Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Vizcaya?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Biscaglia

1.672 Collaboratori
Il più visitato a Biscaglia
Musei di Bilbao
Museo Guggenheim
(343)
Chiese di Bermeo
Gaztelugatxe
(140)
Quartieri di Bilbao
Le sette strade
(123)
Ponti di Getxo
Ponte di Vizcaya
(71)
Boschi di Kortezubi
Il bosco di Oma
(37)
Fiumi di Bilbao
Fiume del Nervion a Bilbao
(73)
Castelli di Gatica
Castello di Butrón
Di interesse culturale di Bilbao
Alhondiga Bilbao
(71)
Spiagge di Sopelana
Playa de Sopelana
(36)
Villaggi di Mundaka
Mundaka
Di interesse turistico di Bermeo
(34)
Riserve Naturali di Guernica
(18)
Campi di Calcio di Bilbao
San Mamés
(59)
Vie di Bilbao
Le strade di Bilbao
(50)
Cattedrali di Bilbao
La cattedrale di Santiago a Bilbao
(36)
Porti di Elantxobe
Elantxobe
(25)
Teatri di Bilbao
Teatro Arriaga
(34)
Musei di Bilbao
Museo Guggenheim
(343)
Musei di Bilbao
Museo delle Belle Arti
(22)
Musei di Bilbao
Museo Maritimo Ria de Bilbao
(15)
Musei di Mungia
(7)
Musei di Portugalete
(6)
Musei di Santurtzi
(5)
Musei di Bermeo
(1)
Musei di Muskiz
(2)
Musei di Lekeitio
Musei di Abanto Zierbena
(4)
Musei di Santurtzi
(2)
Musei di Bermeo
(2)
Musei di Galdames
Musei di Balmaseda
(4)
Musei di Balmaseda
(2)
Musei di Zamudio
(1)
Musei di Bermeo
La Baleniera Aita Guria
(1)
Musei di Plentzia
(1)
Musei di Orozko
Chiese di Bermeo
Gaztelugatxe
(140)
Chiese di Mundaka
Chiesa di Santa Katalina
(7)
Chiese di Portugalete
(8)
Chiese di Bakio
(2)
Chiese di Bilbao
(4)
Chiese di Barakaldo
(7)
Chiese di Durango
(8)
Chiese di Bilbao
Chiesa del Sagrado Corazón
(2)
Chiese di Bilbao
(5)
Chiese di Getxo
(4)
Chiese di Bilbao
Chiesa di San Josè a Bilbao
(2)
Chiese di Guernica
(1)
Chiese di Bilbao
(3)
Chiese di Bilbao
(2)
Spiagge di Sopelana
Playa de Sopelana
(36)
Spiagge di Ibarrangelu
Spiaggia di Laga
(23)
Spiagge di Barrika
Spiaggia di Barrika
Spiagge di Getxo
Arrigunaga Beach
Spiagge di Bakio
(2)
Spiagge di Ea
(10)
Spiagge di Plentzia
(10)
Spiagge di Getxo
Spiaggia di Ereaga
(8)
Spiagge di Sopelana
Spiaggia di Larrabasterra
(6)
Spiagge di Gorliz
(5)
Spiagge di Ibarrangelu
(4)
Spiagge di Sopelana
Playa de Arrietara
(7)
Spiagge di Barrika
(2)
Spiagge di Muskiz
(1)
Spiagge di Sopelana
(4)
Spiagge di Pobeña
(10)
Spiagge di Getxo
(3)
Spiagge di Lekeitio
(5)
Spiagge di Getxo
(1)
Spiagge di Zierbena
(3)
Villaggi di Mundaka
Mundaka
Villaggi di Getxo
(21)
Villaggi di Orduña
Orduña
(2)
Villaggi di Plentzia
(6)
Villaggi di Guernica
Gernika-Lumo
(11)
Villaggi di Ondarroa
(11)
Villaggi di Balmaseda
(7)
Villaggi di Barakaldo
(6)
Villaggi di Pobeña
(5)
Villaggi di Ea
(2)
Villaggi di Kortezubi
(2)
Villaggi di Orozko
(2)
Villaggi di Bolibar
(3)
Villaggi di Orduña
Villaggi di Ugao-Miraballes
Villaggi di Loiu
(3)
Villaggi di Zierbena
Villaggi di Getxo
(5)
Villaggi di Basauri
(3)
Villaggi di Ibarrangelu
Porti di Elantxobe
Elantxobe
(25)
Porti di Getxo
Porto Vecchio di Algorta
(20)
Porti di Bermeo
Porto di Bermeo
(15)
Porti di Santurtzi
(21)
Porti di Lekeitio
(9)
Porti di Mundaka
(3)
Porti di Santurtzi
(10)
Porti di Elantxobe
(4)
Porti di Algorta
(8)
Porti di Portugalete
(7)
Porti di Armintza
(2)
Porti di Santurtzi
(4)
Porti di Plentzia
(1)
Porti di Lemoiz
(1)
Porti di Santurtzi
(1)
Porti di Bilbao
(2)
Porti di Bilbao
(1)
Porti di Arminza
(2)
Porti di Plentzia

669 cose da fare a Vizcaya

Musei di Bilbao
Museo Guggenheim
(343)
Non è assolutamente vero che è bello solo fuori e che le collezioni dentro non valgono il biglietto, come ho letto in alcuni commenti su internet. Il Guggenheim di Bilbao merita tanto all'esterno quanto all'interno, e una visita con l'audioguida aiuta a comprendere perchè questo edificio sia tanto speciale; certo, è futuristico e senza tempo, ma non è un tempio dell'arte dove entrano solo pochi credenti. E' come se Bilbao lo avesse avuto scritto nel suo destino, perchè se pensi che quel museo è lì da appena 15 anni ti chiedi come fosse possibile non esistesse prima, tanto bene si armonizza con il resto degli scorci. Sembra quasi che gli abbiano costruito una città intorno per farlo sentire meno solo, e il fatto che da ogni angolazione tu possa vederlo (da un ponte, da una panchina, dall'alto di una collina, dalla tangenziale, dal centro) avrà pure un significato. Vale la pena eccome, e ti fa capire che, a volte, gli uomini riescono a compiere delle imprese davvero straordinarie.
Chiese di Bermeo
Gaztelugatxe
(140)
Il santuario di San Juan de Gaztelugatxe è un luogo eccezionale, senza dubbio uno dei miei preferiti lungo la costa di Vizcaya! Arrivarci è un'ardua impresa: preparatevi ad un paio d'ore di camminata (soprattutto dopo che l'accesso alla stradina che porta fino al ponte è stata bloccata all'accesso delle auto). Una volta arrivati al parcheggio, scendete la lunga e sinuosa strada che porta verso la costa. Già da qui avrete una fantastica vista sul santuario e sulle scogliere della costa basca. Il tempio appare in lontananza.. con un po' di calma ci arriverete. Da qui, oltrepassato il ponte (sotto il quale si può anche scendere) cominciano gli scalini: 321, per l'esattezza. Dopo una dura scalata sarete sulla cima: come ricompensa, San Juan vi concede un desiderio! Infatti è tradizione suonare la campana per 3 volte, prima di esprimere il vostro. Si narra che qui bisogna venire se vi volete sposare. Dato che alcuni dicono di suonare 13 volte, noi non ci siamo fatti pregare.. sia mai che non si realizzi! E infatti, se ci sono visitatori, il suono della campana è quasi costante. Il posto ha acquisito una certa fama quando si è sposata qui la presentatrice basca Anne Igartiburu. Gaztelugatxe non è il nome di un santo particolare ma è il nome proprio dell'isolotto, su cui venne costruita questa chiesa nel X secolo in onore a San Giovanni. Assolutamente da visitare in una giornata di bel tempo!
Quartieri di Bilbao
Le sette strade
(123)
Il quartiere che più mi piace di Bilbao è quello delle 7 strade, come viene chiamato il centro storico. Situato ai margini del fiume Nervion, è un insieme di strade strette di pietra, grandi ponti e spettacolari chiese, una Cattedrale Gotica, la Cattedrale di Santiago. Questa zona è conosciuta per essere uno dei luoghi commerciali della città,vi si trovano alcuni dei negozi più antichi della città. Se ti gustano i mercati, la domenica ce n'è uno molto famoso in Plaza Nueva. Vi si trovano inoltre dei bar tipici di Bilbao dove si possono vere bevande tipiche a metà di un pomeriggio di shopping e dei ristoranti dove poter cenare. Alcuni tra i bar più famosi sono l'Itziar, il Soiz, l'Herriko... Possiamo trovare tutti i tipi di persona, completamente integrati nell'ambiente cosmopolita della zona. E' inoltre un quartiere a mano dato che vi si trova una fermata della metro. Passeggiare in queste strade, anche se non si compra, è uno dei migliori modi per integrarsi a Bilbao
Ponti di Getxo
Ponte di Vizcaya
(71)
Il Ponte di Vizcaya, conosciuto come Puente Colgante (sospeso) è una delle principali attrazione di Portugalete e Getxo, le cittadine che da esso sono collegate. Questa struttura in ferro, patrimonio dell'Unesco, è in realtà un ponte trasportatore (il più antico al mondo, fin dal 1893) progettato da Alberto Palacio, allievo di Eiffel. La parte sospesa consente di trasportare fino a sei auto, oltre naturalmente a varie persone al prezzo di 35 centesimi. Se invece volete percorrerlo da sopra, a 50 metri sul fiume Nervión, costa 3 euro. La struttura è stabilissima e coperta, per cui anche se soffrite di vertigini non ne risentirete. La vista qua sopra sulla baia vale il prezzo!
Boschi di Kortezubi
Il bosco di Oma
(37)
Un bosco normalissimo con la particolarità che i tronchi degli albero sono stati dipinti da Agustin Ibarrola, un artista che ha reso questo posto magico. I dipinti danno vita agli alberi ed il bosco nel suo insieme ha un aspetto molto differente dagli altri. L'accesso è un po' difficile ed è consigliabile non andarci quando piove molto, sia perché la strada diventa insidiosa che per la scarsa visibilitá che non permette di apprezzare pienamente il panorama. C'è una serie di alberi con degli occhi dipinti ed è stranissimo sedersi avendo l'impressione di essere guardati.
Ponti di Bilbao
Ponte Zubizuri di Bilbao
Il ponte Zubizuri fu disegnato da Santiago Calatrava e, pertanto, è conosciuto anche con l'accezione Ponte di Calatrava. Il ponte collega i due lati della valle fluviale di Bilbao, unendo il Campo Volantín con il Paseo de Uribitarte. La struttura è di color bianco a forma di arco inclinato, sostenuta da cavi di ferro, il passaggio pedonale è stato realizzato in cristallo.
Fiumi di Bilbao
Fiume del Nervion a Bilbao
(73)
In queste foto potrete vedere il fiume di Bilbao, ripreso da diversi angoli e si tratta probabilmente del luogo con maggiore nitidezza da cui immortalare la profonda trasformazione che ha subito la città durante gli ultimi anni, ovvero il passaggio da una vecchia città industriale ad una moderna città di servizi.
Castelli di Gatica
Castello di Butrón
In mezzo al nulla, anzi in mezzo alla lussureggiante vegetazione basca del comune di Gatika o Gatica, fa la sua apparizione il Castello di Butrón, un edificio medievale del XIII secolo, appartenuto all'omonima famiglia. L'aspetto attuale però è stato raggiunto solo nel XIX secolo con un profondo rimodellamento. Attorno al castello vi è un verde giardino. Purtroppo il castello, ora disabitato, non versa in buone condizioni. La vegetazione si sta riprendendo il suo posto.
Di interesse culturale di Bilbao
Alhondiga Bilbao
(71)
La Alhondiga di Bilbao, una volta ristrutturata, è diventata un'area culturale in cui si può fare un po' di tutto.L'edificio è rimasto uguale all'esterno, ma all'interno riserva grandi sorprese. All'entrata è stato realizzato un grande occhio luminoso, quasi incandescente, che permette a chi è fuori di osservare la parte interna. All'interno lo spazio è diviso in varie zone tramite la costruzione di differenti edifici in mattoni sostenuti da grosse colonne di diverse forme, materiali e colori. All'interno ci sono varie aree culturali, negozi e ristoranti; qui potrete trascorrere un po' di tempo; c'è anche una palestra e una piscina nella parte superiore. Dal piano basso è possibile vedere, attraverso una finestra, i bagnanti che nuotano in piscina. Davvero singolare... se passate da Bilbao vi consiglio di visitarlo.
Spiagge di Sopelana
Playa de Sopelana
(36)
Spiaggia della zona di Uribe Kosta dove di giorno si ritrovano i surfisti per navigare tra le sue onde. Quando c'è bassa marea, si può vedere il fondo di rocce e pietre, soprattutto quella di Peñatxuri. E quando scende la notte e la spiaggia si svuota, non c'è posto migliore per rilassarsi e riposare.
Villaggi di Mundaka
Mundaka
Mundaka è il paradiso del il surf in Spagna con le migliori onde da sinistra per gli amanti di questo sport. Ma è anche un villaggio bello e tranquillo, uno di quesi posti dei Paesi Baschi che vale la pena visitare per la sua bellezza. L'impostazione è spettacolare in quanto si trova all'interno della riserva di Urdaibai. Altri villaggi vicini che vale la pena di visitare vicini a Mundaka sono Bermeo e Lekeitio. Oltre al cibo eccellente, anche se un po' costoso e dato che approfittano del turismo.
Di interesse turistico di Bermeo
(34)
Riserve Naturali di Guernica
(18)
Campi di Calcio di Bilbao
San Mamés
(59)
Ha una capacità di 40.000 spettatori e un terreno da gioco di 103 x 68 metri. È l'unico stadio in Spagna ad essere stato utilizzato in tutte le edizioni della Prima Divisione fin da quando è stato costruito, nel 1913. In questo stadio ci sono i migliori tifosi del mondo, non ci sono tensioni e l'ambiente è sportivo... e lo dico io che non sono appassionato di calcio! In questo stadio vengono rispettate anche le squadre rivali. Si conosce anche come "La cattedrale", perché un tempo (a inizio Novecento, forse) le partite venivano giocate di domenica mattina. La gente veniva a vedere la partita subito dopo la messa (ahah, dalla chiesa alla cattedrale) ed era sempre ben vestita. Domenica: messa e Atletico Bilbao. Uno spazio in cui il calcio è stato entusiasmo, vittoria e successi prima di convertirsi semplicemente in un giro di soldi.
Vie di Bilbao
Le strade di Bilbao
(50)
A chi non conosce Bilbao consiglio sempre di visitare monumenti, musei, edifici e punti emblematici di Botxo (così la gente del posto chiama Bilbao) e di effettuare il seguente percorso a piedi: avvicinatevi al ponte di Euskalduna e dirigetevi a piedi verso il Centro Storico percorrendo la via Botica Vieja, poi l'Avenida de las Universidades, seguite il percorso attravesando Campo Volantìn, Parque del El Arenal e arrivate al Centro Storico. Questo tour vi permetterà di vedere molti degli edifici di nuova costruzione: il museo marittimo, il Palazzo dei Congressi, la Torre Iberdrola, la Univerdad di Deusto (questa in realtà è un'università storica, ma negli ultimi anni è stato costruito il ponte che permette di attraversare il fiume), il Guggenheim, le torri Isozaki, il Ponte di Calatrava, il municipio (un altro edificio storico) e altri palazzi antichi o restaurati. Lungo questo percorso vedrete anche il tram (per vedere la metro dovrete scendere sottoterra). Il tour che vi consiglio vi permetterà, inoltre, di fare belle foto. Se riuscite, è meglio fare questa passeggiata in un giorno di sole (difficile a Bilbao), ascoltare la musica e finire il tour vicino a Plaza Nueva, Calle Jardines o Calle del Perro: qui potrete rilassarvi con un marianito (martini bianco) e un buon pintxo. Spero che vi piaccia. Non ho molte foto, sapete come si suol dire... "in casa del calzolaio le scarpe sono rotte".
Cattedrali di Bilbao
La cattedrale di Santiago a Bilbao
(36)
La Cattedrale di Santiago, dedicata all' apostolo che porta il suo stesso nome, si trova nel centro storico di Bilbao. Di stile Gotico, ha una torre che si stacca dal resto degli edifici della zona. All' interno si possono vedere archi e vetrate...Tutti gli elementi caratteristici del gotico. Si costrui in onore all' apostolo Santiago per la quantità di pellegrini che passavano da Bilbao durante il cammino verso Santiago de Compostela.
Porti di Elantxobe
Elantxobe
(25)
Elantxobe (Elanchove in castigliano) è un bellissimo paesino basco a strapiombo sul mare! Siamo arrivati con la macchina fino alla parte superiore del borgo: da qui si contempla una vista meravigliosa sul porticciolo sottostante e sulla costa. Scendere al porto (oggi porto sportivo) è d'obbligo, ma se decidete di farlo a piedi, attenzione! Dopo dovrete risalire e non sarà così semplice! Qui ci sono alcuni bar in cui prendere piacevolmente un aperitivo.
Teatri di Bilbao
Teatro Arriaga
(34)
Il Teatro Arriaga si trova in Plaza del Arenal, nel centro di Bilbao. Nel 1834 venne inaugurato il primo "teatro de la Villa", costruito sul terreno comunale dell'Arenal. 52 anni dopo venne chiuso e demolito e nello stesso luogo venne costruito un nuovo teatro, inaugurato nel 1890: il "Nuovo Teatro di Bilbao". Nella piazza in cui si trovava il teatro venne posta una placca in memoria di Juan Crisostomo de Arriaga, musicista che venne definito il "Mozart spagnolo", dal momento che iniziò a suonare quando era molto piccolo. La piazza venne chiamata Plaza de Arriaga e anche il teatro finì per essere chiamato "Teatro Arriaga". Nel 1902, infine, questo divenne anche il suo nome ufficiale. Nel 1914 il teatro venne raso al suolo da un incendio e nel 1912 venne inaugurato nuovamente con un'opera di Verdi, Don Carlo. Durante le inondazioni del 1983 il teatro ha subito gravi danni, soprattutto nella parte del seminterrato; questi danni sono stati riparati nel 1984. Appena si entra nella hall, ci si trova davanti una meravigliosa scala a due mani rivestita da uno splendido tappeto rosso. Sul primo pianerottolo della scala è stato collocato il busto del musicista di Bilbao da cui il teatro prende il nome, Juan Crisostomo Arriaga. La sala principale, con la sua platea e le sue tre gallerie, rispetta lo schema originale. Nella platea, però, è stata creata una zona appositamente per l'orchestra (questa zona si distribuisce su tre livelli ed è in grado di ospitare quasi un centinaio di musicisti). La sala ha una capacità di 1.744 persone e il palco è veramente grande. Sul soffitto ci sono dipinti allegorici che rappresentano la poesia, la musica, la tragedia e la commedia. Vicino al palco ci sono inoltre nove busti di musicisti classici e lo scudo della città di Bilbao.