Scarica la app di minube
E vivi i tuoi viaggi
Download
Dove vuoi andare?
Ti piace Ho Chi Minh?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Cosa vedere a Ho Chi Minh

156 Collaboratori

60 cose da fare a Ho Chi Minh

Vie di Ho Chi Minh
Ho Chi Min
(12)
Ho Chin Minh City, meglio conosciuta come Saigon, è il cuore del Vietnam. Le strade hanno molta vita, ancor più che per le strade di Hanoi, la seconda più grande città del Vietnam. Sono piene di negozi, venditori, bancarelle, mercati, e soprattutto di un sacco di attività: La gente de tutte le parti e molti giovani che percorrono la città nelle loro moto e biciclette.
Musei di Ho Chi Minh
Museo della Guerra a Ho Chi Minh
(13)
Tutti hanno visto molti film belli e meno interessanti sulla guerra del Vietnam. Questi film cercano di creare un' immagine di un paese selvaggio e infernale, con un clima ostile e le persone con una morale di dubbia reputazione. Niente è più lontano dalla realta'. Chi vuole andare in Vietnam alla ricerca dello spirito della guerra può rinunciarci, perche' non esiste. Il Vietnam è oggi un paese molto giovane, dove la maggior parte della popolazione non ha conosciuto il conflitto armato e hanno un carattere amichevole e intraprendente, soprattutto nel sud. Un'economia nascente. Tuttavia, i vietnamiti sanno dare ai turisti, desiderosi di memorie di guerra del Vietnam, quello che desiderano ardentemente. Il Museo della Memorie della Guerra, si trova in un edificio che ospitava il Servizio Informazioni degli Stati Uniti a Saigon. Questa esposizione propone solo le atrocità commesse dagli invasori americani, francesi e cinesi. Molto parziale. Mi ricorda un po' quello che abbiamo visitato a Hiroshima (広 岛). E 'pieno di armi e di immagini che fanno rizzare i capelli in testa, in particolare quelle relative agli effetti dell' Agente Orange che ha causato alla popolazione. Se si puo' e' meglio evitare l'orrore della guerra, le fotografie sono eccezionali. Vedete, l'attuale Vietnam non parla della guerra, ma di progresso. Fortunatamente è solo un intrattenimento per i turisti. Frivolezze della storia.
Di interesse culturale di Ho Chi Minh
Uffio centrale delle Poste a Ho Chi Minh
Edificio coloniale di grande bellezza L'Ufficio Centrale delle Poste di Saigon è uno tra i più bei palazzi coloniali della città. L'eredità francese è indiscutibile, è stato creato dallo studio di architettura dallo stesso Gustave Eiffel alla fine del secolo XIX. Quando lo abbiamo visitato noi, non c'erano molte persone, o forse sì, è difficile dirlo, dal momento che la distribuzione e la simmetria tipiche delle vecchie stazioni ferroviarie dà una sensazione di spazio veramente colossale. Ciò è dovuto principalmente ai grandi lucernari del soffitto, che danno all'edificio una luce davvero bella. Un'altra curiosità dell'Ufficio Centrale delle Poste di Saigon sono i nomi che possono essere letti nelle sue colonne. Si parla di Franklin, Volta e Ampère, gli scienziati famosi che hanno fatto storia nel campo dell'elettricità. La ragione che ha spinto Eiffela scegliere i nomi di questi geni, la ignoro. Ma la vera stella di questo edificio, è il ritratto di Ho Chi Minh che presiede la stanza principale. L'immagine del fondatore della moderna Vietnam può essere visto da tutti i punti della stanza. Non ci meraviglia che la città porti il suo nome. Sono da ammirare inoltre le vecchie mappe del Vietnam e di Saigon, così come le vecchie cabine postali con gli orologi segnano l'ora di diversi luoghi del mondo. L'ingresso è gratuito, naturalmente, quindi consiglio vivamente di dedicare un po'di tempo a questo grande edificio coloniale. E' molto bello sia all'esterno che all'interno, e può servire come punto di partenza per esplorare la zona prima di cominciare a spendere dongs nel famoso Dong Khoi.
Mercati di Ho Chi Minh
Mercato di Binh Tay
(8)
Si tratta del mercato popolare di tutta la zona ed è situato alla fine della via Le Loi. Come in tutti i mercati vietnamiti, anche qui si può acquistare qualsiasi tipo di articolo a prezzi economici, anche se spesso i commercianti si approfittano dei turisti, alzando i prezzi. In certi punti sentirete sicuramente odori molto forti di pesce, spezie, ecc...
Cattedrali di Ho Chi Minh
Nhà thờ Đức Bà - Catedral de Notre-Dame
(7)
La Cattedrale di Notre Dame di Saigon è in stile neoromanico e fu creata nel 1883. E' senza dubbio il tempio cristiano più frequentato della città; quando si celebra la funzione, accorrono centinaia di fedeli e alle volte di accumulano fino alla strada. Durante la notte numerosi credenti si riuniscono nella piazza alla luce delle candele per pregare di fronte alla statua della Vergine Maria.
Monumenti Storici di Ho Chi Minh
I tunnel di Cu Chi
(7)
Uno dei luoghi tipici del sud del Vietnam sono i famosi tunnel di Cu Chi. Da Saigon è facile raggiungere la zona, in quanto si organizzano numerose escursioni. La distanza da Ho Chi Minh City è di circa 40 km, in direzione nord ovest. Come sapete, i tunnel di Cu Chi, sono stati una delle chiavi per vittoria dei Vietcong sugli invasori americani durante la guerra del Vietnam. Grazie a questi scavi segreti, i vietcong potevano rimanere mesi e mesi nascosti a pochi metri dalla basi americane e fare guerriglia, che alla fine portava allo sfinimento del nemico. La visita al tunnel di Cu Chi inizia con un po' di propaganda comunista e anti-americana. In un bunker, abbiamo visto un video, in spagnolo con accento del Sud America, nel quale si voleva mostrare lo stile di vita spartano dei guerriglieri. Completamente di parte e approssimativo, ma divertente per gli slogan "contro gli Yankees", spiegano anche la storia dei tunnel e di una mappa della zona. Poi abbiamo fatto una breve passeggiata attraverso la giungla dove si possono ancora apprezzare i crateri lasciati dai B-52 americani. Ci hanno anche insegnato edifici e laboratori che imitavano rozzamente quelli usati dai Vietcong così come le trappole e le armi del tempo. Il clou della visita è quando si arriva a delle botole mimetizzate che servono come porta d'accesso ai tunnel di Cu Chi. Lì, un uomo vestito da soldato è sbucato dal nulla ed è poi scomparso come per magia. Poi ci ha invitato a imitarlo. Vero ci è riuscita, ma i miei eccessi alimentari mi hanno impedito di raggiungere l'obiettivo: di sparire come David Copperfield. Una volta fattam la scentta bisognava infiltrarsi nelle gallerie. Anche se sono state ampliate a sufficienza per i turisti, è stata una delle esperienze più claustrofobiche della mia vita. Abbiamo potuto trascinarci solo per cinque metri tra i tunnel umidi e bui di Cu Chi, ci sono persone che arrivano ai 25. Un'avventura che non è raccomandabile per coloro che sono in sovrappeso o che odiano gli spazi chiusi e il buio. Per fare un'esperienza curiosa vale la pena visitare questo piccolo parco giochi sulla guerra del Vietnam. Di autentico rimane ben poco, ma è perfettamente in grado di darti un'idea di quanto orribile possa essere una guerra. se si cerca qualcosa di autentico è meglio non recarsi qui.
Di interesse culturale di Ho Chi Minh
Emperor Jade Pagoda (Chùa Phước Hải o Điện Ngọc Hoàng)
(2)
La Pagoda dell'Imperatore di Jade/Chua Ngoc Hoang è uno dei gioielli dei templi cinesi di Saigon ed è la più visitata dai turisti. E' stata costruita nel 1909. Si trova un po' nascosta tra le strade, non molto imponente dall'esterno, ma l'interno è impressionante. L'aria è impregnata del fumo dei bastoncini d'incenso... L'interno è qualcosa di labirintico, con corridoi stretti, ma se sai trovare la strada, potrai arrivare fino all'ultimo piano ed accedere alla terrazza.
Palazzi di Ho Chi Minh
Palazzo della Riunificazione (Hoi Truong Thong Nhat)
(5)
Il Palazzo della Riunificazione, precedentemente noto come Palazzo dell'Indipendenza e Palazzo Presidenziale, si trova al principio della via Le Duan. Il palazzo è stato costruito nel 1966, destinato ad essere la residenza del presidente del Vietnam del Sud. Il palazzo in sé non è una meraviglia, ma la visita guidata mette in risalto alcuni degli eventi storici accaduti lì, legati alla guerra del Vietnam e che si conclusero con la caduta di Saigon.
Musei di Ho Chi Minh
Ho Chi Minh City Museum
(10)
Il Museo di Ho Chi Minh City è, a mio parere una delle stelle di Saigon (Ho Chi Minh City). L' EDIFICIO. L'edificio del museo, in stile neoclassico, fu disegnato dall'architetto francese Foulhoux e costruito nel 1886. La bellezza di questo museo attrae i neosposi per fare delle foto bellissime. Il primo uso dell'edificio fu come museo commerciale; dopo fu la sede del Governatore dopo la rivoluzione di Agosto (25 Agosto 1945); in seguito fu la residenza dell'alto delegato francese; l'uso successivo fu quello di Palazzo del Governatore del Sud (già Long Palace di Ngo Dinh Diem); durante il regime di Nguyen Van Thieu fu corte suprema e infine il People's Comitte di Saigon (Ho Chin Minh City) decise di utilizzarlo come Museo della Rivoluzione. STORIA DEL VIETNAM NEL SEC. XX. Le sale principali del museo, al primo piano, rappresentano la ribellione del popolo vietnamita contro i francesi prima, e gli americani dopo. All'interno di queste ribellioni si rappresenta la nascita e l'evoluzione del Partito Comunista. Questo piano del museo serve per imparare molto della storia del Vietnam del sec. XX. Risulta molto istruttivo grazie alle sue numerose spiegazioni molto ampie, così come diversi documenti, ritagli di giornali, aggeggi utilizzati nelle guerre o foto importanti. Una delle foto più importanti è quella del monaco Thich Quang Duc, che viaggiò da Hue a Saigon per darsi fuoco nel 1963 fino a morire, per protestare contro la politica del Presidente del Vietnam del Sud Ngo Dinh Diem. Così come il Museo della Guerra ci mostra la guerra del Vietnam centrandosi solo su quello che fecero gli americani e focalizzandosi nelle conseguenze, nel Museo di Ho Chi Minh City ci mostrano la storia vista dall' interno del Vietnam, oltre ad abbracciare un periodo di tempo molto più ampio. HO CHI MINH CITY (SAIGON). Al pianoterra si può osservare nella prima sala l'evoluzione della città di Saigon (Ho Chi Minh City) con grafici e fotografie. In un'altra sala si mostra l'evoluzione delle tecniche usate nell'artigianato, agricoltura, fabbricazione, etc, a Saigon e dintorni. Una delle mie sale preferite è quella che mostra l'evoluzione economica di Ho Chi Minh City e dintorni, soprattutto dei settori principali come il tessile, il calzaturificio... MATRIMONI. Nello stesso pianoterra c' è una piccola sala destinata ai matrimoni in Vietnam. Si spiega quali sono i passi che si fanno nei matrimoni nel sud del Vietnam. Si mostrano tanto le variazioni che si sono avute nel tempo, come le differenze che ci sono per ogni gruppo etnico o per ogni religione. Oltre alle spiegazioni, c'è una spettacolare collezione di vestiti di matrimonio di ogni epoca o gruppo etnico o religione. ESPOSIZIONE TEMPORANEA. Il periodo in cui visitai il museo, c'era un'interessante esposizione intitolata "Tay Nguyen Culture". Si trattava di una collezione redatta da Nguyen Van Hai. Tay Nguyen sono le "Central Highlands" del Vietnam. Ci sono delle foto di rituali che seguono queste minoranze etniche seguendo il calendario lunare e il circolo della vita. Si mostrano inoltre apparecchi della vasta eredità materiale di Festival, Gong art, ecc. ALTRE COSE DA VEDERE. Nella cantina del museo si possono osservare corridoi e bunkers blindati, che erano, all' epoca, in comunicazione con il Palazzo della Riunificazione. Nei giardini del museo si può vedere un carro armato sovietico e un elicottero US Huey UH-1. ORARIO E PREZZI. L' orario di apertura è dalle 8 alle 16. L' ingresso è di 15000 Dongs (circa 0,60€) e il parcheggio per le moto è di 3000 Dongs.
Mercati di Ho Chi Minh
Banchetti a Ho-Chi-Minh
Dicono che la gastronomia vietnamita è la migliore del sud-est asiatico. Io, di sicuro, non mi lamento:-)... A Ho Chi Min (Saigon) si può mangiare molto bene e davvero a pochi soldi (visto che il Paese è già di per sé a buon mercato) nei banchetti. E, come sempre, è meglio sedersi dove c'è più gente e meglio se del posto. Allora ne abbiamo scelto uno, e dopo aver letto con difficoltà il menù e scelto le cose con il dito, meno male che era tutto esposto, abbiamo mangiato una succulenta cena a base di pesce alla griglia e gamberetti alla brace. Una gran varietà. Ci hanno sorpreso, ma non fatto gola, gli enormi rospi, pendenti a testa in giù e vivi fino a quando non giunge la loro ora. A quel punto li portano nel retrobottega per aprirli e pulirli prima di metterli sulla griglia -la stessa su cui hanno cucinato il nostro pesce-. La cosa più strana e buona sono stati i gamberetti: li preparano su una noce di cocco pelata e forata a cui danno fuoco. E appena sono pronti, te li servono. Che buoni! Non mi ricordo il prezzo, ma credo che abbiamo speso 2,5€ a testa in totale con la birra compresa. Abbiamo provato anche questo pesce rosso che vedete in foto...porzione abbondante, eh?
Comuni di Ho Chi Minh
Comitato Popolare di Ho Chi Minh
(3)
In vietnamita viene chiamato Uy Ban Nhan dan Thanh pho. Si tratta di un edificio ben conservato che è stato costruito nei primi anni del XIX secolo (1898-1908). Nel 1975 ha assunto la denominazione di "Comitato del popolo". I vietnamiti chiamano questo edificio "Hotel de Ville", ma in realtà si tratta di un ente pubblico a cui i turisti non hanno accesso. Di fronte alla facciata principale c'è un parco con una statua di Ho Chi Minh con un bambino seduto sulle sue ginocchia. Nel parco ci sono dei bonsai e delle piante bellissime.
Teatri di Ho Chi Minh
Teatro Municipale dell'Opera
(2)
Il Teatro Comunale di Ho Chi Minh City, popolarmente noto come il Teatro dell'Opera di Saigon o l'Opera di Saigon, è uno degli edifici emblematici di Saigon. Si tratta di un edificio in stile coloniale francese costruito durante la dominazione francese in Indocina, nel 1897. Era inizialmente la sede ufficiale degli spettacoli di una compagnia teatrale che veniva dalla Francia al fine di intrattenere la legione che risiedeva a Saigon. Si trova in Piazza Lam Son, tra gli hotel Caravelle e Continental. Nel 1998, per celebrare il 300 ° anniversario della fondazione di Saigon, l'amministrazione comunale ha deciso di restaurarne la facciata. Nel 2008 è stato restaurato anche l'esterno. Il teatro ospita spettacoli circa una volta al mese.
Mercati di Ho Chi Minh
Mercato Cho Dan Sinh
Il mercato di Cho Dan Sinh è un po' particolare, per cui andateci preparati. Non è un mercato in cui comprare vestiti, cibo o souvenir. Si tratta di un mercato che combina fondamentalmente 2 cose: - articoli da ferramenta - articoli militari Andateci solamente se avete intenzione di comprare qualche utensile (lucchetti, cacciaviti, ...) o degli articoli militari (uniformi, stivali, ecc.).
Di interesse culturale di Ho Chi Minh
Vinh Nghiem Pagoda
(1)
La pagoda di Vinh Nghiem/Chua Vinh Nghiem è uno dei più importanti templi buddhisti di Saigon. E' un luogo di culto in cui i credenti depositano offerte, pregano e onorano la memoria dei loro morti davanti alla statua di Buddha. E' composto da un enorme santuario e da una torre su otto livelli con una statua di Buddha. A livello architettonico presenta alcuni elementi giapponesi, dovuti al fatto che la costruzione è stata realizzata grazie al patrocinio dello stato Giappone. All'interno della Pagoda c'è una statua dorata di Buddha.
Feste di Ho Chi Minh
Capodanno vietnamita a Saigon
(2)
I vietnamiti chiamano Tet l'arrivo del nuovo anno lunare. Coincide con la festa del calendario cinese e si festeggia per tre giorni. Molti vietnamiti che vivono lontano da casa, approfittano di questa festa per tornare a far visita alle proprie famiglie. Saigon si riempie in occasione delle vacanze. Per le strade c'è tantissimo traffico e ci sono tantissime moto che trasportano i bambù, delle piante che si crede portino fortuna. Di giorno le strade sono quasi deserte, ma di sera una folla umana si riversa sulle strade riempiendole di musica e spettacoli. I vietnamiti credono che prima della fine dell'anno gli dei tornino in Paradiso per fare il resoconto dell'anno all'Imperatore di Giada e che ritornino sulla Terra subito dopo. Per tre giorni i vietnamiti cercano di difendersi e di allontanare gli spiriti maligni, collocando nelle proprie case dei bambù con una tavoletta di argilla e un pezzo di stoffa di colore giallo. E via a sparare petardi!
Piazze di Ho Chi Minh
Piazza di Hai Thung Lan Ong a Ho Chi Minh
Questa specie di piazza / lungomare si trova a pochi passi dal mercato di Binh Tay. I lati estremi della piazza sono occupati da un lato da un arco e, dall'altro, da un piccolo chiosco. In mezzo alla piazza c'è una fontana abbastanza grande, che reca una bellissima figura di un Dragone. La piazza è frequentata da persone senzatetto.
Vie di Ho Chi Minh
Rotonda di Nga Sau Cong Hoa a Ho Chi Minh
(17)
Nella rotonda di Nga Sau Cong Hoa può essere visto, nelle ore punta, l'enorme quantità di traffico di Ho Chi Minh Ciy (Saigón). In questo punto si riuniscono migliaia di auto, moto, biciclette e furgoni ogni giorno. Gli orari di punta sono intorno alle 7:30-9 am e 17-19 pm. Basta armarsi con una macchina fotografica ed iniziare a scattare foto curiose come alle motociclette con 5 persone o delle persone che attraversano in mezzo alla rotonda.
Di interesse culturale di Ho Chi Minh
Tempio di Le Van Duyet
Il Tempio di Le Van non Duyet non è un vero e proprio luogo di culto, ma è un edificio costruito in onore di un personaggio storico: Le Van Duyet, un generale che ha contribuito a riunificare il Vietnam dopo la ribellione di Tay Son nel 1800. Nonostante ciò, i vietnamiti accendono all'interno del tempio bastoncini di incenso e pregano per i loro morti. Questo tempio è in stile architettonico vietnamita: uno stile che si riscontra, tra l'altro, in molti altri monumenti di Hue, l'antica capitale imperiale del Vietnam.

Cose da visitare e da fare a Ho Chi Minh

Cosa fare a Ho Chi Minh oggi? Biciclette, moto, persone ovunque e soprattutto caos, queste sono solo alcune delle cose da fare a Ho Chi Minh, sicuro vi sorprenderà. Ma oltre a questo la città è ricca di luoghi da vedere e cose da fare. E' infatti piena di grattacieli che ospitano grandi aziende e alberghi di lusso, ma di tutti gli edifici di Ho Chi Minh, il Palazzo della Riunificazione è il più eclatante. Grande, è un simbolo storico della città e del suo passato.
Del periodo in cui fu una colonia francese rimane la Cattedrale di Notre-Dame e Sacre Coeur, luoghi da vedere a Ho Chi Minh che sono davvero curiosi . Il viaggiatore non può fare altro che essere colpito dal contrasto tra lo stile francese ed il resto dell'architettura della città. Questo e molto altro si trova a Ho Chi Minh.
Il Museo della guerra del Vietnam e il Museo della Rivoluzione sono alcuni dei posti da vedere in Ho Chi Minh per approfondire un poco sulla ricca storia del paese, che è stato scosso negli ultimi anni del secolo XX.
Per fare shopping o provare alcune delle specialità della cucina vietnamita il mercato Ben Thanh è il posto migliore. Aperto durante il giorno e la notte si può sedere e cenare in alcuni dei loro ristorantini.
Per vedere le due parti della città, é necessario scoprire sia il sopra che il sotto, i tunnel di Cu Chi sono una delle cose da vedere a Ho Chi Minh più importanti. I tunnel hanno svolto un ruolo importante nella vittoria del paese nella guerra del Vietnam. Consulta angolo di Ho Chi Minh che ha condiviso gli utenti Minube per scoprire cosa visitare e vedere a Ho Chi Minh.