MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Álava?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Álava

718 Collaboratori
  • All'aperto
    73 posti
  • Monumenti
    79 posti
  • Paseggiate
    23 posti
  • Divertimento
    27 posti
  • Musei
    8 posti
  • Shopping
    9 posti
  • Vita notturna
    7 posti
Il più visitato a Álava
Villaggi di Laguardia
(29)
Giardini di Vitoria
Parco Salburua
(56)
Cattedrali di Vitoria
Cattedrale di Santa Maria
(58)
Stagni di Vitoria
Pantano di Landa
(53)
Cantine di Elciego
(22)
Riserve Naturali di Vitoria
Paludi di Salburua
(22)
Cascate di Amurrio
(19)
Di interesse culturale di Vitoria
Murales a Vitoria-Gasteiz
(29)
Cantine di Laguardia
(12)
Statue di Vitoria
Statua di Ken Follett
(10)
Chiese di Vitoria
Cattedrale di Maria Immacolata
(16)
Monumenti Storici di Vitoria
Mura di Vitoria
(33)
Piazze di Vitoria
Piazza del Machete
(29)
Giardini di Vitoria
Parco di La Florida
(20)
Monumenti Storici di Vitoria
Piazza de España
Di interesse culturale di Vitoria
Centro Storico di Vitoria
(21)
Cantine di Laguardia
(8)
Villaggi di Laguardia
(29)
Villaggi di Elciego
(16)
Villaggi di Labastida
(4)
Villaggi di Mendoza
Villaggi di Laguardia
Villaggi di Armiñón
(4)
Villaggi di Samaniego
(1)
Villaggi di Oion
(3)
Villaggi di Kanpezu
(1)
Villaggi di Zuia
(2)
Villaggi di Aramaio
Gantzaga
(1)
Villaggi di Labastida
Villaggi di Aramaio
(1)
Villaggi di Villanañe
(3)
Villaggi di Arraia-Maeztu
(2)
Villaggi di Artziniega
(3)
Villaggi di Llodio
(6)
Villaggi di Oion
Villaggi di Lagrán
Lagrán, Alava
(2)
Villaggi di Iruña de Oca
(1)
Cantine di Elciego
(22)
Cantine di Laguardia
(12)
Cantine di Laguardia
(8)
Cantine di Laguardia
(8)
Cantine di Laguardia
Cantine di Lapuebla de Labarca
(2)
Cantine di Bilar
(4)
Cantine di Elciego
Cantine di Lapuebla de Labarca
Cantine di Laguardia
(1)
Cantine di Laguardia
(2)
Cantine di Laguardia
Cantine di Laguardia
Cantine di Villabuena de Alava
Cantine di Villabuena de Alava
(18)
Cantine di Laguardia
(1)
Cantine di Samaniego
Cantine di Laguardia
Cantine di Oion
(1)
Cantine di Samaniego
Monumenti Storici di Vitoria
Mura di Vitoria
(33)
Monumenti Storici di Vitoria
Piazza de España
Monumenti Storici di Salinas de Añana
(8)
Monumenti Storici di Vitoria
Monumento alla Battaglia di Vitoria
(12)
Monumenti Storici di Vitoria
Monumento Los Arquillos
(13)
Monumenti Storici di Vitoria
(9)
Monumenti Storici di Kanpezu
(1)
Monumenti Storici di Laguardia
Monumenti Storici di Vitoria
(4)
Monumenti Storici di Vitoria
(3)
Monumenti Storici di Arraia-Maeztu
Monumenti Storici di Salvatierra
(3)
Monumenti Storici di Labastida
(1)
Monumenti Storici di Vitoria
(3)
Monumenti Storici di Laguardia
Monumenti Storici di Armiñón
(3)
Monumenti Storici di Vitoria
(2)
Monumenti Storici di Laguardia
Monumenti Storici di Salvatierra
(1)
Chiese di Vitoria
Cattedrale di Maria Immacolata
(16)
Chiese di Elciego
(2)
Chiese di Vitoria
(8)
Chiese di Kanpezu
(1)
Chiese di Vitoria
(5)
Chiese di Vitoria
(1)
Chiese di Vitoria
(3)
Chiese di Murguia
(2)
Chiese di Vitoria
(6)
Chiese di Arraia-Maeztu
Chiese di Salvatierra
(2)
Chiese di Laguardia
(2)
Chiese di Laguardia
(3)
Chiese di Labastida
(2)
Chiese di Vitoria
Chiese di Amurrio
(4)
Chiese di Elciego
(1)
Chiese di Navaridas
(2)
Chiese di Labastida
(1)
Chiese di Aramaio
Piazze di Vitoria
Piazza del Machete
(29)
Piazze di Vitoria
(5)
Piazze di Elciego
(2)
Piazze di Vitoria
(5)
Piazze di Salvatierra
(1)
Piazze di Vitoria
(1)
Piazze di Laguardia
Piazze di Vitoria

342 cose da fare a Álava

Piazze di Vitoria
Plaza de la Virgen Blanca a Vitoria
(97)
Si può dire che questa piazza, che è conosciuta come Plaza Vieja, è il centro nevralgico della bella città di Vittoria. Molto molto antica, la Plaza de la Virgen Blanca risale alla metà del XVII secolo, anche se ha sofferto un'infinità di cambiamenti per adattarla ai nuovi tempi. Ora, è un luogo pieno di vita, pensato per i pedoni, con molte panchine, bar con terrazze tutt'intorno, piccoli zampilli d'acqua che fuoriescono da fontanelle rasoterra... E il tutto circondato da case antiche, con belvedere incredibili e, nella parte più alta, la Chiesa di San Miguel, da dove vigila la statua della Madonna nel portico della entrata. Si trova tra il Centro Storico e la piazza di Spagna. Questa piazza, rimodellata nel 2007, evoca tempi passati. Anche se l'hanno rimodernata molte volte, sembra che il tempo non sia trascorso, soprattutto per il contesto che la circonda di case antiche, stradine che entrano ed escono, scalinate, negozi antichissimi... Nella ristrutturazioni si è tenuto in conto questa essenza della città. E soprattutto la funzionalità. Ritirarono le zone verdi che esistevano, e che, quando si riempivano di persone durante celebrazioni o atti simili, venivano distrutte. Ora c'è più spazio per il pubblico, più zone senza “disturbi” che permettono organizzare eventi all'aria aperta in una zona unica. Ogni tanto mettono delle aiuole che poi tolgono. In mezzo alla piazza si trova un monumento dedicato alla battaglia di Vittoria. Alle 19/20 di sera, con il bel tempo, è il luogo migliore per un bicchiere di vino o una bibita in una delle sue molte terrazze. E' un luogo che, anche se è molto frequentato, risulta molto tranquillo anche perché, nelle due strade che passano ai suoi lati, circolano poche auto. Di notte, a meno che non sia weekend, è praticamente deserta, ma ha un certo fascino con l'illuminazione che le hanno messo. È anche un luogo dove molti giovani pattinano o fanno skate.
Villaggi di Laguardia
(29)
Giardini di Vitoria
Parco Salburua
(56)
Vitoria merita una visita. La città offre la possibilità di godere della natura e ha un "anello verde" di 30 km che circonda tutta la città. Durante il mio soggiorno a Vitoria, ho avuto solo l'opportunità di visitare due dei molteplici parchi, ma senza dubbio il più bello mi è parso quello di Salburua. 100% consigliato. Panorami incredibili. È meglio visitarlo in estate; io l'ho visitato in inverno e, nonostante il freddo e la pioggia, ho potuto scattare foto meravigliose.
Cattedrali di Vitoria
Cattedrale di Santa Maria
(58)
La cattedrale di Santa Maria è un tempio gotico iniziato nel XII secolo, che infine nel 1994 si decide di chiudere al pubblico a causa dei gravi problemi strutturali evidenziati. Alcuni anni più tardi, e a seguito di studi minuziosi, vennero decise nuove strategie: così nacque la nuova Fondazione Cattedrale Santa Maria, aperta a chiunque desideri far parte del gruppo per una modica quota annuale. Questa istituzione gestisce tutto il processo di restauro, il cui patronato è costituito dal Parlamento provinciale, dal Consiglio Municipale e dal Vescovato, nonostante con gli anni altre e nuove entità si siano aggregate al progetto. La visita "Aperto per lavori" deve essere prenotata con anticipo e costa 5 euro, nonostante sia possibile ottenere qualche sconto. Propone un percorso storico del edificio e delle diverse vicissitudini nel corso dei secoli. Si è accompagnati da una guida molto documentata, dalle fondamenta sino agli esterni. La fondazione si occupa anche di altre attività culturali: "Incontri nella cattedrale" durante i quali si impartono conferenze, "Il portico della luce" uno spettacolo curioso e innovativo che riproduce le policromie originali del portico del tempio, e diversi laboratori per l'infanzia. Il lunedì è il giorno del visitatore.
Stagni di Vitoria
Pantano di Landa
(53)
È una palude situata tra Ullíbarri Ganboa e Ianda. Si può fare un giro in bicicletta lungo le sponde. Il percorso è di 57,98 km ed è di media difficoltà. Può essere fatto in 4 ore e mezza. Ci sono dei bei prati in cui è possibile prendere il sole o giocare con gli aquiloni. Si vede sempre più gente praticare sport da queste parti. Ci sono vari bar in cui è possibile mangiare molto bene: Etxezuri (945299901), che si trova a Ianda, o Erpidea (945299976), a Ganboa Ullibarri. È molto vicino a Vitoria (15 minuti in auto).
Cantine di Elciego
(22)
Riserve Naturali di Vitoria
Paludi di Salburua
(22)
Fanno parte dell'anello verde intorno alla città. Io vivo molto vicino a queste paludi. Nelle paludi si possono vedere molti animali e piante interessanti. In inverno le papere fanno pattinaggio sul ghiaccio. In primavera i cervi vivono la stagione dell'accoppiamento. Si vedono molti uccelli. Una zona bellissima in cui fare lunghe passeggiate e godere del contatto con la natura. A 10 minuti dal centro di Vitoria.
Cascate di Amurrio
(19)
Di interesse culturale di Vitoria
Murales a Vitoria-Gasteiz
(29)
Un'interessante curiosità artistica lungo le strade di Vitoria. Al momento sono circa sette gli edifici che possono vantare di queste opere d'arte all'aperto ma, a poco a poco, molte facciate della città stanno perdendo la loro vita noiosa e si stanno trasformando in pietra viva, piena di colori. Passeggiando per Gasteiz si scoprono segreti che solitamente non vengono riportati nelle guide. Vale la pena di perdere tutto il tempo possibile e godere dell'arte di questa strada artistica che sta trasformando il centro storico di Vitoria e consente di sorprenderti camminando per questa splendida città.
Cantine di Laguardia
(12)
Statue di Vitoria
Statua di Ken Follett
(10)
È molto curiosa la statua che domina l'ingresso della Cattedrale di Vitoria. Rappresenta Ken Follett mentre sta pensando: il personaggio sembra solitario e malinconico. Quando ci si avvicina alla statua si rimane sorpresi dall'aria dello scrittore, che sembra dire "perché io valgo" ;-). Scherzi a parte la statua, l'ambiente e la Piazza in generale sono uno degli angoli più affascinanti della parte storica di Gasteiz. Dopo la visita guidata alla cattedrale e in attesa della visita al muro, abbiamo deciso di fermarci un attimo qui e guardare più da vicino la statua di Ken. La statua non ci ha parlato, ma d'altra parte Ken Follett è famoso per i suoi libri e non per la sua parlantina ;-). Una grande figura letteraria che ha dato fama internazionale a questa bella città e che è stato omaggiato con la creazione di questa interessante statua. Il suo ultimo libro è stato molto influenzato dalla Cattedrale di Vitoria.
Chiese di Vitoria
Cattedrale di Maria Immacolata
(16)
È il più grande edificio gotico della città ed è situato di fronte al Parc de la Florida, nella parte di epoca vittoriana della città. L'edificio religioso, tra i più grandi in Spagna, è anche l'ultima grande cattedrale costruita in Spagna. La costruzione è iniziata nel primo Novecento perché si voleva creare una cattedrale più grande. Si tratta di un magnifico edificio a croce latina, a cinque navate, un ambulatorio e una cripta. È stata aperta nel 1969 ed è stata dichiarata Monumento Storico Artistico nel 1984. Si tratta di una costruzione incompleta, dato che la mancanza di fondi ha impedito di realizzare alcuni dettagli: con questi dettagli la cattedrale avrebbe avuto un andamento molto più verticale, laddove oggi appare più sviluppata in senso orizzontale. Il suo valore principale risiede nella ricchezza dei dettagli sculturei realizzati in stile modernista che ornano le navi e l'esterno dell'abside, le cappelle del deambulatorio, il transcoro e la cripta. All'interno della Cattedrale si trova il Museo di Arte Sacra della città.
Monumenti Storici di Vitoria
Mura di Vitoria
(33)
Interessante tour culturale e storico dei resti archeologici di Gasteiz (insediamento iniziale di Vitoria). Prenotate con anticipo sul sito www.Catedraldevitoria.Com o per telefono. Io ho prenotato sia la visita alla Cattedrale, sia la visita alla muraglia. La guida che ci ha accompagnato ci ha spiegato in dettaglio la storia di Gasteiz, di Vitoria e dei dintorni. È possibile visitare la parte restaurata della muraglia solo con una visita guidata. Vi si accede attraverso un patio privato di cui solo le guide hanno le chiavi. Durante il tour ci sono stati spiegati i resti delle mura e la storia della loro evoluzione. La durata è di circa 50 minuti; il tour si svolge all'aperto. L'intervento di recupero delle mura di Vitoria ha ricevuto il premio Europa Nostra per il recupero del patrimonio; attualmente si stanno restaurando anche altri tratti delle mura.
Piazze di Vitoria
Piazza del Machete
(29)
Situato sulla strada tra la chiesa di San Miguel e quella di San Vicente. La Plaza del Machete era il limite del borgo medievale e deve la sua attuale configurazione alla costruzione de Los Arquillos, luogo in cui inizia l'ampliamento della città di Vitoria. Deve il suo nome al fatto che nella parete della chiesa di San Miguel c'è un'apertura in cui si collocava un macete (attualmente c'è una replica di quello originale) e davanti alla quale i governanti della città giuravano di far rispettare le leggi. È anche conosciuta come la Piazza del Giudizio, visto che qua venivano eseguite le condanne a morte.
Giardini di Vitoria
Parco di La Florida
(20)
Parlare di Vitoria significa parlare di aree verdi e certamente il parco più rappresentativo del centro della città è quello di La Florida, vicino al parlamento basco e alla nuova cattedrale. È influenzato dai giardini francesi del XIX secolo e vi è un percorso botanico lungo il quale vi sono 40 esemplari molto importanti. Ospita 95 diverse specie di alberi e 79 specie di cespugli; ci sono anche: un corso d'acqua, ponti, una grotta ....è utilizzato come scenario per il presepe natalizio.
Monumenti Storici di Vitoria
Piazza de España
La Piazza de España di Vitoria non è molto diversa dalla Piazza Mayor di Madrid o Salamanca. Risale alla fine del XVI secolo e fu costruita sotto la direzione lavori di Antonio de Olaguibel con l'obiettivo di collegare il centro storico con i quartieri nuovi della città, interessata a quell'epoca da un forte aumento demografico. Ospita il Municipio, con balcone presidenziale sulla piazza. I portici caratterizzano tutta la piazza, con archi che danno accesso a diverse stradine pedonali dove perdersi passeggiando. Sotto i portici sono numerosi i caffè dove bere e mangiare qualcosa; si organizzano concerti e spettacoli, installando un palcoscenico al centro della piazza. La Chiesa di San Miguel è molto vicina, così come la Piazza della Virgen Blanca, la Piazza de los Arquillos e quella del Parlamento. Durante il fine settimana la piazza si riempe, con molta gente che mangia fuori o prende un aperitivo nei bar.
Di interesse culturale di Vitoria
Centro Storico di Vitoria
(21)
Il centro storico medievale di Vitoria-Gasteiz è a forma di mandorla ed è composto da molte stradine e angoli che si sviluppano attorno alla Cattedrale di Santa Maria. Le strade hanno i nomi dei mestieri e dei laboratori artigianali, ci sono, a esempio: la via dei fabbri (calle cuchilleria), la via dei pittori (pintoreria), la via dei calzolai (zapateria). Vale la pena fare una visita guidata alla Cattedrale e alle mura storiche.
Cantine di Laguardia
(8)