiglio del monarca cercò di convincere il re Luigi a ridurre le sue stravaganze. Alla fine le sue spese azzardate con Wagner, l’ambigua identità sessuale del re, il cui seguito si componeva solo di maschi, e la sua languida vita notturna, in cui riceveva audienze contornato da candele, incensi e altri prodotti fumosi “più popolari”, facilitarono il suo spodestamento e il suo cruento assassinamento in un lago.
Piazze di Berlino
Alexanderplatz
(68)
Alexander Platz è la piazza più conosciuta di Berlino e uno dei luoghi più turistici. Possiede sempre un gran fascino, ma a Natale, si moltiplica grazie alle bancarelle che allestiscono ovunque e alle belle attrazioni che riempiono la piazza. Il momento più idoneo per visitare Alexander Platz è a Natale a partire dalle 17, momento in cui fa notte e tutto comincia a illuminarsi con candele e lampioni. La piazza è piena di bancarelle natalizie tipiche della Germania e nelle quali la bevanda più famosa è il Glühwein, che è un vino caldo molto dolce, che al principio è un po' strano ma che ti scalda il corpo in due minuti. Ci sono anche numerose bancarelle di souvenir, articoli natalizi, saponi, figure di argilla, candele, etc. L'ambiente è bellissimo, anche se un po' sovraffollato. In più, come se fosse poco, tutti gli anni installano una ruota gigante che è alta quasi come il principale edificio di Alexander Platz. Quest'anno, hanno messo anche una pista di pattinaggio. Si respira un odore dolce e si ascoltano nell'aria canzoncine natalizie. Piacerebbe a chiunque, anche a chi odia il Natale. Ah! Non vi dovrete preoccupare per l'intenso freddo che fa a Berlino in quest'epoca dell'anno, perché tutte le casette dispongono di potenti riscaldamenti asterni.
Piazze di Monaco
Marienplatz
(72)
La prima cosa che mi viene in mente quando penso a Monaco, è l'immagine di Marienplatz, per me l'angolo più bello della città. Durante il Medioevo questa piazza accoglieva il mercato del sale e dei cereali, oggi invece vi sono importanti monumenti, come ad esempio il Neue Rathaus, ovvero il palazzo municipale, in stile neogotico, simbolo della città e conosciuto in tutto il mondo per la sua facciata con numerose sculture e per l'orologio dal quale alle ore 11.00 e alle ore 17.00, escono figure che imitano tornei o danze. Di fronte al Minicipio, sorge una Chiesa all'interno della quale è possibile raggiungere la torre. Vi consiglio di andare..costa 1 euro per gli studenti. Nonostante sia un po' faticoso salire fino alla cima, è un'esperienza da non perdere perché sarete testimoni della vista migliore sulla città.
Di interesse culturale di Berlino
East Side Gallery
(58)
Questo luogo si trova nell'Antica Berlino Est ed è un gran pezzo di muro che si è conservato per esporre graffitti di vari artisti degli anni 90. Fu realizzato dopo la caduta del muro, in una parte che non era stata distrutta e del lato est. rima era proibito dipingere il muro dalla parte sovietica. La gente al principio voleva solo rompere l'integrità del muro, che gli dava i peggiori ricordi, molti però lottarono per la conservazione di questo luogo, considerato per la sua importanza storica a livello nazionale e mondiale. Questo pezo si trova di fianco al fiume Spree, un luogo molto triste, dato che molte persone cercarono di attraversare il muro a nuoto e furono uccise, o affogarono, dato che i ai soldati dell'Ovest era proibito aiutarli e quelli dell'Est gli sparavano. La galleria fu dipinta all'inizio da 118 artisti provenienti da 21 paesi diversi. Ci sono grafitti ai due lati del muro, quando arrivvammo stavano dipingendo di nuovo, così che non so quali sono gli originali e quali no. In totale c'è circa 1 km di muro.
Monumenti Storici di Berlino
Muro di Berlino
(104)
Quando ho visto il muro di Berlino dal vivo, esattamente 15 anno dopo la sua caduta, i graffiti e i murales che ho visto mi sono piaciuti molto. Alcuni molto crudeli e fatalisti rappresentavano quello che successe, altri, di stile più caricaturesco e ottimista, ciò che rappresentava la sua caduta. C'è un'infinita quantità di modi per rappresentare uno stesso episodio. Il muro di Berlino non è spettacolare per la sua grandezza ma per la storia che racchiude. Però considerando i muri che continuano ad essere eretti al giorno d'oggi in altri paesi e la piaga di checkpoints que vengono ancora installati, sfortunatamente mi ha fatto pensare che la storia si ripete.
Musei di Berlino
Checkpoint Charlie
(55)
Aprile 2012: Il "Checkpoint Charlie" situato in Friedrichstrasse, vicino al Potsdamer Platz, è stato eretto dagli Alleati dopo lo costruzione del Muro di Berlino ed era uno dei punti più critici del passaggio tra Est ed ovest. Al centro della strada c'è un grande cartello con da una parte un ritratto di un soldato russo e dall'altra un soldato americano.
Centri Commerciali di Berlino
Il centro Sony di Berlino
(43)
Anche se non sono entrato all'interno di questo centro commerciale ho avuto la fortuna di vederlo la notte. Ve lo raccomando! Entrando nell'edificio abbiamo raggiunto una piazzetta all'interno dove ogni notte viene allestito uno spettacolo impressionante di colori. Da non perdere neanche i negozi vicino al centro città, molto moderno. Una zona di Berlino imperdibile!
Musei di Berlino
Museo di Pergamo
(49)
Il Museo di Pergamo è uno dei più conosciuti di Berlino. Si trova nell'isola dei musei, al centro della città, e fu aperto nel 1930. Fu costruito partendo dai pezzi d'arte che provenivano da altri paesi, ovvero, la sua struttura è di per se un'opera d'arte composta da oggetti storici. Alcune delle colonne sono formate da gioielli provenienti da altri paesi, con una storia ed un valore inestimabile. Il Museo porta il nome di Pergamo poiché possiede un'ala dedicata esclusivamente al periodo ellenico, qui si possono ammirare gioie di quest'epoca, come il meraviglioso altare di Zeus, originariamente custodito a Pergamo o Espinario. Ci sono poi oggetti dell'Islam, di Roma e della Grecia antica. Si allestiscono esposizioni itineranti e si proiettano eccezionali documentari. Il mercoledì, al pari degli altri musei della zona, l'entrata è gratuita dopo le 19:00. Viene chiamata la notte dei musei ed è molto affascinante ammirare le opere di notte.
Pub di Monaco
Hofbräuhaus München
(42)
La Hofbrauhaus a Monaco di Baviera era originariamente il luogo dove veniva prodotta la birra e, successivamente, è stata trasformata in una birreria e in pub gigantesco. Appena si entra nella Hofbrauhaus si rimane a bocca aperta non solo per la grandezza dello spazio in cui sono disposte panche e tavoli in legno, ma anche per l'atmosfera che si respira. Proprio qui le persone, turisti e non, si rifugiano nelle fredde sere invernali, a sorseggiare birra e mangiare ottimi piatti della tradizione tedesca, ma solo fino alle 23.30, orario di chiusura del locale. C'è sempre musica dal vivo con persone che indossano costumi tipici tedeschi. C'è sempre una ragazza che come al cinema passa con un enorme cestino e vende tra i tavoli i famosi bretzel. C'è gente che ride e scherza e canta da tutte le parti, e cosa più particolare non c'è bisogno di prenotare né di attendere un tavolo, perché ci si siede dove c'è posto anche insieme ad altre persone. Il posto è talmente grande che è difficile non riuscire a sedersi. Tutti i piatti di carne e le zuppe sono davvero ottime. Anche la torta di mele è squisita. Per non parlare degli enormi boccali di birra. Un luogo da visitare e gustare tutto.
Monumenti Storici di Berlino
Torre della Televisione
(51)
Così è come si conosce questa torre, che ha niente più e niente meno che 368 m di altezza. Il tedesco non lo conosco, perciò la sua traduzione è la Torre della Televisione, situata vicino Alexanderplatz nel centro di Berlino. È stata costruita nel 1969 e fu usata come immagine dell'antico, e non più esistente, governo della Repubblica Democratica Tedesca, come simbolo della Berlino Orientale. Infatti lo è tutt'ora, ed è "obbligatorio" fermarsi in questa piazza per vedere questa torre, che, con i suoi 368 m, la convertono nel 2º edificio più alto d'Europa. Il primo sapete qual'è? È la Torre Ostankino (a Mosca). Se osservate le foto, nella sua cuspide, c'è una grande sfera in cui sono contenuti un ristorante e un belvedere. Dal belvedere avrete una vista incredibile della città a circa 200 m di altezza. Pochi metri sopra del belvedere, si trova il ristorante, che ha una peculiarità, ed è che gira 360º ogni trenta minuti. Dentro questo palo così alto, sopra il quale appoggia la sfera, ci sono 2 ascensori che vi portano su in 40 secondi. Ah, dimenticavo, salire su e godersi il belvedere, costa 8€, e la colazione circa 7€. Vale la pena che veniate a vederlo.
Cattedrali di Colonia
Cattedrale di Colonia
(44)
Entrare all'interno del Duomo di Colonia è una forte emozione. Unico edificio della città che non collassò durante i bombardamenti aerei durante la seconda guerra mondiale. Lo sguardo, ancor prima di entrare, si rivolge verso l'alto, alle cuspidi delle sue due Torri alte ben 157 metri !! Ed anche all'interno lo sguardo si dirige immediatamente verso l'alto, verso le volte gotiche, tra i chiaroscuri creati dalla luce che entra dalle vetrate colorate, cercando tra quegli archi un indizio della presenza del Divino.
Giardini di Berlino
Il Parco Tiergarten
(26)
Il Tiergarten forma parte dela città di Berlino, allo stesso tempo è considerato un distretto ed è uno dei parchi più grandi della città dopo Grünewald. Possiede 210 ettari di superficie ed oggi non solo è riconosciuto mondialmente per essere situato al centro della città, ma anche per avere uno spazio nudista aperto al pubblico in estate. Per la sua posizione centrale è circondato da edifici storici di Berlino, come la Cancelleria Federale, il palazzo Reichstag e il quartiere diplomatico.
Di interesse culturale di Berlino
L'orologio mondiale di Berlino
(38)
L'orologio mondiale è una grande struttura di metallo che gira di continuo e mostra l'ora di tutto il mondo. Situato nel cuore di Alexanderplatz, è una delle sue principali attrazioni. La struttura e il disegno di questo orologio sono molto particolari ed è bello osservarlo soprattutto di notte. E' eccitante poter contemplare tutte le ore del mondo. L'immagine dell'orologio, circondata dall'Hotel Park Inn e dalla Torre della Televisione è bellissima.
Monumenti Storici di Oranienburg
Campo di concentramento di Sachsenhausen
(30)
Per non dimenticare Si tratta di una visita che tutte le persone buone dovrebbero fare quando ne hanno l'opportunità. Comprovare in persona come, dove e perché sia successa una delle più grandi atrocità che l'uomo abbia mai commesso contro il suo stesso genere... è una lezione indimenticabile. I tedeschi stanno facendo in modo che le atrocità naziste non vengano dimenticate... è il miglior modo per evitare che si ripetano. Visitammo il posto con i ragazzi di freetour e fu un vero piacere. Il campo di concentramento (che non era di sterminio) si trova a 35 km da Berlino. Si raggiunge con un biglietto della metro (zone ABC) in mezz'ora. Dalla stazione di Oranienburg c'è da camminare circa 10 minuti fino al parco. Tempo totale dell'escursione circa cinque ore.