MINUBE
Continua sull'app
Apri
Dove vuoi andare?
Ti piace Velletri?
Dillo a tutto il mondo!
Accedi con Google Plus

Di interesse turistico a Velletri

3 di interesse turistico a Velletri

Di interesse turistico di Velletri
Monumento ai Caduti
Fa davvero una certa impressione, il monumento ai Caduti alla Patria, a Velletri: si nota subito, entrando nella città, a piazza Garibaldi. E' in pratica un semicerchio costruito nella collina di tufo alle sue spalle, la cui presenza fuoriesce qua e là, tra la grande lapide centrale e le colonne-obelisco frontali. In realtà, poi, la lastra su cui sono incisi i nomi degli scomparsi, è a forma di tempietto, con decori in tema, come si può notare nelle parti laterali. In realtà, i nomi dei caduti sono anche incisi sulle strutture che sono alla destra e alla sinistra di questa centrale, sopra una piccola scalinata. Il complesso è un progetto dell'architetto Emanuele Caniggia e fu inaugurato davvero in pompa magna dal re Vittorio Emanuele III il 4 giugno 1927. Imponente e commovente, sotto lo sguardo distratto di chi aspetta i bus nel piazzale.
Di interesse turistico di Velletri
Cripta dei santi Eleuterio e Ponziano
Spirito romanico per la cripta della Basilica di San Clemente, cui si può accedere a destra e a sinistra dell’altare, da un paio di scalinate separate con un cancello di ferro dalla parte superiore. Si tratta di una cappella non piccolissima, la cui forma si ripete in grande sopra, nella Basilica, di cui è il nucleo più antico, databile al 1250. Qui, quattro anni dopo, nel 1254, sono state traslate le reliquie dei santi Eleuterio e Ponziano, vescovo il primo, papa il secondo, conservate sotto l’altare. Ci sono diverse colonne con fregi inseriti qua e là e mosaici su pavimento ma, soprattutto, affreschi coloratissimi alle pareti, anche se di essi non rimane molto. L’intonaco artistico sarebbe stato asportato nei secoli passati poiché ritenuto miracoloso: i malati ne scioglievano un pezzettino nell’acqua e lo bevevano, sperando di guarire. Il luogo è notevole, poiché gli affreschi, nonostante siano così rovinati, hanno ancora tutta la vitalità e la forza dei colori usati al tempo della loro realizzazione.
Di interesse turistico di Velletri
Colonna bronzea di Benedetto XVI
In Piazza San Clemente, dove c'è la omonima basilica, in un angolo è collocata una colonna bronzea molto decorata con rilievi rappresentanti scritte (tra cui "nulla anteporre all'amore di Cristo") e figure di santi. E' un regalo che il papa Benedetto XVI ha fatto alla città di Velletri nel corso di una sua visita, nel 2007. Già perché egli è stato vescovo della diocesi. E la particolarità curiosa è che, tra i vescovi di Velletri, ben 14 sono diventati papa! La colonna è un regalo di riciclo, se vogliamo, perché a sua volta era stata donata al pontefice da un gruppo di paesi della sua Baviera. Sotto la colonna, alcune lastre con incisi i 100 nomi delle località tedesche.
Attività a Velletri
Civitatis
(4.638)
55
Salta le Code
Civitatis
(4.083)
40
In Vendita / Salta le Code
Civitatis
(120)
113
Salta le Code
Civitatis
(956)
35
Civitatis
(551)
136
Salta le Code
Civitatis
(535)
29,50
Civitatis
(367)
28
Civitatis
(164)
28
Civitatis
(92)
19
Civitatis
(50)
45
Civitatis
(138)
25
Civitatis
(20)
65
Civitatis
(11)
18
Civitatis
(32)
41
Scontato
Civitatis
(10)
35
Scontato
Civitatis
(16)
50
Civitatis
(17)
30
Civitatis
(3)
50
Civitatis
(13)
50
Civitatis
30