Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Londonderry?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Londonderry

44 Collaboratori
Monumenti Storici di Londonderry
Walls of Derry
(2)
Monumenti Storici di Londonderry
St. Columb's Cathedral
(1)
Monumenti Storici di Londonderry
Guildhall or city of Derry
Monumenti Storici di Londonderry
Butcher's Gate
Monumenti Storici di Londonderry
Bloody Sunday Memorial
(1)
Monumenti Storici di Londonderry
(2)
Monumenti Storici di Londonderry
Monumenti Storici di Londonderry
Monumenti Storici di Londonderry
Monumenti Storici di Londonderry

21 cose da fare a Londonderry

Monumenti Storici di Londonderry
Walls of Derry
(2)
Completate nel 1619, le mura di Derry, di 8-9 metri di spessore e 1,5 km di perimetro, sono le uniche sull'isola d'Irlanda che si sono conservate pressoché intatte. Ha 4 porte originali e ne hanno aggiunte 3 nuove nei secoli XVIII e XIX. Il soprannome di "città donzella" è dovut al fatto che nessuno è riuscito a violare le sue mura. Vale la pena fare una passeggiata intorno alle mura e contemplare i suoi magnifici cannoni.
Cattedrali di Londonderry
St. Columb's Cathedral
(1)
Cattedrale anglicana costruita tra il 1628 e il 1633, con i meravigliosi ritratti scolpiti in monumenti di pietra e marmo, è stato costruito in pietra grigia e le pareti di scisto verde. Dopo la riforma è stata la prima chiesa ad essere costruita in Gran Bretagna e in Irlanda, ed è il più antico edificio in Londonderry-Derry. Nel portico, sotto la guglia, attraverso l'entrata della Corte St Columb, è possibile vedere la prima pietra originale, del 1633, per commemorare il completamento del tempio con la scritta: "Se le pietre parlassero avrebbero emesso lodi fino a Londra per chi ha costruito questa chiesa e la città dal nulla. " Nell'assedio del 1689 la città fu messa a ferro e fuoco, e la Cattedrale di San Colombano è diventato il centro della resistenza dei protestanti assediati all'interno delle mura della città. Nel portico si può osservare la bomba vuota che è caduto nel cimitero della chiesa durante l'assedio e in essa erano scritti i termini della resa.
Vie di Londonderry
Bogside
(1)
Questo è il quartiere dove si sono svolti i disordini nella lotta dei diritti civili convogliati nel tremendo Bloody Sunday. Questo quartiere non smette di rivendicare gli sforzi e le perdite subite tra gli anni 60° e 70° e lo fa in maniera costruttiva: è stato inaugurando l'imperdibile "The museum of free Derry" e sono stati dipinti dei bellissimi murales sui lati di alcuni edifici per mantenere viva la memoria di quel periodo storico. I murales parlano di personalità più o meno famose che incarnano il messaggio di pace o che rappresentano le memorie di quel tremendo periodo. I murales si trovano lungo tutta Rossville Street nella zona Bogside di Derry che ha sperimentato il peggio delle difficoltà per tutta la durata del conflitto sociale. Gli autori di questa magnifica galleria all'aperto sono tre uomini universalmente acclamati come gli artisti Bogside.
Di interesse culturale di Londonderry
People´s gallery and studio
Inaugurato recentemente dal premio Nobel John Hume, lo studio è il centro nevralgico delle attività degli Artisti Bogside, dove si svolgono seminari e incontri per parlare dei loro murales e opere d'arte. Le visite degli artisti di solito iniziano qui. Importanti esposizioni hanno luogo nella galleria. C'è un negozio di merchandising (manifesti, libri, e anche t-shirt, tutto originale e disegnato dagli artisti). Così si espone il lavoro di giovani che altrimenti non avrebbero la possibilità di esporre in una galleria d'arte adeguata. Questo è un servizio gratuito per la comunità che gli artisti hanno offerto per anni. I turisti che effettuano il tour dei murales possono anche visitare la galleria. Maggiori informazioni sui murales di Londonderry http://mibauldeblogs.Blogspot.Com/2010/11/murales-de-belfast-y-londonderry.Html
Monumenti Storici di Londonderry
St. Columb's Cathedral
(1)
Ancora un altro monumento ai caduti nelle due guerre mondiali. Questa volta al centro della città murata di Derry, nella piazza del Diamante. Sembra che il monumento sia stato respinto dagli scozzesi perché era troppo costoso, e, infine, è stato preso dalla città di Derry, quindi in un certo senso è di seconda mano.
Monumenti Storici di Londonderry
Guildhall or city of Derry
Si trova vicino al fiume Foyle, nel cuore della città, appena fuori le mura e risale al 1887. La costruzione dell'edificio originario, così chiamato in onore delle corporazioni di Londra, costò 19,000 sterline e fu ufficialmente inaugurato nel 1890 come centro amministrativo della Londonderry Corporation. Nel 1908 fu raso al suolo. L'edificio sorge su un terreno appartenente al fiume Foyle. Le case Guildhall, l'ufficio del sindaco e sale conferenze. L'edificio è di arenaria rossa, di mattoni rossi e di architettura neogotica, con tinte Tudor. Nel 1972, la città fu distrutta dalle bombe di una serie di attentati e fu accuratamente restaurato e riaperto nel 1978. L'interno ospita alcuni dei migliori esempi delle vetrerie irlandesi. La sala consiliare è al piano terra ed è la sede del Comune di Derry. La Guildhall ospita riunioni mensili del Consiglio, insieme a una recita musicale occasionale. Dietro l'edificio, lungo il fiume, si trova Derry Quay, un popolare punto di partenza per molti di coloro che emigrarono in America nel XVIII e XIX secolo.
Monumenti Storici di Londonderry
Butcher's Gate
Situata a Butcher Street è la porta d'entrata al quartiere Bogside della città antica di Derry. Si accede da una scalinata alla parte superiore della muraglia transitabile ed è l'inizio perfetto per una passeggiata attorno al muro di circa 30 minuti. Nel peggiore periodo dei problema, i Troubles, ha ripreso la sua vecchia funzione di controllo di accesso della città vecchia dal Bogside.
Di interesse culturale di Londonderry
The People's Gallery
I 12 murali che decorano le case di Rossville St. sono conosciuti come la People's Gallery, la galleria del popolo. Sono opere di Tom Kelly, Will Kelly y Kevin Hasson, che hanno vissuto la peggior epoca, nota come "The troubles" (i problemi). I murali, la maggior parte dipinti tra il 1997 e il 2001, rendono omaggio ai fatti che hanno segnato quest'epoca, come la domenica di sangue, l'operazione Motorman e lo sciopero della fame del 1981. Le immagini più impattanti sono: "Operazione Motorman", dove viene rappresentato un soldato britannico abbattendo una porta; "Bloody Sunday Bloody", dove un gruppo di uomini stanno trasportando il corpo senza vita di Jackie Duddy. La prima vittima mortale di quella giornata; "Petrol Bomber", che mostra un giovane con una mascara a gas e una bomba fatta in casa in mano; "The Death of Innocence". In cui compare la figura di Annette McGavigan, morta a 14 anni in un combattimento a fuoco tra l'IRA e l'esercito britannico. I murali davvero colpiscono, soprattutto sapendo che questi fatti sono avvenuti realmente in quella zona.
Musei di Londonderry
Museo della Torre
(1)
Di fronte alla porta del Polvorin, ed ha vinto quattro importante premi dalla sua inaugurazione nell'ottobre del 1992. Accoglie due esposizioni permanenti: "La storia di Derry" che racconta la storia della città dalla preistoria fino all'attualità, mediante pannelli e proiezioni audiovisive, dalla fondazione del monastero di San Columbano nel VI secolo, fino alla battaglia del Bogside. "Il naufragio dell'invincibile armata" che racconta la storia di una delle maggiori sconfitte dell'Armata Spagnola, La Trinità di Valencia, che affondò di fronte alla costa di Donegal nel 1588 e venne riscoperta da sommozzatori di Derry nel 1971. Al piano superiore c'è un'esposizione dell'esercito spagnolo, che ha manufatti della nave che affondò nella vicina baia del Golfo Kinnagoe. Dall'alto della torre si apre una bellissima vista sul centro città e sul fiume Foyla. La visita completa del museo dura circa 2 ore. È aperto tutto l'anno da martedì a sabato dalle 10 alle 17. L'ingresso è di 4 euro per adulti e 2 per bambini. I gruppi entrano per 2,50 euro. L'ingresso a famiglia costa 9 euro (2 adulti e 3 bambini).
Monumenti Storici di Londonderry
Bloody Sunday Memorial
(1)
Il monumento, un semplice obelisco di granito è stato edificato in memoria dei 14 residenti di Derry, che persero la vita in quella fatale Domenica, il 30 gennaio 1972. Il Memorial si trova nella zona libera di Bogside a Derry, dove gli eventi della Domenica di sangue si verificarono. I residenti si recano sul luogo puntualmente per depositare corone di fiori ai piedi del monumento, che lo rende un importante monumento della città.
Musei di Londonderry
The Museum of Free Derry
(2)
L'associazione Bloody Sunday Trust ha lavorato diversi anni per la creazione di un museo che raccogliesse le memorie dei disordini avvenuti nella città di Derry agli inizi degli anni '60 fino agli anni 60' avvenuti nella lotta per i diritti civili. Il museo ha aperto i battenti ne 2006 e cerca di raccontare qugli anni, il movimento free derry e il bloody sunday dal punto di viste delle persone che hanno vissuto personalmente quel tremendo periodo, ovvero da parte della comunità in modo da contrastare le versioni riportate dal governo inglese e dai maggiori media del tempo. Il museo raccoglie moltissimi oggetti e documenti di seria importanza che sono stati donati dalla comunità. Tutti gli introiti derivanti dal museo sono destinati a sostenere e sviluppare il museo e per garantire un posto di lavoro a lungo termine per i propri dipendenti. Il museo non vuole essere solo una collezione di artefatti e documenti, ma intende essere una attiva della comunità locale, con il nobile obiettivo de espandere le sue attività al di fuori dei confini dell'edificio. Questo museo quindi deve essere incluso nelle proprie tappe se si sta visitando l'Irlanda del Nord, in particolar modo se si visita Derry. Orario di apertura: lun-ven 9:30-16:30 (tutto l'anno), sabato 13:00-16:00 (aprile - settembre), domenica 13:00-16:00 (luglio - settembre) Ingresso: adulti £ 3.00, Concessionaria / Gruppo (10 +) £ 2.00pp
Di interesse culturale di Londonderry
(1)
Monumenti Storici di Londonderry
(2)
Negozi di Londonderry
Monumenti Storici di Londonderry
Monumenti Storici di Londonderry
Di interesse turistico di Londonderry
Monumenti Storici di Londonderry