Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Valladolid?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Valladolid

1.648 Collaboratori
Il più visitato a Valladolid
Giardini di Valladolid
Campo Grande
(68)
Piazze di Valladolid
Plaza Mayor
(91)
Castelli di Peñafiel
(32)
Chiese di Valladolid
Chiesa di San Pablo
(32)
Di interesse culturale di Valladolid
Pasaje Gutiérrez
(35)
Chiese di Valladolid
Chiesa di Santa Maria antica
(34)
Castelli di Medina del Campo
(22)
Cantine di Peñafiel
(15)
Di interesse culturale di Urueña
(7)
Cattedrali di Valladolid
Cattedrale di Valladolid
(18)
Musei di Valladolid
Museo de la Ciencia di Valladolid
(17)
Cantine di Quintanilla de Onésimo
(20)
Villaggi di Peñafiel
La Piazza del Coso
(3)
Comuni di Valladolid
Municipio di Valladolid
(13)
Statue di Valladolid
Monumento a Colombo a Valladolid
(7)
Chiese di Valladolid
Chiesa di San Pablo
(32)
Chiese di Valladolid
Chiesa di Santa Maria antica
(34)
Chiese di Tordesillas
Chiesa di San Pedro a Tordesillas
(2)
Chiese di Tordesillas
Chiesa di Santa Maria a Tordesillas
(4)
Chiese di Tordesillas
Chiesa di Santiago a Tordesillas
(1)
Chiese di Olmedo
Chiesa di san Miguel a Olmedo
(3)
Chiese di Medina del Campo
Cappella del Millennio a Medina del Campo
(1)
Chiese di Medina del Campo
(2)
Chiese di Peñafiel
Convento di San Pablo
(4)
Chiese di Urueña
(1)
Chiese di Medina de Rioseco
Chiese di Tordesillas
Chiesa di San Antolín a Tordesillas
(4)
Chiese di Tordesillas
Cappella degli Alderete a Tordesillas
(2)
Musei di Valladolid
Museo de la Ciencia di Valladolid
(17)
Musei di Tordesillas
Museo del Tratado a Tordesillas
(7)
Musei di Tordesillas
Museo della Radio di Tordesillas
(2)
Musei di Urueña
(2)
Musei di Peñafiel
Musei di Medina de Rioseco
(2)
Musei di Valladolid
(4)
Musei di Medina de Rioseco
Il museo romanico
(1)
Musei di Urueña
(1)
Musei di Valladolid
(1)
Musei di Peñafiel
(1)
Musei di Urueña
Monumenti Storici di Valladolid
L'accademia della cavalleria di Valladolid
(15)
Monumenti Storici di Tordesillas
(11)
Monumenti Storici di Valbuena de Duero
(9)
Monumenti Storici di Medina de Rioseco
(2)
Monumenti Storici di Tordesillas
Bagni arabi a Tordesillas
(3)
Monumenti Storici di Tordesillas
I Palazzi del Trattato a Tordesillas
(5)
Monumenti Storici di Tordesillas
Ponte Medievale a Tordesillas
(4)
Monumenti Storici di Tordesillas
Torre di Sila a Tordesillas
(3)
Monumenti Storici di Tordesillas
Ospedale Mater Dei di Tordesillas
(1)
Monumenti Storici di Tordesillas
Hospital de Peregrinos a Tordesillas
(1)
Monumenti Storici di Olmedo
Mura di Olmedo
(1)
Monumenti Storici di Olmedo
Casa dei Dávila a Olmedo
(1)
Monumenti Storici di Olmedo
Arco de la Villa o de san Juan a Olmedo
Monumenti Storici di Olmedo
Arco di San Miguel a Olmedo
(1)
Monumenti Storici di Olmedo
Casa del Pósito a Olmedo
Monumenti Storici di Olmedo
Fontana del Caño Nuevo di Olmedo
Monumenti Storici di Olmedo
Antichi lavatoi a Olmedo
(1)
Monumenti Storici di Olmedo
Casa degli Ortega a Olmedo
Piazze di Valladolid
Plaza Mayor
(91)
Piazze di Valladolid
Plaza de Zorrilla
(13)
Piazze di Valladolid
Piazza Santa Cruz di Valladolid
(10)
Piazze di Valladolid
(17)
Piazze di Tordesillas
Piazza Maggiore di Tordesillas
(2)
Piazze di Valladolid
(10)
Piazze di Peñafiel
(1)
Piazze di Olmedo
Piazza Maggiore di Olmedo
(1)
Piazze di Olmedo
Plaza de San Andrés a Olmedo
(1)
Piazze di Medina del Campo
Piazza di Segovia a Medina del Campo
(3)
Piazze di Medina del Campo
Piazza del mercato a Medina del Campo
Piazze di Valladolid
(11)
Piazze di Valladolid
Plaza de Colón a Valladolid
(4)
Piazze di Valladolid
(4)
Piazze di Valladolid
(3)
Piazze di Valladolid
(4)

687 cose da fare a Valladolid

Giardini di Valladolid
Campo Grande
(68)
Il Campo Grande è un grande giardino pubblico che si trova al centro di Valladolid. Ha una forma triangolare, e una superficie di 115.000 mq ed è circoscritto da calle de la Acera de Recoletos, il Paseo de los Filipinos e il Paseo de Zorrilla. Il suo ingresso principale è a Plaza Zorrilla, dove, insieme a una grande porta moderna, si trova uno scudo floreale della città. Il parco è recintato lungo tutto il suo perimetro da una inferriata che corre tra i pilastri, con una porta in ogni lato. La sua costruzione risale al 1897 e anche se originariamente era stato concepito come deposito di acqua per l'irrigazione, finì per essere utilizzato per il tempo libero e il divertimento degli abitanti di Valladolid, e anche come sede abituale di diverse specie di uccelli e pesci.
Piazze di Valladolid
Plaza Mayor
(91)
Durante questo viaggio non era in programma di passare da qui, ma questa piazza è una di quelle attrazioni capaci di chiamarti a sé. È molto bella e molto curata. Nonostante ora in inverno faccia freddo, è comunque piacevole passeggiare per questa piazza e ammirarla in tutte le sue parti. Dopo aver visto la piazza, potete tranquillamente andare in uno dei tanti tapas-bar delle vicinanze. Concedetevi un calice di Ribera del Duero e... tutto andrà bene.
Castelli di Peñafiel
(32)
Chiese di Valladolid
Chiesa di San Pablo
(32)
Il convento fu fondato nel 1276 da Doña Violante, moglie di Alfonso X, ma la costruzione non venne iniziata che nel 1286, grazie agli sforzi della Regina Maria de Molina. Nel 1809, durante l'invasione francese, 1.200 fanti e soldati di cavalleria si appostarono nel convento e nella chiesa e l'edificio fu gravemente danneggiato e saccheggiato. Il 18 agosto del 1835, per ordine del capitano generale della Vecchia Castiglia, la chiesta è stata esclaustrata e i monaci hanno dovuto lasciare il convento. Pochi anni più tardi furono demoliti i pochi edifici monastici rimasti. I chiostri sono scomparsi e al loro posto venne costruito l'Istituto Zorrilla. Parte delle opere d'arte del convento venne trasferita nell'attuale Museo Nazionale Collegio San Gregorio. La costruzione della chiesa che si può vedere al giorno d'oggi fu promossa da Fray Juan de Torquemada tra il 1445 e il 1468; alla sua morte i lavori passarono in mano al vescovo di Palencia, Alonso de Burgos. La chiesa, di stile tardo-gotico, ha una sola nave da crociera, con cappelle aperte e comunicanti tra i vari contrafforti. Tutto è coperto da volte. Si può ancora vedere la facciata dorica e il balcone da dove i duchi ascoltavano la messa. Il progetto venne disegnato da Francisco de Mora e realizzato da Juan de Nantes. Nel transetto ci sono due portali in pietra monumentali, realizzati dalla bottega di Simone di Colonia nel 1490. Nella sacrestia, fatta costruire dal cardinale Garcia de Loaysa, c'è una splendida volta stellata, decorata con scudi e figure di santi domenicani. Nel 1601, sotto il patronato del Duca di Lerma, la facciata venne restaurata e vennero erette le torri che la fiancheggiano. La grande facciata, realizzata parzialmente in stile ispano-fiammingo, è decorata con sculture gotiche sul frontone e con lo scudo dei Re Cattolici. La facciata è stata progettata da Simone di Colonia.
Di interesse culturale di Valladolid
Pasaje Gutiérrez
(35)
Passaggi dello stesso tipo di quelli che si erano iniziati a costruire a Parigi. Unisce le vie di Fray Luis de Leon e di Castelar. All'interno ci sono negozi e caffetterie all'aperto. È composta da tue tratti uniti da una rotonda che ospita una scultura che riproduce quella rinascentista del Mercurio (dio del commercio) di Giambologna.
Chiese di Valladolid
Chiesa di Santa Maria antica
(34)
Personalmente per me è la più bella chiesa della città di Valladolid, capitale della comunità autonoma di Castilla y Leon. Si tratta di una chiesa in stile gotico risalente al XIV secolo, con una torre romanica molto bella che si conclude con un capitello piramidale. Esteriormente prevale lo stile gotico, fondato nell'XI secolo dal conte Ansurez. La pala d'altare della chiesa di Santa Maria la Antigua è stata realizzata da Juan de Juni, ma attualmente si conserva nella Cappella della Cattedrale di Valladolid. Orario delle funzioni: dal lunedì a sabato 9.00, 9.30 e 19.15 h. Domenica alle 10.15, 11.15 e 19.15 h. Prezzi: Ingresso libero.
Castelli di Medina del Campo
(22)
Musei di Valladolid
Museo Nazionale Collegio di San Gregorio
(30)
Personalmente penso che sia il miglior museo di Valladolid e - per chi non ne fosse al corrente - segnalo che ha recentemente cambiato nome e che adesso si chiama Museo Nacional Colegio de San Gregorio, mentre prima si chiamava Museo Nacional de Escultura. Si trova nel cuore della città di Valladolid e ospita una delle migliori esposizioni di sculture spagnole e molte opere realizzate da Alonso Berruguete, Juan de Juni, Gregorio Fernández, ecc .. . Ci sono statue in diversi stili: gotico, rinascimentale, barocco ... Gli orari sono: * Dall'1 ottobre al 17 marzo, dal Martedì al Sabato: 10:00-14:00 e 16:00- 18:00 * Dal 18 marzo al 30 settembre, dal Martedì al Sabato: 10:00 - 14:00 e 16:00 -21:00 * Domenica: dalle 10:00 alle 14:00. Chiuso: Ogni Lunedì e in alcuni giorni festivi. Il prezzo del biglietto è di € 3,00 (intero) o di 1,50 € (ridotto).
Chiese di Valladolid
Chiesa del Monastero di San Benito El Real di Valladolid
(22)
Sembra una fortezza del medioevo ma si tratta di una chiesa, che impone rispetto per la sua architettura e la robustezza che le conferisce la pietra massiccia usata nella costruzione. È una delle chiese più antiche di Valladolid e sarebbe stata anche una delle più grandi se non si fossero dovuti abbattere due corpi della struttura originale. È in stile gotico e fu costruita tra il 1499 ed il 1515. La chiesa è molto semplice in termini architettonici, presenta 3 navate con 3 absidi poligonali. L'origine si remota ai Benedettini, ordine molto potente all'epoca, e custodisce reliquie di gran valore storico, come l'ancona di San Benito el Real de Valladolid. Annesso alla chiesa si trova l'edificio monacale, che dispone di tre chiostri. Qui si trova un famoso patio in stile herreriano, attualmente adibito a Museo Contemporaneo, ed una facciata manierista disegnata da Juan del Ribero Rada.
Cantine di Peñafiel
(15)
Di interesse culturale di Urueña
(7)
Cattedrali di Valladolid
Cattedrale di Valladolid
(18)
La cattedrale di Valladolid è un autentico gioiello che richiama l’attenzione per moltissimi ragioni, la principale è che si tratta di una vera e propria meraviglia architettonica che paradossalmente non è stata mai terminata, ormai è da molti anni che è rimasta costruita solo per metà. L’inizio della sua costruzione risale al 1589, colui che fu incaricato del progetto si chiamava Juan de Herrera. Lo stile che applicò era del tutto innovatore tanto che diede origine allo stile conosciuto come Herrera che si caratterizza come uno stile molto puro ed elegante. Uno stile che è stato utilizzato anche per costruire Pilar de Zaragoza. La costruzione stava procedendo bene fino al 1746 anno in cui fu realizzata una torre che apparì sproporzionata al resto e che poi cadde nel 1841. Da questo momento in poi tutto cominciò a complicarsi ed oggi può ammirare ciò che rimane, ovvero una cattedrale preziosa non terminata. Negli ultimi anni ha migliorato moltissimo il suo aspetto. Da un lato sono stati modificati tutti i dintorni, si è resa pedonale e sono stai creati degli spazi aperti che aiutano a far sembrare la cattedrale più solenne, l’edificio è stato pulito a fondo, soprattutto la facciata. Si tratta di un complesso curioso che evidenzia soprattutto l’immensa scultura che si trova in cima e che rappresenta un santo, questa figura si può vedere da più punti della città e la notte acquista il suo massimo splendore grazie alla luce che le hanno collocato.
Musei di Valladolid
Museo de la Ciencia di Valladolid
(17)
Penso che sia il museo più visitato della città di Valladolid, in quanto non c'è nessuno studente della regione di Castilla y León che non lo conosca. È stato costruito su quella che era una vecchia fabbrica di farina e misura più di 11.000 metri quadrati. Ospita un'esposizione permanente (qui potrete vedere anche la facciata originale dell'antica fabbrica), un planetario digitale, una sala per mostre temporanee e una sala per bambini. Gli orari sono da: Martedì a Domenica dalle 11:00 alle 21:00 (nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre) o dalle 10:00 alle 19:00 (il resto dell'anno).
Musei di Valladolid
Museo casa di Cervantes a Valladolid
(7)
Per me è uno dei musei più affascinanti di Valladolid, dato che il museo ti racconta la sua storia solo al vederlo. Si trova nella strada del Rastro, e vi si entra dalla strada Miguel Iscar. Si tratta di una delle case in cui ha vissuto Miguel de Cervantes dal 1604 al 1604, coincidendo con la prima edizione della famosissima opera del Don Chischotte nel 1605. L'interno del museo ricrea la vita che ebbe lo scrittore durante il XVII secolo. E' aperto dal martedi al sabato, dalle 9 30 alle 15 e la domenica e i festivi dalle 10 alle 15. Chiude tutti i lunedi dell'anno e qualche festivo. Il prezzo d'entrata è di 2,40 euro, il ridotto 1,20 euro.
Cantine di Quintanilla de Onésimo
(20)
Villaggi di Peñafiel
La Piazza del Coso
(3)
Ho presentato un posto molto speciale, che risale al medioevo e che viene utilizzato per le corride in quello che è conosciuto come "Corro de los Toros" (recinto taurino). L'enclave è medievale, e si trova come ai piedi del Castello. La piazza è, come si vede, di forma rettangolare e comprende un totale di 40 case di pietra e fango. Esse sono di 2 o 3 piani e alcune sono in pietra al piano terra. Ma forse quello che le caratterizza di più sono i balconi, risalenti al XVIII e XIX secolo, arabeschi e con modanature in legno che si affacciano sui quale esiste ancora ai giorni nostri la "Servitù di Balcone", che permette di vedere lo spettacolo dei tori in prima linea e con la migliore vista. Ci sono 2 ingressi per accedere alla Plaza del Coso, attraverso il passaggio che vedete nella foto sulla strada principale e coronata dalla sue case nobiliari (case con i loro scudi). Non si deve perdere questa stagione di festa perché è uno dei migliori momenti dell'anno, con turisti da tutta la spagna e stranieri, per una festa molto vivace e tradizionale. È bello sapere che una piccola città che la Spagna continua a mantenere le tradizioni che, nonostante le critiche, riesce ad aprire al mondo.
Comuni di Valladolid
Municipio di Valladolid
(13)
Il municipio di Valladolid si trova proprio in Plaza Mayor; di fronte al Municipio c'è la statua del Conte di Ansùrez. Si tratta di un edificio moderno che è stato inaugurato nel 1908, visto che l'edificio precedente era andato distrutto nel 1879 all'epoca in cui era sindaco Miguel Iscar. Nel 2008 la città di Valladolid ha festeggiato alla grande il 100° anniversario dell'edificio, con celebrazioni che sono durate tutto l'anno. "Municipio: 100 anni con te". Il Municipio di Valladolid ha una pianta rettangolare con un patio interno roteato da 4 torri e con una torre centrale (la più alta) che ospita un orologio. È realizzato in mattoni e granito e i lavori sono stati diretti da Enrique Repullés. Il Salone degli Atti si affaccia sulla Plaza Mayor.
Statue di Valladolid
Monumento a Colombo a Valladolid
(7)
E' una delle statue più rilevanti della città di Valladolid, si trova in Piazza Colon che le da il nome, che si trova alla fine del Paseo de Recoletos e giusto al fondo si può vedere la stazione dei treni di Valladolid. La scultura fu creata nel 1891 dallo scultore sevigliano Antonio Susillo e messa in opera da Thiebaut Freres, essendo inizialmente situata nella Piazza della Cattedrale a la Habana, dove rimase fino al 1898, anno in cui fu persa la colonia e tornò in Spagna. Rappresenta l'immagine del Colonnello inginocchiato in una nave con la croce, su un mondo dove appare l'iscrizione "Non plus ultra", rotta dall'artiglio di un leone