Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Baviera?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Baviera

968 Collaboratori

484 cose da fare a Baviera

Castelli di Schwangau
Castello di Neuschwanstein
(56)
Il Nuovo Cigno fu costruito nel 1866, quando non era più necessario costruire fortezze strategiche. Fu così che Luigi II, il re pazzo, innalzò un castello di fantasia come residenza idillica. Un monumento spettacolare dell’epoca moderna che partecipò alle selezioni per le nuove meraviglie del mondo. Il contesto in cui si situa, la Baviera ai confini con la regione austriaca del Tirolo, colloca la costruzione in un ambiente wagneriano; anzi, l’influenza del compositore tedesco nella mente romantica del monarca è assoluta, tanto che Richard Wagner fu invitato perpetuo nel castello: gli interni sono decorati esclusivamente con quadri e arazzi delle opere del compositore, e una stanza rappresenta addirittura una falsa caverna come in una opera di Wagner. Il Consiglio del monarca cercò di convincere il re Luigi a ridurre le sue stravaganze. Alla fine le sue spese azzardate con Wagner, l’ambigua identità sessuale del re, il cui seguito si componeva solo di maschi, e la sua languida vita notturna, in cui riceveva audienze contornato da candele, incensi e altri prodotti fumosi “più popolari”, facilitarono il suo spodestamento e il suo cruento assassinamento in un lago.
Piazze di Monaco
Marienplatz
(71)
La prima cosa che mi viene in mente quando penso a Monaco, è l'immagine di Marienplatz, per me l'angolo più bello della città. Durante il Medioevo questa piazza accoglieva il mercato del sale e dei cereali, oggi invece vi sono importanti monumenti, come ad esempio il Neue Rathaus, ovvero il palazzo municipale, in stile neogotico, simbolo della città e conosciuto in tutto il mondo per la sua facciata con numerose sculture e per l'orologio dal quale alle ore 11.00 e alle ore 17.00, escono figure che imitano tornei o danze. Di fronte al Minicipio, sorge una Chiesa all'interno della quale è possibile raggiungere la torre. Vi consiglio di andare..costa 1 euro per gli studenti. Nonostante sia un po' faticoso salire fino alla cima, è un'esperienza da non perdere perché sarete testimoni della vista migliore sulla città.
Pub di Monaco
Hofbräuhaus München
(42)
La Hofbrauhaus a Monaco di Baviera era originariamente il luogo dove veniva prodotta la birra e, successivamente, è stata trasformata in una birreria e in pub gigantesco. Appena si entra nella Hofbrauhaus si rimane a bocca aperta non solo per la grandezza dello spazio in cui sono disposte panche e tavoli in legno, ma anche per l'atmosfera che si respira. Proprio qui le persone, turisti e non, si rifugiano nelle fredde sere invernali, a sorseggiare birra e mangiare ottimi piatti della tradizione tedesca, ma solo fino alle 23.30, orario di chiusura del locale. C'è sempre musica dal vivo con persone che indossano costumi tipici tedeschi. C'è sempre una ragazza che come al cinema passa con un enorme cestino e vende tra i tavoli i famosi bretzel. C'è gente che ride e scherza e canta da tutte le parti, e cosa più particolare non c'è bisogno di prenotare né di attendere un tavolo, perché ci si siede dove c'è posto anche insieme ad altre persone. Il posto è talmente grande che è difficile non riuscire a sedersi. Tutti i piatti di carne e le zuppe sono davvero ottime. Anche la torta di mele è squisita. Per non parlare degli enormi boccali di birra. Un luogo da visitare e gustare tutto.
Comuni di Monaco
Neues Rathaus
(28)
Uno degli edifici più belli e significativi di Monaco è il municipio, detto Neues Rathaus (nuovo municipio), proprio perché ne esiste uno “vecchio” affacciato sulla stessa piazza, Marienplatz. Ideato da Georg Hauberrisser in stile neogotico questo edificio rappresenta il cuore della città bavarese ed è ancora oggi una grande attrazione turistica, grazie anche al suo Glockenspiel, un sistema di orologi a campane che suonano tre volte al giorno regalando un concerto senza pari. E’ il più grande carillon della Germania, con numerose statue che si muovono mettendo in scena: da un lato le nozze del duca Guglielmo V e dall’altro la famosa danza dei bottai. Il palazzo risale alla metà del 1900 e rappresenta ancora oggi uno dei principali simboli della città.
Giardini di Monaco
Giardino Inglese - Englischer Garten
(26)
Questo enorme parco cittadino si estende dal centro della città fino alla parte nord più periferica, essendo uno dei parchi urbani più grandi del mondo, addirittura più grande di Central Park. Fu ideato da Benjamin Thompson nel 1789 ed in seguito riadattato a livello paesaggistico da Friedrich Ludwig von Sckell. Si estende per quasi 4 chilometri quadrati secondo appunto lo stile inglese, ovvero l’accostamento di elemeti artificiali e naturali insieme. Attrazioni principali sono: il lago di Kleinhesselohe, la torre cinese, il monopteros (un tempietto neoclassico), il Japanisches Teehaus (sala da tè e giardino giapponese) e il prato dei Schönfeld (dove si pratica anche il nudismo).
Di interesse culturale di Monaco
Oktoberfest
(19)
L'Oktoberfest è stato definito da me come il paese dei balocchi tedesco, in senso ironico del termine. Un appuntamento da non perdere nel grandissimo parco giochi di Monaco, ci si sente per un momento bambini uscendo fuori di testa per non sapere a quale giostra o attrazione sperimentare. All'interno della stessa area vi si trovano i capannoni dei marchi di birra più rinomate e l'allegria che si respira in terra di Baviera è incredibile sia all'esterno che all'interno degli stand. La parata di apertura dell'evento è davvero molto originale, sfilano carri e carrozze di botti e fiori e i costumi bavaresi sono unici. La birra viene servita dalle 12 in poi dopo la cerimonia d'apertura, e l'atmosfera festosa negli stand e per le strade è allegra ed indimenticabile, un vero e proprio carnevale, nel paese dei balocchi, da provare!
Mercatini di Monaco
Viktualienmarkt
(16)
Questo mercato delle vettovaglie ospita numerosissimi stand di ogni genere oltre ad un meraviglioso giardino della birra. Qui ci si può prendere da bere e da mangiare nei vari stand e accomodarsi a pranzare nel giardino. È davvero uno dei mercati più forniti che abbia visto con ortaggi, specialità culinarie locali e non e, a dominare la piazza, il caratteristico “albero di maggio”. La leggenda vuole che il giardino rimanga aperto durante il periodo delle foglie di castagno, da quando si aprono a quando cadono.
Stadi di Monaco
Allianz Arena
(16)
Una delle caratteristiche più spettacolari dello stadio di calcio Allianz-Arena di Monaco di Baviera è l'esterno, formato da più di 2.800 pannelli che possono essere illuminati in diversi colori. Nella due partite di inaugurazione, a maggio, più di 25.000 tubi fluorescenti hanno illuminato per la prima volta questo stadio di calcio, considerato il più moderno d'Europa. Sia le lampade fluorescenti, sia i 12.000 pannelli elettronici con cui si può illuminare lo stadio in rosso (quando gioca il FC Bayern) o in blu (per il TV 1860) o in bianco (quando gioca la nazionale), sono stati forniti da OSRAM, uno dei più grandi produttori al mondo di impianti luminosi. Quando sono stato a Monaco di Baviera l'anno scorso, durante l'Interrail, sono andato all'Ufficio Turistico per chiedere informazioni sullo stadio Allianz Arena. Non erano previste partite né del Monaco né del TSV1860. Dopo essere sceso dalla metro mi son ritrovato davanti lo stadio, che non era illuminato. Ho condiviso una splendida emozione assieme ad alcuni ragazzi giapponesi quando ho visto improvvisamente le luci accendersi. Ha colto l'occasione per fare queste foto. A quanto pare le luci vengono accese tutte le sere, anche se non c'è nessuna partita. Vale la pena andare a vederlo.
Monumenti Storici di Monaco
Frauenkirche - Cattedrale di Monaco
(17)
La chiesa Frauenkirche può essere considerata il simbo indiscusso di Dresda, della sua incredibile ricostruzione dalle ceneri della seconda guerra mondiale e della tolleranza religiosa della famiglia imperiale. Completamente distrutta, dopo notevoli studi e finanziamenti si è proceduto alla sua ricostruzione a partire dal 1992 utilizzando nuove tecnologie e moderni software, che hanno riprodotto fedelmente la struttura originaria, utilizzandone addirittura i materiali, che sono stati numerati, classificati e ricollocati esattamente nella loro posizione. Terminata e riconsacrata solo nel 2005, oggi è la sede della Chiesa Protestante e colpisce per la imponente cupola bianca. Al suo interno, è possibile spesso ascolatare alcuni concerti gratuiti, con un'acustica perfetta. Bellissima anche la piazza adiacente, con edifici tipici ed immacolati.
Di interesse turistico di Monaco
Il grattacielo BMW di Monaco
(15)
Nel 1973, la BMW fece costruire questo enorme grattacielo per ospitare i suoi uffici commerciali. Ideato da K. Schwanz, simula un enorme motore a quattro cilindri. La storia è la seguente: dopo la prima guerra mondiale, in Germania era vietato costruire motori per aviazione, così iniziò a fabbricare freni per le ferrovia; da qui alla produzione di automobili il passo fu breve. Durante la Seconda Guerra Mondiale, i veicoli BMW venivano dati all'esercito. Dopo la sconfitta perse tutte e tre gli stabilimenti tedeschi con sede a Monaco di Baviera e le sue strutture furono distrutte. La ricostruzione avvenne nel 1973, oggi la BMW è diventata una pioniera nel settore automobilistico, attraverso l'applicazione tecnologia più moderna avanzata. Tutti sanno che chiunque entri in questa fabbrica può scegliere un’auto fatta su misura e alla fine della giornata è pronta. Non è così economico come assicura la gente comprare un auto in Germania, ma è un'esperienza diversa. Anche l’attesa non è esagerata, dato che accanto l'edificio vi è il Museo BMW che offre una panoramica dei suoi modelli più leggendari del passato…. al futuro. Come se non bastasse, hanno un asilo nido per i bambini degli acquirenti, a me è sembrato esagerato a dir la verità.
Di interesse culturale di Dachau
Campo di Concentramento di Dachau
(8)
Non molto lontano da Monaco di Baviera, circa 30 min. di macchina, si trova Dachau dove venne costruito il primo campo di concentramento. Il campo era stato costruito durante la prima guerra mondiale come fabbrica di munizioni, ma nel marzo del 1933 inizia per la città il periodo più buio e drammatico con l'annuncio ufficiale dell'apertura del primo campo di concentramento da parte del Comandante delle SS, Heinrich Himmler. Principalmente era stato costruito per i prigionieri politici, poi con l'incremento della follia nazista vennero internati anche ebrei e minoranze "sgradite", divenne così il prototipo per gli altri campi che vennero costruiti negli anni successivi. Quello che succedeva nei campi ormai è scritto su qualsiasi libro di storia, ma posso assicurarvi che fare un giro all'interno del campo e ascoltare l'audio guida (in italiano e costa soli 3,50 e l'ingresso è gratuito) che ti racconta passo per passo quello che ti trovi difronte e quello che succedeva nel periodo della prigionia è molto diverso. Vi consiglio questo giro per capire e non dimenticare. Mai più. Il Museo del Centro Commemorativo del Campo di Concentramento è aperto da martedì a domenica dalle 9.00 alle 17.00.
Aeroporti di Monaco
Aeroporto di Monaco di Baviera
(8)
Questo aeroporto, chiamato Franz Josef Strauss International Airport, oltre ad essere meta di numerosi scali ha come caratteristica peculiare la presenza al suo interno di una fabbrica di birra artigianale, la Airbräu, che lo rende unico al mondo. Vi è inoltre un ampio giardino dove sorseggiare questo nettare ambrato, uno spazio enorme che viene utilizzato anche per eventi, concerti e come pista di pattinaggio su ghiaccio in inverno. La tensostruttura bianca e azzurra a rombi è l’elemento distintivo di questo edificio perché in contrasto con il blu del cielo, a richiamare la bandiera della Bavaria. È il secondo maggior aeroporto tedesco e nel 2014, inoltre, è stato nominato come miglior aeroporto d’Europa.
Di interesse sportivo di Monaco
Olympiapark
(9)
Questo polmone verde è il luogo ideale per gli amanti dello sport. Ideato come parco olimpico è accessibile al pubblico e permette di praticare quasi tutte le attività che avete in mente: nuoto in piscina, pista di atletica, sentieri per fare jogging, campo da hockey, tennis, calcio e attività per bambini. L’area è completamente verde e organizzata tutto intorno al lago, raggiungibile in metro o in 20 minuti di bici dal centro. L’area è adatta anche ai più piccini che potranno partecipare alle attività sportive o semplicemente giocare negli ampi spazi del parco.
Stadi di Monaco
Stadio Olimpico - Olympiastadion München
(4)
Costruito per i giochi del ‘72 in soli 3 anni, questo stadio incredibile contiene ancora tutti pezzi originali (meno il plexiglass) e, nonostante la garanzia di dieci anni, regge ancora il peso dei suoi anni. Questo edificio è considerato un miracolo architettonico e permette, oltre ad assistere alle normali partite a manifestazioni, di fare "roof climbing": scalare il tetto e fare il giro per poi terminare con la “flying fox”, ovvero buttarsi attaccati a una corda. Questa attività è adrenalina pura, solo per veri avventurieri e amanti delle attività estreme! Nel passato lo stadio è stato teatro di eventi e concerti (con oltre 70 mila posti a sedere), ma oggi viene scarsamente utilizzato.
Laghi di Schwangau
Lago Alpsee
(11)
Ad Algaü, nella regione della Baviera, si trova il più grande lago naturale di tutta la zona, l'Alpsee, che è frequentato da molte persone durante tutto l'anno per svolgere tutti i tipi di sport acquatici, dalla vela, surf, canoa, nuoto o la pesca. Le migliori viste sul Lago di Alpsee si ottengono dai castelli di Hohenschwangau e Neuschwanstein. Le sue dimensioni sono di un chilometro quadrato di lunghezza, 5 chilometri dalla costa e 62 metri è la profondità massima che raggiunge. Tra le colline boscose, il paesaggio intorno al lago fu molto popolare per la sua bellezza nel XIX secolo, per questo motivo i re che hanno governato questa regione ordinarono la costruzione di vari castelli. Partendo dal lago ci sono diversi sentieri che possono essere percorsi, uno circolare della durata di circa due ore, che segue la riva ed è una zona naturale protetta. Un altro Fürstenstrasse corrisponde alla chiamata "strada del principe" che passa da Hohenschwangau, Schwarzenberg e Pinswang. È anche possibile arrivare dal lago al Pöllat gola del fiume al ponte di Marienbrücke con le sue spettacolari viste.
Monumenti Storici di Monaco
Königsplatz
(4)
La Köningsplatz è la configurazione urbana che crea un tipo di piazza particolarmente spaziosa, circondata da tre edifici ed una via principale. Fu progettata dall'architetto Leo Von Klenz che venne incaricato anche della progettazione dei due edifici circostanti, conosciuti come Propylaea e Glyptoteka (in cui c'è un museo di sculture). Il terzo edificio è opera dell'architetto Georg Friederich Ziebland e al suo interno potrete visitare la collezione di arte antica nazionale.
Di interesse culturale di Berchtesgaden
Eagle's Nest
(6)
Il Nido dell'Aquila fu un regalo del partito nazista al massimo capo, Adolf Hitler, in occasione del suo cinquantesimo compleanno. Questa casa si trova sulla cima del Monte Kehlstein, nelle Alpi tedesche, da dove si gode di panorami bellissimi. Oggi è diventato un ristorante, ideale per la gente che sale fino alla vetta.
Laghi di Chiemsee
Lake Chiemsee
(1)
Il lago Chiemsee si trova nella regione della Baviera, a circa un'ora e mezza ini auto dal centro di Monaco di Baviera ed è il lago più grande della zona. I suoi dintorni sono noti come i Chiemgau. Il lago è una attrazione turistica, ma soprattutto per i tedeschi, durante i fine settimana e in estate, le rive del lago diventano spiagge dove la gente prende il sole e si fa il bagno. Inoltre, a seconda della stagione, offrono diverse attività acquatiche come sport di navigazione. C'è qualche ristorante sulla riva e in varie zone vicine: i prezzi non sono particolarmente a buon mercato, ma accettabili. Nel lago ci sono due isole principali, la Herrenchiemsee Insel (Isola degli Uomini) e Frauenchiemsee Insel (Isola delle Donne).
Ispirati con le migliori liste degli esperti