Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Nairobi?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Nairobi

31 Collaboratori

13 cose da fare a Nairobi

Musei di Nairobi
Museo Karen Blixen
(1)
"Avevo una fattoria in Africa, ai piedi delle colline di Ngongo ..." Così inizia il romanzo. La casa della baronessa Karen Blixen, scrittrice del romanzo "la mia Africa" che ha dato ispirazione all' indimenticabile film con lo stesso nome, si trova nella periferia di Nairobi. Non ha più una piantagione di caffè di centinaia di ettari, nè non un villaggio di nativi kikuyu, ma tutto l'ambiente ricorda il carattere della baronessa, addirittura il vicino centro commerciale che si chiama Karen. Ma la casa è ancora lì, con il suo portico, degli alberi giganti davanti, alcune vecchie macchine per fare il caffè, e nella parte posteriore, in lontananza si può vedere la sagoma delle colline di Ngongo, che all'inizio del secolo XX conservavano ancora una fauna selvatica e lì, in un posto con una vista meravigliosa, seppellirono il loro amato Dennis. Tutto questo fu lo scenario film, ma gli interni si sono dovuti adattare e girare in studi. L'interno è un museo, le visite sono guidate e non lasciano scattare foto. Alcuni dei mobili sono originali, o dell'epoca, ma ci sono anche repliche costruite per il film e poi regalate al museo dalla Universal Studios, come l'orologio a cucù. Nel complesso è molto ben curata e sembra che i personaggi possono apparire in qualsiasi momento. Le pareti sono decorate con fotografie di Karen Blixen, immagini del film e inoltre quadri che lei dipingeva con alcuni personaggi che aveva incontrato e sono davvero molto belli. Nel portico crescono due cespugli di caffè per ricordare la piantagione e nella proprietà c'è anche un negozio di artigianato, ma eravamo così di fretta che non abbiamo avuto il tempo per entrare.
Riserve Naturali di Nairobi
Riserva Naturale David Sheldrick Wildlife Trust
(4)
Mi dispiace molto per questi poveri cuccioli di elefante che sono rimasti orfani perché i cacciatori hanno ucciso le loro mamme. Questo centro accoglie gli elefanti orfani e si prende cura di loro. Li segue nelle fasi della crescita e poi li rimette in libertà. È stato bello vedere come il personale del centro desse da bere il latte ai piccoli elefanti con i biberon. Fondazione "David Sheldrick" Nairobi/Kenia.
Di interesse culturale di Nairobi
Villaggio Kikuyu
(1)
Alla periferia di Nairobi, sulla strada da percorrere per visitare i Parchi Nazionali in Kenya c'è il villaggio Kikuyu. I Kikuyu, la più numerosa etnia in Kenya, vivono nella zona dell Monte Kenya e della Great Rift Valley. Vivono in capanne di canne e miscela di sterco di vacca, circondate da una corona di rami spinosi per proteggere se stessi e il loro bestiame dagli animali selvatici.
Negozi di Nairobi
Karuzi workshop
(1)
Abbiamo visitato i laboratori Kazuri. Le donne ci hanno mostrato tutte le fasi della produzione di questi gioielli in ceramica: come viene fusa la materia prima, come viene modellata, verniciata e cotta. Ogni prodotto viene modellato e smaltato a mano. Potete trovare le loro creazioni nei grandi magazzini di Parigi.
Parchi a Tema di Nairobi
Il Parco Nazionale di Nairobi
(2)
Nairobi ... che follia! Nairobi è difficile da descrivere: appena si arriva, si rimane senza parole... le strade sembrano caotiche e pericolose, ma dopo un po' ci si abitua e si cominciano a vedere anche i lati positivi. A Nairobi le strade sono piene di automobili, questo è vero, ma ci sono anche alberi e parchi; Nairobi è pericolosa, ma è piena di persone sorridenti pronte a darvi una mano; Nairobi è un caos, ma potete sfuggire al trambusto rifugiandovi nel piccolo parco nazionale dove potrete vedere animali selvatici; Nairobi è rumore, ma è anche la gioia dei suoi mercati di strada. Nairobi è difficile da descrivere e difficile da vivere, ma vale la pena prendersi un po' di tempo per cercare di conoscerla meglio.
Parchi a Tema di Nairobi
Centro per le Giraffe
(2)
Questo centro per le Giraffe è l'unico posto in cui è possibile avvicinarsi alle giraffe e dar loro da mangiare da un balcone. È divertente e bello avvicinarsi così tanto alle giraffe.
Safari di Nairobi
Safari a Ilariak
(1)
Guidati da un Masai abbiamo fatto quest'esperienza passando attraverso i sentieri utilizzati dagli animali. E' stato strano fare un safari a piedi, perché di solito si fanno in macchina, ma la zona è molto sicura. Non è un parco naturale, ma ci sono un sacco di branchi di zebre, gnu, bufali e antilopi in lontananza. Un'attività consigliata se vi fermate a pernottare in questa struttura.
Mercati di Nairobi
Mercato Masai
(4)
Una delle principali attrazioni di Nairobi nei fine settimana è il mercato Masai, situato all'aperto sull'animata via Taifa, vicino al municipio della città. Il mercato è pieno di bancarelle che vendono oggetti di artigianato masai, tessuti, sculture, strumenti musicali, lampade, oggetti in legno, abbigliamento, decorazioni, utensili per la cucina... un po' di tutto. Per fare degli affari dovrete essere in grado di contrattare un po' con i vari commercianti. Anche se non avete intenzione di comprare nulla, vi consiglio di farci un giro perché è un luogo molto suggestivo. Dovete però avere pazienza: i commercianti cercheranno di fare di tutto per farvi comprare qualcosa ;P
Stazioni Ferroviarie di Nairobi
Stazione di Nairobi
(1)
La stazione ferroviaria di Nairobi si trova sul tracciato della ferrovia dell'Uganda, e gestisce servizi per Mombasa due volte alla settimana (SOLO il lunedì ed il venerdì) e verso Kisumo, al confine, sul lago vittoria. La stazione è vicinissima al centro, quindi non c'è bisogno di prendere dei mezzi per raggiungerla. Lo staff è gentile e simpatico e c'è una specie di deposito bagagli giornaliero al costo di 80 scellini kenyoti (nemmeno 70 centesimi). Quando ci siamo stati noi la sala d'aspetto (al chiuso) cadeva a pezzi e il bagno non è un granché, però ne hanno allestita una all'aperto che, visto il caldo, è anche più funzionale! All'interno della stazione c'è un piccolo emporio che vende, ad esempio, anche il latte! Però non hanno pile, quindi ricordatevi di acquistarle in città (potrebbero servire in caso di un guasto durante il tragitto), mentre troverete la carta igienica. Dovendo stare 14 ore sul treno vi consigliamo di acquistarla!
Villaggi di Nairobi
Slum Marthere
Ci sono stato per aiutare a costruire scuole e ad assicurare un futuro alla gente!
Di interesse turistico di Nairobi
Treno Jambo Deluxe Kenya
(1)
Questo treno collega la capitale alla costa kenyota due volte a settimana. Il convoglio è lo stesso che veniva utilizzato durante il colonialismo e nemmeno l'organizzazione del viaggio è cambiata. Da Nairobi a Mombasa il treno viaggia SOLO il lunedì e il venerdì; mentre da Mombasa a Nairobi SOLO il martedì e la domenica. La compagnia che effettua le prenotazioni consiglia sempre di arrivare alle 17 in stazione, ma il treno non parte mai prima dell 19 (e difficilmente parte in orario). Le tariffe sono decisamente più alte prenotando il biglietto, ma se si arriva da fuori e non si sta pianificando di rimanere qualche giorno a Nairobi, allora forse conviene, anche perché si può comodamente pagare con la carta di credito su internet e poi ritirare il biglietto direttamente in stazione. Il rischio, altrimenti, è di non trovare posto e in quel caso poi toccherebbe aspettare 4-5 giorni per prendere il treno successivo! Il biglietto in prima classe (le tariffe sono a persona e a tratta) comprende cena, colazione e un posto letto in uno scompartimento per due persone. Mentre la seconda classe credo che preveda solo la colazione e un posto letto in uno scompartimento da quattro. Il treno è strettissimo è spesso si ferma per qualche guasto. Noi non abbiamo avuto intoppi, ma considerate che a cose normali impiega 13-14 ore per coprire una distanza di appena 500 chilometri, molto slow! Non ci sono prese sul treno (quindi va moderato l'utilizzo di apparecchi elettronici), ci si deve attrezzare con carta igienica (magari anche delle salviette) e qualche passatempo. La mattina però abbiamo fatto colazione ammirando le giraffe nella savana, mentre il treno, in tutta calma, procedeva verso Mombasa!
Riserve Naturali di Nairobi
Mercati di Nairobi
Le destinazioni vicine più popolari

Cose da visitare e da fare a Nairobi

Nairobi è pura natura e allo stesso tempo è una delle più importanti città dell'Africa. Ci sono un'infinità di cose da vedere a Nairobi. È nel centro della città che troverete le cose più interessanti da fare. Per esempio, visitare il Museo di Karen Blixen, scrittrice che visse a lungo in Africa. Da un suo romanzo è stato tratto il famoso film La mia Africa. Oltre al Museo potete visitare anche la sua casa.

Tra le cose da fare a Nairobi, non può mancare la visita alla città di Kikuyu, dove si può conoscere come vivono gli abitanti locali o visitare il mercato Masai. Quest'escursione vi permetterà di entrare più a contatto con gli usi, i costumi e la cultura africani.

Ma i principali protagonisti del vostro viaggio a Nairobi saranno sicuramente gli animali. Sono loro la maggiore attrattiva turistica che c'è a Nairobi.

Imperdibile, tra i luoghi da visitare a Nairobi c'è il Parco Nazionale, a soli sette chilometri dalla città, che è una delle più grandi riserve di caccia nel mondo. Potete visitare l'orfanotrofio degli elefanti, il centro delle giraffe o avventurarvi in un safari a piedi. Sono davvero tante e stupefacenti le cose da vedere a Nairobi. Mai
potrete dimenticare il tramonto rosso dell'Africa, e l'ospitalità della sua gente! Nairobi sarà un fantastico viaggio che vi resterà per sempre nel cuore!