Dove vuoi andare?
Entra
Il mio profilo
Modifica profilo
Chiudi sessione
Condividere esperienza
Pubblicare

Grotta di Achbinicó e cappella di san Blas a Candelária

3 opinioni su Grotta di Achbinicó e cappella di san Blas a Candelária

Una delle visite d'obbligo a Candelária ...

Una delle visite d'obbligo a Candelária è questa grotta-cappella, dichiarata Bene d'Interesse Culturale dal governo spagnolo per il suo interesse storico, essendo strettamente vincolata alla fondazione della città. La grotta ospitò inizialmente la prima immagine della Vergine della Candelaria (patrona delle Canarie), venerata dagli isolani come "Chaxiraxi". Dopo la conquista di Tenerife nel 1497, la grotta fu dichiarata chiesa, e conservò l'immagine fino al 1526, anno in cui quest'ultima fu spostata in una nuova cappella costruita sul terreno dell'attuale basilica. Tuttavia l'edificio fu distrutto da un incendio nel 1789, e per questo fu eretta una costruzione di pietra squadrata addossata alla grotta (alta 14 metri, larga 6 e alta 5), per ospitare nuovamente la Vergine e accogliere i numerosi pellegrini che la visitavano; qui rimase fino al 1803.

Leggi tutto
+3

Vedi l'originale

Sconsigliato
Vedi l'originale
Conosci questo posto?
Aiuta gli altri viaggiatori a scoprire con la tua esperienza e foto