Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Mugla?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Mugla

103 Collaboratori

43 cose da fare a Mugla

Città di Bodrum
Bodrum
(7)
La Turchia è il paese più esotico che ho visitato finora, soprattutto per le sue strade ed i suoi abitanti. La foto l'ho scattata in una delle vie di Bodrum, che, anche se è una località piuttosto turistica, ha un fascino davvero speciale. In questa città ci sono dei luoghi magici che aspettano di essere scoperti.
Informazione Turistica di Marmaris
Marmaris
(1)
Troverete un ambiente naturale e un paesaggio meraviglioso in questo luogo, per la sua posizione nel punto di incontro del Mediterraneo ed il Mar Egeo. Marmaris è anche un importante porto naturale, una delle principali mete turistiche, quest'ultima attività è la loro principale fonte di guadagno, in quanto è un importante centro nautico in inverno molto popolare, poiche' possiede due grandi e diversi porti turistici più piccoli. Dispone di un servizio di traghetto per l'isola greca di Rodi, ed è una fermata delle navi da crociera. Esiste anche un castello nella parte alta, sofisticate terrazze nella zona della marina, e un intricato bazar típicamente turco con una varietà di articoli di tutte le possibili qualità, visto che il falso e l' originale sono a pochi metri di distanza, è abbastanza sorprendente. E 'un posto fantastico da visitare e da apprezzare in tutti gli aspetti.
Di interesse culturale di Minare
Pinara
La Pinara é la antica necropoli rupestre che si trova nell'antica Licia in Turchia, una vera e propria culla di diverse civiltà del passato ed uno dei paesi con i più ricchi tesori archeologici di epoca pre-classica e classica. I lici furono uno di quei popoli che si occuparono di utilizzare le montagne vicine per soddisfare le loro necessitá e per questo restano tutt'oggi ben visibili le tracce oramai immortali della loro presenza. Le rovine di Pinaras escavato nonostante mai appartenere a uno dei più importanti sviluppi della Licia. Pinara era dal V secolo aC. Tracce di essa si trovano in tre diverse colline e sulla parete orientale di uno di loro sono centinaia di tombe scavate stile Licia. Il teatro è incorporato in un altro colle, è stata la prima greca e poi ristrutturata dai Romani.
Belvedere di Marmaris
Bar restaurant Panorama
Vedrete questi piccoli annunci sulla strada fino al castello nella parte antica: "Panorama Restaurant, consigliato dalla Lonely Planet." Ottimo posto per rilassarsi con una bottiglia di birra, o per una spremuta d'arancia naturale che è quello che consiglia il cameriere quando si arriva lì. Dall'alto si domina la costa. La dubbia pulizia della cucina chesi vede perfettamente andando verso il bagno, non rende troppo consigliato rimanere a pranzo.
Musei di Marmaris
Castello e Museo di Marmaris
(1)
Secondo lo storico Erodoto, c'era un castello a Marmaris dal 3000 aC. Durante l'età ellenistica, Caria fu invasa da Alessandro Magno e il castello fu assediato. E 'stato ricostruito da zero nel 1522 dal sultano ottomano Solimano il Magnifico, quando aveva fatto base per la sua campagna a Rodi. Dal 1979, i lavori di ristrutturazione del castello sono stati fatti in maniera continuativa, al fine di ripristinare il suo stato originale. Sotto gli auspici del Ministero della Cultura, il castello divenne un museo. Ci sono sette gallerie, nella più grande viene utilizzato una sala espositiva e il cortile è decorato con fiori di stagione che offrono una splendida cornice per una pausa. Il prezzo del biglietto è di tre euro.
Città di Fethiye
Fethiye
(2)
Fethiye è il primo dei paesi che si incontrano sulla costa procedendo in direzione sud dall'aeroporto internazionale di Dalaman sulla D400, la strada che porta ad Antalya e attraversa tutti i principali luoghi turistici della costa Licia, come Kas e Finike. L'attrazione principale di Fethiye, com'è noto, è la spiaggia di Ölüdeniz, con i suoi megaresort, che si trova circa cinque chilometri più a sud. Malgrado ciò (o forse, chissà, proprio per quello...) Fethiye riesce a rimanere tutto sommato abbastanza isolata dalla ressa del turismo di massa internazionale, e a conservare l'aspetto di un tranquillo borgo di mare con il suo piccolo porto e le sue taverne sul lungomare. Nella direzione opposta a Ölüdeniz, andando a nord-ovest verso l'aeroporto, si trovano altri tre o quattro chilometri di spiagge, più popolari.
Canyon di Fethiye
Saklikent Gorge
(1)
Prima di partire avevo visto le foto con persone a piedi che attraversavano il canyon, il fiume non ha una grande portata (credo che sia normale situazione estiva). Nel mese di maggio, il fiume aveva un sacco d'acqua, eao davvero spettacolare, ma era impossibile attraversarlo. Solo un a passerella lunga un centinaio di metri ti porta nel canyon con pareti alte più di un centinaio di metri. Quello che ho trovato più suggestivo è stata l'acqua che esce delle pareti della gola.
Valli di Olüdeniz
(1)
Paracadutismo di Olüdeniz
(3)
Di interesse turistico di Olüdeniz
Oludeniz
(1)
Per soli 20 lire turche si può prendere una barca dalla spiaggia di Oludeniz e visitare alcune delle più belle spiagge della zona e dalla quale si può accedere solo in barca. Oltre al cibo di solito viene fornito incluso nel prezzo e anche l'ambiente è un pò caotico le spiagge lo meritano.
Spiagge di Olüdeniz
Monumenti Storici di Bodrum
The Roman Governor
Camminando per Bodrum si può vedere la statua di quello che una volta fu il governatore romano, il quale era così tanto amato, come lo sono i politici attuali, che gli hanno strappato la testa. Si possono fare con la statua foto curiose come questa.
Mercati di Marmaris
(5)
Castelli di Bodrum
Spiagge di Bodrum
Rovine di Bodrum
Spiagge di Bodrum
Siti Archeologici di Fethiye
Xanthos - Lycian Antique City
(2)
A 63 km da Fethiye, Xanthos rappresenta uno dei siti archeologici più famosi della Licia, patrimonio dell’Unesco. Per accedervi si deve sostenere la spesa del biglietto d’ingresso di 5 lire. Bello il teatro romano, ci sono alcune belle sculture, peccato che la maggior parte siano copia e gli originali siano conservati in musei. Degni di nota i sarcofagi del Danzatore e del Leone. Purtroppo anche l’acropoli risulta molto danneggiata. Benché siano uno dei siti più famosi, ho trovato molto più belli e interessanti altri siti della Licia come Termessos e Afrodisia.