Dove vuoi andare?
Condividere
Ti piace Essaouira?
Dillo a tutto il mondo!
Esperienza
Accedi con Google Plus

62 opinioni su Essaouira

Essauira

La Medina di Essaouira è stata dichiarata, nel 2001, Patrimonio Mondiale dell'Umanità dall'Unesco. Da Tetouan ci siamo spostati in questa città, attraversando il caldo torrido della zona di Marrakech. Ma quando siamo arrivati, ​​al tramonto, abbiamo dovuto metterci una felpa, perché la temperatura era fresca ed il vento abbassava ulteriormente la sensazione termica.
L'atmosfera della Medina è estremamente varia. I colori, gli odori, la gente cordiale, anche se, a volte, si può avere la sensazione di un certo mobbing nei confronti di chi non è abituato alle usanze di questo Paese. La contrattazione è una pratica molto interessante nelle relazioni commerciali tra il turista ed il venditore. Essendo nato a Tetuan, riesco ad ottenere una bella differenza tra il prezzo iniziale e quello pagato alla fine. Ma sempre con grande rispetto per il prodotto e per il venditore. Loro sanno fin dove possono arrivare ed il tuo successo sta nel scoprirlo.

Leggi tutto
+45

Un posto incantevole che non avremmo voluto lasciare

Un posto che ci ha lasciato un ricordo indelebile: il clima perfetto, fresco e ventilato, i colori vividi, il profumo di spezie e di mare, la città bianca e azzurra, gli antichi bastioni, le barchette colorate in secca, la cucina di Nisrine, le colazioni in terrazza a L'Ayel d'Essaouira, i negozietti, la spiaggia immensa al mattino e dimezzata alle 4 di pomeriggio dalla forza dell'oceano.... I ragazzi che suonano in riva al mare, le donne con l'haik bianco, i gabbiani, i tantissimi gatti addormentati al sole, i cannoni, gli atelier degli artisti, l'eleganza e la bellezza delle persone del luogo....

+23

Perdersi nell'orizzonte sull'oceano

Essaouira appare come un sogno, adagiata sull'oceano, dopo ore di brullo deserto punteggiato da paesi cadenti. Qui la vita scorre a ritmi tranquilli. Si avverte subito che il clima, anche umano, non è lo stesso, stressante, faticoso, di Marrakech. L'antica Mogador riserva bellezze che possono essere solo assaggiate in una visita di un giorno. Ma non mettetevi a camminare freneticamente: perdetevi con lo sguardo nell'oceano, osservate le frotte di gabbiani (credo ci sia la più alta concentrazione del mondo), e passeggiate a ritmo lento nella medina bianchissima (è patrimonio dell'Unesco), curiosando fra i mercati locali (scarpe a strisce di cuoio colorato e utensili e scacchiere in tuya sono fra i prodotti locali)

Leggi tutto
+2

I ritmi della musica gnaoua

Eccellente

Essaouira é sempre una città bella, affascinante per tutto quello che ti mostra, tradizioni, accoglienza e il calore dei abitanti. Medina con la sua vita, il porto sempre un posto da non perdere e ce anche il festival di musica gnaoua che attira tantissimi turisti stranieri, i ritmi trepidanti ti danno tanta emozione. Il festival comincia il giovedì dell'ultima settimana del mese di giugno, interessante la sfilata dei partecipanti sulle strade della città, strumenti tradizionali, colori e canti, ritmi diversi, si balla si impara si parla con questi messaggeri della musica. La sera, tutto diventa una magia, una folla di gente nelle piazze dove si svolge il festival al cielo aperto. Trova un posto fra la gente che guarda e canta insieme, di sicuro comincerai anche tu a cantare e anche ballare e sarà cosi fin a tarda serata. Di giorno ti consiglio di passeggiare nella medina, troverai tanti posti dove rimarrai impressionato della vita di questa città. Entra nei negozi di libri, gioielli, tappetti e ascolta la musica gnaoua. Troverai i giovani nei diversi angoli della città, un insieme gioioso, cantano, avvicinati a loro, sono molto accoglienti e vedrai che non resisterai di non cantare. Sono cosi i giorni del festival che lo aspettiamo da sedici anni, una magia della musica e dei ritmi, indimenticabili.

Leggi tutto
+20
Conosci questo posto?
Aiuta gli altri viaggiatori a scoprire con la tua esperienza e foto